La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LINTEGRAZIONE EUROPEA 50 anni di storia. IL PROGRESSIVO AMPLIAMENTO 197319811986 1995 20042007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LINTEGRAZIONE EUROPEA 50 anni di storia. IL PROGRESSIVO AMPLIAMENTO 197319811986 1995 20042007."— Transcript della presentazione:

1 LINTEGRAZIONE EUROPEA 50 anni di storia

2 IL PROGRESSIVO AMPLIAMENTO

3 Membri paesi entranti paesi candidati potenziali paesi candidati

4 Unione Europea Come iniziò …

5 I padri fondatori Idee nuove per un lungo periodo di pace e prosperità… Konrad Adenauer Robert Schuman Winston Churchill Alcide De Gasperi Jean Monnet

6 Al termine della seconda guerra mondiale, di fronte alla drammatica situazione economica e sociale, in alcuni ambienti europei si diffuse la speranza che la ricostruzione potesse costituire unoccasione di cooperazione tra i paesi del continente. Nel 1948, con il compito di coordinare gli aiuti del piano Marshall, nacque l Organizzazione europea per la cooperazione economica (OECE), che costituì il primo embrione del processo di integrazione.

7 Ed è per questo che il 9 Maggio 1950 nacque la CECA (Comunità Europea del carbone e dell acciaio). Nell anno successivo sei paesi firmarono a Parigi il trattato che univa le nazioni in questa comunità. I Paesi membri erano: ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, BELGIO, LUSSEMBURGO, OLANDA. La creazione della CECA era un primo passo verso il vero obiettivo: quello di creare un mercato comune, cioè la libera circolazione di tutte le merci che gli stati commerciavano tra loro. Stemma della CECA

8 Leuro, moneta comune degli europei Paesi UE che usano leuro Paesi UE che non usano leuro Le monete hanno un lato comune e uno con simboli nazionali Le banconote non hanno un lato nazionale Possono essere utilizzate in tutta la zona euro

9

10 23 lingue ufficiali

11 La popolazione dellUE e del resto del mondo Popolazione in milioni, UECinaGiappo- ne RussiaStati Uniti

12 La superficie dellUE e del resto del mondo Superficie in km² UECina Giappo- ne RussiaStati Uniti

13 La ricchezza dellUE e del resto del mondo UE CinaGiappo- ne RussiaStati Uniti UE CinaGiappo- ne Russia Stati Uniti Dimensioni delleconomia: Prodotto interno lordo in miliardi di euro, 2006 La ricchezza media: Prodotto interno lordo pro capite espresso in potere dacquisto, 2007

14 Occupazione e crescita Sfide: Demografia: gli europei vivono di più e hanno meno figli Globalizzazione: il resto del mondo fa concorrenza alleconomia europea Cambiamento climatico: le emissioni di gas serra devono calare Risposte: I capi di Stato e di governo europei hanno stabilito una strategia comune per: più ricerca e innovazione un ambiente più dinamico per le imprese investimenti nel capitale umano uneconomia più verde

15 Il cambiamento climatico: un problema mondiale Per fermare il riscaldamento globale, nel 2007 lUE ha deciso di: ridurre le emissioni di gas serra del 20% entro il 2020 (del 30% se si attiveranno anche altri paesi industrializzati) migliorare lefficienza energetica del 20% entro il 2020 portare la quota di energia rinnovabile al 20% entro il 2020 (eolica, solare, idroelettrica, biomassa)

16 Il mercato unico: libertà di scelta Dal 1993: 2,5 milioni di nuovi posti di lavoro dimezzati i prezzi di telefonate e biglietti aerei Quattro libertà di circolazione: dei beni dei servizi delle persone dei capitali © Getty Images

17 Libertà di movimento Schengen: Aboliti i controlli doganali e di polizia alle frontiere tra quasi tutti i paesi dellUnione europea Rafforzati i controlli alle frontiere esterne dellUE Intensificata la cooperazione tra le polizie dei diversi paesi Viaggiando nei paesi dellUE si può acquistare e portare a casa qualunque bene per uso personale © Corbis

18 Studiare allestero Oltre due milioni di giovani hanno studiato o si sono perfezionati in un altro paese europeo col sostegno dei programmi dellUE: Comenius: istruzione scolastica Erasmus: istruzione universitaria Leonardo da Vinci: formazione professionale Grundtvig: istruzione degli adulti Gioventù in azione: volontariato e istruzione non formale © Getty Images

19 Prosegue la rivoluzione nel settore delle comunicazioni. Numerose scuole e abitazioni private sono dotate dellaccesso ad Internet ad alta velocità. Messaggi di testo e SMS sono il modo preferito dai giovani per stare in contatto e comunicare fra loro. I televisori grandi e a schermo piatto e i DVD sono le ultime novità per lintrattenimento domestico.

20 Migliorare la salute e lambiente Linquinamento non conosce frontiere – serve unazione coordinata Lintervento dellUE ha ottenuto i seguenti risultati: acque balneari più pulite drastica riduzione delle piogge acide benzina senza piombo smaltimento sicuro e gratuito degli apparecchi elettronici usati norme severe sulla sicurezza degli alimenti dal produttore al consumatore più agricoltura biologica e di qualità avvertenze sanitarie più efficaci sui pacchetti di sigarette registrazione e controllo di tutte le sostanze chimiche (REACH) © Van Parys Media

21 Aiuti allo sviluppo: è lUE il principale donatore mondiale Assistenza pubblica allo sviluppo: importo per cittadino, UE Giappone Stati Uniti LUE fornisce il 60% di tutti gli aiuti allo sviluppo

22

23 Sede del Parlamento europeo - Strasburgo

24

25 Il Consiglio dei ministri – la voce degli Stati membri Un ministro per ciascun paese dellUE Presidenza: a rotazione ogni sei mesi Vota le leggi dellUE e il bilancio, insieme al Parlamento Gestisce la Politica estera e di sicurezza comune

26 Il personale delle istituzioni europee Commissione: circa dipendenti Altre istituzioni dellUE: circa Funzionari permanenti Selezionati per concorso Provengono da tutti i paesi dellUE Stipendi stabiliti per legge Lamministrazione dellUE costa ai cittadini 15 euro allanno


Scaricare ppt "LINTEGRAZIONE EUROPEA 50 anni di storia. IL PROGRESSIVO AMPLIAMENTO 197319811986 1995 20042007."

Presentazioni simili


Annunci Google