La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezioni n. 1 I SEMESTRE A.A. 2004-2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezioni n. 1 I SEMESTRE A.A. 2004-2005."— Transcript della presentazione:

1

2 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezioni n. 1 I SEMESTRE A.A

3 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 1. Periodizzazione: vincoli e problemi A. Questioni centrali a) esistono vincoli cogenti? b) le periodizzazioni sono arbitrarie? c) Le periodizzazioni hanno natura convenzionale? N.B. periodizzare aiuta a ricordare

4 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci B. Periodizzazione convenzionale a) data inizio b) fine periodo Congresso di Vienna (1815) Storia contemporanea metà XV secolo 1) invenzione stampa (1453) 2) caduta Costantinopoli (1453) 3) esplorazioni (1453) a) Africab) America (1492) altro periodizzazione 1.2

5 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci C. Storia contemporanea a) periodizzazione tradizionale b) nuova periodizzazione 1901/2002 dal Congresso di Vienna (1815) ai giorni nostri dalla Grande Guerra ( ) ad oggi periodizzazione 1.3 in realtà

6 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci ambito N.B. la centralità del 900 crea problemi alla Storia Moderna da metà XV secolo periodizzazione 1.4 a fine 800

7 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 2 I SEMESTRE A.A

8 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 2.1. A. Linsegnamento della storia nella Facoltà di Scienze Politiche mezzo millennio in pillole?

9 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci B. Cosa insegnare? a) Un accettabile sintesi ( ) altro 2.2 un sapere in pillole [non tutto, ma di tutto] oppure

10 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci C. altro? = a) stato b) strutture di governo re nascita e consolidamento dello Stato moderno (organi collegiali) Consigli 2.3 Contenuti specifici di Scienze politiche

11 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 2.4 d) stato? a) Rischio di anacronismo b) Eccesso di semplificazione 2 rischi

12 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 2.5 E. Ordinamento politico territoriale a) controllo del territorio b) obbedienza automatica abitanti d) regole guerra c) monopolio violenza ordine pubblic o interna esterna consuetudinariedi tipo legislativogiudiziarie caratteri

13 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci F. Ricerca di una definizione 1) dal medioevo allAntico regime 2) Rottura rivoluzionaria ( ) Inghilterra a) Corona elettiva consolidamento dei regni Stato assoluto Francia Castiglia b) Corona ereditaria Francia 2.6 America Inglese linee cronologiche di sviluppo

14 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 3 I SEMESTRE A.A

15 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 3.0 Il valzer dei Titoli Imperatori e Re

16 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 3.1 N.B. Westphalia 1648 Un trattato mette fine alla Guerra dei Trentanni Limperatore non è più importante dei re europei

17 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 3.2 QUADRO GEO-POLITICO A. Titoli dei sovrani territoriali a) Imperatore b) re c) altro 2) Sacro romano impero 3) Moscovia > Russia 1) Bisanzio 1)Inghilterra 2)Francia 3)Polonia 4)Ungheria 5)Sicilia 6)Aragona 7)Castiglia Conte > Fiandra Duca > Borgogna

18 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 3.3 Forme di trasmissione del potere B. Gerarchia dei titoli 1) Imperatore 2) Re 3) Duca = Nomina i vicari imperiali es. duchi Concede titolo regio Concede titoli nobiliari Sovrano territoriale concede titoli Milano Firenze Conte Marchese Barone

19 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 3.4 c) conseguenze dunque - limperatore è più importante del re - il re è più importante del duca - Il duca è più importante di conti, baroni, marchesi

20 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 3.5 d) aporie N.B. la semplificazione del quadro precedente non tiene conto di tre fattori 1) Re 2) duca 3) altro a) imperatore b) sovrano territoriale c) Signorie collegiali Venezia Genova Firenze con la forza militare controlla un territorio 1) territorio grande > re 2) territorio medio > duca conseguenza riconoscimento del titolo sovrano non diventa sovrano territoriale

21 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 4 I SEMESTRE A.A

22 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci A. La corona gioiello? 4.1 Simbologia del potere titolo (diadema) Modo impersonale per indicare la funzione sovrana

23 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci B. Trasmissione del titolo 1) Corona elettiva 4.2 2) Corona ereditaria

24 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci C. Corona elettiva 1) Sovrano Pontefice 4.3 2) Imperatore del Sacro Romano impero 3) Re di Polonia

25 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 4.4 N.B. Quali problemi suscita la Corona elettiva? 1) Cesura tra un sovrano e il successore 2) Interregno pericolo di guerra civile

26 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 4.5 D. Corona ereditaria 1) Stabilizza il meccanismo di successione N.B. diventa automatico 2) Capostipite > capo militare 3) Unione personale primus inter partes 4) Il re come primus inter partes un sovrano è re di più regni

27 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 5 I SEMESTRE A.A

28 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 5.1 Lo Stato assoluto Una definizione Un processo Un paradigma > Francia Eccezioni Olanda Inghilterra

29 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 5.2 A. La definizione 1) Rex legibus solutus Il re e gli altri nobili popolo sudditi

30 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 5.3 B. Ragionando sui contrari 1) Il re non è un despota 2) Il re non può fare ciò che vuole vincoli

31 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 5.4 C. vincoli per il re 1) Demanio inalienabile 2) Non può modificare la successione 3) Principio di cattolicità N.B. > leggi fondamentali del Regno ruolo del Parlamento di Parigi

32 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 6 I SEMESTRE A.A

33 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 6 QUADRO SINOTTICO INTRODUTTIVO Il paradigma francese Lo Stato assoluto come processo 1547/1789

34 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 6.2 A. Cronologia 1) Guerra civile 1547/1593 2) Pace interna 1) Enrico IV 2) Luigi XIII Reggenza Re ) Luigi XIV Reggenza N.B. Fronda Re ) Luigi XV Reggenza 1715 Re ) Luigi XVI

35 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 6.3 N.B. > Pace interna (Guerra civile: Fronda ) a) Corrisponde alla Dinastia Borbone 1593/1789 b) ma guerra allestero la Francia persegue una politica di potenza

36 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 6.4 B. i grandi Ministri 1) Sully/Enrico IV (Maximilian de Bethune, duca di) 2) Richelieu (Armand du Plessis de) 3) Mazarino (Giulio Mazarini) 4) Colbert Luigi XIII Luigi XIV

37 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 6.5 C) a proposito dei Ministri 1) Sully > è amico e collaboratore di Enrico IV 3) Colbert 2) Richelieu ( ) & Mazarino ( ) Collaboratore subalterno del Re Sole Ministri carismatici Luigi XIII affievolisce

38 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Bibliografia 2.3 pp , Ortu, 2.4 pp , Ortu; 2.5 pp , Ortu; 3.1 pp , Ortu; 3.3 pp , Ortu; 4.2 pp , Ortu; 5.1 pp ; ; pp ; pp ; 5.3 G. Ruocco Lo Stato sono io, cap. IV, pp ; 6.2 G. Ruocco Lo Stato sono io.

39 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 7 I SEMESTRE A.A

40 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 7.1 Regno di Francia 1593/1789 a) Strutture transitorie Reggenza Polisinodia b) Esperimenti fondanti (ma caduchi) Ministeriat c) Caratteristiche strutturali Governo per Grand Conseil

41 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 7.2 A. Strutture transitorie a) Reggenza b) Polisinodia 1715/1723 1) Maria de Medici 1610/1617 (Luigi XIII) 1610/1617 2) Anna dAustria 1643/1653 (Luigi XIV) 1643/1653 3) Filippo dOrleans 1715/1723 (Luigi XV) 1715/1723 Governo per Consigli tramite N.B: esperimento suggerito dallabate di Saint-Pierre fallimento

42 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 7.3 B. MINISTERIAT 1624 / 1643 Richelieu 1624 / / 1667 Mazzarino 1643 / 1667

43 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 7.4 B. Ministeriat ? a) Il Principal Ministro Assorbe le funzioni di governo b) Re di Francia Titolare unico della sovranità N.B Il titolo ufficiale del Principal Ministro è MINISTRO DEGLI ESTERI Affievolisce il ruolo politico del CANCELLIERE DI FRANCIA

44 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 7.5 C) Principal Ministro a) Ha la fiducia del Re b) Siede in tutti i Consigli c) Abbassa (riduce) la preminenza dei Principi del sangue

45 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 7.6 Obiettivi politici di Richelieu e Mazzarino 1) Ridimensionare Asburgo Vienna Madrid 2) Abbassare i Grandi nei Consigli nel paese a) Editto sui duelli (pena di morte ai duellanti) b) Il caso Cinq-Mars

46 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 8 I SEMESTRE A.A

47 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 8.1 N.B. sulle questioni importanti il re di Francia si consulta 1 ) Consiglio del re A. Governo per Grand Conseil 2) Parlamenti 3) Stati Generali

48 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 8.2 B. Conseil du Roi 4 Consigli presieduti dal re 1) Conseil den Haut (4 persone) - guerra - esteri - finanze 2) Conseil des Dépêchres - affari interni 3) Conseil royal des Finances 4) Conseil royal du Commerce N.B. la nomina di Colbert fa affievolire limportanza di questi due Consigli Controllore generale delle finanze

49 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 8.3 C) Cancelliere di Francia a) importanza ridotta b) gestione ordinaria presiede 1) Conseil des Parties 2) Conseil ordinaire des Finances

50 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 8.4 d) I parlamenti di Francia sono organi giurisdizionali non sono organismi rappresentativi

51 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 8.5 N.B. 1) in antico regime non cè divisione dei poteri PARLAMENTI 2) malgrado il nome simile a)funzioni giurisdizionali b)funzioni amministrative c)altre funzioni conseguenza [fa le leggi] Parlamento dInghilterra Parlamento di Parigi hanno compiti diversi

52 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 8.6 E. Funzioni dei Parlamenti francesi a) Giustizia > sono Corti dAppello b) amministrazione c) sugli Atti regi registrazione Cerimonia del LIT DE JUSTICE antenato barocco della registrazione con riserva rimostranze carceri polizia di sicurezza

53 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 9 I SEMESTRE A.A

54 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 9.1 Stati Generali Chi sono? Quando nascono? Come funzionano?

55 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 9.2 A.Chi sono gli Stati Generali? 1)Fotografia della società di Privilegiati 2) Sono divisi in 3 Camere 3) Organismo consultivo tricamerale Non privilegiati > terzo Stato Clero Nobiltà Ordini 1) Camera del Clero 2) Camera della nobiltà 3) Camera del T.S.

56 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 9.3 B. Quando nascono gli Stati Generali? 1) Filippo il Bello ( ) Chiama i notabili delle città del Regno 2) Le riunioni sporadiche non favoriscono il consolidamento degli S. G.

57 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 9.4 C. sporadiche? 1356 > 800 deputati 433 anni N.B. > 175 anni di distanza tra le ultime due convocazioni 1483 > 291 deputati 1576 > 326 deputati 1588 > 506 deputati 1614 > 454 deputati 1789 > 1214 deputati 6 riunioni

58 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 9.5 D. Come deliberano? 1) Sono divisi in 3 camere Nobiltà 2) Le 3 Camere 3) Seduta plenaria a) apertura dei lavori b) chiusura dei lavori Terzo Stato Clero deliberazioni separate

59 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 9.6 E. Cambiamento di contesto politico 1) 5 riunioni 1356/1614 risanare il Regno 2) Convocazione del 5 maggio 1789 strumento finanza amministrazione Finalità consultive fini politici Atti legislativi

60 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 9.7 F. Legiferare con 3 Camere 1) occorre il voto favorevole di 2 Camere (su 3) - Nobiltà 2) Quasi certo laccordo delle 2 Camere privilegiate 3) irrilevante il numero di deputati per ogni Camera - Clero N.B Stati generali anacronistici la Rivoluzione Americana ( ) ha già determinato una svolta

61 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 10 I SEMESTRE A.A

62 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 10.1 Da America inglese a Stati Uniti dAmerica 1) Da Colonia a Stati 2) Percorsi costituzionali 3) linvenzione federale

63 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 10.2 Da Colonia a Stati a) lavventura occidentale ( ) b) motivi c) Contesto ostile economici Politico- religiosi Indiani Francesi

64 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 10.3 N.B. contesto inglese 1) transizione dai Tudor agli Stuart 2) Fermenti religiosi conformisti Non conformisti 3) Guerra civile & Commonwealth ) Restaurazione Stuart >1660 5) Glorious Revolution >1688 conseguenze Flusso migratorio verso il Nuovo Mondo

65 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 10.4 a) Patente reale Virginia (1606) Pennsylvania (1681) Maryland (1632) b) Non conformismo Massachusetts Rhode Island B. America inglese

66 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 10.5 C. Governo coloniale Carta coloniale a) Governatore (da Londra ) b) Consiglio notabili influenti c) Assemblea Eletta dai bianchi liberi ( per 2 o 3 anni) N.B. situazione di auto-governo

67 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 10.6 D) Caratteristiche dellAmerica inglese a) Molta terra a disposizione b) Differenze sociali non dipendono da titoli nobiliari c) dicotomia Nord: Manifatture Sud: Piantagioni d) Incremento popolazione XVIII sec. Da abitanti a 2,5 milioni Gran Bretagna: 7 milioni

68 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 10.7 E) La guerra con la Francia (1754 – 1763) a) Conflitto commerciale b) guerra Londra: sforzo militare soldati Parigi: Montcalm senza rinforzi (motivi di bilancio) c) Sconfitta francese conseguenza I coloni inglesi non hanno più bisogno della protezione militare N.B Reggimenti coloniali formati da volontari hanno combattuto

69 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 11 I SEMESTRE A.A

70 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 11.1 A)LINDIPENDENZA 4 LUGLIO 1776 A)LINDIPENDENZA 4 LUGLIO 1776 Prima: insorti (ribelli contro un sovrano legittimo) U.S.A. Dopo: governo regolare Ha relazioni diplomatiche con le Potenze neutrali Può sottoscrivere trattati di alleanza Con la Francia Con la Spagna

71 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 11.2 B) Le fasi del conflitto 1765 Mutiny Act (alloggiamento truppe) Stamp Act (bollo sui documenti) 1766 (marzo) Declaratory Act Il Parlamento inglese può tassare le Colonie 1770 Massacro di Boston (5 morti) Comitati di corrispondenza - Massachusetts - Virginia

72 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 11.2 (continua) Le fasi del conflitto 1773 (dicembre ) Boston Tea Party 1774 ) Coercive Acts (marzo – giugno) Chiusura porto di Boston Generale Thomas Gage (governatore) I° Congresso Continentale (settembre) Comitati di ispezione

73 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 11.3 Crisi americana C) Crisi americana 2 aspetti militare Territorio vasto guerriglia Strutture Esercito continentale Milizie provinciali svolta Ottobre 1777 resa di BURGOYNE a SARATOGA Politico 1)Accordo con la Gran Bretagna Parlamento inglese & Assemblee coloniali A – divisione ruoli oppure B - parità 2) conflitto Chi lo gestisce? Con chi ci si allea?

74 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 11.4 Congresso continentale D) Congresso continentale Delegati delle Colonie a) Formato dalle delegazioni delle 13 Colonie Peso 1 voto / Colonia b) 6 luglio 1775 Dichiarazione sulle cause e la necessità di prendere le armi Dichiarazione di indipendenza c) 4 luglio 1776 Dichiarazione di indipendenza

75 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 11.5 Gli snodi politici E) Gli snodi politici Dichiarazione dIndipendenza 1) Dichiarazione dIndipendenza Riguarda gli U.S.A.? Stati? Art. di Confederazione 2) Art. di Confederazione (1776 – 1781) a)Comitati dei 13 ( ) b)Progetto (il Congresso lo vota nel 1777 c)Ratificato nel febbraio /89 Ordinanza del Nord Ovest 1787 Convenzione di Philadelphia Costituzione degli Stati 3) Costituzione degli Stati 4 caratteristiche

76 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci F) F) Le 4 caratteristiche delle costituzioni a)Sono documenti scritti organigramma dei poteri pubblici 11.6 b) Divisione dei poteri Legislativo Esecutivo Giudiziario c) Supremazia del LEGISLATIVO Suffragio maschile quasi universale

77 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 12 I SEMESTRE A.A

78 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.1 La convenzione di Philadelphia La convenzione di Philadelphia a) Cosa è? b) Perché si riunisce? c) Quali risultati produce? Dal 25 maggio Al 17 settembre 1787

79 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.2 A.La Convenzione di Philadelphia A.La Convenzione di Philadelphia a)55 delegati di 12 Stati b) Età media 44 anni c) Quorum medio una trentina di presenze d) G. Washington è il presidente e) Natura Poteri costituenti N.B. ????? Il cartesianismo francese 1776/87 > è possibile scrivere una costituzione assente Rhode Island duplicato del Congresso

80 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.3 B. Perché si riunisce la Convenzione federale? B. Perché si riunisce la Convenzione federale? a)1783 dopo la firma del trattato di pace b ) Congresso autorità debole c) Riscrivere il patto confederale N.B. eredi della sovranità britannica Congresso? non esistono imposte federali Stati? rimborsano il debito pubblico Pericolo disgregazione U.S.A Gli Stati non collaborano

81 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.4 C. procedura a)Progetto il Congresso lo discute a porte chiuse b) Ratifica le Assemblee degli Stati discutono pubblicamente

82 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.5 D. Piano della Virginia (maggio 1787) Redatto da James Madison a)Congresso bicamerale veto sulla legislazione degli Stati poteri di coercizione Sugli Stati b) Esecutivo > eletto dal Congresso > non rieleggibile > Ha il veto sugli atti del Congresso Camera eletta dai cittadini Senato eletto dalla Camera N.B. Favorisce gli Stati Più importanti Seggi distribuiti abitanti tasse

83 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.6 (1) E. 3 accordi E. 3 accordi 1) Compromesso del Connecticut (luglio 1787) Congresso Bicamerale Senato 2 seggi per Stato Camera - bianchi - 3/5 schiavi - seggi attribuiti secondo la popolazione 2) schiavitù a) Congresso b) Stati riconsegnano gli schiavi fuggitivi fino al 1808 non legifera sulla tratta

84 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.6 (2) E. segue 3 accordi E. segue 3 accordi 3) Presidenza (settembre) a) poteri b) elezione diretta veto relativo sugli Atti del Congresso comanda le forze armate guida la politica estera nomina funzionari federali (consenso del Senato) maggioranza dei voti nella maggioranza degli Stati grandi elettori

85 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.7 N.B. clausola di supremazia (agosto 1787) Art. VI Cost. N.B. clausola di supremazia (agosto 1787) Art. VI Cost. a) Costituzione federale b) Leggi federali c) Trattati internazionali Legge suprema U.S.A. conseguenze a) Superiorità rispetto a costituzioni e leggi degli Stati b) Vincolo per i giudici statali

86 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.8 F. ratifica a) Convenzioni statali > elette ad hoc b) Voto di 9 Stati ottenuta nel luglio 1788 New York 30 voti contro 27 Maggio 1790 ratifica 13° Stato Rhode Island 34 voti contro 32 N.B. ottobre 1787/aprile 1788 The Federalist Papers -pubblicati anonimi A firma Publius

87 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 12.9 Federalist Papers a)Obiettivo contingente spingere New York a ratificare la Costituzione b) Risultato permanente primo commento sistematico alla costituzione degli Stati Uniti momento alto della riflessione giuspubblicistica

88 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 13 I SEMESTRE A.A

89 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci A) Rivoluzione Francese cronologia maggio (Stati generali) brumaio anno VIII (colpo di Stato 9 novembre 1799) cause fiscali politiche culturali effetti società istituzioni mentalità 13.1

90 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 13.2 B) Cause a titolo di esempio: 3 1) Cause fiscali deficit 2) Cause politiche (disaffezione della opinione pubblica per il sistema politico) 3) Cause culturali Encyclopédie Cartesianismo politico (la ragione può pensare un sistema politico razionale) Contagio americano n.b: un evento complesso ha una pluralità di cause Anche il diavolo pensa di essere americano (CONDORCET) concause

91 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 13.3 C) effetti 1. società A.R. divisione in Ordini Clero Nobiltà Terzo Stato R.F. tutti i francesi sono cittadini Nasce il soggetto unico di diritti e dimposta 2. istituzioni a) Rappresentanza politica b) Elezioni periodiche c) Cariche pubbliche elettive 3. mentalità choc a) Vecchi / giovani b) Uomo / donna c) Francesi / altri stranieri schiavi Diritti delluomo Uomo = essere umano 4. Vita materiale calendario Sistema metrico decimale

92 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 13.4 D) Un microcosmo: la famiglia D) Un microcosmo: la famiglia a) Contestazione autorità marito b) Contestazione del padre Ugualgianza dei coniugi Divorzio Comitati di adolescenti Abbassamento della maggiore età A.R. organizzazione gerarchica Doppia supremazia del marito sulla moglie del padre sui figli Le antinomie Vecchi/giovani Uomo/donna

93 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 13.5 antinomie Vecchi/giovani Uomo/donna Francesi/altri stranieri schiavi E. Il macrocosmo: lo Stato E. Il macrocosmo: lo Stato a) Deputati ventenni Barnave (28 anni) Saint - Just b) donneDiritti politici Clubs femminilivoto Guardia nazionalec) altri Schiavi - emancipazione stranieri rifugiati deputati J.B. Cloots Thomas Paine

94 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 14 I SEMESTRE A.A

95 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 14.1 A) RIVOLUZIONE fRANCESE FASI 1)Costruire la costituzione (1789 – 1791) 2) Guerra 1792 – 1799 (ma dura fino al 1814) contraccolpi militari sconfitte vittorie generali potenti politici Abolizione Monarchia Proclamazione Repubblica 21.IX.1792 Crisi Repubblica Terrore Termidoro

96 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 14.2 B. R. F. i suoi regimi 1) Monarchia fino al 10 agosto 1792 Interregno 10.VIII.1792 / 20.IX ) Repubblica Dal 21.IX.1792 al 18 brumaio anno VIII (9.XI.1799) N.B: Quanti volti ha la Repubblica?

97 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 14.3 a) Processo al Re (gennaio 1793) morte? carcere? b) Resa dei conti Montagna/Gironda (31maggio / 2 giugno 1793) c) Epurazione Montagna Hébértistes Dantonistés (marzo/aprile 1794) d) liquidazione Robespierre colpo di Stato 9 Termidoro anno II ( ) e) Colpi di Stato del Direttorio: 1) 18 fruttidoro anno V ( ); 2) 22 floreale anno VI ( ) f) Colpo di Stato del 18 brumaio Anno VIII ( ) C. Le cesure nella vita della Repubblica C. Le cesure nella vita della Repubblica

98 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 14.4 D. le costituzioni della Repubblica D. le costituzioni della Repubblica 1) progetto Condorcet 15.II.1793 bloccato dalla rottura Gironda/Montagna 2) costituzione 24.VI.1793 detta anche costituzione montagnarda o dellanno I sospesa durante la guerra 3) governo rivoluzionario 2 decreti: 10.X.1793; 14 frimaio Anno II ( ) N.B. Comitato di Salute pubblica al potere (in nome della convenzione Nazionale 4) Costituzione 5 fruttidoro anno III (22 agosto 1795) detta anche costituzione termidoriana

99 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 14.5 (1) E. La instabilità politica 1) Rapido avvicendamento di leaders 2) Frantumazione a sinistra a) Monarchiens isolati (sett. 1789) b) Scissione fogliante ( luglio 1791) c) Espulsione di Brissot dal club dei Giacobini ( ) d) Rottura Gironda/Montagna (primavera 1793) e) Epurazioni Montagna: Hébértisti Dantonisti Robespierristi

100 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 14.5 (2) E. (segue) La instabilità politica 1) Costituente 2) Legislativa 3) Convenzione 3) pluralità di Assemblee 4) Pluralità di costituzioni Disapplicate anno I Applicate male anno III Abortite 3. IX.1791

101 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 15 I SEMESTRE A.A

102 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 15.1 La R. F. e la sua opinione pubblica gazzette caffè/clubs verbali dAssemblea

103 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 15.2 A. Charles – Joseph Panckoucke: lAtlante delleditoria Gazzetta Nazionale/Moniteur universel (quotidiano) ristampa lEncyclopédie ( Diderot, dAlembert) Journal historique et politique de Genève (settimanale) N.B. scuderia Panckoucke A.R. pubblica la Encyclopédie Méthodique R.F.

104 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 15.3 B. Méthodique c) la R.F., il 14 luglio e i piombi tipografici a) Una enciclopedia per materie d) Jean-Nicolas Desmeuniers e le 14 voci americane b) gigantismo 50 anni volumi lo zampino di Thomas Jefferson

105 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 15.4 C. Il Moniteur universel c) Cronaca quotidiana della R.F: a) Panckoucke copia le Gazzette inglesi (cronaca parlamentare) formato in folio N.B. il Moniteur è sempre con chi controlla lAssemblea b) Un quotidiano moderno le rubriche notizie estere recensioni spettacoli quotazione titoli e merci

106 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 15.5 D. La socializzazione politica b) clubs a) caffè 1) deputati club des Jacobins club des Feuillants (luglio 1791) N.B. i clubs adottano modalità analoghe a quelle dellAssemblea Nazionale Club breton (giugno 1789) lettura dei giornali conversazione bevande 2) cittadini club des Cordeliers presidente Verbali discussione mozioni

107 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 15.6 E. La diaspora patriottica club breton 2) monocameralisti 1) Monarchiens Société de 1789 (Sieyès & C.) Emigrati Mounier, Lally Impartiaux Clermont- Tonnerre Clubs des jacobins (ottobre 1789) Foglianti (luglio 1791) Giacobini

108 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Dott.ssa Paola Persano Lezione n. 15bis I SEMESTRE A.A

109 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci LEncyclopédie ( ) come concausa della Rivoluzione francese La dicotomia fra pensiero e azione politica e la questione delle origini culturali (nel senso di cultura in generale, e di cultura politica in particolare) dell89 francese. Ci fu una rivoluzione culturale prima ancora che politica? Testi di riferimento: a)A. de Tocqueville, LAntico regime e la Rivoluzione [1856] b) D. Mornet, Le origini intellettuali della Rivoluzione francese [1933] c) R. Darnton, Il grande affare dei Lumi. Storia editoriale dellEncyclopédie [1979]

110 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci LEncyclopédie come dizionario ragionato delle scienze e delle arti liberali e meccaniche 2.1 Il precedente letterario La Cyclopaedia, or Universal Dictionary of Arts and Sciences di Ephraïm Chambers [2 voll., 1728]. 2.2 La catena delle conoscenze e il meccanismo dei rinvii.

111 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Il contesto filosofico di riferimento 3.1 La teoria empiristico-materialistica della conoscenza e la morale utilitaristica Linfluenza di John Locke [Saggi sulla legge naturale, 1676]. 3.2 Dallo spirito di sistema (esprit de système) del XVII secolo allo spirito di dialogo (esprit de finesse et de dialogue) del secolo successivo Lidea di tolleranza e il formarsi dellopinione pubblica settecentesca. 3.3 La libertà politica attraverso la legge Lideale costituzionalistico contro il dispotismo politico (voce Rappresentanti) e linfluenza di Charles-Louis de Secondat de Montesquieu [Lo spirito delle leggi, 1747].

112 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Il contesto socio-politico di riferimento Condirettori (Denis Diderot e Jean Le Rond DAlembert), collaboratori e uomini vicini al cosiddetto movimento enciclopedista Il loro rapporto con il riformismo politico e con i futuri rivoluzionari.

113 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 16 I SEMESTRE A.A

114 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 16.1 Le Assemblee della R.F. Le Assemblee della R.F. 1)Costituente 1214 deputati (6 luglio 1789/30 settembre 1791) 2) Legislativa 750 deputati (1 ottobre 1791/10 settembre 1792) 3) Convenzione Nazionale 750 deputati (21 settembre 1792/25 ottobre 1795)

115 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci ) lesempio americano 1) Convenzioni costituzionali statali 1776/1780 2) Convenzione federale di Philadelphia (1787) b) Francia Stati Generali tricamerali 1) Arrêt du Conseil 5.X ) Résultat du Conseil 27.XII.88 A.Come nasce una Costituzione A.Come nasce una Costituzione tappe3) Regolamento elettorale 24.I ) Riunione del 5 maggio 1789

116 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 16.3 Stati Generali 1789 b. Stati Generali 1789 Seduta plenaria 5 maggio 23 giugno Sala Nazionale 3 Camere Clero Sala del Clero Nobiltà Sala della Nobiltà Terzo Stato si riunisce nella Sala Nazionale

117 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 16.4 C. verso lAssemblea Nazionale 1)Verifica comune dei poteri appello nominale dei Baliaggi (12 giugno 1789) 2) dichiarazione sulla costituzione dellAssemblea (17 giugno 1789) 3) Giuramento costituzionale della Pallacorda - Jeu de PAUME - (20 giugno 1789) 4) il re ordina a Clero e Nobiltà di confluire nellAssemblea Nazionale (27 giugno 1789) 5) Annullamento dei mandati imperativi (8 luglio 1789) 1214 deputati

118 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 16.5 D. Come lavora lA.N. 1) Pubblicità dei lavori 2) Ordine dei lavori 3) Struttura di lavoro a) 30 bureaux (40 deputati) b) Comitati corrispondono ai Dipartimenti ministeriali Verbali proces-verbal imprimé Pubblico nelle tribune Ufficio di presidenza Regolamento dAssemblea Presidente (15 giorni) 6 segretari (30 giorni) N.B. Brissot ne aveva suggerito la istituzione

119 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 16.6 (segue) N.B. 1) La storia dei Comitati ha 3 fonti b) Notice di A.G. Camus 2) A volte sono imposti dalle circostanze Comité des Lettres de cachet c) Moniteur a) verbali ma è bene consultare i Mémoires dei deputati Comité de Jurisprudence criminelle 1) La storia dei Comitati ha 3 fonti 2) A volte sono imposti dalle circostanze

120 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 16.6 (continua) N.B. 3) Pretesto per tagliar fuori dei leaders scomodi Comité des Cinq, D.d.D. (17.VIII.1789) 4) oppure… Comité de Constitution insediato per la redazione del Progetto

121 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 17 I SEMESTRE A.A

122 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 17.1 un protagonista sconosciuto Comitè de Constitution 1) quando nasce?2) cosa fa?

123 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 17.2 A. Alcune date 1) 6 luglio 1789 insediato un Comitato (effimero) di 30 deputati 2) 14 luglio 1789 Comité de Constitution (8 deputati) 3) 14 settembre 1789 eletto un nuovo Comitato 4) 3 settembre 1791 la Costituzione è pronta

124 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 17.3 B. Comité de Constitution 2 configurazioni 1) Egemonizzato dai Monarchiens anglomani 5 deputati su 8 2) Egemonizzato dagli amici di Sieyès 7 deputati su 8 Ma labate Sieyès viene emarginato N.B.

125 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 17.4 C. nodi politici da tagliare veto assoluto? veto sospensivo? 1) Ruolo del re 2) corpo legislativo bicamerale? monocamerale? risultato 1) veto sospensivo 3) Permanenza dellAssemblea convocazione automatica scioglimento anticipato non esiste 2) Assemblea monocamerale

126 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 17.5 D. Come lavora il C.d.C 1) discussione preliminare 2) nomina del relatore Rapporteur 3) Il C.d.C. discute il progetto 4) Il relatore legge in Assemblea una relazione illustrativa (deve redigere un progetto) 5) Se lA.N. modifica il progetto soluzioni modifica immediata modifica salvo redazione 6) il C.d.C. modifica il progetto 7) relatore nuova relazione

127 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 17.6 conclusioni 1) Modalità di lavoro 3) Le categorie messe a fuoco 2) Queste modalità consentono alla Costituente di legiferare N.B. anche delle future Assemblee costitutive del diritto pubblico costituente/costituito rappresentanza politica diritti fondamentali sovranità costituiscono precedente Seguita da tutti i Comitati 1214 deputati

128 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 18 I SEMESTRE A.A

129 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 18.1 A. Convenzione Nazionale / A. Convenzione Nazionale / (3 brumaio anno IV) 1) Plenum dal al ) Epurazione Girondini ( ) 3) Epurazione Montagna (4 fasi)

130 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 18.2 B.Epurazione della Montagna 1)Dal 22 agosto al 28 novembre 1793 Enragés Jaques Roux Jean Varlet Claire Lacombe 2) arresto Exagérés o Hebértistestes Jaques René Hébert Marzo/aprile 1794 Dantonistes o Indulgents 27 luglio 1794 Robespierristes (9 termidoro anno II) N.B. Costituente = costituzione del 1791 Convenz. Nazionale governo rivoluzionario

131 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 18.3 C. Governo rivoluzionario a) Comitati di governo C. di Salute pubblica C. di Sicurezza generale b) Rappresentanti in missione Nei Dipartimenti Presso lesercito Sparisce il Consiglio dei ministri ( ) 12 commissioni ministeriali Dipendono dal Comitato di Salute pubblica N.B.

132 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 18.4 D. comitati di governo Comitato di Sicurezza generale controlla la polizia ordina gli arresti dei sospetti Comitato di salute pubblica attribuzioni in progressione N.B. ogni decreto aggiunge nuovi poteri

133 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 18.5 segue E. comitato di Salute pubblica a) fasi politiche 3 vite 1) Comité Dantoniste 6.IV.1793/ 10.VII ) Grand Comité 10.VII.1793/27.VII.1794 (Robespierre,Couthon,S t. Just) Dal 6 aprile 1793 al 26 ottobre ) Comité Thermidorien 27.VII.1794/26.X.17 95

134 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 18.5 continua E. comitato di Salute pubblica b) poteri 6.IV.1793 Delibera in segreto Annulla atti Consiglio esecutivo Adotta misura di difesa generale Ogni settimana: rapporto alla C.N. Dal 6 aprile 1793 al 26 ottobre 1795 Codice di Frimaio 10.X.1793 rapporto St. Just decreto: autorità costituita civili e militari(sotto sorveglianza) propone alla C.N. la nomina dei generali

135 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 18.6 F. codice di Frimaio decreto 14 frimaio anno II (4.XII.1793) F. codice di Frimaio decreto 14 frimaio anno II (4.XII.1793) a)C.N. sedute brevi relatori importanti b) Ispezione del C.d.S.p. c) politica estera d) Politica interna rappresentanti in missione (corrispondono con il Comitato) Su tutte le autorità centrali periferiche 720 distretti: 3 volte al mese scrivono al Comitato Segnalano le negligenze locali

136 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 19 I SEMESTRE A.A

137 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.1 Leaders Costituente Legislativa Giacobini Convenzione Nazionale Sinistra Pianura Neri Monarchiens Montagnardi Girondini monocameralisti Girondini Giacobini

138 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.2 segue 1) Neri Cazalès abate Maury 2) Monarchiens J.J. Mounier N. Bergasse A.Leaders alla Costituente T.G. de Lally-Tolendal S. De Clermont- Tonnerre

139 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.2 continua 3) Blocco costituzionale (monocameralista) Triumvirato 1) A. Barnave 2) A. Du Port A.Leaders alla Costituente 3) Ch. de Lameth Sieyès Thouret Desmeuniers Rabaut-St. Etienne La Rochefoucault Barrère

140 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.2 continua 4) Isolati Mirabeau 5) Sinistra estrema Pétion abate Grégoire A.Leaders alla Costituente Robespierre

141 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.3 B) Legislativa Jacques Pierre Brissot Pierre Victurnien Vergniaud

142 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.4 segue 1) Girondini Isnard 2) Palude Sieyès Barrère C. Convenzione Nazionale Durand de Maillane Lanjuinais Brissot Vergniaud Pétion Buzot Boissy dAnglas

143 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.4 continua 3) Montagnardi Couthon 4) termidoriani Fouché C. Convenzione Nazionale Fréron Tallien Robespierre St. Just Danton Marat Barras Billaud-Varenne Collot dHerbois

144 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 19.5 a) in assemblea discorsi presenza nei Comitati b) Nel club (Parigi) è influente lo controlla D.leader clubs affiliati (in provincia) PAESE

145 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 20 I SEMESTRE A.A

146 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 20.1 A. Costituzioni 1)3.IX ) progetto Condorcet 15.II ) costituzione montagnarda 24.VI ) Costituzione termidoriana 5 fruttidoro anno III (22.VIII.1795)

147 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 20.2 B. un quadro dinsieme 2) differenze 1) analogie b) Déclaration des Droits a) redazione solenne d) rotazione cariche c) legittimazione elettorale e) supremazia del Legislativo b) applicazione/disapplicazione a) Monarchia/Repubblica d) ruolo dellEsecutivo c) ruolo D.d.D.

148 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 20.3 C. Déclaration des Droits 1)26.VIII ) progetto Condorcet 15.II ) D.d.D. montagnarda 24.VI ) D.d.D. termidoriana 5 fruttidoro anno III (22.VIII.1795) sovranità nazionale uguaglianza garanzie penali rinforza e repubblicanizza la D.d.D. del 1789 ambigua ma efficace per la propaganda lopinione pubblica non ci crede

149 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 20.4 N.B. centralità del 1789 a) Princìpi innovativi di matrice americana b) leggibile come Norma sulla produzione di norme I leaders della Costituente instaurano la prassi del precedente legislativo vincolante

150 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 20.5 D. supremazia del legislativo a) espressione della volontà generale b) eredità americana c) progressivo affievolimento dellEsecutivo d) costituzionalizzazione della subalternità esecutiva e) che fine fa il capo dello Stato?

151 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 21 I SEMESTRE A.A

152 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.1 A. Suffragio censitario universale maschile universale Uomini maggiorenni Donne maggiorenni Diritti politici A tutti i maschi maggiorenni Diritti politici Attributi ai contribuenti più facoltosi Diritti politici

153 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.2 B. suffragio censitario 1) Francia 1815/ milioni di abitanti 2) Italia 1861 circa 22 milioni di abitanti Quanti elettori?

154 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.3 C. come calcolare %elettori sul totale degli abitanti? sul totale dei maggiorenni ? come ottenere la cifra? rischio di ottenere nessi incongrui coefficiente 4,5

155 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.4 D. coefficiente 4,5 La massa di popolazione /4,5 Cioè analogo numero di capifamiglia N.B. si tratta di soggetti maschi sicuramente maggiorenni risultato numero complessivo famiglia

156 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.5 E. Italia 1861 a) abitanti : 4,5 b) elettori N.B. 4,4 milioni di famiglie prive di rappresentanza 4,8 milioni di famiglie 8,67 % capi-famiglia

157 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.6 F. Francia a) Restaurazione elettori b) Monarchia di Luglio elettori (30 milioni di abitanti) 6,6 milioni di famiglie

158 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.7 G. Francia rivoluzionaria maggiore età 25 anni ( ) maggiore età 21 anni ( )

159 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.8 segue a)1789 Necker tutti i cittadini maschi contribuenti 5,3 milioni (su 7) 1,7 milioni figli di famiglia domestici H. Rivoluzione francese & accesso al voto H. Rivoluzione francese & accesso al voto b) 1791 non domiciliati 25 anni Actifs 4,3 milioni Passifs 2,7 milioni N.B. 61,5%maschi adulti 1 milione contribuenti minori 1,7 milioni f.d.f. domestici non domiciliati

160 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.8 continua c) 1792 decreto 11 agosto art. 2 elimina la distinzione actifs/passifs maggiorenni a 21 anni H. Rivoluzione francese & accesso al voto H. Rivoluzione francese & accesso al voto d) 1795 N.B. cittadini 5 milioni ( ) esclusi 2,7 milioni costituzione anno III Art. 8 tutti i cittadini contribuenti Art.9 i combattenti 5,5/6 milioni

161 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 21.9 conclusioni a) regime censitario nozione non applicabile al b) actifs/passifs categorie impolitiche c) Donne escluse dal voto

162 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezione n. 22 I SEMESTRE A.A

163 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 22.1 Protagonisti del 1789 Sieyès & dintorni Artefice del 18 brumaio anno VIII

164 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 22.2 A. Sieyès nel 1789 b) Il politico a) Il teorico discorsi alla Costituente opuscoli in aula nei clubs nel Comité de Constitution

165 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 22.3 B. Sieyès teorico a) Cosa è il Terzo Stato? b) Unes sur les mayens dexécution dont les représentans de France pourront disposer en 1789 c) Préliminaire de la constitution d) Veto regio tutto nulla qualcosa costituente/costituito Lettre de cachet contro la volontà nazionale luomo dalle formule efficaci

166 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 22.4 C. Sieyès leader politico successi insuccessi Emarginato nel Comité de Constitution Société de 1789 isolamento dei Monarchiens verifica comune poteri

167 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 22.5 D. Sieyès alla Convenzione ( ) b) Terrore Ho vissuto a) Processo al re la morte senza frasi d) Jury constitutionnaire c) Commission des Onze si dimette e) entra nel Comité de Salut public ma

168 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 22.6 N.B. Jury constitutionaire? bluff b) Come il Sénat conservateur dellanno VIII a) Collegio di ex deputati

169 CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci 22.7 E. luomo di Brumaio b) la sua sciabola (Napoleone) a) membro del Direttorio la costituzione non cè c) Boulay de la Meurthe d) Consolato


Scaricare ppt "Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA MODERNA Docente Prof. Martucci Lezioni n. 1 I SEMESTRE A.A. 2004-2005."

Presentazioni simili


Annunci Google