La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Master in diritto e management delle Amministrazioni Pubbliche Seconda edizione 2009 - 2010 Novembre 2009 – Novembre 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Master in diritto e management delle Amministrazioni Pubbliche Seconda edizione 2009 - 2010 Novembre 2009 – Novembre 2010."— Transcript della presentazione:

1 Master in diritto e management delle Amministrazioni Pubbliche Seconda edizione Novembre 2009 – Novembre 2010

2 Obiettivi didattici FORMARE I MANAGER PUBBLICI DEL FUTURO ! Come ? Fornendo ed integrando le conoscenze e le competenze di management e giuridiche necessarie per operare a livello dirigenziale nelle attuali pubbliche amministrazioni. chiarendo il contesto comunitario in cui devono muoversi ed operare le pubbliche amministrazioni ; con concrete esperienze di gestione di progetti nelle pubbliche amministrazioni (attività di stage)

3 Le competenze da sviluppare cosa imparare e saper fare ( o sapere valutare) Utilizzare in maniera appropriata gli strumenti di management pubblico, applicando al contempo le regole giuridiche previste per lo svolgimento dei procedimenti amministrativi Agire efficacemente nella direzione e nel governo delle Amministrazioni Pubbliche Riconoscere le tendenze verso cui indirizzare la produzione dei servizi e gli interventi in favore di famiglie ed aziende, anche in chiave europea; Individuare e valutare le possibili modalità di finanziamento dellintervento pubblico Gestire progetti di innovazione e di cambiamento Progettare adeguati strumenti di controllo e di rendicontazione delle attività pubbliche Interagire con gli utenti e di progettare sistemi di qualità Utilizzare le tecnologie dellinformazione e della comunicazione per migliorare le relazioni con gli utenti dei servizi pubblici e con linsieme degli stakeholder delle Amministrazioni Pubbliche; Ideare e valutare progetti e programmi di sviluppo locale.

4 A chi servono queste competenze ? Alle Amministrazioni Pubbliche Nazionali, Regionali e Locali che hanno bisogno di manager pubblici: –Per la gestione delle risorse ed il raggiungimento di specifici obiettivi. –Per condurre con efficacia progetti di cambiamento e di innovazione organizzativa. Ad organismi pubblici sovranazionali (Comunità Europea, Parlamento Europeo ecc.) A società di consulenza operanti per la Pubblica Amministrazione. Ad organismi di rappresentanza pubblica.

5 Le aree di insegnamento ed i relativi crediti –Principi di management pubblico (3 crediti) –Lautonomia nellamministrazione multilivello (4 crediti) –Semplificazione amministrativa e rapporti con il cittadino 1 (4 crediti) –Semplificazione amministrativa e rapporti con il cittadino 2 (4 crediti) –Gestione e amministrazione del personale nella Pubblica Amministrazione (5 crediti) –Amministrazioni di risultato e accountability (6 crediti) –Sistemi informativi ed e government (4 crediti) –Gestione dei servizi pubblici locali ed e procurement (4 crediti) –Economia e finanza delle amministrazioni pubbliche (6 crediti) –Il cambiamento organizzativo nelle amministrazioni pubbliche (4 crediti)

6 Principi di management pubblico Docenti responsabili G. Cerea, B. Marchetti Principali contenuti –principi di economia delle amministrazioni pubbliche (E) –elementi di diritto amministrativo (G) –elementi di diritto costituzionale(G) –elementi di contabilità pubblica (E –elementi di economia pubblica e scienza delle finanze (E)

7 Lautonomia nellamministrazione multilivello Docente responsabile: Giandomenico Falcon Principali contenuti I processi di riforma istituzionale: le autonomie nel nuovo assetto dei poteri pubblici (G) Pubblica amministrazione e ordinamento comunitario (G) Le trasformazioni dellorganizzazione amministrativa(G) La gestione dei network di amministrazioni pubbliche (E)

8 Semplificazione amministrativa e rapporti con il cittadino Docenti responsabili G. Arena, A. Margheri Principali contenuti La partecipazione dei cittadini allattività amministrativa(G) La semplificazione delle procedure e dei documenti (G) Privacy e accesso agli atti G) Sistemi di qualità per le pubbliche amministrazioni (E) Principi e strumenti di marketing per le pubbliche amministrazioni (E) Comunicazione e orientamento al servizio (E)

9 Gestione e amministrazione del personale nella pubblica amministrazione Docenti responsabili M. Marcantoni, G. Nogler Principali contenuti –Lorganizzazione del lavoro nella pubblica amministrazione (E e G) –Limpiego presso la pubblica amministrazione (E e G) –La dirigenza pubblica (G) –Le procedure di assunzione (G) –La gestione del personale: motivazione, formazione, valutazione (E) –Leadership (E) –Gestione dei conflitti (E)

10 Amministrazioni di risultato e accountability Docenti responsabili M. Bombardelli, A. Francesconi Principali contenuti –Programmazione e pianificazione nelle amministrazioni pubbliche (G+E) –Strumenti a supporto del processo decisionale (E) –Sistemi e strumenti di controllo (G+E) –Le responsabilità amministrative (G) –La valutazione delle performance (E) –I sistemi innovativi di rendicontazione ed il bilancio sociale (E)

11 Sistemi informativi ed e-government Docenti responsabili M. Bombardelli, P. Camussone Principali contenuti »Elementi di progettazione dei sistemi informativi (E) »Le procedure di acquisto delle pubbliche amministrazioni (G+E) »La gestione delle relazioni con i fornitori (E) »Il documento informatico e la firma digitale (G) »E-procurement (E)

12 I servizi pubblici locali e il public procurement Docenti responsabili D. De Pretis, M. Marsilio Principali contenuti »Le forme di gestione dei servizi pubblici (G) »Le public utilities (G) »Le esternalizzazioni ed i processi di privatizzazione (G+E) »Le convenzioni (G) »Le relazioni pubblico privato (G+E) »Il project finance (E)

13 Finanza e contabilità per le pubbliche amministrazioni locali Docenti responsabili G. Cerea, I. Dal Monego Principali contenuti »Il ruolo del pubblico in una economia di mercato e in una prospettiva dinamica; »La crisi delle politiche tradizionali e le tendenze evolutive: a)il welfare (istruzione, previdenza, sanità, lavoro) b)le opere pubbliche e il patrimonio c)la tassazione, le tariffe e le politiche di means testing »Il federalismo fiscale. »Il ruolo delle agenzie e degli strumenti di sistema nella riforma dellamministrazione. »La contabilità pubblica: a)i contenuti e lorganizzazione tradizionale b)le evoluzioni in atto e le esperienze concrete di nuovi modelli

14 Gestire il cambiamento organizzativo nelle pubbliche amministrazioni Docenti responsabili M. Elefanti, A. Francesconi Principali contenuti »La formulazione delle strategie e la loro implementazione nelle amministrazioni pubbliche »Le politiche pubbliche e la loro valutazione »Lattuazione delle riforme amministrative »Il change management e la gestione per progetti

15 I contenuti le lezioni speciali Sono previsti interventi seminariali di qualificati dirigenti ed accademici italiani e stranieri su tematiche inerenti i moduli del corso e/o argomenti di particolare attualità nel dibattito nazionale ed internazionale sul funzionamento delle pubbliche amministrazioni

16 I destinatari Laureati in possesso di laurea specialistica Funzionari e dipendenti di Amministrazioni Pubbliche in possesso di titolo di studio equipollente alla laurea specialistica

17 Le attività didattiche Lezioni in aula Stage Studio individuale

18 Modalità di iscrizione e selezione Per partecipare al Master in Diritto e Management delle Amministrazioni Pubbliche è necessario: compilare la domanda di iscrizione direttamente on-line sul sito inviare i seguenti documenti alla Segreteria del Master: –certificato di laurea in carta libera con indicazione del voto finale e votazione dei singoli esami sostenuti –4 fotografie formato tessera –fotocopia del codice fiscale –fotocopia della carta d'identità Lammissione al Master avviene sulla base dei titoli e dei risultati conseguiti nelle prove di selezione

19 Modalità di selezione I candidati devono presentare domanda di ammissione e dossier del candidato (curriculum vitae). Il dossier permette di focalizzare alcuni tratti dellesperienza del candidato e agevola lindividuazione di aree di approfondimento utili ad aumentare, durante la giornata di selezione, lefficacia del processo conoscitivo del soggetto. La selezione prevede tre momenti: –lanalisi della domanda di ammissione e del curriculum vitae; –questionario a risposte multiple su alcune delle materie oggetto del corso –colloquio individuale motivazionale.

20 Risultati della selezione Per ogni candidato sarà espressa una valutazione di idoneità. Verrà inoltre costruita una graduatoria al fine di: –individuare gli ammessi qualora le domande superino il numero massimo previsto; –assegnare le borse di studio. Ai fini della costruzione della graduatoria per lassegnazione delle borse di studio lesito delle prove) sarà espresso in 10 0esimi. In particolare le modalità per lassegnazione delle borse di studio prevedono la valutazione della domanda di ammissione e del curriculum allegato (20%), il colloquio motivazionale individuale (60%), il questionario (20%).

21 La governance del master Comitato Direttivo –Composto da 5 componenti. Marco Bombardelli (Facoltà di Economia) Andrea Francesconi (Facoltà di Economia) Mauro Marcantoni (TSM) Barbara Marchetti (Facoltà di Giurisprudenza) Riccardo Salomone (Facoltà di Giurisprudenza) Direttore –Andrea Francesconi Responsabile stage –Paolo Grigolli Tutor –Paola Molignoni (TSM)

22 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Master in diritto e management delle Amministrazioni Pubbliche Seconda edizione 2009 - 2010 Novembre 2009 – Novembre 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google