La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Le regole della circolazione stradale nellautotrasporto merci GIULIO TRAVERSI Certiquality S.r.l.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Le regole della circolazione stradale nellautotrasporto merci GIULIO TRAVERSI Certiquality S.r.l."— Transcript della presentazione:

1 1 Le regole della circolazione stradale nellautotrasporto merci GIULIO TRAVERSI Certiquality S.r.l.

2 LA RESPONSABILITA CONDIVISA E LA VERA NOVITA I CONTRAENTI DEVONO OSSERVARE DELLE REGOLE FONDAMENTALI PER IL RISPETTO DELLA SICUREZZA VETTORI E COMMITTENTI RISCHIANO INSIEME 7

3 QUALITA DEL SERVIZIO: OGNI CONTRAENTE RISCHIA CONSEGUENZE PER LE INADEMPIENZE DEGLI ALTRI SINO AL SEQUESTRO DELLA MERCE CHE IL PROPRIETARIO POTREBBE SUBIRE ANCHE SE INCOLPEVOLE 9

4 D-Lgs.286/05 Art. 12 – CONTROLLO DELLA REGOLARITA AMMINISTRATIVA DI CIRCOLAZIONE SI FA OBBLIGO AI CONDUCENTI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI DI TENERE A BORDO LA DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA IL TITOLO IN BASE AL QUALE PRESTANO SERVIZIO ( Regolamento CE 484/2002 E 1° MARZO 2002 DEL CONSIGLIO ) SE MANCANO I DOCUMENTI SI APPLICANO LE SANZIONI AL COMMA 3 AL COMMA 5 29 SI FA OBBLIGO AL COMMITTENTE, AL CARICATORE ED AL PROPRIETARIO DELLA MERCE DI ACCERTARSI DEL LEGITTIMO ESERCIZIO DA PARTE DEL VETTORE DELLATTIVITA DI AUTOTRASPORTO

5 5 Controllo documenti del Conducente patente di guida Carta di qualificazione professionale, CQC (dal 10 settembre 2009) Certificato di Formazione Professionale A.D.R. Dischi del Cronotachigrafo o la Carta Tachigrafica Busta Paga o altro documento che dimostri la regolarità del rapporto di lavoro dellautista Attestato del conducente, per autisti extracomunitari

6 6 Rapporto di lavoro dellautista Art. 12, comma 5°, D. Lgs. 21 novembre 2005, n. 286 I conducenti dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi sono obbligati a tenere a bordo la documentazione idonea a dimostrare il titolo in base al quale prestano servizio presso il vettore e, se cittadini extracomunitari, l'attestato del conducente di cui al regolamento (CE) n. 484/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 1° marzo 2002.

7 7 Controllo documenti del veicolo Carta di circolazione, in originale Contratto di noleggio del veicolo, in copia autenticata Certificato di Iscrizione allAlbo degli autotrasportatori in conto terzi, in copia autenticata Certificato di assicurazione e Contrassegno

8 8 CONTROLLO REGIME AUTORIZZATIVO a) Conto proprio Licenza trasporto in conto proprio artt. 32 – 39 legge , n. 298 b) Conto terzi Iscrizione all'Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, fotocopia autenticata

9 9 Iscrizione ALBO (1)

10 10 Iscrizione ALBO (2)

11 11 Sub – Vezione Il vettore principale si obbliga ad accertare liscrizione allalbo del sub-vettore, lidoneità dei veicoli impiegati e dei loro documenti, la regolarità della loro posizione contributiva degli autisti ed il rispetto della normativa sociale; Il vettore principale si obbliga ad acquisire la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà del sub-vettore;

12 12 Sub – Vezione Il vettore principale si obbliga ad acquisire lelenco degli automezzi del sub-vettore corredato dalle copie delle carte di circolazione; Il vettore principale assume la piena e totale responsabilità nei confronti del committente per tutte le attività svolte dal sub-vettore; Il vettore principale si obbliga a stipulare il contratto con il sub-vettore, previo consenso del committente, in forma scritta, ai sensi allallegato n. 4 del Decreto Dirigenziale del Ministero dei Trasporti datato 1° febbraio 2006;

13 13 Sub – Vezione Il vettore si obbliga ad imporre al sub-vettore tutti gli impegni contrattuali da lui assunti nei confronti del committente per la corretta esecuzione del trasporto;

14 14 Sub – Vezione In caso di impiego occasionale di sub-vettori non inseriti nellelenco, il vettore principale si obbliga a darne tempestivo avviso al committente e ad ottenerne la preventiva approvazione;

15 VIOLAZIONI RILEVANTI DELLE DISPOSIZIONI INERENTI LA SICUREZZA (LEGGE 285 DEL 30/04/1992) a)Art. 61 (Sagoma limite) b)Art. 62 (Massa limite) c)Art. 142 (Limiti di Velocità) d)Art. 164 (Sistemazione del carico sui veicoli) e)Art. 167 (Trasporto di cose su veicoli) f)Art. 174 (durata della guida dei veicoli) Art. 7 comma 6 e 7 IN OGNI CASO IL CARICATORE E RESPONSABILE PER GLI ART. 61, 62, 164 E

16 16 Controllo Scheda di trasporto Art. 7 bis D. Lgs , n. 286 Per favorire le verifiche Per accertamento responsabilità Compilazione a cura del committente Conservazione a bordo del veicolo ed ufficio

17 17 Scheda di Trasporto Il modello è stabilito dal Ministero dei trasporti contiene i dati di: vettore, committente, caricatore, proprietario della merce, tipologia - peso della merce trasportata, luoghi di carico e scarico e tempistica per tali operazioni; Documenti equipollenti alla scheda di trasporto: - lettera di vettura CMR ? - altri da definire ? Sono esclusi i trasporti merci a collettame

18 18 Scheda di trasporto Può essere sostituita da fotocopia del contratto di trasporto completo di tutti gli elementi essenziali previsti dallart. 6 D. Lgs. 286/2005;

19 19 Scheda di trasporto Sanzioni per mancata compilazione della scheda di trasporto, compilazione incompleta o non veritiera o alterata, da 600,00 a 1.800,00. Per non avere al seguito il documento sanzione da 40,00 a 120,00 Fermo amministrativo del veicolo finché non viene esibita la scheda di trasporto o altro documento equipollente (art. 214 C.d.S.); La mancata esibizione del documento al verbalizzante entro gg. 15 comporta la sanzione da 389 a (art. 180/8 C.d.S.);

20 20 In attesa della scheda di trasporto In caso di mancata esibizione del contratto di trasporto non è prevista alcuna sanzione Se il vettore e/o committente però non fornisce alcuna valida informazione, entro 30 giorni sanzione da 389 a (Art. 8, comma 4°, D. Lgs. 286/2005, in relazione allart. 180 comma 8°, C.d.S.) Tutte le altre violazioni sono contestate al vettore e committente e caricatore e proprietario delle merci, entro 30 giorni dallacquisizione delle risposte.

21 21 CONTROLLO DELLA MERCE In base alla Natura e qualità, verificare: Autorizzazione per i trasporti eccezionali Attestato ATP Schede sicurezza ADR (Merci Pericolose) Libretto di cabotaggio, per veicoli stranieri Dichiarazione di provenienza nel trasporto di animali vivi Autorizzazione sanitaria per i veicoli adibiti al trasporto di alimenti sfusi, surgelati, carni, prodotti ittici

22 22 Trasporto abusivo Violazioni addebitabili al committente e/o al proprietario delle merci trasporto abusivo, art. 26 legge 6 giugno 1974, n. 298; a carico dellimpresa di trasporto, sanzione da a e fermo veicolo 3 mesi; in caso di reiterazione, sanzione da a e confisca veicolo; a carico del committente, per non avere richiesto lautocertificazione attestante liscrizione allAlbo ed una copia della carta di circolazione, sanzione da a e confisca della merce.

23 23 COMPITI DEL CARICATORE Verificare la regolarità dei documenti degli autisti e del veicolo Fornire allautista scheda di trasporto e documento di trasporto (B.A.M.) su delega del committente allegata in copia Prestare attenzione sulla sistemazione del carico nel rispetto artt. 61, 62, 164, 167 C.d.S.

24 24 Art Sagoma limite Superamento dei limiti di sagoma per cose divisibili Tolleranza ammessa 2% Sanzione Principale 389 a Informativa disciplinare artt legge n. 298 Ritiro temporaneo patente e carta circolazione Si applicano artt. 164, comma 9 C.d.S. e 362 Reg.

25 25 Sovraccarico, art. 167 C.d.S. Massa complessiva oltre 10 tonnellate a scaglioni Massa complessiva inferiore a 10 t. in percentuali

26 26 Contratto di trasporto Art 1678 C.C. Nozione. Col contratto di trasporto il vettore si obbliga, verso corrispettivo, a trasferire persone o cose da un luogo a un altro. Art. 6/1 D. Lgs. 286/2005. Il contratto di trasporto di merci su strada è stipulato, di regola, in forma scritta e, comunque, con data certa per favorire la correttezza e la trasparenza dei rapporti fra i contraenti, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge. Art c.c.Data della scrittura privata(compatibilità?), Art c.c. Elementi essenziali ed accidentali

27 27 CONTRATTO DI TRASPORTO Elementi essenziali a) nome e sede del vettore e del committente, o del caricatore; b) numero di iscrizione del vettore all'Albo degli autotrasportatori; c) tipologia e quantità della merce trasportata; d) corrispettivo del servizio di trasporto e modalità di pagamento; e) luoghi di presa in consegna e di riconsegna della merce; e-bis) orari di ritiro e di riconsegna della merce. Elementi eventuali a) i termini temporali per la riconsegna della merce; b) le istruzioni aggiuntive del committente e/o del caricatore.

28 28 Contratto di trasporto Soggetti coinvolti Vettore, Impresa di autotrasporto iscritta all'albo nazionale Sub Vettore, Vettore sub Mittente Committente, chi stipula il contratto di trasporto con il vettore Caricatore, chi consegna la merce e cura la sistemazione del carico Proprietario delle merci

29 29 Art. 4 D. Lgs. 286/2005. Contrattazione dei prezzi i corrispettivi per i servizi di trasporto di merci su strada sono determinati dalla libera contrattazione delle parti che stipulano il contratto di trasporto. 2. Sono nulle le clausole dei contratti di trasporto che comportano modalità e condizioni di esecuzione delle prestazioni contrarie alle norme sulla sicurezza della circolazione stradale.

30 30 Fatturazione autotrasporto Art. 83 – bis, legge , n. 133 Osservatorio sulle attività di autotrasporto, istituito presso la Consulta generale per l'autotrasporto, raccoglie elementi sulle condizioni di mercato, sui costi medi delle imprese, sui prezzi medi unitari praticati su base territoriale e settoriale, trasmette alle Camere di commercio, informazioni per definire usi e consuetudini (art. 9 D. Lgs. 21 novembre 2005, n. 286)

31 31 Fatturazione autotrasporto Art. 83 – bis, comma 2, legge 133/2008, LOsservatorio determina annualmente al 15 giugno e 15 dicembre: lincidenza percentuale del costo del carburante sui costi di esercizio dellimpresa ciò equivale a TARIFFE MINIME

32 32 Fatturazione autotrasporto Art. 83 – bis, comma 4, legge 133/2008, Adeguamento del costo del carburante dovuto dal mittente costo chilometrico X km percorsi X classe autocarro valore riferito al mese precedente


Scaricare ppt "1 Le regole della circolazione stradale nellautotrasporto merci GIULIO TRAVERSI Certiquality S.r.l."

Presentazioni simili


Annunci Google