La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chief Operating Office - R.U. Formazione e Comunicazione Interna Formazione Base Safety – Security - Facility Management e creazione del valore aziendale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chief Operating Office - R.U. Formazione e Comunicazione Interna Formazione Base Safety – Security - Facility Management e creazione del valore aziendale."— Transcript della presentazione:

1 Chief Operating Office - R.U. Formazione e Comunicazione Interna Formazione Base Safety – Security - Facility Management e creazione del valore aziendale

2 COO/RU/Form e C.I. Obiettivi generali del progetto formativo Diffusione della cultura della safety– security – facility management; Consapevolezza del ruolo; Motivazione e integrazione comunity; Strumenti per la gestione degli asset aziendali;

3 COO/RU/Form e C.I. Destinatari Chief Operating Office - SSL8 unità; Aree Logistiche Territoriali - SSL11 responsabili + staff; CMP – referenti SSL23 referenti + staff; RAM/CPO - referenti SSL35 referenti + staff Totale partecipanti dalle 150 alle 200 persone

4 COO/RU/Form e C.I. Struttura dei moduli didattici del percorso formativo Safety ObiettiviModuli - DurataDestinatari Fornire le conoscenze tecnico- giuridiche utili e necessarie per assicurare – in coerenza con le linee guida definite da Security & Safety – la definizione e la gestione dei piani di intervento, la pianificazione delle attività di prevenzione e la gestione dei rapporti con gli enti ispettivi verificando il corretto adempimento delle relative prescrizioni e/o disposizioni. 1.IL QUADRO NORMATIVO VIGENTE IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO 3 gg. Tutti 2. LAPPLICAZIONE DELLA NORMATIVA DI SICUREZZA IN AZIENDA: LE DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE EMANATE DAL DATORE DI LAVORO 1 gg. 3. IL SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SUL LAVORO (SGSL) SECONDO LA NORMA VOLONTARIA OHSAS g.

5 COO/RU/Form e C.I. Struttura dei moduli didattici del percorso formativo Safety ObiettiviModuli - DurataDestinatari Accrescere lefficacia nellimplementazione degli interventi di miglioramento e dellattuazione delle procedure di sicurezza aziendali con lobiettivo della riduzione del fenomeno infortunistico 1a. SIX SIGMA 6 gg. n. 2 unità COO – SSL 11 unità ALT – SSL n. 2 unità CMP complessi – SSL Fornire gli strumenti operativi vigenti in P.I. al fine di ottemperare, in modo uniforme, alle procedure emanate dal Datore di Lavoro in armonia alla normativa vigente 2a. STANDARDIZZARE LE PROCEDURE PER LESPLETAMENTO DEI COMPITI IN CAPO AL DELEGATO/PREPOSTO 1 g. n. 11 resp. + staff ALT – SSL n staff CMP ref. SSL n. 35 ref. RAM/CPO

6 COO/RU/Form e C.I. Struttura dei moduli didattici del percorso formativo Security ObiettiviModuli - DurataDestinatari Diffusione della cultura della security; potenziamento della professionalità delle persone rispetto al ruolo 1. RISCHIO 4 h Tutti 2. CATEGORIE DI CONTROMISURE 1 g. 3. PROCEDURE DI ATTUAZIONE E NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1 g. 4. CRISIS TEAM 4 h

7 COO/RU/Form e C.I. FACILITY MANAGEMENT Struttura dei moduli didattici del percorso formativo ObiettiviModuli - DurataDestinatari Fornire ai partecipanti le competenze necessarie per poter uniformare la metodologia per lelaborazione del Quadro Esigenziale e della Verifica dei Risultati; creare specialisti di settore in grado di gestire un contratto di esercizio di edificio 1. IL QUADRO ESIGENZIALE E LA VERIFICA DEI RISULTATI 2 g. Tutti (esclusi staff) Tutti (esclusi staff CMP/RAM) Fornire strumenti per la gestione attiva del Fascicolo del Fabbricato 2. FASCICOLO DEL FABBRICATO 2 g. Fornire agli addetti le soluzioni alle problematiche della Business Continuity 3. BUSINESS CONTINUITY 1 g.

8 COO/RU/Form e C.I. FACILITY MANAGEMENT Struttura dei moduli didattici del percorso formativo ObiettiviModuli - DurataDestinatari Fornire agli addetti ampia conoscenza delle norme e procedure che regolano la gestione delle emergenze. 4. PROCEDURE DI EMERGENZA 2 gg. Tutti (esclusi staff CMP/RAM) Saper gestire le interferenze in caso di lavori e cantieri temporanei e mobili 5. LAVORI E CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI 1 g.

9 COO/RU/Form e C.I. Organizzazione del percorso formativo Evento di apertura Tutti i partecipanti presso grandi strutture : Milano es: Aula Magna SDA Bocconi ; il Salone dei Congressi della Borsa a Palazzo Mezzanotte; Roma es:Aula Magna Istituto Massimo; Presentazione del progetto FORMATIVO Inizio dei corsi entro febbraio 2007 Completamento dei corsi nel primo semestre 2007

10 COO/RU/Form e C.I. Sul territorio Suddivisione dei corsi in tre aree geografiche. Evento di chiusura G8 Game Da effettuarsi in due giorni con pernottamento es. struttura Sheraton Golf. Il G8 Game mette in pratica molti moduli didattici con una sezione per il crisis team per creare motivazione, team building e orientamento allobiettivo Organizzazione del percorso formativo


Scaricare ppt "Chief Operating Office - R.U. Formazione e Comunicazione Interna Formazione Base Safety – Security - Facility Management e creazione del valore aziendale."

Presentazioni simili


Annunci Google