La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ombretta Gaggi1 SMIL Synchronized Multimedia Integration Language Basi di Dati e Sistemi Informativi (Sistemi Multimediali) Ombretta Gaggi, 3 Maggio 2001.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ombretta Gaggi1 SMIL Synchronized Multimedia Integration Language Basi di Dati e Sistemi Informativi (Sistemi Multimediali) Ombretta Gaggi, 3 Maggio 2001."— Transcript della presentazione:

1 Ombretta Gaggi1 SMIL Synchronized Multimedia Integration Language Basi di Dati e Sistemi Informativi (Sistemi Multimediali) Ombretta Gaggi, 3 Maggio 2001

2 Ombretta Gaggi2 Cronologia 15 Giugno 1998: vengono pubblicate le specifiche di SMIL 1.0 come W3C recommendation. 1 Marzo 2001: vengono pubblicate le specifiche di SMIL 2.0 come W3C working draft.

3 Ombretta Gaggi3 SMIL permette di… (1) disporre degli oggetti multimediali in punti precisi dello schermo descrivere il comportamento temporale dei diversi elementi di una presentazione ipermediale

4 Ombretta Gaggi4 SMIL permette di… (2) modificare la riproduzione secondo alcuni parametri relativi alla stazione di lavoro dellutente –lingua, bit-rate… inserire dei link ad altre presentazioni o parti di esse

5 Ombretta Gaggi5 Struttura di una documento SMIL

6 Ombretta Gaggi6 SMIL vs HTML un documento SMIL ha una struttura molto simile ad un documento HTML ma –i tag sono case sensitive –deve sempre esserci un tag di chiusura –i tag devono essere aperti e chiusi nellordine corretto (XML)

7 Ombretta Gaggi7 La sezione Head contiene la definizione della finestra in cui è contenuta le presentazione è possibile definirvi le regioni: –sono porzioni dello schermo entro cui inserire i media della presentazione

8 Ombretta Gaggi8 Posizionamento delle regioni si considera come origine langolo superiore sinistro della finestra principale, e si calcola la distanza in numero di pixel Origine Top Left Width Height

9 Ombretta Gaggi9 Le regioni Icona

10 Ombretta Gaggi10 Posizionamento relativo e z-index

11 Ombretta Gaggi11 Lattributo Fit

12 Ombretta Gaggi12 La sezione Body contiene le descrizione temporale dello svolgimento della presentazione multimediale tutte le informazioni relative alla sincronizzazione degli oggetti nel tempo: –durata di un oggetto –inizio –fine

13 Ombretta Gaggi13 Riproduzione parallela il tag permette la riproduzione parallela di più oggetti è possibile luso degli offset

14 Ombretta Gaggi14 Riproduzione in sequenza il tag permette la riproduzione sequenziale di più oggetti è possibile annidare i tag e file 1 file 2 file 3 file 4

15 Ombretta Gaggi15 Eventi è possibile sincronizzare due o più oggetti sulla base del verificarsi di un evento:

16 Ombretta Gaggi16 Switch permette di regolare la riproduzione della presentazione sulla base di alcune informazioni relative allutente - può essere inserito sia sella sezione layout che nella sezione body

17 Ombretta Gaggi17 Cosa si può testare? la lingua il bit-rate la dimensione e la profondità dell schermo caption o overdub quali tipi MIME supporta il visualizzatore dellutente

18 Ombretta Gaggi18 Hyperlink SMIL support link unidirezionali molto simile a quelli offerti dal linguaggio HTML si possono inserire link ad una presentazione o a parte di essa utilizzando lid appropriato è possibile modificare lo stato di riproduzione della sorgente del link

19 Ombretta Gaggi19 Un esempio

20 Ombretta Gaggi20 Definizione delle regioni

21 Ombretta Gaggi21 Sincronizzazione: lindice

22 Ombretta Gaggi22 Sincronizzazione: la regione video

23 Ombretta Gaggi23 Animazione mappa

24 Ombretta Gaggi24 Video Slide Show

25 Ombretta Gaggi25 Alcune limitazioni di SMIL (1) Non fa alcun controllo sulla coerenza:

26 Ombretta Gaggi26 Alcune limitazioni di SMIL (2) lutente può interagire solo con lintera presentazione e non con i singoli componenti seguendo un link, non è possibile fermare la presentazione originaria non permette luso di transizioni …

27 Ombretta Gaggi27 Players RealNetworks G2 CWI Grins beta Helio Soja beta NIST S2M2. Productivity Works L p player

28 Ombretta Gaggi28 Authoring tools RealNetworks RealPresenter CWI Grins TAG Editor G2 release by Digital Renaissance VEON authoring tool L p Studio PRO

29 Ombretta Gaggi29 Alcuni tutorial SMIL in rete Specifiche SMIL


Scaricare ppt "Ombretta Gaggi1 SMIL Synchronized Multimedia Integration Language Basi di Dati e Sistemi Informativi (Sistemi Multimediali) Ombretta Gaggi, 3 Maggio 2001."

Presentazioni simili


Annunci Google