La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dal Cloud Computing al G-Cloud rischi e opportunità per la PA

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dal Cloud Computing al G-Cloud rischi e opportunità per la PA"— Transcript della presentazione:

1 Dal Cloud Computing al G-Cloud rischi e opportunità per la PA
Flavia Marzano flavia (.) marzano gmail (.) com

2 Un'alleanza per l'innovazione
Stiamo preparando gli Stati Generali dell’Innovazione Con chi? 20 associazioni… Imprese… Per fare che cosa? Quando? 25, 26 Novembre 2011 Save the date! Hash tag: #digitalagendaitalia e #sgi (ci piacerebbe free wi-fi… anche in Fiera) Ci sarete? Una proposta alla rete per una strategia connettiva …e non (solo) principio di appartenenza…

3

4 Cloud: requisiti per la PA 1
La Pubblica Amministrazione che acquisisce software deve garantire: Pluralismo e concorrenza Sicurezza dei dati Integrazione con il software già in uso Continuità, persistenza dei dati e interoperabilità Giusto rapporto prezzo/prestazioni Utilizzo di standard aperti Assenza di “lock-in” e “backdoor”

5 Cloud: requisiti 2 … e ancora non discriminazione verso nessuno
… e ancora non discriminazione verso nessuno trasparenza facilità d’uso rispetto della privacy accessibilità diversità (deve essere possibile leggere documenti pubblici senza dover acquisire alcun software, o licenza, specifica; deve essere possibile accedere ai siti Web della PA e utilizzarne i servizi usando qualunque tipo di browser standard).

6 Cloud, G-Cloud, Open G-Cloud
Government Cloud: G-Cloud La Commissione Europea sottolinea l’importanza dell’Open Source nel Cloud (Expert group report, the future of cloud computing : opportunities for european cloud computing beyond ‘10) Consigli per gli acquisti (la normativa non ci manca): D.Lgs 39/1993: contenimento costi, integrazione, interconnessione Codice dei Contratti Pubblici CAD (vecchio e nuovo): economicità, disaster recovery, continuità operativa, valutazione comparativa, riuso

7 Criticità e rischi del Cloud

8 I dolori del giovane Cloud
“L'attacco informatico che ha sottratto dati di 100 milioni di utenti Playstation di Sony. Il problema a un datacenter Aruba che ha mandato offline 1,5 milioni di siti italiani. Nelle stesse ore, il guasto a Yahoo! Mail e Flickr. Pochi giorni prima, a siti su piattaforma cloud di Amazon. Sono state due settimane di passione per il cloud computing.“ La Pubblica Amministrazione se lo può permettere?

9 No vendor lock-in” Indipendenza dai fornitori
Indipendenza dai fornitori Svincolarsi dalle scelte tecnologiche del fornitore Per la PA può diventare costoso e/o difficile cambiare prodotto

10 Garante Privacy - Europa
"La direttiva UE sulla privacy è obsoleta, bisogna rivederla con un accordo internazionale. E, nell'attesa, sarebbe opportuno che i fornitori "notificassero" (cioè sottoponessero) i propri servizi cloud ai Garanti europei”. La Commissione europea presenterà una proposta di modifica della normativa privacy e prevede di imporre alle aziende di trattare i dati dei cittadini europei secondo le regole europee. Presto a Bruxelles: 24 maggio Stakeholder 16/17 Giugno Digital Agenda Assembly: Action 23 Provide guidance on ICT standardisation and public procurement

11 Termini di servizio e d’uso
Che cosa compro? Servizi, software, hardware,… Pay per use? Che cosa metto a bilancio? Quali SLA (Service Level Agreement)? Privacy “Gli utenti devono essere in grado di cambiare il proprio cloud provider il più rapidamente e facilmente possibile come la modifica del fornitore internet o mobile lo è diventata in molti posti“, ha dichiarato il commissario europeo Neelie Kroes.

12 … ma ci sono tanti plus… Il mercato della PA in Italia nel 2012 dovrebbe valere 300 milioni di euro per i servizi Cloud (Fonte IDC) Riduzione di costi e sprechi, economie di scala Competitività per le PMI Scalabilità, Flessibilità, Efficienza, Continuità operativa… Accesso ovunque Favorisce una governance unitaria e una efficace cooperazione applicativa (Carlo Mochi Sismondi)

13 Risparmi: Cloud e Trashware!

14 Domande da farsi…prima!
Banda larga? Cloud pubblica o privata? Quali confini delle responsabilità dei diversi player? Pluralismo e concorrenza Sicurezza dei dati (dove sono, backup, giurisdizione, Integrazione con il software già in uso Art. 50 bis del CAD Continuità, persistenza dei dati e interoperabilità Giusto rapporto prezzo/prestazioni Utilizzo di standard aperti Assenza di “lock-in” e “backdoor” Trasparenza, Facilità d’uso, Privacy Accessibilità …Licenza? AGPL ? ? ? ? ?

15 Open ecosystem Nessuna guerra di religione… non facciamo l’errore di tarpare le ali a questo nuovo mercato Nessuna furia iconoclasta Solo attenzione e prevenzione!

16 Grazie dell'attenzione!
Flavia Marzano flavia (.) marzano gmail (.) com Questo documento, nelle sue parti originali, è coperto da licenza Creative Commons: Attribuzione, Non commerciale, Condividi allo stesso modo Alcune definizioni e descrizioni sono state liberamente tratte da siti e/o documenti di: Wikipedia - - Roberto Alma, Paul Bodenham, Irene Sigismondi, Massimiliano Gambardella -


Scaricare ppt "Dal Cloud Computing al G-Cloud rischi e opportunità per la PA"

Presentazioni simili


Annunci Google