La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Analisi di caso: c/c bancario Classe V ITC Albez edutainment production.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Analisi di caso: c/c bancario Classe V ITC Albez edutainment production."— Transcript della presentazione:

1 Analisi di caso: c/c bancario Classe V ITC Albez edutainment production

2 IISS Boselli Alberti Pertini Savona2 La Parodi spa di Genova è titolare di un conto corrente di corrispondenza presso la Banca Carige alle seguenti condizioni: capitalizzazione trimestrale degli interessi; tasso creditore 1%; tasso debitore sugli eventuali scoperti per valuta 9,50%; commissione sul massimo scoperto 0,50% con criterio di applicazione assoluto e limitazione al 25% degli interessi debitori; spese tenuta conto 0,60 euro per operazione più 30 euro per rimborso spese generali comprensive di bollo sullestratto conto trimestrale; perdita di valuta: 2 giorni lavorativi sui versamenti di assegni bancari tratti su altri sportelli della stessa banca e di assegni circolari emessi da altre banche; 7 giorni lavorativi sui versamenti di assegni tratti su altre banche. In data il c/c presenta un saldo liquido a favore della società cliente di e le seguenti due partite a scadere, entrambe di segno Avere: 980 con valuta 05-10; 750 con valuta Durante lultimo trimestre dellanno sono state effettuate le seguenti operazioni: la banca estingue un assegno bancario di emesso dalla cliente il 26-09; la banca addebita lo sbilancio competenze e spese di 95,20 relativo al terzo trimestre; la banca accredita per un bonifico a favore della cliente disposto da un suo debitore; la cliente ordina un giroconto di a favore di un fornitore che verrà accreditato con valuta 26-10, commissione 1,50; la cliente versa un assegno bancario tratto su altra banca di e (il è lunedì); la cliente richiede alla banca il rilascio di un assegno circolare di a favore di un fornitore; la banca addebita come da autorizzazione permanente della società cliente il pagamento di una bolletta ENEL di 312, commissione 0,80; la banca ammette allo sconto cambiali per presentate dalla cliente, trattenendo competenze complessive per 385; la banca estingue un assegno bancario di e emesso dalla cliente in data 09-11; la banca addebita un effetto di già scontato alla cliente, scaduto in data e protestato, spese di protesto 39, commissione bancaria 2% con un minimo di 5 e un massimo di 18; la cliente è accreditata per un giroconto di disposto a suo favore; la cliente delega la banca al pagamento dellacconto sulle imposte dirette per 5.315; la banca accredita un effetto di presentato dalla cliente al dopo incasso e andato a buon fine, commissione 0.10% minimo di 5 e massimo di 20; la banca estingue un pagherò di scadente in giornata emesso dalla cliente e domiciliato presso la banca stessa; la banca registra con valuta in giornata il bonifico disposto da un debitore della società di 2.900; la cliente ordina alla banca un bonifico di e 5.248,50 a favore di un fornitore della piazza, commissione 1,50; la cliente versa un assegno circolare di unaltra banca di e un assegno bancario tratto su altra banca di (il è venerdì). Presentare: a)i calcoli relativi alle operazioni del e del 05-12; b)lestratto conto; c)il riassunto scalare; d)il prospetto competenze e spese tenendo conto che la banca con decorrenza ha aumentato di mezzo punto percentuale tutti i tassi di interesse. Il caso Giuseppe Albezzano

3 IISS Boselli Alberti Pertini Savona3 Ecco come si fa! I calcoli 16-11: ritorno effetto insoluto (3.320 x 2%) = 66,40 Poiché la commissione calcolata in base alla percentuale è superiore al massimo di 18, la banca applicherà questultimo importo. Per cui si avrà: Valore nominale delleffetto 3.320,00 + spese di protesto 39,00 + commissione 18,00 Importo addebitato sul c/c di corrispondenza 3.377,00 Giuseppe Albezzano

4 IISS Boselli Alberti Pertini Savona4 I calcoli 05-12: effetto al dopo incasso ( x 0,10%) = 10,50 Poiché limporto risulta compreso tra il minimo di 5 e il massimo di 20, la banca applicherà la commissione di 10,50: (10.500,00 – 10,50) = ,50 importo accreditato sul c/c di corrispondenza. Giuseppe Albezzano

5 IISS Boselli Alberti Pertini Savona5 I calcoli Il prospetto competenze e spese: Interessi creditori fino al = x 1/ = 4,08 Interessi creditori dal al = x 1,50/ = 4,17 Totale interessi lordi 8,25 -Ritenuta fiscale 27% su 8,25 2,23 Interessi creditori netti 6,02 Interessi debitori = x 9,50/ = 5,49 Massimo scoperto assoluto 2.344,50 Commissione sul massimo scoperto (2.344,50 x 0,50%) = 11,72 Poiché limporto risulta superiore al 25% degli interessi debitori, la commissione sarà limitata a (5,49 x 25%) = 1,37 Giuseppe Albezzano

6 IISS Boselli Alberti Pertini Savona6 Movimenti Descrizione Operazioni Saldi DateValuteDAREAVERESImportiN. 1-ott30/96.512,00saldo liquidoA6.512,001 1-ott5/10980,00I partita ripresaA7.492,004 1-ott6/10750,00II partita ripresaA8.242,005 4-ott26/96.900,00A/B n A1.342,002 8-ott30/995,20Sbilancio competenzeA1.246, ott16/ ,00Bonifico da terziA9.746, ott25/ ,50Giroconto a terziA3.445, ott7/ ,00Versamento A/BA15.445, ott31/ ,00Rilascio A/CA10.645,308 5-nov5/11312,80Pagamento utenzeA10.332, nov13/ ,00Sconto effettiA14.267, nov9/ ,00A/B n A4.967, nov10/ ,00Effetto insolutoA1.590, nov29/ ,00Giroconto da terziA6.390, nov30/ ,00Pagamento imposteA1.075, dic6/ ,50Effetto al dopo incassoA11.565, dic10/ ,00Effetto domiiciliatoA3.365, dic15/ ,00Bonifico da terziA6.265, dic18/ ,00Bonifico a terziA1.015, dic31/ ,00Versamento A/CA3.015, dic9/19.250,00Versamento A/BA12.265,00 correntista: Piero Parodi spa via Mazzini Genova Estratto al 31 dicembre 2004 del conto corrente di corrispondenza n /8 presso la sede di Genova BANCA CARIGE spa Giuseppe Albezzano

7 IISS Boselli Alberti Pertini Savona7 MovimentiSaldi per valutaNumeri DAREAVEREDAREAVEREValuteGiorniDareAvere 6.512,00 30/ ,00388,0026/ ,20483,2030/ ,00496,805/ , ,806/ , ,8016/ , ,3025/ , ,7031/ , ,505/ , ,507/ , ,509/ , ,5010/ , ,5013/ , ,5029/ , ,5030/ ,5030/ , ,006/ , ,0010/ , ,0015/ , ,0018/ , ,0031/ Banca Carige spa Riassunto scalare al 31 dicembre 2004 del c/c di corrispondenza n /8 Presso la sede di Genova Correntista: Piero Parodi spa Via mazzini, Genova Giuseppe Albezzano

8 IISS Boselli Alberti Pertini Savona8 Elementi per il conteggio delle competenze 1) Interessi creditori DecorrenzaTassoNumeri creditoriInteressi creditori 1° ottobre 1,00% ,004,08 1° dicembre 1,50% ,004,17 Totale lordo8,25 Ritenuta fiscale 27%su 8,25-2,23 Totale netto6,02 2) Interessi debitori DecorrenzaTassoNumeri creditoriInteressi creditori 1° ottobre 9,50%21.110,005,49 1° dicembre 10,00%0,00 Totale5,49 3) CMS DataAliquotaBase di calcoloImporto commissione 31-dic25,00%5,491,37 4) Spese Operazioni n. 20 a euro 0,60Importo12,00 Spese fisse chiusura e recupero imposta di bollo30,00 Totale spese42,00 Riepilogo competenzeA debitoA credito Interessi netti a credito6,02 Interessi a debito5,49 Commissione Massimo Scoperto1,37 Spese42,00 Totali48,866,02 Sbilancio Competenze Registrato con valuta 31 dicembre42,84 Giuseppe Albezzano

9 IISS Boselli Alberti Pertini Savona9 FINE Pfui….., finalmente fuori dalle rapide! Giuseppe Albezzano

10 IISS Boselli Alberti Pertini Savona10 Bibliografia M. Lisi Ricatti documentazione del conto corrente di corrispondenza in Strumenti per il docente esercitazioni svolte e materiali di economia aziendale secondo quadrimestre 2003/2004 Tramontana editore Giuseppe Albezzano


Scaricare ppt "Analisi di caso: c/c bancario Classe V ITC Albez edutainment production."

Presentazioni simili


Annunci Google