La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chimica e laboratorio Attività di recupero durante le vacanze di Natale Teoria ed Esercizi Classi prime Prof. Luciano Canu.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chimica e laboratorio Attività di recupero durante le vacanze di Natale Teoria ed Esercizi Classi prime Prof. Luciano Canu."— Transcript della presentazione:

1 Chimica e laboratorio Attività di recupero durante le vacanze di Natale Teoria ed Esercizi Classi prime Prof. Luciano Canu

2 Densità definizione definizione È l'efficienza con cui un materiale occupa lo spazio È l'efficienza con cui un materiale occupa lo spazio Materiali poco efficienti avranno densità basse Materiali poco efficienti avranno densità basse Materiali in cui siano presenti bolle o camere vuote sono a bassa densità (spugne, la pietra pomice, sughero) Materiali in cui siano presenti bolle o camere vuote sono a bassa densità (spugne, la pietra pomice, sughero) Materiali con disposizioni molto ordinate e compresse sono molto densi (ebano, rocce, metalli) Materiali con disposizioni molto ordinate e compresse sono molto densi (ebano, rocce, metalli) Come si calcola la densità? Come si calcola la densità? È la massa dell'unità di misura di un certo materiale o sostanza È la massa dell'unità di misura di un certo materiale o sostanza

3 Densità 2 Si ottiene dal rapporto tra massa di un corpo e il volume occupato (d = m/V) Si ottiene dal rapporto tra massa di un corpo e il volume occupato (d = m/V) Indica lefficienza con cui un materiale occupa un certo volume Indica lefficienza con cui un materiale occupa un certo volume Se le particelle sono disposte in modo da occupare al meglio lo spazio avremo un materiale con densità elevata o viceversa Se le particelle sono disposte in modo da occupare al meglio lo spazio avremo un materiale con densità elevata o viceversa Qual è il significato della formula appena scritta? Qual è il significato della formula appena scritta?

4 Misurare e calcolare Si misura il volume di un materiale/sostanza Si misura il volume di un materiale/sostanza Si misura la sua massa Si misura la sua massa Si effettua il calcolo m/V (rapporto tra grandezze fisiche) Si effettua il calcolo m/V (rapporto tra grandezze fisiche) Quali sono le unità di misura della densità? Quali sono le unità di misura della densità? Nel SI kg/m 3 Nel SI kg/m 3 In laboratorio g/mL o g/cm 3 In laboratorio g/mL o g/cm 3 Perchè? Perchè?

5 Trasformazioni Per passare dai g/mL ai kg/m si deve... Per passare dai g/mL ai kg/m 3 si deve... Moltiplicare per 1000 (10 3 ) Moltiplicare per 1000 (10 3 ) Per esempio: consideriamo l'acqua Per esempio: consideriamo l'acqua L'acqua ha densità 1,0 g/mL L'acqua ha densità 1,0 g/mL Che diventano 1000 kg/m 3 Che diventano 1000 kg/m 3 La relazione d=m/V indica che la massa e il volume sono direttamente proporzionali La relazione d=m/V indica che la massa e il volume sono direttamente proporzionali La densità dipende dalla temperatura La densità dipende dalla temperatura

6 Un grafico Costruire il grafico m/V per uno specifico materiale/sostanza Costruire il grafico m/V per uno specifico materiale/sostanza Si ottiene una retta passante per l'origine e la cui pendenza rappresenta la densità del materiale Si ottiene una retta passante per l'origine e la cui pendenza rappresenta la densità del materiale m V

7 Esercizio sulla densità Calcolare la densità di un materiale (in g/cm3 e kg/m3) la cui massa è di 12,7 g e il cui volume è 2,9 mL Soluzione: m = 12,7 g = 12, kg = 0,0127 kg V = 2,9 mL = 2,9 cm3 = 2, m3 d = m/V = 12,7 g/2,9 cm3 = 4,4 g/cm3 d = m/V = 0,0127 kg/2, m3= 4,4.103 kg/m3

8 Proporzionalità tra 2 variabili Massa e volume di un corpo (puro) sono direttamente proporzionali Massa e volume di un corpo (puro) sono direttamente proporzionali La costante di proporzionalità è chiamata densità ed è dipendente solo dalla temperatura (Perché?) La costante di proporzionalità è chiamata densità ed è dipendente solo dalla temperatura (Perché?) Le variazioni di temperatura provocano variazioni di volume e quindi di densità Le variazioni di temperatura provocano variazioni di volume e quindi di densità Nei solidi variano le ampiezze di vibrazione Nei solidi variano le ampiezze di vibrazione Nei liquidi variano le distanze tra le particelle (in genere un liquido è meno denso del suo stato solido) Nei liquidi variano le distanze tra le particelle (in genere un liquido è meno denso del suo stato solido)

9 Test ed esercizi Per la parte teorica studiare i numeri in notazione scientifica Per la parte teorica studiare i numeri in notazione scientifica nel libro di testo nel libro di testo Nel sito Nel sito Nel sito scientifica Nel sito scientifica scientifica scientifica Nel documento Nel documento E molti altri ancora che potrai cercare su google scrivendo notazione scientifica E molti altri ancora che potrai cercare su google scrivendo notazione scientifica Eseguire i test ed esercizi riportati nelle prossime diapositive (per le vacanze non siete obbligati a svolgere tutto Eseguire i test ed esercizi riportati nelle prossime diapositive (per le vacanze non siete obbligati a svolgere tutto

10 Esercizioguidato Esercizio guidato Esprimere in notazione scientifica i seguenti numeri = 7,8 10 …… = 4,23 10 …… = …… …… 0, = 9,8 10 …… 0, = 4,5 10 …… 0, = …… ……

11 Primolivello: trasformazioni Primo livello: trasformazioni Trasforma i numeri decimali in notazione scientifica Trasforma i numeri decimali in notazione scientifica = = = = Trasforma i numeri in notazione scientifica in numeri decimali Trasforma i numeri in notazione scientifica in numeri decimali 2,45 x 10-1 =2,45 x 10-1 = 9,01 x 10-9 =9,01 x 10-9 =

12 Quesito Quale tra i seguenti numeri non è scritto in notazione scientifica?Quale tra i seguenti numeri non è scritto in notazione scientifica? A. 5,671012A. 5, B. 4,28108B. 4,28108 C. 10,3102C. 10,3102 D. 9,8107D. 9,8107

13 Secondolivello: il prodotto Secondo livello: il prodotto Eseguire le seguenti operazioni: A. 3, , B. 5, , C. 7, , D. 8, ,

14 Terzolivello: il rapporto Terzo livello: il rapporto Eseguire le seguenti operazioni: A. 4, : 1, B. 7, : 2, C. 8, : 9, D. 2, : 4,

15 Quartolivello: la somma Quarto livello: la somma Eseguire le seguenti operazioni: A. 3, , B. 5, , C. 7, , D. 8, ,

16 Quintolivello: la differenza Quinto livello: la differenza Eseguire le seguenti operazioni: A. 4, , B. 7, , C. 8, , D. 4, ,

17 Sestolivello: la potenza Sesto livello: la potenza Eseguire le seguenti operazioni: A. (1,210 3 ) 2 = B. (3, ) 3 = C. (7, ) 4 =

18 Esercizi sulla comprensione Stabilire se le seguenti espressioni sono vere [V] o false [F] A. (10 8 ) -8 =10 0 [V] o [F] B = 10 2 [V] o [F] C. [V] o [F]


Scaricare ppt "Chimica e laboratorio Attività di recupero durante le vacanze di Natale Teoria ed Esercizi Classi prime Prof. Luciano Canu."

Presentazioni simili


Annunci Google