La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Internet oggi e sviluppi attesi1 Luglio 2004. Internet oggi e sviluppi attesi2 Internet: gli altri strumenti, levoluzione La questione focale di Internet.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Internet oggi e sviluppi attesi1 Luglio 2004. Internet oggi e sviluppi attesi2 Internet: gli altri strumenti, levoluzione La questione focale di Internet."— Transcript della presentazione:

1 Internet oggi e sviluppi attesi1 Luglio 2004

2 Internet oggi e sviluppi attesi2 Internet: gli altri strumenti, levoluzione La questione focale di Internet fu da sempre quella di rendere la Rete più user- frendly, accessibile cioè ad una vasta gamma di pubblico non solo specialistico (ricercatori universitari, militari etc.). Già nel 1989 fu avviato il primo passo in questa direzione, quando Peter Deutch della Mc Gill University di Montreal, inventa ARCHIE. Cosè ARCHIE…a cosa serve? Un programma in grado di indicizzare il contenuto di molti archivi pubblici di file presenti su Internet e sino ad allora sparsi per la rete. Poco tempo dopo fu sviluppato il primo sistema di ricerca informazioni distribuito il cosiddetto WAIS (Wide Area Information Server). WAIS era in grado da un lato, di indicizzare enormi quantità di file, dallaltro, di effettuare ricerche su di essi. Si pensi che nel server WAIS venne ospitato lintero database delle RFC 1 (Request For Comment).Vista la sua complessità, WAIS venne ben presto abbandonato. WAIS 1. RFC = Procedura attraverso la quale vengono definiti e diffuse le informazioni sugli standard dei protocolli di trasmissione su Internet.

3 Internet oggi e sviluppi attesi3 Il primo strumento (non si parla ancora di Browser) di Interfaccia Universale alle risorse di rete, fu GOPHER. Egli adottava menù descrittivi a struttura gerarchica e soprattutto si basava su unarchitettura di tipo CLIENT-SERVER. Al successo di GOPHER contribuì enormemente un programma in grado di effettuare ricerche nel cosiddetto Gopher-Space: VERONICA (Very Easy Rodent Oriented Next wide Index to Computerized Archives). CURIOSITA GOPHER fu inventato da Paul Lindner e Mark Mc Cahill. Il suo nome è dovuto alla mascotte dellUniversità del Minnesota ed in inglese significa marmotta: un simpatico roditore che scava gallerie nel terreno. Poiché (metaforicamente) il GOPHER scava gallerie attraverso Internet, i suoi inventori decisero di affibbiargli questo nome. Mentre GOPHER raggiungeva lapice del suo successo, nei laboratori del CERN di Ginevra veniva sviluppato però il Word Wide Web (WWW), la grande ragnatela mondiale! GOPHER e VERONICA

4 Internet oggi e sviluppi attesi4 Uninvenzione su tutte: MOSAIC Nel 1993 Marc Andessen ed Eric Brina (University of Illinois), inventarono MOSAIC, il primo BROWSER ad INTERFACCIA GRAFICA in grado di navigare il WWW. MOSAIC fu una vera e propria rivoluzione per gli utenti Internet: caratterizzato dalla sua estrema semplicità, divenne una vera e propria Killer Application Killer Application = E unapplicazione che immessa sul mercato non solo si diffonde con estrema rapidità, ma ha talmente successo tra i consumatori, da sbaragliare la concorrenza (concorrenza intesa in questo caso, come altra applicazione dello stesso genere). Esplosione e diffusione di Internet (o meglio del WWW) Semplice Aperto a tutti MOSAIC Killer Application

5 Internet oggi e sviluppi attesi5 Internet e WWW: non confondiamoci Sebbene oggi il termine www sia divenuto sinonimo di internet, in realtà non è proprio così…o almeno lo è solo in parte! Internet: la Rete delle reti Internet è una enorme rete di computer, formata connettendo tra loro reti più piccole, alcune LOCALI, altre REGIONALI, altre ancora CONTINENTALI o MONDIALI. Pertanto mentre una singola rete collega fra loro vari computer, Internet collega fra loro più RETI.

6 Internet oggi e sviluppi attesi6 Il WWW: un enorme ipertesto Il www è invece un insieme di oggetti virtuali (non esistono fisicamente), che è stato realizzato sfruttando la possibilità data da Internet di collegare questi oggetti fra loro. La differenza Per intenderci tra Internet e il www, esiste la stessa differenza che cè tra la rete stradale di una città e la rete dei suoi autobus pubblici: la prima è un insieme di vie di comunicazione che permette il passaggio di qualsiasi tipo di veicolo su di essa, la seconda, utilizza una parte di questo insieme e alcuni veicoli ben specifici per collegare tra loro alcuni punti della rete e trasportare un ben determinato tipo di oggetti (passeggeri). Internet è sostanzialmente un MEZZO DI COMUNICAZIONE… …..è una rete di PERSONE (che interagiscono e si relazionano) collegate fra loro attraverso computer! Quindi è contemporaneamente una risorsa INFORMATIVA e un luogo di interazione CULTURALE, SOCIALE ed ECONOMICO VILLAGGIO GLOBALE INTERNET come MERCATO GLOBALE

7 Internet oggi e sviluppi attesi7 Le altre componenti di Internet Abbiamo visto in precedenza come il www sia solo una parte che costituisce le molteplici componenti di Internet, spesso dimenticate o sconosciute. Vediamole nel dettaglio… USENET = News Group (posta elettronica) IRC = Chat-line COMUNICAZIONE e INTERAZIONE DI GRUPPO TELNET FTP ACCESSO ALLE RISORSE di INTERNET

8 Internet oggi e sviluppi attesi8 Le conferenze in Rete: i NEWS GROUP I News Group (NG) sono fondamentalmente delle enormi bacheche elettroniche dedicate ciascuna ad uno specifico argomento, dove qualsiasi persona può leggere/lasciare un proprio messaggio. Storicamente si sono sviluppati in una sottorete di Internet denominata USENIX NETWORK o più semplicemente USENET. Come si consultano? Collegandosi ad Internet (per mezzo di programmi chiamati news reader, oggi totalmente integrati nei programmi di posta elettronica come ad esempio Outlook Express), a una sorta di stanza delle bacheche (NEWS SERVER) che raccoglie i vari NG. I NEWS SERVER comunicano fra loro in modo che i messaggi inviati ad un server, si trovino duplicati su tutti gli altri server. Per diversi motivi (economie di spazio, interesse degli utenti, censura), non tutti i server contengono gli stessi NG. Ogni Provider (ISP) decide infatti quali NG tenere! Sono regolamentati? Altri si ed altri no! Meglio dire che esistono dei NG moderati ed altri liberi. In un NG moderato, il messaggio viene reso pubblico solamente dopo essere stato esaminato ed approvato da un moderatore (persona fisica) che decide se pubblicarlo oppure no. Importante: è buona norma prima di scrivere su un NG, conoscere e rispettare le regole imposte dalla Netiquette 3 dei NG. 3. Netiquette = E il galateo di Internet, linsieme delle regole di buona maniera della Rete. Queste regole (spesso non scritte), sono sentite fortemente dal popolo di Internet.

9 Internet oggi e sviluppi attesi9 La struttura gerarchica dei NG SCI SCI.BIO SCI.ASTRO.FITS COMP COMP.AI.PHILOSOPHY COMP.MICROSOFT.OFFICE REC REC.ARTS.CINEMA REC.ARTS.BOOKS SOC SOC.CULTURE SOC.CULTURE.ITALIAN News Server Ogni NG è organizzato in base agli argomenti che tratta, in categorie e sottocategorie (SCI = scienza, COMP = Computer, REC = ricreativi, SOC = sociali, etc.).

10 Internet oggi e sviluppi attesi10 Posta Elettronica E lapplicazione internet più conosciuta e più utilizzata attualmente. La sua nascita risale addirittura al 1972 quando Ray Tomlison installò su ARPANET un sistema in grado si scambiare messaggi fra le varie università. Condizione necessaria affinché 2 utenti possano scambiarsi messaggi tramite (Electronic Mail), è che entrambi posseggano un proprio INDIRIZZO ( address). Un indirizzo è formato da due parti principali, separate dal simbolo o at (in inglese presso). Nome UtenteNome HostNome di Dominio Sottodominio TLD (Top Level Domain) La parte a sinistra identifica lutente in maniera univoca. La parte a destra identifica invece lo specifico COMPUTER (Host) allinterno della rete che lo ospita.

11 Internet oggi e sviluppi attesi11 Posta Elettronica (…continua) Quando viene inviato un messaggio di posta elettronica, i dati giungono ad un SERVER NAME che attraverso il sistema DNS (Domain Name System), traduce lindirizzo letterale nel corrispondente indirizzo IP numerico. In questo modo il messaggio potrà essere indirizzato correttamente attraverso la Rete, sino a giungere al computer desiderato. Da un punto di vista tecnico laccesso al server di posta, avviene mediante lutilizzo di due protocolli: SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) che si occupa di inviare i messaggi e POP3 (Post Office Protocol), che si occupa di prelevare e quindi ricevere i messaggi presenti sul server. Server Name uninsubria.it crii.uninsubria.it t

12 Internet oggi e sviluppi attesi12 IRC: comunicare in tempo reale Internet Relay Chat, questo è per esteso il significato dellacronimo IRC In inglese chat = conversare! COSE IRC? Un mezzo di comunicazione in tempo reale, in grado di favorire linterazione e la socializzazione fra più utenti. Si può definire un tipo di comunicazione SINCRONA, cioè immediata, in contrapposizione ad esempio ad altre forme di comunicazione appena viste (NG, ) in cui linterazione fra i soggetti avviene con un apprezzabile scarto temporale (comunicazione ASINCRONA). COME FUNZIONA UNA CHAT? - IRC si basa su un modello CLIENT-SERVER, quindi per accedervi deve essere installato un programma cliente. Tramite questultimo si accede ad un SERVER IRC (sparsi in tutto il mondo e collegati con la classica struttura ad albero). - Quando si è connessi al SERVER, si sceglie un determinato canale o stanza in cui si vuole entrare: lì si possono leggere tutte le conversazioni in corso, iniziarne una propria pubblica o anche privata. - Il messaggio viene inviato dal SERVER IRC al quale si è connessi, ad un altro SERVER IRC a cui sono collegate persone sullo stesso canale: queste possono istantaneamente leggere il messaggio e rispondere! Ciao come stai? Bene grazie!

13 Internet oggi e sviluppi attesi13 IRC (…continua) Quali Programmi? Attualmente molti siti web permettono di accedere ai canali IRC disponibili: basta semplicemente un Browser per la navigazione in Internet. Esistono però una serie di software specifici detti di Istant Messagging, che offrono lulteriore possibilità di informare istantaneamente gli altri utenti della propria presenza in Rete. I più famosi sono: ICQ (Mirabilis…dal 98 acquisita da AOL) MSN Messenger (Microsoft) C6 (TIN) Yahoo Messenger (Yahoo) I programmi citati sinora sono validi per chat di tipo testuale, anche se ultimamente integrano funzionalità audio/video. Per vere e proprie VIDEOCONFERENZE (con possibilità quindi di poter trasmettere anche immagini e suoni), si possono citare: NetMeeting (Microsoft) CU-SeeMee (CU è anche lacronimo di Cornell University)

14 Internet oggi e sviluppi attesi14 TELNET E una delle più vecchie tecnologie di Internet: un PROTOCOLLO 4 che permette di utilizzare dalla tua macchina, un computer REMOTO. Si diventa cioè TERMINALIdi un sistema REMOTO. Questa esigenza nasce dal fatto che sino alla diffusione dei PC, i computer erano sostanzialmente enormi stazioni di lavoro che tramite il S.O. Unix, permettevano a più utenti di lavorare contemporaneamente utilizzando terminali differenti. In pratica tramite TELNET, si entra nel computer REMOTO proprio come se ci si trovasse lì, di fronte ad un suo terminale! Per poter accedere al computer REMOTO è però necessario essere un utente riconosciuto, quindi effettuare un login con propria PSW (Password). Tuttavia sono stati sviluppati sistemi per cui collegandosi con TELNET utilizzando NOME UTENTE e PSW PUBBLICI, ci si trova in unarea (decisa dallAmministratore di Sistema) dove si possono eseguire programmi, scaricare file, inviare etc…..insomma dove si possono utilizzare le risorse del computer REMOTO. 4. Protocollo = E un insieme di regole scritte che permette ai computer (anche se molto differenti uno dallaltro), di parlare un linguaggio comune e quindi potersi scambiare informazioni.

15 Internet oggi e sviluppi attesi15 FTP File Transfert Protocol è anchesso un PROTOCOLLO che permette di trasferire file tra due computer collegati in Rete. Per poter accedere ad un computer REMOTO tramite FTP (proprio come per TELNET), è necessario disporre di un proprio USER NAME e PSW. In questo modo FTP completa TELNET, nel senso che tramite TELNET si accede ad un altro computer in Rete e tramite FTP ci si può muovere fra le sue directory e trasferire/scaricare file (Upload – Download). E sempre come per TELNET, è stato inventato il cosiddetto FTP anonimo (Anonymous FTP), per mezzo del quale è possibile accedere ad archivi di software liberamente aperti al pubblico, senza cioè la necessità di usare USER NAME e PSW. Forse non tutti sanno che….. quando si naviga in Internet e si scarica un file da un sito web, si sta usando FTP!!!

16 Internet oggi e sviluppi attesi16 Levoluzione di Internet: verso il futuro…o il presente! Ancora una volta i più grandi progetti di ricerca e innovazione, trovano origine principalmente in ambito statunitense…ma come vedremo in seguito Italia ed Europa non stanno a guardare. Internet2 NGI Next Generation Internet. Internet2 è un progetto che coinvolge attualmente oltre 225 istituzioni accademiche raccolte nella UCAID (University Corporation for Advanced Internet Development), diverse grandi aziende del settore informatico e delle telecomunicazioni (AT&T, IBM, Juniper Networks ma in particolar modo Qwest Communication International la maggiore azienda finanziatrice), nonché istituzioni federali come la NSF (National Science Foundation, che già dal 1980 sponsorizzò varie università per la realizzazione di reti proprie). NGI invece è un programma finanziato direttamente dal governo federale e gestito dalle grandi agenzie di ricerca federali come DARPA, NSF, NASA, Department of Energy e National Institute of Standards and Technology, che a loro volta collaborano con diversi centri di ricerca accademici. Lo sviluppo delle tecnologie hardware e software della Rete al fine di rendere possibile la sperimentazione di servizi avanzati (come le biblioteche digitali, il lavoro collaborativo, la telemedicina, il Video on Demand, gli ambienti Virtual Reality condivisi). OBIETTIVO:

17 Internet oggi e sviluppi attesi17 Levoluzione di Internet: verso il futuro…o il presente! (…continua) Dal punto di vista delle infrastrutture sono stati avviati due progetti di reti a banda larghissima in fibra ottica: -Una è la vBNS (Very High Bandwidth Network Service), la più anziana, già attiva dal L'altra è la rete del progetto Abilene, sviluppato dalla UCAID nel contesto di Internet2. Entrambi i progetti (finanziati in parte dalla NSF), hanno messo in evidenza che per lo sviluppo di servizi avanzati non sia sufficiente il solo potenziamento delle linee e delle strutture hardware della Rete, ma anche una profonda ristrutturazione nell'architettura dei protocolli. In questo ambito sono stati individuati diversi settori di intervento: il primo riguarda la messa a punto della nuova versione del protocollo IP, battezzata IP version 6 (IPv6). Il secondo obiettivo per il rinnovamento della rete è indicato dalla sigla QoS (Quality of Service). Si tratta di sviluppare una serie di protocolli per gestire in modo dinamico e intelligente la banda passante disponibile. Sebbene entrambi i progetti dedicati allo sviluppo della Internet del futuro siano radicati nel mondo della ricerca, le potenzialità commerciali aperte da queste sperimentazioni sono enormi: basti solo pensare che il Video on Demand via Internet potrebbe sostituire almeno una parte dell'attuale programmazione televisiva.

18 Internet oggi e sviluppi attesi18 Levoluzione di Internet: lo stato dellarte Negli USA vBNS+ NellAprile del 2000 (dopo ben 5 anni dalla sua nascita), vBNS viene potenziata diventandovBNS+. In sostanza una rete con larghezza di banda sempre più ampia (2÷2,5 Gbps). Tutto questo grazie allimplementazione del nuovo protocollo IPv6, nonché ai potenti ROUTER di Juniper M40. Abilene Il 17 Febbraio 2003 viene annunciato che la prima fase del progetto Abilene è sostanzialmente completata. Essa consiste nel portare il Network da 2,5 Gbps a 10 Gbps. Il giorno successivo la rete viene testata sul campo a 8 Gbps ed entro fine anno saranno garantiti i 10 Gbps. Lobiettivo finale consiste nel raggiungere i 100 Gbps! Mappa della rete Abilene al 7 Dicembre 2003

19 Internet oggi e sviluppi attesi19 Levoluzione di Internet: lo stato dellarte (… continua) In ITALIA GARR-B (BroadBand Network) Fase 4 A gennaio 2003 ha avuto inizio la Fase 4 del progetto GARR-B, che rappresenta una anticipazione del progetto GARR-G (Giganet), non ancora formalizzato. Il 6 Maggio 2003 e' stato attivato il collegamento a 10 Gbps della rete GARR al PoP di GEANT a Milano. La rete GARR e' la prima rete italiana che si collega alla rete della ricerca europea GEANT con un accesso a 10 Gbps. GARR-G (Giganet) Lo sviluppo della rete GARR-G è l'evoluzione dell'attuale rete GARR-B. GARR-G continuerà a fornire il collegamento a tutti gli enti accademici e di ricerca fra di loro e con il resto del mondo ed a svolgere un ruolo attivo nello sviluppo della società dell'informazione. La rete GARR-G offrirà capacità di accesso e servizi, mantenendosi costantemente allo "stato dell'arte" della tecnologia (IPv6, QoS). La rete sarà capillare e con una dorsale basata su tecnologie ottiche a velocità non inferiore ai 2,5 Gbps. I collegamenti internazionali alle reti europee GEANT e mondiali (Internet2), sono parte integrante dell'infrastruttura e saranno interconnesse alle stesse elevate velocità di trasmissione.

20 Internet oggi e sviluppi attesi20 ? Una riflessione Le incognite economiche, tecniche e politiche che si legano a progetti di questa portata non sono, allo stato attuale delle cose, valutabili con certezza. Ma sembra che gli utenti pagheranno questi servizi veloci ed i costi saranno proporzionali alla qualità del servizio medesimo. Quale sarà pertanto lo scenario del futuro? Verrà ridotto il Digital Divide o ci troveremo di fronte ad un gap ancora più profondo?

21 Internet oggi e sviluppi attesi21 Bibliografia Calvo, Roncaglia, Ciotti, Zela – Internet 2000 – Editori Laterza Preston Gralla – Internet come è fatta e come funziona – Millennium Edition Vittorio Bertola - Internet & Computing Italian FAQ –


Scaricare ppt "Internet oggi e sviluppi attesi1 Luglio 2004. Internet oggi e sviluppi attesi2 Internet: gli altri strumenti, levoluzione La questione focale di Internet."

Presentazioni simili


Annunci Google