La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I vantaggi di una impresa eco - efficiente DiminuisconoAumentano Impatti ambientali Coinvolgimento operatori Incidenti Immagine per le parti interessate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I vantaggi di una impresa eco - efficiente DiminuisconoAumentano Impatti ambientali Coinvolgimento operatori Incidenti Immagine per le parti interessate."— Transcript della presentazione:

1 I vantaggi di una impresa eco - efficiente DiminuisconoAumentano Impatti ambientali Coinvolgimento operatori Incidenti Immagine per le parti interessate Rischi di contenziosi Valutazione degli Enti di controllo Costi assicurativi Risparmio di risorse Costi di smaltimento Opportunità di mercato Agevolazioni per accesso a finanziamenti pubblici Gestione degli adempimenti di legge Controlli nei processi produttivi Semplificazioni amm.ve Valutazione in caso di quotazione

2 VANTAGGI CERTIFICAZIONE AMBIENTALE S.G.A. GESTIONALI GARANZIE DI MIGLIORE GESTIONE DEL RISCHIO AMBIENTALE Polizze assicurative con premi ridotti: - Gruppi assicurativi riconoscono una migliore classe di rischio con relativa riduzione dei costi per polizza R.C.I. RIDUZIONE RISCHIO DI VIOLAZIONE DI LEGGI AMBIENTALI RIDUZIONE RISCHIO DI SANZIONI PENALI E PECUNIARIE Diminuzione dei costi di finanziamento -Banc he : Migliore valutazione nella concessione del credito (Basilea 2 ) MIGLIORI RAPPORTI CON LA COMUNITA LOCALE RIDUZIONE INEFFICIENZE Ottimizzazione uso risorse COMPETITIVI MIGLIORAMENTO IMMAGINE AZIENDALE MIGLIORE POSIZIONE DI MERCATO Forniture e gare di appalto sempre + spesso vincolate a requisiti di ecogestione ( Es. Green Purchasing ) SEMPLIFICAZIONI AMMINISTRATIVE -permessi -concessioni -autorizzazioni -alleggerimento dei controlli -Legge n.93 /2001 art.18 -D.Lgs.152/99 art.23 com.1 bis -D.Lgs.334/99 art.6,comma 6 -D.Lgs.372/ 99 IPPC art.4-art 7 -DPR 416/ 2001 All.Tecn.parteII -Legge 70/94 art.5 comma 5 FINANZIARI ACCESSO A FINANZIAMENTI : (Comunitari-nazionali-locali ) -copertura spese di certificazione amb. -agevolazioni per richieste su programmi di investimenti VALORIZZAZIONE SITO : -La certificazione del sito è un valore aggiunto

3 VANTAGGI CERTIFICAZIONE AMBIENTALE S.G.A. Si introduce un sistema di miglioramento continuo che consente di : Rimanere aggiornati con il progresso tecnologico - Diminuire impatti ambientali attraverso modifiche alla progettazione e composizione dei prodotti,ed allutilizzo di tecnologie produttive ecoefficienti (EVABAT) -Ridurre i costi legati al consumo di acqua-gas-elettricità-spazi- smaltimento rifiuti Mantenere aggiornato il quadro legislativo pertinente limpresa - Soddisfare leggi e regolamenti C.E- Nazionali- Regionali-locali - progetti di Agenda 21 locale - Evitare sanzioni penali ed economiche - Essere meno soggetti a controlli dagli Enti preposti Mantenere aggiornato il quadro di incentivi e finanziamenti e contributi previsti da CE e governi Nazionali e Regionali - Ottenere agevolazioni fiscali e finanziamenti (che ricoprono ampiamente i costi di implementazione dellS.G.A.) - Semplificare gli adempimenti e procedure amministrative Avere un riconoscimento ufficiale che assicura che lambiente viene protetto - Migliorare limmagine esterna v.s.gli stakeholders (clienti, fornitori,banche,opinione pubblica,assicurazioni,associazioni consumatori,ONG,ecc) -Migliorare il clima aziendale e l' immagine interna v.s. i dipendenti - Acquisire nuovi clienti ( attenti allambiente e quindi motivati e fidelizzabili ); nuovi mercati e commesse v.s. Paesi ed aziende dove avere la certificazione ambientale è requisito necessario - Migliorare la produttività attraverso il maggior coinvolgimento dei dipendenti che sono + motivati nel percepire limpegno dellimpresa Diminuire il rischio di incidenti e malattie per i dipendenti e le comunità limitrofe :MIGLIORE GESTIONE DEL RISCHIO AMBIENTALE DELLIMPRESA - Fornire garanzie a compagnie assicurative: MIGLIORE CLASSE DI RISCHIO e banche: MIGLIORE VALUTAZIONE PER LA CONCESSIONE DEL CREDITO - Ottenere coperture assicurative(polizze R.C.I.) e premi + bassi - Ottenere prestiti bancari a tassi + bassi - Valorizzazione del sito In definitiva la promozione della certificazione ambientale deve passare attraverso una azione informativa,una azione istituzionale che crei più vantaggi a chi sceglie di certificarsi ed una azione di sostegno da parte del sistema Associativo industriale ed Agenziale che renda sempre più semplice e meno costoso, sia limplementazione delS.G.A. che la sua certificazione. Federchimica in collaborazione con Certiquality ed IPASERVIZI, hanno appena concluso lindagine su latteggiamento delle imprese chimiche italiane nei confronti della certificazione ambientale. In conclusione si conferma una forte domanda di informazione e di sostegno da parte del sistema associativo,per superare le difficoltà organizzative ed ottenere vantaggi in ordine alla semplificazione burocratica.

4 UNA AZIONE INFORMATIVA ED ISTITUZIONALE CHE : CREI PIU VANTAGGI A CHI SCEGLIE DI CERTIFICARSI; UNA AZIONE DI SOSTEGNO DA PARTE DEL SISTEMA ASSOCIATIVO INDUSTRIALE ED AGENZIALE CHE : -RENDA SEMPRE MENO COSTOSO SIA LIMPLEMENTAZIONE DEL S.G.A. CHE LA SUA CERTIFICAZIONE; -AIUTI A SUPERARE LE DIFFICOLTA ORGANIZZATIVE ED OTTENGA VANTAGGI IN ORDINE ALLA SEMPLIFICAZIONE BUROCRATICA RETE EMAS LA PROMOZIONE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE DEVE PASSARE ATTRAVERSO

5 AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE AGEVOLAZIONI AMMINISTRATIVE NORMATIVA EUROPEA 6° PROGRAMMA DAZIONE PER LAMBIENTE ( Decisione del Parlamento Europeo e del Consiglio,n°1600 del 22 Luglio 2002 ) INCORAGGIARE UNA PIU AMPIA ADOZIONE AD EMAS E SVILUPPARE MISURE CHE INCORAGGINO LE IMPRESE A PUBBLICARE RELAZIONI RIGOROSE E CERTIFICATE DA ESPERTI INDIPENDENTI IN MATERIA AMBIENTALE O DI SVILUPPO SOSTENIBILE ; INTRODURRE MECCANISMI DI RICOMPENSA PER LE AZIENDE CON LE MIGLIORI PRESTAZIONI AMBIENTALI ; INCORAGGIARE IMPEGNI ED ACCORDI DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER CONSEGUIRE CHIARI OBIETTIVI AMBIENTALI ISTITUIRE UN PROGRAMMA DI ASSISTENZA ALLOSSERVANZA CON SPECIFICO AUSILIO PER LE PMI DIRITTO COMUNITARIO DEGLI APPALTI PUBBLICI ( Comunicazione della Commissione 4 Luglio 2001 ) QUALORA IL PROGRAMMA AMBIENTALE E IL S.G.A. DI UNA IMPRESA POSSANO ESSERE CONSIDERATI REFERENZE RICHIESTE PER STABILIRE LA CAPACITA TECNICA DELLA ORGANIZZAZIONE,LA CERTIFICAZIONE O REGISTRAZIONE AMB. ISO / EMAS VALGONO COME MEZZO DI PROVA CRITERI PER LE ISPEZIONI AMBIENTALI ( Raccomandazione UE n° 2001/331 ) I PIANI DELLE ISPEZIONI AMBIENTALI DOVREBBERO TENERE CONTO DELLE INFORMAZIONI PERTINENTI DISPONIBILI IN RELAZIONE A SITI SPECIFICI O TIPI DI IMPIANTI CONTROLLATI,COME I RISULTATI DI AUDIT E DICHIARAZIONI AMBIENTALI, IN PARTICOLARE QUELLE PRODOTTE IN CONFORMITA AD EMAS

6 AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE DISPOSIZIONI IN CAMPO AMBIENTALE LEGGE 93 / 2001Art.18 : – SEMPLIFICAZIONI DELLE PROCEDURE AMM.VE PER LE IMPRESE REGISTRATE EMAS - PER IL RINNOVO DELLE AUTORIZZAZIONI ALLESERCIZIO DI UN IMPIANTO LE IMPRESE REGISTRATE EMAS POSSONO SOSTITUIRE CON LAUTOCERTIFICAZIONE ALLE AUTORITA COMPETENTI : AUTORIZZAZIONE ALLE EMISSIONI ATMOSFERICHE AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO (D.LGS 152 / 99 ) AUTORIZZAZIONE AMBIENTALE.INTEGRATA ( D.LGS 372/99 ) NORME PER LAPPLICAZIONE DELLA TASSA SULLE EMISSIONI DI SO2 - Nox DPR 416/2001 PER LA VERIDICITA DEI DATI DI EMISSIONE DICHIARATI SARA VALIDA LA DOCUMENTAZIONE PRODOTTA NELLAMBITO DELLS.G.A. CHE ABBIA OTTENUTO LA CERTIFICAZIONE ISO O LA REGISTRAZIONE EMAS DISPOSIZIONI SULLA TUTELA DELLE ACQUE D.LGS 152 / 99 Art.23 comma 1 bis IN TEMA DI DERIVAZIONE DELLE ACQUE...IN CASO DI PIU DOMANDE CONCORRENTI PER USI INDUSTRIALI E PREFERITA QUELLA DEL RICHIEDENTE CHE ADERISCE AL SISTEMA ISO O EMAS RISCHIO DI INCIDENTI RILEVANTI D.LGS 334 / 99 (SEVESO BIS ) Art.6 comma 6 IN TEMA DI NOTIFICHE...IL GESTORE DELLO STABILIMENTO PUO ALLEGARE LE CERTIFICAZIONI...E QUANTALTRO IN BASE A REGOLAMENTI COMUNITARI AD ESEMPIO EMAS PREVENZIONE E RIDUZIONE INTEGRATA DELLINQUINAMENTO ( IPPC ) Art.4 comma 4 D.LGS 372 / 99 Art.7 comma bis LE INFORMAZIONI E DATI PRODOTTI IN CONFORMI TA ALLA ISO O EMAS POSSONO ESSERE UTILIZZATI PER OTTENERE LAUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE. GLI IMPIANTI REGISTRATI EM AS POSSONO EFFETTUARE IL RINNOVO OGNI 8 ANNI INVECE CHE OGNI 5 SEMPLIFICAZIONI ADEMPIMENTI AMBIENTALI ED ATTUAZIONE DI EMAS LEGGE 70 / 94 Art.5 comma 5 ACCORDO DI PROGRAMMA TRA MINISTERO INDUSTRIA E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA PER LAPPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO EMAS PRESSO LE PMI PREVEDENDO A TAL FINE AGEVOLAZIONI PROCEDURALI E FINANZIARIE PROPOSTA DI LEGGE AC 4901 Art.4 RECEPITA COME LINEA GUIDA GIA OPERATIVA DAL COMITATO ECOLABEL ECOAUDIT,APAT E DALLE ARPA QUALORA UNA IMPRESA,NEL CORSO DELLA PROCEDURA DI A.A.I. DEL SITO, DA SOTTOPORRE A REGISTRAZIONE EMAS, RILEVI UNA NON CONFORMITA LEGISLATIVA IN MATERIA AMBIENTALE, E AUTORIZZATA A CONCORDARE CON LAUTORITA PREPOSTA I TEMPI E LE MODALITA PER IL SUPERAMENTO DELLA N.C. NORMATIVA NAZIONALEAGEVOLAZIONI AMMINISTRATIVE

7 AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE D.M. MINAMBIENTE 5 FEBBRAIO IMPORTI A GARANZIE PER LE IMPRESE CHE EFFETTUANO BONIFICHE DI AMIANTO Art.4 ALLE IMPRESE REGISTRATE EMAS SI APPLICA IL 30 % DEGLI IMPORTI PROMOZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE NELLE PMI D.M CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER IL RIMBORSO SINO ALL80% DELLE SPESE AMMISSIBILI SOSTENUTUTE PER SERVIZI DI CONSULENZA E ASSISTENZA VOLTI ALLA CERTIFICAZIONE O REGISTRAZIONE DI S.G.A. AI SENSI ISO /. EMAS PROTOCOLLO DI INTESA SULLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE ( PROGETTO ECOIMPRESA ) 8 MAGGIO 2002 MINISTERO AMBIENTE E CONFINDUSTRIA,PER LA PROMOZIONE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE NELLE PMI PREVEDONO UN FINANZIAMENTO COMPLESSIVO DI 25 MILIONI DI EURO PER AGEVOLARE I COSTI SOSTENUTI PER LA CERTIFICAZIONE COMPAGNIE ASSICURATIVE SCONTI DAL 10 AL 20% SULLIMPORTO DELLE POLIZZE PER RESPONSABILITA CIVILE INQUINAMENTO BANCHE REGISTRATE EMAS: M.P.S.- BANCA VERDE - UNICREDITO TASSI AGEVOLATI PER LE IMPRESE RICHIEDENTI, CERTIFICATE / REGISTRATE ISO 14001/EMAS DISPOSIZIONI IN CAMPO AMBIENTALE LEGGE 179/ 2002 Art.5 AUTORIZZA UNA SPESA DI EURO ANNUI PER VARIE INIZIATIVE TRA CUI LO SVILUPPO DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE TESTO UNICO DELLE DIRETTIVE PER LA CONCESSIONE ED EROGAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI DI CUI ALLA LEGGE 488 / 92 DECRETO 3 LUGLIO 2000 PREVEDE CONTRIBUTI PER LE PMI DEL SETTORE COMMERCIO E TURISMO NELLE AREE DEPRESSE,OLTRE AD INCREMENTARE DEL 5% LINDICATORE AI FINI DELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI PER LE AZIENDE CON ISO O EMAS FEDERALISMO FISCALE LEGGE 133 / 1999 Art. 11 PREVEDE LINTRODUZIONE DI INCENTIVI ALLE IMPRESE PER IL MIGLIORAMENTO DELLEFFICIENZA AMBIENTALE E PER LO SVILUPPO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE,ETC... NORMATIVA NAZIONALEAGEVOLAZIONI FINANZIARIE

8 AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE D.M. 24 MARZO 1999 MODIFICAZIONI AL D.M. 20 OTTOBRE 1997 RECANTE RIPARTIZIONE DI 800 MILIARDI DI LIRE PER LO SVILUPPO SOCIOECONOMICO DEL TERRITORIO PREVEDE FINANZIAMENTI PER LE PMI CHE ADOTTANO S.G.A. D.M.446 / 98 REGOLAMENTO PER LATTUAZIONE DI AGEVOLAZIONI IN FORMA AUTOMATICA ( CREDITI D IMPOSTA)...PREVEDE CHE SIANO AMMISSIBILI LE SPESE PER LACQUISIZIONE DI SERVIZI FINALIZZATI ALLADESIONE DI UN S.G.A. NORMATO O ALLECOLABEL DECRETO 3 AGOSTO 1998 N°311 NELLOTTICA DI RICONOSCERE E VALORIZZARE LIMPEGNO DELLE IMPRESE CHE HANNO ADERITO AD EMAS,SI INCREMENTA DI 1 MILIONE DI LIRE I CREDITI DI IMPOSTA DELLE IMPRESE BENEFICIARIE AI SENSI DELLA LEGGE 449/ 97,QUALORA ABBIANO ADERITO AD EMAS LEGGE 449 / 97 Art.4 Comma 9 INCREMENTO DEL CREDITO DI IMPOSTA TALUNI CREDITI DI IMPOSTA POSSONO ESSERE INCREMENTATI PER LE PMI CHE ADERISCONO AD EMAS DELIBERAZIONE CIPE N°259 /97...AGEVOLAZIONI IN FORMA AUTOMATICA NEL LE AREE DEPRESSE, RICONOSCE LE SPESE D ELLA AVVENUTA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE NEL LIMITE MASSIMO DEL 5% DELLULTIMO FATTURATO DELLIMPRESA RICHIEDENTE LEGGE 341 / CIRCOLARE MICA DEL 16/10/98 INCENTIVI AUTOMATICI PREVEDONO BONUS DA UTILIZZARE IN COMPENSAZIONE PER SPESE DI SERVIZI FINALIZZATI ALLADESIONE DI UN S.G.A. EMAS O ISO LEGGE 488/ 92 - CIRCOLARE N° DEL 20/11/97 ASSEGNAZIONE MAGGIOR PUNTEGGIO PER GRADUATORIA FINANZIAMENTI CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE ALLE IMPRESE A FRONTE DI INVESTIMENTI PRODUTTIVI. AI FINI DELLA GRADUATORIA PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI SI ASSEGNA UN PUNTEGGIO MAGGIORE ALLE IMPRESE EMAS ( 10 PUNTI ) O ISO ( 7 PUNTI ) NORMATIVA NAZIONALEAGEVOLAZIONI FINANZIARIE

9 AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE LEGGE REGIONE ABRUZZO N°99 / 1999 NORME IN MATERIA DI QUALITA E GESTIONE AMBIENTALE NELLE PMI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PARI AL 50% DELLA SPESA MASSIMA AMMISSIBILE FISSATA IN 50 MILIONI DI LIRE PER LE IMPRESE CHE REALIZZINO S.G.A. CERTIFICATI ISO O EMAS. LAZIENDA PUO RICHIEDERE UN ANTICIPO PARI AL 50% DEL FINANZIAMENTO CON PRESENTAZIONE DI APPOSITA GARANZIA FIDEIUSSORIA. DOCUP ABRUZZO BANDI MONOSETTORIALI MISURA 2.1 AZIONE REGIME DI AIUTO A SOSTEGNO DELLE PMI PER IL COFINANZIAMENTIO DELLA LEGGE 341/ 95 SONO FINANZIATI INVESTIMENTI DIRETTI A RIDURRE GLI IMPATTI AMBIENTALI DEL PROCESSO PRODUTTIVO ( COMPRESA LA CERTIFICAZIONE / REGISTRAZIONE DEL S.G.A. ISO / EMAS ) NORMATIVA REGIONALEAGEVOLAZIONI FINANZIARIE


Scaricare ppt "I vantaggi di una impresa eco - efficiente DiminuisconoAumentano Impatti ambientali Coinvolgimento operatori Incidenti Immagine per le parti interessate."

Presentazioni simili


Annunci Google