La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dati, istruzione e pseudocodice. I dati Risolvere un problema vuol dire trasformare un insieme di dati forniti in ingresso al problema in un insieme di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dati, istruzione e pseudocodice. I dati Risolvere un problema vuol dire trasformare un insieme di dati forniti in ingresso al problema in un insieme di."— Transcript della presentazione:

1 Dati, istruzione e pseudocodice

2 I dati Risolvere un problema vuol dire trasformare un insieme di dati forniti in ingresso al problema in un insieme di dati finali, attraverso una sequenza finita di passi I dati sono caratterizzati da un nome e un tipo – Nome: serve per identificare in modo univoco il dato – Tipo : è legato al contenuto e quindi ai valori che il dato può assumeree alle operazioni che posssono essere eseguite su di essi.

3 Classificazione dei dati Input : vengono forniti dallesterno Lavoro: vengono utilizzati durante la fase del processo esecutivo Output: vengono comunicati allesterno

4 Classificazione dei dati : un esempio Data la misura del perimetro di un quadrato, calcolarne larea – Dato di input : Perimetro – Dato di lavoro: Lato – Dato di output: Area

5 I dati : i tipi Numerici – Interi ( 1, 2, , 456,...) senza cifre decimali – Reali (234,09 9, ) con cifre decimali Alfanumerici – Carattere (a, A, b,......) – Stringhe (Cinzia, Mario.....)

6 I dati Possono essere COSTANTI ( sono contenitori che non variano MAI il loro valore) VARIABILI ( sono contenitori che possono variare il loro contenuto)

7 Le istruzioni Operative – Modifica delle variabili – Valutazione delle espressioni – Comunicazione dei risultati Di controllo – Sequenza – Selezione – Iterazione

8 Espressioni e loro valutazioni Es: – Espressione aritmetica : = 11 5 e 6 sono operandi + operatore somma = operatore relazionale – Espressioni booleana: 3 > 7(FALSO) 5 < 10 (VERO)

9 Lambiente di valutazione delle espressioni Invece di Operiamo con A + B + 7 Quale sarà il risultato ?

10 Lambiente di valutazione delle espressioni Supponiamo che A, B siano variabili – di tipo INTERO A abbia valore 7 B abbia valore 2 ALLORA lspressione sarà – A + B + 7 = 16 Linsieme delle terne {(Variabile1,Valore1,Tipo1), (Variabile2, Valore2, Tipo2),....., (VariabileN,ValoreN,TipoN)} utilizzato per valutare unespressione costituisce lambiente di valutazione delle espressioni

11 Lambiente di valutazione delle espressioni : esempio Data lespressione A + B +7: – Con (A,7,intero),(B,2,intero) ha valore 16 – Con (A,3,intero),(B,0,intero) ha valore 10 – Con (A,-10,intero),(B,1,intero) ha valore -2

12 Lambiente di valutazione delle espressioni : listruzione di assegnazione Per attribuire un valore ad una variabile dobbiamo usare listruzione di assegnazione caratterizzata da un nuovo operatore ( simbolo : ) detto operatore di assegnazione o assegnamento p. e. A 10 assegna il valore 10 alla variabile A

13 Listruzione di assegnazione : esempio Valutiamo lespessione : – A A+B Nellambiente (A,3,intero) (B,7,intero) a) PRIMA valutazione dellespressione A+B e cioè se A vale 3 e B vale 7, lespessione vale 10 b) POI il risultato della somma deve assere assegnato alla variabile A che ora vale 10. LASSEGNAZIONE HA MODIFICATO LAMBIENTE DI VALUTAZIONE CHE ORA è : – (A,10,intero) (B,7,intero)

14 Listruzione di assegnazione : secondo esempio D A+(B+C) Nellambiente: – (A,127,byte), (B,5,byte), (C,-7,byte), (D,0,byte) – Dove una variabile di tipo byte può assumere valori compresi nellintervallo – D 127+(5-7) – D 125

15 Lambiente di valutazione delle espressioni : esercizi Supponendo di avere lambiente di valutazione (A,10), (B,20), (C,15) quale è il nuovo ambiente di valutazione nei seguenti casi? 1. A 10*B 2. B A*B 3. C A+10*B 4. A A + 10*B 5. B A 6. A A

16 Variabile Costante z 0Cognome Rossi Z Cognome 0 Z Rossi Cognome

17 Variabile Variabile prima Z K 5 A 8

18 Variabile Variabile DOPO K A Z K 8 A 8

19 Variabile espressione K P+Q K 14 P 8 Q 6 8+6


Scaricare ppt "Dati, istruzione e pseudocodice. I dati Risolvere un problema vuol dire trasformare un insieme di dati forniti in ingresso al problema in un insieme di."

Presentazioni simili


Annunci Google