La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Processo amministrativo l. 21 luglio 2000 n 205. I giudici nel diritto amministrativo sono importanti per due motivi Risolvono i conflitti tra cittadino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Processo amministrativo l. 21 luglio 2000 n 205. I giudici nel diritto amministrativo sono importanti per due motivi Risolvono i conflitti tra cittadino."— Transcript della presentazione:

1 Processo amministrativo l. 21 luglio 2000 n 205

2 I giudici nel diritto amministrativo sono importanti per due motivi Risolvono i conflitti tra cittadino e amministrazione (o tra pubbliche amministrazioni) definendo lequilibrio tra diritti dei privati e prerogative dei poteri pubblici Individuano regole regole di azione dellamministrazione Alle quali questa deve Attenersi. (le categorie dei giudici servono per ricostruire sistematicamente il diritto amministrativo)

3 MODELLO DUALISTA (francese) MODELLO MONISTA(inglese) Codificato nelle costituzioni rivoluzionarie francesi per cui il giudice non può interferire nellazione amministrativa. Conflitti dei privati con lamministrazione saranno rimessi ad un organo amministrativo –Consiglio di stato-destinato a divenire giudice :2 giudici ordinario amministrativo Vengono aboliti i giudici speciali Star Chamber Le corti ordinarie assumono il controllo dellamministrazione

4 La Comunità Europea Si è ispirata al modello Francese per La Corte di Giustizia.

5 Evoluzione Con lunificazione modello inglese : legge di abolizione del contenzioso amministrativo 1865 vi è un giudice ordinario- scelta della Politica Liberale ma non ebbe successo anche perché il giudice ordinario interveniva nellamministrazione 1889 Fallimento del monismo ISTITUZIONE IV SEZIONE CONSIGLIO DI STATO =ISTITUZIONE DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO

6 Evoluzione Istituite V VI Sezione per aumento contenzioso Consiglio di Stato come giudice amministrativo ha un ruolo limitato,a partire anni 1920 allargamento poteri; allargamento legittimazione,ampliamento poteri acquisizione prove…controllo esecuzione sentenze giudizio ottemperanza. Art. 113 Costituzione Contro gli atti della P.A. è sempre ammessa la tutela giurisdizionale dei diritti e degli interessi legittimi dinanzi agli organi di giurisdizione ordinaria o amministrativa istituiti i TAR Tanti Tar quante sono le regioni

7 l.7 marzo n 62 v sez Consiglio Stato T.U. e Regolamento di procedura 1907 n dicembre 1923 n2840 divenuta 26 giugno 1924 n 1054 GIURISDIZIONE ESCLUSIVA cognizione al giudice amministrativo atti lesivi diritti soggettivi 1948 VI Sezione- Consiglio di giustizia Amministrativa Reg. Sicilia 1948 Entra in vigore Costituzione art Dic 1971 TAR –D.PR. 24/1171N1199 disciplina ricorsi amministrativi L21 luglio 2000 n 205

8 I RICORSI IN VIA AMMINISTRATIVA Procedimenti di riesame. Ricorso gerarchico Ricorso gerarchico improprio opposizione Ricorso straordinario

9 Il PROCESSO AMMINISTRATIVO Da quando il privato conosce la situazione di pregiudizio:…art 1 Il ricorso deve essere notificato tanto allorgano che ha emesso latto impugnato quanto ai controinteressati ai quali latto direttamente si riferisce, o almeno ad alcuno tra essi, entro il termine di sessanta giorni da quello in cui linteressato ne abbia ricevuta la notifica, o ne abbia comunque avuta piena conoscenza,

10 Notifica dellatto Il ricorso, con la prova delle avvenute notifiche, e con copia del provvedimento impugnato, ove in possesso del ricorrente, deve essere depositato nella segreteria del tribunale Nel termine stesso deve essere depositata copia del provvedimento impugnato, ove non depositata con il ricorso, ovvero ove notificato o comunicato al ricorrente, e dei documenti di cui il ricorrente intenda avvalersi in giudizio. La mancata produzione della copia del provvedimento impugnato e della documentazione a sostegno del ricorso non implica decadenza.

11 COMPETENZA –efficacia del provvedimento Il ricorso deve essere notificato tanto allorgano che ha emesso latto impugnato quanto ai controinteressati ai quali latto direttamente si riferisce, o almeno ad alcuno tra essi, entro il termine di sessanta giorni da quello in cui linteressato ne abbia ricevuta la notifica, o ne abbia comunque avuta piena conoscenza,

12 costituzione Lamministrazione, entro sessanta giorni dalla scadenza del termine di deposito del ricorso, deve produrre leventuale provvedimento impugnato nonchè gli atti e i documenti in base ai quali latto è stato emanato, quelli in esso citati, e quelli che lamministrazione ritiene utili al giudizio.

13 DEVONO APPARIRE I PERSONAGGI 4 Amministrazione resistente Controinteressato(non solo ho ragione, ma ricorso incidentale) Ricorrente GIUDICE AMMINISTRATIVO

14 Misure cautelari Possibilità che il privato aggredito dal provvedimento si preoccupi di paralizzare immediatamente gli effetti:. Il settimo comma dellarticolo 21 della legge 6 dicembre 1971, n. 1034, è sostituito dai seguenti: «Se il ricorrente, allegando un pregiudizio grave e irreparabile derivante dallesecuzione dellatto impugnato, ovvero dal comportamento inerte dellamministrazione, durante il tempo necessario a giungere ad una decisione sul ricorso, chiede lemanazione di misure cautelari, compresa lingiunzione a pagare una somma, che appaiono, secondo le circostanze, più idonee ad assicurare interinalmente gli effetti della decisione sul ricorso, il tribunale amministrativo regionale si pronuncia sullistanza con ordinanza emessa in camera di consiglio. Nel caso in cui dallesecuzione del provvedimento cautelare derivino effetti irreversibili il giudice amministrativo può altresì disporre la prestazione di una cauzione, anche mediante fideiussione, cui subordinare la concessione o il diniego della misura cautelare.

15 Viene introdotta una sorta di rito abbreviato Art. 4. (Disposizioni particolari sul processo in determinate materie) se ritiene ad un primo esame che il ricorso evidenzi lillegittimità dellatto impugnato e la sussistenza di un pregiudizio grave e irreparabile, fissa con ordinanza la data di discussione nel merito alla prima udienza successiva al termine di trenta giorni dalla data di deposito dellordinanza. In caso di rigetto dellistanza cautelare da parte del tribunale amministrativo …..

16 Pensioni civili 1. In materia di ricorsi pensionistici, civili, militari e di guerra la Corte dei conti, in primo grado, giudica in composizione monocratica, attraverso un magistrato assegnato alla sezione giurisdizionale regionale competente per territorio, in funzione di giudice unico. In sede cautelare la Corte giudica sempre in composizione collegiale. 2. Innanzi al giudice unico delle pensioni si applicano gli articoli 420, 421, 429, 430 e 431 del codice di procedura civile

17 Giurisdizione esclusiva amministrativa affidamento lavori… 1. Sono devolute alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo tutte le controversie relative a procedure di affidamento di lavori, servizi o forniture svolte da soggetti comunque tenuti, nella scelta del contraente o del socio, allapplicazione della normativa comunitaria ovvero al rispetto dei procedimenti di evidenza pubblica previsti dalla normativa statale o regionale. 2. Le controversie concernenti diritti soggettivi devolute alla giurisdizione del giudice amministrativo possono essere risolte mediante arbitrato rituale di diritto.

18 Risarcimento del danno… b) alla giurisdizione del giudice ordinario per le controversie riguardanti la determinazione e la corresponsione delle indennità in conseguenza delladozione di atti di natura espropriativa o ablativa»; c) larticolo 35 è sostituito dal seguente: «Art. 35. – 1. Il giudice amministrativo, nelle controversie devolute alla sua giurisdizione esclusiva, dispone, anche attraverso la reintegrazione in forma specifica, il risarcimento del danno ingiusto.

19 ottemperanza «Per lesecuzione delle sentenze non sospese dal Consiglio di Stato il tribunale amministrativo regionale esercita i poteri inerenti al giudizio di ottemperanza al giudicato di cui allarticolo 27, primo comma, numero 4), del testo unico delle leggi sul Consiglio di Stato, approvato con regio decreto 26 giugno 1924, n. 1054, e successive modificazioni».

20 Contenuto del ricorso Intestazione nome indicazione amministrazione provvedimento da impugnare Presupposti di fatto Le censure: i motivi per cui il giudice deve intervenire: Competenza Violazione di legge Eccesso di potere

21 Istruttoria Tende allacquisizione degli atti del procedimento:

22 La DECISIONE DOCUMENTI FINO A GIORNI PRIMA MEMORIE FINO A GIORNI PRIMA DECISIONE SENTENZA:costitutiva rigetto condanna

23 giudicato

24 Ottemperanza

25

26


Scaricare ppt "Processo amministrativo l. 21 luglio 2000 n 205. I giudici nel diritto amministrativo sono importanti per due motivi Risolvono i conflitti tra cittadino."

Presentazioni simili


Annunci Google