La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I.C.S. L. PIRANDELLO TARANTO sede G. UNGARETTI con lEuropa investiamo nel vostro futuro P. O. N. 2007- 2013 competenze per lo sviluppo obiettivo F azione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I.C.S. L. PIRANDELLO TARANTO sede G. UNGARETTI con lEuropa investiamo nel vostro futuro P. O. N. 2007- 2013 competenze per lo sviluppo obiettivo F azione."— Transcript della presentazione:

1 I.C.S. L. PIRANDELLO TARANTO sede G. UNGARETTI con lEuropa investiamo nel vostro futuro P. O. N competenze per lo sviluppo obiettivo F azione 1 esperto: dott. ROMANO Francesco tutors: prof.ri LEOGRANDE Stefano – PEZZAROSSA Giulia

2 Istituto Comprensivo Statale Luigi Pirandello – Taranto sede G. UNGARETTI

3 PON Pulito è bello, è sano, è forte Riqualifichiamo e curiamo il giardino della nostra scuola

4 PON Pulito è bello, è sano, è forte Il nostro erbario digitale … …. notizie relative ad alcune piante spontanee raccolte nel giardino della nostra scuola.

5 Le piante spontanee del nostro giardin0 Ingrassabue È una pianta eretta, solo parzialmente ramificata, con foglie oblunghe che sono spesso profondamente incise, ma mai completamente divise. L intera pianta è glabra e di colore verde-blu con una consistenza leggermente carnosa. Le foglie inferiori possono essere lunghe fino a 80 mm con lunghi lobi, mentre le foglie superiori sono molto più corte, senza lobi e talvolta prive di denti. Il peduncolo ingrossato porta il capolino fiorale, largo mediamente circa 45 mm e sempre interamente giallo. Gli acheni prodotti dai flosculi più interni presentano 10 caratteristiche costolature. Famiglia Compositae Specie Chrysanthemum segetum Altezza 20 –60 cm Distribuzione Grecia e Creta, ampiamente naturalizzata a nord fino alla Scandinavia Epoca di fioritura Marzo - Maggio Habitat Campi o terreni incolti, bordi stradali. Habitus annuale Nota Questa specie, come molte altre, è meno comune che in passato a causa del sempre più diffuso uso di erbicidi.

6 Le piante spontanee del nostro giardin0 Cicoria selvatica La cicoria è una pianta alta, glabra, con un profondo fittone, steli ramificati e appariscenti e capolini fiorali color blu cielo, larghi fino a 40 mm. Le foglie più basse sono lanceolate, dentate e lunghe fino a 30 cm; le foglie superiori sono più corte e avvolgenti. alcuni dei capolini fiorali sono sessili, altri compaiono alla cima di brevi ramificazioni. Famiglia Compositae Specie Cichorium intybus Altezza 30 – 120 cm Distribuzione Ovunque nella regione mediterranea. Epoca di fioritura Maggio - Agosto Habitat Campi, bordi stradali, terreni incolti Habitus Perenne Specie simili Cichorium spinosum, cicoria spinosa, è un arbusto nano, semi globosi, presente ovunque, sebbene raramente abbonbante.

7 Le piante spontanee del nostro giardin0 Dente di leone crespo E una pianta erbacea di aspetto gradevole con numerosi capolini fiorali gialli che possono raggiungere anche una larghezza di circa 60 mm. La radice è a fittone verticale; il fusto ipogeo è un grosso rizoma obliquo che può avere ramificazioni, mentre quello epigeo è eretto, sottile e rigido, con poche squame in alto. Le foglie, in rosetta, ma erette, pennato-partite con margine crespo – ondulato sono ruvide per peli rigidi, a (2) 3 (4) raggi più brevi dello stipite. I capolini delle infiorescenze sono unici, sottili, penduli, con involucro a squame ispide per peli di varia forma. I fiori sono tutti ligulati, di colore giallo poi arrossato, con petali a cinque fusi, 5 stami uniti alle antere, ovario infero bicarpellare monoloculare e stilo giallo. I frutti sono acheni ristretti all'apice e il pappo è di setole pennate lunghe quanto l'achenio. Famiglia Asteraceae/Compositae Specie Leontodon crispus Altezza cm, Distribuzione Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli- Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria Epoca di fioritura Aprile- Giugno Habitat Prati magri, bordi di campi aridi Habitus Perenne

8 Le piante spontanee del nostro giardin0 VILUCCHIO ROSSO Questa pianta, analogamente alla maggior parte dei convolvoli, è più evidente nelle prime ore del giorno allorquando i fiori sono appena sbocciati. I fusti, coperti di brevi peli, strisciano sul terreno o si avvolgono intorno a un supporto. Le foglie, anchesse pelose, presentano forma variabile: quelle inferiori sono cordate con margini lobati, mentre le superiori sono profondamente incise e triangolari. I fiori, completamente aperti, sono larghi fino a 60 mm e di colore rosa carico spesso con la parte centrale più scura. Il frutto è una capsula. Famiglia Convolvulaceae Specie Convolvulus althaeoides Lunghezza dello stelo fino a 100 cm Distribuzione ovunque nella regione mediterranea Epoca di fioritura Aprile - Luglio Habitat Terreni aridi, sabbiosi, bordi stradali. Habitus perenne

9 Le piante spontanee del nostro giardin0 ASTERISCO SPINOSO Pallensis spinosa è una specie infestante ampiamente diffusa, con fusti legnosi nella porzione basale che ramificano in modo caratteristico, essendo gli steli laterali molto più lunghi di quelli centrali. Le foglie, ovali o spatolate, sono lunghe fino a 80 mm. Le foglie più basse sono picciolate, a differenza di quelle superiori che sono sessili e parzialmente avvolgenti il fusto. I capolini fiorali hanno un diametro di circa 25mm; essi hanno lunghi flosculi del raggio caratterizzati da 3 denti appuntiti e da una corona di strette battee fogliose. Le battee estene sono molto più lunghe e hanno apici spinosi. Il frutto è un achenio appiattito, che raggiunge una lunghezza di circa 2,5 mm. Famiglia Compositae Specie Pallensis spinosa Altezza Fino a 60 cm Distribuzione Ovunque nella regione mediterranea Epoca di fioritura Aprile - Luglio Habitat Campi e terreni incolti Habitus Annuale/biennale

10 Le piante spontanee del nostro giardin0 Crepis vesicaria Questa pianta ha un fusto lignificato alla base più o meno ramoso glabro o con peli ispidi, una o tre foglie basali, lunghe dagli 8 ai 15 cm, lobate a pennatosette, foglie cauline ridotte e quelle alla base dei fiori con caratteristiche brattee lanceolate a ovali, carenate. I numerosi capolini fiorali, larghi fino a 15 mm, presentano squame esterne generalmente brevi e producono acheni, a 10 – 12 coste, muniti di un ciuffo bianco. La corolla è gialla, talora più o meno arrossata, purpurea o biancastra. Famiglia Compositae Specie Crepis vesicaria Altezza cm Distribuzione Ovunque nella regione mediterranea Epoca di fioritura Aprile - Luglio Habitat Terreni inerbiti e asciutti Habitus Biennale

11 Pulito è bello, è sano, è forte Ciao a tutti!!!!

12 . FI N Grazie per averci seguito E E


Scaricare ppt "I.C.S. L. PIRANDELLO TARANTO sede G. UNGARETTI con lEuropa investiamo nel vostro futuro P. O. N. 2007- 2013 competenze per lo sviluppo obiettivo F azione."

Presentazioni simili


Annunci Google