La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – www.studiogiacopuzzi.it Studio Legale Giacopuzzi – Diritto dImpresa - www.studiogiacopuzzi.it LE SEMPLIFICAZIONI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – www.studiogiacopuzzi.it Studio Legale Giacopuzzi – Diritto dImpresa - www.studiogiacopuzzi.it LE SEMPLIFICAZIONI."— Transcript della presentazione:

1 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – Studio Legale Giacopuzzi – Diritto dImpresa - LE SEMPLIFICAZIONI AGLI ADEMPIMENTI PRIVACY INTRODOTTE DAL DECRETO SVILUPPO D I R I T T O d I M P R E S A CIVILE, COMMERCIALE & NUOVE TECNOLOGIE Avv. Luca Giacopuzzi – Studio Legale Giacopuzzi, Verona – Diritto dImpresa

2 PRIVACY: LE NOVITA DEL DECRETO SVILUPPO rilevanti modifiche al Codice Privacy Le modifiche, tutte immediatamente applicabili, realizzano una riforma della disciplina relativa al trattamento dei dati personali effettuato dalle imprese La L.12 luglio 2011 n.106, di conversione del D.L. 70/11, ha apportato

3 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL DECRETO SVILUPPO: I TEMI OGGETTO DINDAGINE la (ri)definizione delle finalità amministrativo-contabili la deroga allapplicazione del Codice per i trattamenti di dati nei rapporti B2B per finalità amministrativo-contabili lesonero dal consenso per lo scambio informativo infragruppo lesclusione dallobbligo dellinformativa e del consenso in caso di ricezione di curricula vitae trasmessi spontaneamente lallineamento del marketing postale al tele-marketing lestensione del campo di applicazione dellautocertificazione sostitutiva del DPS NOVITA

4 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL DECRETO SVILUPPO: GUIDA ALLA LETTURA Per comprenderne ratio e portata applicativa, le modifiche di recente introduzione vanno considerate tessere di un mosaico il sistema-privacy, unitariamente considerato

5 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LA CHIAVE DI LETTURA DELLA TEMATICA IN ESAME UNAVVERTENZA PRELIMINARE: La privacy è una materia complessa e di non immediata decifrazione, atteso che le regole normative vanno lette unitamente alle indicazioni del Garante Vi sono adempimenti da porre in essere e precetti da osservare, pena lapplicazione di sanzioni (amministrative e/o penali). Il tutto fermo lobbligo di risarcire il danno eventualmente arrecato.

6 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – Studio Legale Giacopuzzi – Diritto dImpresa – LE SANZIONI Il quadro dellimpianto sanzionatorio Qualche esempio, senza alcuna pretesa di esausitività Inidonea informativa: sino ad ,00 Violazione misure di cui allart. 33: sino ad ,00 Incompleta notificazione: sino ad ,00 Inosservanza provv. Garante ex art. 154.c: sino ad ,00 Ipotesi aggravate: sino ad ,00 Artt D.Lgs. 196/03

7 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – I PROVVEDIMENTI DEL GARANTE ATTENZIONE: Un identico nome (id est provvedimenti) per indicazioni differenti QUALE PORTATA GIURIDICO-FORMALE? mere indicazioni a carattere divulgativo (154.1.h) prescrizioni impartite con efficacia vincolante (154.1.c) (sanzione per linosservanza: , ,00, ex art ter)

8 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LO STATO DELLARTE IN PUNTO PRIVACY Da tale prassi conseguono adempimenti superflui o ripetuti inutilmente In tema di privacy, alcune modalità applicative sono ancora basate su approcci prettamente burocratici e di ordine puramente formale Si pone, dunque, la necessità di rileggere la materia

9 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – PRIVACY: QUALI INDICAZIONI? nozioni fondamentali Giova recuperare alcune da cui muovere Le definizioni e gli istituti essenziali della disciplina ci sono noti? La Cass /2011 qualifica il numero di unutenza telefonica mobile come dato sensibile (errore grave)

10 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL SISTEMA DEI DATI PERSONALI DATI PERSONALI COMUNI SENSIBILI GIUDIZIARI SEMI-SENSIBILI

11 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – GLIADEMPIMENTI PRIVACY, IN ESTREMA SINTESI GLI ADEMPIMENTI PRIVACY, IN ESTREMA SINTESI Informativa Consenso Notificazione

12 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LE (PRINCIPALI) DESIGNAZIONI Il Titolare del trattamento deve individuare formalmente, con atto scritto, i soggetti che hanno titolo per trattare i dati DESIGNAZIONI Responsabile: interno ed esterno Detta figura, la cui designazione è facoltativa (*), ricorre frequentemente in presenza di articolazioni interne delle realtà produttive ovvero in presenza di servizi in outsourcing [(*) v., tuttavia, Pr. Garante ] Incaricato Detta figura, la cui designazione è obbligatoria, individua le pers.fisiche che materialmente compiono operazioni di trattamento dei dati

13 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LINFORMATIVA Eil primo obbligo-privacy nei confronti dellinteressato che cosè? Deve rappresentare agli interessati, senza inutili formalità, le caratteristiche essenziali dei trattamenti effettuati

14 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LINFORMATIVA/2 Lutente deve anzitutto ricevere una chiara e completa informativa in ordine al trattamento dei dati raccolti Formule sintetiche o colloquiali? Ammissibili, purchè inequivoche Necessaria la presenza degli elementi di cui allart. 13 D.Lgs.196/06 Auspicata la redazione di una prima informativa breve, che rinvia ad altra

15 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL CONSENSO Salvo ricorra una delle ipotesi di cui allart.24, è NECESSARIO affinchè i privati e gli enti pubblici economici possano TRATTARE i dati personali espresso libero informatorevocabile specifico preventivo

16 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL CONSENSO/2 Nello svolgimento dellordinaria attività dimpresa, il consenso NON è richiesto se: il trattamento viene posto in essere per dare esecuzione ad un obbligo di legge (art.24, 1 comma, lett.a) i dati vengono trattati nellesecuzione di un contratto o in fase precontrattuale (art.24, 1 comma, lett.b) i dati provengono da registri ed elenchi pubblici (art.24, 1 comma, lett.c) i dati sono relativi allo svolgimento di attività economiche (art. 24, 1 comma, lett.d) se i dati sono comunicati inter-companyper finalità amministrativo-contabili (NOVITA portata dal Decreto Sviluppo!) DATI SENSIBILI? REGOLE ULTERIORI (art.26) NOVITA

17 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – INFORMATIVA + CONSENSO è necessario uno specifico consenso per ciascuna finalità del trattamento dati (Provv. 23 marzo 2011) Il consenso: libero, informato e specifico Con la precisazione che il consenso che linteressato debba prestare per poter fruire della prestazione richiesta non può definirsi libero, essendo piuttosto indebitamente necessitato Ove lart. 24 del Codice non possa trovare applicazione,

18 IL DECRETO SVILUPPO Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – Che accade in concreto? Delineati, seppur per cenni, i principi fondamentali, è ora possibile prendere in esame le novità del Decreto Sviluppo

19 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LA DEROGA ALLAPPLICAZIONE DEL CODICE Il comma 3-bis dellart. 5 (introdotto dal Decreto Sviluppo) esonera dallapplicazione del Codice SOLAMENTE i trattamenti di dati personali di persone giuridiche, imprese, enti o associazioni effettuati dalle predette per fini amministrativo-contabili Enecessario delimitare con precisione il perimetro applicativo della semplificazione normativa

20 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LE FINALITA AMMINISTRATIVO-CONTABILI PRELIMINARE è chiarire cosa si intenda per finalità amministrativo-contabili Il Garante, già nel 2008, si era sul punto così pronunciato: Diverse realtà trattano dati, anche in relazione a obblighi contrattuali, precontrattuali o di legge, esclusivamente per finalità di ordine amministrativo e contabile (gestione di ordinativi, buste paga e ordinaria corrispondenza con Clienti, fornitori, realtà esterne di supporto anche in outsourcing, dipendenti) (Provv )

21 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LE FINALITA AMMINISTRATIVO-CONTABILI Ed ancora, sempre nel 2008, il Garante aveva definito come trattamenti aventi finalità amministrativo-contabili i seguenti: trattamenti con strumenti elettronici finalizzati alla gestione dellautoparco aziendale, alle procedure di acquisto dei materiali di consumo, alla manutenzione degli immobili sociali (Provv , in tema di amministratori di sistema: FAQ 24) Con il Decreto Sviluppo si introduce una definizione normativa (art. 34, comma 1-ter)

22 LART. 34, COMMA 1-TER Art. 34, c. 1-ter, primo periodo: I trattamenti sono quelli connessi allo svolgimento delle attività di natura organizzativa, amministrativa, finanziaria e contabile, a prescindere dalla natura dei dati trattati Trattasi di una definizione di carattere generale, richiamata in diversi ambiti (P , Inf.Cons. – P , Misure minime sicurezza, P , Amministratori di sistema) Art. 34, c. 1-ter, secondo periodo: Perseguono tali finalità le attività organizzative interne, quelle funzionali alladempimento di obblighi contrattuali e precontrattuali, alla gestione del rapporto di lavoro in tutte le sue fasi, alla tenuta della contabilità e allapplicazione delle norme in materia fiscale, sindacale, previdenziale- assistenziale, di salute, igiene e sicurezza sul lavoro Trattasi di unelencazione non esaustiva

23 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LE FINALITA AMMINISTRATIVO-CONTABILI: COSA NON SONO scopi di comunicazione o promozione commerciale (i.e.: marketing) analisi delle abitudini o scelte di consumo (i.e.: profilazione) valutazione e monitoraggio circa la solvibilità economica di controparti commerciali (cl.-forn.) finalità organizzative esterne (es.: trattamento di dati allestero)

24 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LA DEROGA ALLAPPLICAZIONE DEL CODICE Trattamento B2B Dati relativi ai soggetti predetti La deroga di cui allart.5, comma 3-bis, opera in presenza delle seguenti condizioni: Il tr. è effettuato nellambito di rapporti tra persone giuridiche, imprese, enti e associazioni N.B.: anche con soggetti pubblici (es. P.A. o imprese che svolgono un pubblico servizio pur se aventi forma giuridica privata) Es.: dati anagrafici, marchi e altri segni distintivi, riferimenti del legale rappresentante o di soggetti che rivestono cariche sociali Finalità ammin.-cont. Unica finalità contemplata dalla norma in esame

25 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LO SCAMBIO INFORMATIVO INFRAGRUPPO Lart. 24, lett. i-ter, individua una nuova ipotesi di esonero dal consenso per le comunicazioni di dati a fini amministrativo-contabili In sostanza, vi è lesonero dal consenso per le comunicazioni effettuate nellambito di gruppi o di altre forme organizzate di esercizio dellattività dimpresa, a fini amminist.-contab. tra società, enti o associazioni con società controllanti, controllate, collegate o sottoposte a comune controllo, nonché tra consorzi, reti di imprese, raggruppamenti e associazioni temporanee di imprese con gli aderenti

26 LA GESTIONE DEI CURRICULA VITAE Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – lart. 13, comma 5-bis, elimina lobbligo di fornire linformativa. Cade anche la necessità di acquisire il consenso dellinteressato. Esollecitata la raccolta di CV a mezzo delle form sul sito web aziendale? In relazione ai curricula inviati spontaneamente da chi si candida allinstaurazione di un rapporto di lavoro o di collab.profess.

27 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – CHE FARE, IN CONCRETO? Sul piano pratico, la mera consultazione di un CV non sollecitato può avvenire senza una previa informativa CV NON INTERESSAVIENE CONSERVATO Chi lo riceve deve distruggere i dati, cessandone il tratt., come per legge (art. 16) Al momento del primo contatto, il canditato riceverà dal Titolare, anche oralmente, uninformativa breve, acontenuto predeterminato

28 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LE NOVITA IN TEMA DI DPS Il Decreto Sviluppo ha abrogato lobbligo di redigere il DPS? Estato (semplicemente) esteso il campo di applicazione dellautocertificazione sostitutiva del DPS, già prevista NO

29 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL PUNTO SULLE SEMPLIFICAZIONI Quando i dati trattati sono non sensibili o gli unici dati sensibili e giudiziari attengono a dipendenti, collaboratori e familiari Autocertificazione Misure minime di sicurezza semplificate Quando il trattamento di dati, per finalità amministrativo- contabili, è effettuato da Pmi, professionisti ed artigiani Misure minime di sicurezza semplificate NOVITA

30 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – DPS: SI O NO? Non vi è una risposta valida in assoluto: si deve valutare la situazione concreta la redazione del DPS E COMUNQUE OPPORTUNA IN MOLTI CASI, tuttavia, a prescindere dallobbligatorietà

31 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL DECRETO SVILUPPO E IL MARKETING Il Decreto Sviluppo ha modificato lart. 130, comma 3-bis attività pubblicitarie o promozionali mediante posta cartacea Ove il destinatario non si sia iscritto nel Registro Pubblico delle opposizioni (la cd. Robinson List), limpresa può utilizzare gli indirizzi contenuti negli elenchi telefonici pubblici per effettuare

32 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL DECRETO SVILUPPO E IL MARKETING Il Decreto Sviluppo ha esteso al marketing postale, in precedenza fondato sullopt-in (scelgo di farne parte), il regime in tema di telemarketing, che si basa sullopt-out (scelgo di stare fuori) OPT-IN Loperatore ha lonere di ottenere il consenso dellinteressato OPT-OUT Elutente a doversi fare carico di opporsi alluso dei suoi recapiti Il perno è il registro pubblico delle opposizioni (cd. Robinson List),

33 Studio Legale Giacopuzzi – Verona Bolzano – TELEMARKETING E MAIL MARKETING Il regime di legge: lOPT-OUT D.P.R. 178/10 PROVV. GARANTE PRIVACY n.16 del La Robinson List mette labbonato al riparo dalle chiamate indesiderate dei soli operatori che utilizzano come fonte dei propri contatti gli elenchi telefonici pubblici e si avvalgono di addetti persone fisiche La raccolta dei dati da fonti diverse e il relativo utilizzo deve avvenire a norma di legge

34 I RECENTI INTERVENTI DI SEMPLIFICAZIONE Le semplificazioni in tema di marketing Telemarketing e Mail marketing L marketing soggiace ancora ad una rigorosa disciplina normativa, la cui portata viene precisata, altresì, da Provvedimenti del Garante Privacy hanno avuto ad oggetto unicamente

35 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – Studio Legale Giacopuzzi – Diritto dImpresa – MKT & PRIVACY In tema di marketing TELEMARKETING MAIL MARKETING MARKETING FAX MARKETING MMS-SMS MARKETING MESSAGGI REGISTRATI opt-out (v. la cd. Robinson List) opt-in, salvo ipotesi residuali per l marketing (v. art. 130, comma 4)

36 Studio Legale Giacopuzzi – Verona Bolzano – MARKETING: NON SOLO PRIVACY Una disciplina composita REGOLAMENTAZIONE NORMATIVA - art. 130 Codice privacy - art. 9 D.Lgs. 70/03

37 Studio Legale Giacopuzzi – Verona Bolzano – MKT O B B L I G H I P E R L I M P R E S A: a)Acquisire il previo consenso, informato, del destinatario b)Esplicitare che la comunicazione ha carattere commerciale c)Informare sulla facoltà di non ricevere ulteriori s d)Fornire un recapito, reale, per lesercizio dei diritti ex art. 7 C.Pr. N.B.: Quanto precede ferme le eccezioni di cui allart. 130

38 Studio Legale Giacopuzzi – DIRITTO dIMPRESA – LE SANZIONI Sanzioni amministrative Sanzioni penali Informativa: da 6 a euro Consenso: da 10 a euro Reclusione da 6 a 18 mesi Attenzione: il tutto fermo lobbligo di risarcire il danno, anche di natura non patrimoniale ART. 15 Per casi di maggiore gravità: aumento sino al doppio. Per banche dati di particolare rilevanza: da 50 a euro.

39 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – DAL GARANTE PRIVACY Il Titolare che acquista le liste risponde in prima persona del contenuto delle stesse (rectius: dellidoneità delle predette) Il ricorso ad outsourcers non è deresponsabilizzazione Indicazioni utili si ricavano, altresì, da unattenta lettura dei provvedimenti del Garante Privacy. Senza pretesa di esaustività, si ricorda che: Provv : il Garante prescrive, ai sensi dellart c, di designare gli outsourcers come responsabili

40 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – IL TRATTAMENTO DEI DATI DEI CLIENTI Non solo marketing: ambiti ulteriori rispetto alle ordinarie ipotesi di trattamento Un complesso regime normativo: 1.Fidelizzazione in senso stretto 2.Profilazione della clientela 3. marketing consenso non necessario consenso informato e distinto consenso informato e distinto, salve ipotesi particolari NOTIFICAZIONE per profilazione; sanzione: , ,00

41 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – Dati clienti I principali adempimenti, in sintesi Fidelizzazione in senso stretto Profilazione della clientela marketing SINOSINOSINO Informativa XXX Consenso XX X (1) Notificazione XXX Tempi di conservazione XXX Misure di sicurezza XXX Designazioni dei soggetti XXX (1) Vedasi, tuttavia, anche lart. 130 D.Lgs. 196/03 (per le eccezioni), nonché il diverso regime per il telemarketing e marketing postale (DPR 178/10, P.Garante – D.L. 70/2011, cd. Decreto Sviluppo)

42 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LA PRIVACY IN AZIENDA: CONCLUSIONI In ambito privacy si deve tendere a semplificazioni e a razionalizzazioni di sistema la chiave per decifrare una materia complessa un obiettivo, cogente, evincibile da norme La semplificazione rappresenta

43 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – LO STATO DELLARTE La materia, disomogenea e di non facile decifrazione, non deve essere lalibi per non muovere verso il rispetto delle indicazioni di legge e del Garante Dal PROBLEMA alla SOLUZIONE

44 COSA FARE, IN CONCRETO? ADEGUAMENTO TRATTAMENTI ORDINARI TRATTAMENTI PARTICOLARI N.B.: Il trattamento dei dati nei diversi soggetti non è mai uguale luno allaltro, perché si deve tener conto delle specificità proprie dei titolari. modulistica policy varie ed eventuali (Decreto Sviluppo) Tra gli altri: marketing, on-line e cartaceo telemarketing (Robinson list) profilazione cliente fidelizzazione cliente videosorveglianza biometria trasferimento dati allestero web amministratore di sistema

45 COSA FARE, IN CONCRETO? UNA POSSIBILE SOLUZIONE PER ESSERE IMMUNI DA COMPLICAZIONI ORGANIZZATIVE SANZIONI La soluzione proposta dallo Studio Legale Giacopuzzi: servizio-privacy a canone annuo (Privacy Gold – Privacy Platinum)* ESTERNALIZZARE LE INCOMBENZE-PRIVACY! [* a richiesta, lo Studio è lieto di illustrarVi i contenuti di detti servizi]

46 Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – DISCLAIMER - REGIME DI UTILIZZO DELLE SLIDES Le presenti slides vanno considerate quale mera esemplificazione delle materie trattate. Il materiale è, pertanto, propedeutico allattività di consulenza e/o di assistenza legale fornita dallo Studio al Cliente. Nessuna responsabilità legata ad una decisione assunta sulla base delle informazioni qui contenute potrà, quindi, essere attribuita al professionista o allo Studio. © Studio Legale Giacopuzzi, 2011 DIRITTO DIMPRESA

47 Studio Legale Giacopuzzi – DIRITTO dIMPRESA – PER APPROFONDIMENTI: Verona, Stradone San Fermo n.21 Tel.: Fax: Numero verde: D I R I T T O d I M P R E S A CIVILE, COMMERCIALE & NUOVE TECNOLOGIE


Scaricare ppt "Studio Legale Giacopuzzi – Diritto d'Impresa – www.studiogiacopuzzi.it Studio Legale Giacopuzzi – Diritto dImpresa - www.studiogiacopuzzi.it LE SEMPLIFICAZIONI."

Presentazioni simili


Annunci Google