La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Giuseppe Cinquegrana Ricercatore Direzione Centrale di Contabilità Nazionale Dipartimento per i Conti Nazionali e le Statistiche Economiche Istat Convegno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Giuseppe Cinquegrana Ricercatore Direzione Centrale di Contabilità Nazionale Dipartimento per i Conti Nazionali e le Statistiche Economiche Istat Convegno."— Transcript della presentazione:

1 1 Giuseppe Cinquegrana Ricercatore Direzione Centrale di Contabilità Nazionale Dipartimento per i Conti Nazionali e le Statistiche Economiche Istat Convegno Lanalisi dei dati di impresa per la conoscenza del sistema produttivo italiano: il ruolo della statistica ufficiale Roma, Novembre 2011 Vincoli finanziari alla crescita e agli investimenti delle imprese industriali italiane.

2 2 Questo lavoro riflette esclusivamente le opinioni dell autore e non impegna la responsabilità dellIstituto.

3 3 Modigliani, Miller 1958 Fazzari, Hubbard, Petersen 1988 Kaplan, Zingales 1997 Moyen 2004 Vincoli Finanziari

4 4 Modigliani, Miller 1958 irrilevanza della struttura finanziaria sulle decisioni di investimento delle imprese Fazzari, Hubbard, Petersen 1988 asimmetria informativa tra prenditori ed erogatori di finanziamento una relazione monotona crescente tra i flussi di cassa (cash flow) generati allinterno dellimpresa e gli investimenti realizzati Vincoli Finanziari

5 5 Kaplan, Zingales 1997 forte critica a FHP casi emblematici nei quali imprese finanziariamente vincolate (ad esempio con forte indebitamento, con scarsi flussi di cassa ed un elevata probabilità di dissesto) non effettuano investimenti, presentando così una bassa sensitività degli investimenti stessi al cash flow Moyen 2004 constrained model unconstrained model Vincoli Finanziari

6 6 Asimmetrie informative Patrimonio informativo banca con relazione stabile nel tempo Delagated Monitoring – Screening (Diamond, 1984) Soft-budget problem Hold up problem Relationship banking

7 7 Funzione dinamica degli investimenti Bond-Meghir (1994) (I / K) t,i = β 1 (I / K) t-1,i + β 2 (I / K) 2 t-1,i + β 3 (CF / K) t-1,i + + β 4 (Y / K) t-1,i + β 5 (D/K) 2 t-1,i + d t + ή i + u t,i [5] I t : investimento lordo al tempo t per limpresa i-esima, K t : stock di capitale al tempo t per limpresa i-esima, CF t : Cash Flow al tempo t per limpresa i-esima, D t : Debito al tempo t per limpresa i-esima, Y t : Fatturato al tempo t per limpresa i-esima, d t : effetto specifico temporale, ή i : effetto specifico di ciascuna impresa u t,i : disturbo stocastico temporale di ciascuna impresa Modello

8 8 (I / K) t,i = β 1 (I / K) t-1,i + β 2 (I / K) 2 t-1,i + β 3 (CF / K) t-1,i + + β 4 (Y / K) t-1,i + β 5 (D/K) 2 t-1,i + γ 1 MEZZ*(CF / K) t-1,i + + d t + ή i + u t,i [6] MEZZ : dummy territoriale, vale 0 per il le imprese con sede legale nel Centro-Nord, vale 1 per le imprese con sede legale nel Mezzogiorno. Modello territoriale

9 9 (I / K) t,i = β 1 (I / K) t-1,i + β 2 (I / K) 2 t-1,i + β 3 (CF / K) t-1,i + + β 4 (Y / K) t-1,i + β 5 (D/K) 2 t-1,i + θ 1 SMALL* (CF / K) t-1,i + d t + ή i + u t,i [7] SMALL : dummy dimensionale, vale 0 per le imprese con più o almeno 50 addetti, vale 1 per le imprese con meno di 50 addetti. Modello dimensione

10 10 (I / K) t,i = β 1 (I / K) t-1,i + β 2 (I / K) 2 t-1,i + β 3 (CF / K) t-1,i + + β 4 (Y / K) t-1,i + β 5 (D/K) 2 t-1,i + δ 1 ESP*(CF / K) t-1,i + + d t + ή i + u t,i [8] ESP : dummy export, vale 0 per le imprese che esportano, vale 1 per quelle che non esportano. Modello export

11 11 Rilevazione sul Sistema dei Conti delle Imprese, SCI, per gli anni ; Rilevazione sulle Piccole e Medie Imprese e sull esercizio di arti e professioni, PMI, per gli anni ; Database delle voci di bilancio, per gli anni Le fonti

12 12 panel chiuso di 2958 imprese per il periodo imprese presenti in SCI 282 imprese presenti in PMI 238 imprese del Mezzogiorno 2535 imprese esportatrici 924 imprese piccole (meno di 50 addetti) tutte le imprese hanno voci di bilancio. Il database

13 13 Stime econometriche Funzione degli Investimenti

14 14 Le imprese italiane e quelle esportatrici non sono sottoposte a vincoli finanziari (il segno dei coefficienti β 3 e δ 1 è negativo). Le imprese del Mezzogiorno e quelle di piccole dimensioni risultano essere sottoposte a vincoli finanziari (il segno dei coefficienti γ 1 e θ 1 è positivo). Conclusioni

15 15 Integrare il panel di imprese con lindagine Unicredit sulle PMI per aumentare la numerosità delle piccole imprese Aumentare il numero di anni del panel Stime con VAR e CVAR applicati ai panel Da approfondire

16 16 Grazie Roma, Novembre 2011


Scaricare ppt "1 Giuseppe Cinquegrana Ricercatore Direzione Centrale di Contabilità Nazionale Dipartimento per i Conti Nazionali e le Statistiche Economiche Istat Convegno."

Presentazioni simili


Annunci Google