La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Solo un’infarinata per coloro che ne sanno molto poco

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Solo un’infarinata per coloro che ne sanno molto poco"— Transcript della presentazione:

1 Solo un’infarinata per coloro che ne sanno molto poco
Modestissimo Tutorial di Network e Tcp/ip Solo un’infarinata per coloro che ne sanno molto poco In collaborazione con: gilgob -djfix13

2 Scambio di messaggio nello stesso ambiente (o rete)
Cos’è un Router? Lo scopo fondamentale di un router è quello di instradare, ma cosa? In genere si parla di comunicazioni e nel linguaggio informatico queste possono essere tutte le possibili comunicazioni con altri PC; il punto sta nel dove si trovano gli altri PC con cui comunicare? ( , chat, WEB ecc…). Beh se si comunica con un PC direttamente vicino al proprio (nello stesso stabile, ufficio o casa) si parla di LAN (Local Area Network; cioè area locale…) se invece bisogna uscire dalla propria abitazione si parla di rete geografica o WAN (World Area Network); il router svolge una funzione di interprete o mezzo con cui dialogare verso l’esterno della mia rete. Se pensiamo ad un PC che deve inviare una , tale servizio di per se richiede un aiuto esterno (il postino o l’ufficio postale) quindi occorre uscire dallo stabile in cui si trova il mio pc per raggiungere internet e consegnare la mial mail; se invece si vuole ad esempio ascoltare una canzone archiviata su un altro computer presente in casa (condivisione) allora non è necessario uscire dalla propria abitazione quindi non serve accedere ad internet e quindi non occorre utilizzare il router. Scambio di messaggio nello stesso ambiente (o rete)

3 Nel caso in cui il destinatario del messaggio non è situato nello stesso ambiente dovrò ricorrere all’ufficio postale, ma come fa l’ufficio postale a decidere come e dove inviare il messaggio? Mediante l’uso dell’indirizzo. Il router esegue la medesima operazione, appena riceve un pacchetto decide come comportarsi in base all’indirizzo del destinatario e del mittente. Esempi di comunicazioni non locali, che richiedono l’ausilio di un ente esterno per l’instradamento (router o ufficio postale)

4 Detto ciò, rimane “solo” da capire come si rende il router in grado di compiere queste azioni. Per primo bisogna definire il router come una macchina composta da una componente HW e da una SW, queste 2 componenti collaborano tra di loro per rendere le operazioni di routing possibili. SCHEDA MADRE ROUTER INTERFACCIA I/O Wan (linea ADSL) Internet

5 Protocollo TCP/IP e indirizzi IP
Alla base di internet e le varie reti aziendali troviamo il “motore” che regola il funzionamento di tutto l’apparato, questo motore è il protocollo TCP/IP. Il protocollo è stato creato all’inizio degli anni 70 dietro commissione del ministero della difesa U.S.A. e aveva come scopo, quello di creare una rete di computer in grado di dialogare tra di loro a fronte di un eventuale conflitto nucleare. Da qui la prima versione del TCP/IP è stata diffusa con la release UNIX della Berkley University.

6 ESEMPI DI INDIRIZZI TCP/IP: 10.0.0.1 Indirizzo di classe A
(Dove 10 è la parte di network e è la porzione riservata all’host.) Indirizzo di classe A Indirizzo di classe B (Dove è la parte di network e 0.1 è la porzione riservata all’host) Indirizzo di classe C (Dove è la parte di network e .1 è la parte riservata all’host)

7 Indirizzo router 192.168.1.1 Switch o router con almeno 3 porte LAN
Host .1  Sub Host .2  Sub Host .3  Sub Questo esempio mostra 3 PC collegati su un router con 3 porte LAN o ETHERNET Ogni macchina (host) deve avere un indirizzo dettato da una serie di numeri e da una subnet mask con altri numeri. Questo indirizzo deve essere diverso solo nell’ultimo numero in modo che possa colloquiare con gli altri PC e con il router. Nell’esempio sopra ogni PC colloquia con gli altri in quanto il loro indirizzo è sullo stesso layer (hanno la stessa classe). Se invece un PC avesse un indirizzo tipo , questo non colloquierà mai con gli altri PC in quanto su due piani di dialogo differenti.

8 B A WWW…. Router A Router B L’utente A invia una all’utente B, il Pc dell’utente A avrà come default gateway l’indirizzo IP (il router A). Il pacchetto inviato dall’utente A arriva sul router A, e viene spedito tramite la linea adsl verso internet. Il pacchetto contenente i dati inviati dall’utente A, si ferma temporaneamente al Service Provider di posta elettronica (il postino per intenderci) che a sua volta provvede a recapitarlo al router B, qui il router riconosce l’indirizzo IP dell’utente B e indirizza il pacchetto di dati verso il Pc dell’utente B.

9 A ROUTER WWW…. B Casa nostra C Da quello che si può vedere, il traffico generato dall’host A o B, ha come indirizzo sorgente, l’indirizzo privato , ma si rende necessario affacciarsi verso la rete internet (pubblica) con un indirizzo pubblico. Questo indirizzo pubblico ci sarà fornito dal nostro ISP-- internet service provider i vari Telecom, infostrada, Fastweb, etc… Esempio Infostrada usa indirizzi pubblici 151.x.x.x ; Eutelia 62.x.x.x etc… Si parla di NAT per trasformare un indirizzo privato in uno pubblico.

10 Come collego il mio Pc al router ?
In genere il router viene acquistato da noi oppure fornito (in comodato d’uso gratuito o meno) dal nostro ISP (internet service provider), i vari Telecom, infostrada, Fastweb, etc… Se viene fornito dal nostro ISP allora in genere viene già consegnato a noi configurato dunque abbiamo solo il compito di collegarlo, altrimenti dobbiamo configurarlo.

11 ll pannello posteriore del Router
Il pannello posteriore del modem router ADSL contiene le connessioni delle porte. Da sinistra a destra, il pannello posteriore presenta i seguenti elementi: 1. Porta dell'adattatore di alimentazione CA Pulsante di ripristino delle impostazioni predefinite Quattro porte LAN Ethernet RJ-45 (grande) per collegare il router ai computer locali Porta ADSL RJ-11 (piccola) per collegare il router alla linea ADSL Cavo LAN Filtro adsl per evitare disturbi sull’audio del telefono (si dovrà utilizzare un filtro per ogni telefono in uso)

12 La prima cosa da sapere è: Quale indirizzo ha il mio router ?
In genere gli indirizzi standard sono – – – (lo potete appurare dal manuale istruzioni). Appurate anche se il vostro router è abilitato alla funzione DHCP. La funzione DHCP Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) (protocollo di configurazione dinamica degli indirizzi) è un metedo automatico di assegnazione di un indirizzo IP disponibile ad ogni nuovo PC che viene collegato al Router, sia via cavo ethernet che che via Wi-FI. Ogni Pc collegato si aspetterà che il Router gli assegni un indirizzo o che sia l’utente stesso ad impostarlo. Saputo questo devo collegare fisicamente il mio PC con un cavo LAN. In questo tutorial non vogliamo addentrarci nella materia wifi che verrà trattare in seguito.

13 IL CAVO LAN E COME COSTRUIRLO Esempio di connettore Rj-45
Connessione Ethernet – per gli accessi a reti LAN il mercato prevede come standard quasi universale, l’uso di connettori Rj-45 e cavo UTP-cat5 (o CAT6 in casi particolari). La disposizione dei cavi internamente usa uno standard UNI che garantisce l’acquisto del cavo in tutta sicurezza in ogni negozio di Elettronica o informatica. Cavo diretto EIA/TIA-568B         Cavo diretto EIA/TIA-568A

14 Modificare l’indirizzo ip sul proprio PC Local area network (LAN)
Vai su START pannello di controllo Local area network (LAN) Connessioni di rete Clicca su proprietà

15 1- Evidenzia la scritta Internet protocol (TCP/IP) cliccandoci sopra
2- Clicca su Proprietà

16 Se il router è in funzione DHCP allora evidenziate “ottieni automaticamente un indirizzo IP” e “ Ottieni un indirizzo DNS automaticamente” Invece, se il router non è abilitato al DHCP o voi volete per qualsiasi vostra necessità dare un indirizzo specifico al PC ALLORA…..

17 L’indirizzo IP del router
ALLORA….. IP Address Un indirizzo IP uguale al vostro router e diverso solo nella cifra finale Es X Subnet mask Default gateway L’indirizzo IP del router DNS server preferenziale Normalmente l’indirizzo IP del router Alternativo DNS server Nulla

18 Cosa è il DNS ? Domain Name System (spesso indicato con DNS) è un sistema utilizzato per la risoluzione di nomi dei nodi della rete (in inglese host) in indirizzi IP e viceversa. Il servizio è realizzato tramite un database, costituito dai server DNS, che sono locati presso il vostro ISP (internet server provider). Il nome DNS denota anche il protocollo che regola il funzionamento del servizio, i programmi che lo implementano, i server su cui questi girano, l'insieme di questi server che cooperano per fornire il servizio. I nomi DNS, o "nomi di dominio", sono una delle caratteristiche più visibili di internet. L'operazione di convertire un nome in un indirizzo è detta risoluzione DNS, convertire un indirizzo IP in nome è detto risoluzione inversa. Esempio: il sito libero.it corrisponde all’indirizzo IP Quando digitate”www.libero.it” sul vostro brouser (es. Mozilla firefox) il server DNS del vostro ISP (es. Infostrada) converte quel nome in un indirizzo di numeri TCP/IP Volete la controprova ? Copiate questo indirizzo (“http:// /”) sulla barra degli indirizzi del vostro brouser (es. Mozilla firefox) e inviate

19 Bene, ora il vostro pc dovrebbe colloquiare col vostro router (vai alla diapositiva di verifica)
MA… Considerato che ogni apparato elettronico di oggi si connette ad internet per svariati motivi questa procedura di configurazione degli indirizzi IP va verificata su ogni apparato (Game console, Hard disk multimediali, Access point, Stampanti o multifunzioni di rete) verificando poi che non ci siano conflitti di indirizzi e che questi escano verso la rete correttamente…

20 Ogni apparato oggi viene collegato in internet

21 Verifichiamo che il mio router colloqui con il mio PC
START  ESEGUI  CMD  OK Per prima cosa verificheremo che i parametri della configurazione IP del PC siano corretti, a tal fine utilizzeremo il comando DOS: ipconfig/all

22 Questo è il vostro MAC address
(del PC) I dati qui inseriti sono corretti ? Sono quelli che tu avevi inserito ? Altrimenti torna alla scheda di rete…

23 Se vedi questa risposta allora il tuo router ti sta rispondendo
Per vedere se il mio router mi risponde….. Scrivi sul prompt del dos : ping (spazio) indirizzo del router (es ) tutto minuscolo e poi invio Se vedi questa risposta allora il tuo router ti sta rispondendo

24 Se invece il tuo pc risponde “richiesta scaduta” allora il tuo router che dovrebbe essere all’indirizzo da te pingato (esempio ) non ti sta rispondendo cioè non colloquia col tuo pc.

25 Potete anche effettuare un ping verso un sito.
Esempio: ping (spazio) libero.it In questo caso non solo verifico la connessione con il mio router ma anche il discorso NAT. Nel caso sotto, libero.it che si trova all’indirizzo pubblico mi risponde.

26 Andate su w.w.w.ilmioip.it e lì conoscere il vostro indirizzo.
Volete inoltre conoscere l’indirizzo pubblico che vi corrisponde in internet per questa vostra sessione (a meno che non abbiate acquistato un indirizzo statico dal vostro ISP) ? Andate su w.w.w.ilmioip.it e lì conoscere il vostro indirizzo. Attenti, quell’ indirizzo IP viene a voi collegato (dal vostro ISP) e vi appartiene fino a che non spegnerete il router. Sarete quindi intercettabili e riconoscibili dalle autorità preposte subito e a posteriori. FINE


Scaricare ppt "Solo un’infarinata per coloro che ne sanno molto poco"

Presentazioni simili


Annunci Google