La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Circolare Ministeriale n. 96 del 17/12/12 DPR n.89 del 20.3.09 DPR n.81 del 20.3.09 Legge 135/2012 (disposizioni urgenti per la razionalizzazione della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Circolare Ministeriale n. 96 del 17/12/12 DPR n.89 del 20.3.09 DPR n.81 del 20.3.09 Legge 135/2012 (disposizioni urgenti per la razionalizzazione della."— Transcript della presentazione:

1 Circolare Ministeriale n. 96 del 17/12/12 DPR n.89 del DPR n.81 del Legge 135/2012 (disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica)

2 NOVITA Legge 135/2012 disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica: dal 2013 le domande dovranno essere presentate esclusivamente ON LINE per tutte le classi iniziali dei corsi di studio. Sono escluse da tale procedura le iscrizioni alla scuola dellinfanzia per le quali si utilizzeranno ancora i moduli cartacei. La scuola fornirà supporto alle famiglie prive di strumenti informatici. Codici da utilizzare per liscrizione on-line - SOLO PER SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA iscrizioni CM 96 del 17/12/ Scuola secondaria di 1^grado di ToanoREMM81501R Scuola primaria di CAVOLAREEE81502V Scuola primaria di CERREDOLOREEE81503X Scuola primaria di QUARAREEE Scuola di TOANOREEE81501T

3 ISCRIZIONI ON-LINE- INDICAZIONI Le famiglie : Entrano nel sito Si registrano con nome utente e password (da conservare) Individuano la scuola che hanno scelto attraverso il codice meccanografico che è diverso per ogni plesso (che può reperirsi anche attraverso il collegamento Scuola in chiaro) Compilano il modulo in ogni sua parte (sono possibili le correzioni finchè la domanda non è stata inoltrata). A compilazione ultimata devono INOLTRARE la domanda Ricevono una mail di conferma della domanda sulla loro posta elettronica. Casi particolari (DSA, Disabili, affidi non congiunti) devono essere regolarizzati presso l ufficio iscrizioni CM 96 del 17/12/ 20123

4 Scadenza per tutti: 28 febbraio 2013 LISCRIZIONE non è solo adempimento burocratico Assume grande valore la responsabilità individuale e collettiva per le successive scelte e determinazioni organizzative didattiche/progettuali amministrative gestionali…. SCELTE SIGNIFICATIVE

5 CM: 96 del 17/12/2012 Iscrizioni anno scolastico Le famiglie possono presentare Una SOLA domanda di iscrizione Nei moduli predisposti i genitori devono fornire informazioni relative allalunno ( generali e particolari) Le famiglie sono tenute a comunicare allufficio le eventuali variazioni successive alliscrizione (residenza, recapiti, situazioni sanitarie rilevanti per la scuola...) iscrizioni CM 96 del 17/12/

6 TEMPO SCUOLA INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA TRATTAMENTO DATI PERSONALI SERVIZIO MENSA SERVIZIO TRASPORTO Eventuale iscrizione anticipata (INFANZIA e PRIMARIA) Le scelte dovrebbero essere ispirate al PRINCIPIO DI RESPONSABILITA INDIVIDUALE E COLLETTIVA iscrizioni CM 96 del 17/12/ LA FAMIGLIA ISCRIVE IL FIGLIO IN RELAZIONE AI BACINI DI UTENZA DEFINITI DAL COMUNE PER I TRASPORTI, QUINDI ESPRIME LA PROPRIA SCELTA PER :

7 La circolare prevede che le domande siano accolte nel limite massimo di: Posti disponibili per ogni plesso/classe Risorse di organico assegnato Utilizzo degli edifici scolastici (piano edilizio) (La scuola garantisce il diritto allo studio con forme di razionalizzazione e di indirizzo territoriale in accordo col comune) iscrizioni CM 96 del 17/12/ 20127

8 Dai dati di iscrizione e dalle scelte delle famiglie consegue tutta la fase organizzativa/gestionale, sia da parte della Scuola che del Comune: Richiesta di organico Assegnazione dei docenti/personale ATA Articolazione e formazione delle classi/sezioni Costituzione di pluriclassi (fino a 18 alunni) Richieste docenti di sostegno/educatori comunali Predisposizione locali, strumenti, arredi, materiali, utilizzo risorse Organizzazione servizio trasporti (COMUNE) Organizzazione servizio mensa (COMUNE) iscrizioni CM 96 del 17/12/ 20128

9 ISCRIZIONI ALLA SCUOLA PRIMARIA iscrizioni CM 96 del 17/12/ 20129

10 SCUOLA PRIMARIA- accesso Le domande di iscrizione vanno inoltrate ON LINE Si devono iscrivere i bambini che compiono i sei anni entro il 31/12/2013 Le iscrizione vengono accolte nei vari plessi dellistituto nel rispetto dei bacini di utenza definiti dal Comune per lorganizzazione dei trasporti La domanda di iscrizione si presenta solamente al primo anno, dal secondo anno in poi, gli alunni sono iscritti dufficio. iscrizioni CM 96 del 17/12/

11 SCUOLA PRIMARIA - ANTICIPI iscrizioni CM 96 del 17/12/ Si possono iscrivere con anticipo i bambini che compiono i sei anni dopo il 31 dicembre ma entro il , la famiglia assume la piena responsabilità della scelta In caso di iscrizione con anticipo, le famiglie sono tenute a tener conto delle indicazioni orientative fornite dai docenti della scuola dellinfanzia. I docenti della scuola dellinfanzia predispongono un giudizio orientativo per le famiglie dei bambini interessati

12 Criteri di accoglienza nei plessi Scuola primaria Le domande di iscrizione alla scuola primaria vengono accolte nel rispetto dei bacini di utenza definiti dal Comune per lorganizzazione dei trasporti nei quattro plessi. iscrizioni CM 96 del 17/12/

13 iscrizioni CM 96 del 17/12/ ^24 ore Possibile solo se scelto dal numero minimo di alunni per formare una classe 2^27 ore Modello base 3^FINO a 30 ore Modello adottato in tutti i plessi subordinato alla disponibilità di docenti assegnati 4^40 ore TEMPO PIENO Attualmente non adottato e comunque subordinato alla disponibilità di organico e strutture Tempo scuola PRIMARIA

14 Orari discipline Classe 1^ Materia 24 ore settimanali 27 ore settimanali 30 ore settimanali Italiano lab Matematica lab Inglese111 Tecnologia111 Scienze222 Storia222 Geografia111 Arte111+ Motoria111 Musica111+ Religione222 Opzionale Sviluppo logico disciplinare-linguaggi espressivi Fino 3 h: laboratori Totale242730

15 Orari materie cl.2 CLASSE 2^ Materia 24 ore settimanali27 ore settimanali 30 ore settimanali Italiano lab Matematica lab Inglese222 Tecnologia111 Scienze222 Storia222 Geografia111 Arte111+ Motoria111 Musica111+ Religione222 Opzionale laboratori: Sviluppo logico disciplinare-linguaggi espressivi Fino 3 h: laboratori Totale242730

16 Orari materie cl. 3^4^ 5^ Materia24 ore settimanali 27 ore settimanali 30 ore settimanali Italiano lab Matematica lab Inglese333 Tecnologia111 Scienze222 Storia 2 22 Geografia11+1 Arte111+ Motoria111 Musica111+ Religione222 Opzionale Laboratori Sviluppo logico disciplinare- linguaggi espressivi Fino 3 h: laboratori Totale

17 SCUOLA PRIMARIA-tempo scuola il modello in uso nel nostro istituto è FINO a 30 ore Si esprime lopzione per il tempo scuola (24 – 27 – FINO a ore) – i genitori devono essere informati che i modelli Fino a 30 h o 40 ore sono subordinate alle risorse di organico Ladozione del modello di 24 ore settimanali si rende possibile solo in presenza di un numero di domande che consenta la formazione di una classe. Con riferimento alle diverse opzioni, le istituzioni scolastiche organizzano le attività didattiche tenendo conto dei servizi attivabili e delle consistenze di organico iscrizioni CM 96 del 17/12/

18 Orari attuali di funzionamento dei plessi Adattamenti possibili sono da concordare con lEnte locale iscrizioni CM 96 del 17/12/ CAVOLA LUNMARMERGIOVENSAB 08,15 13,15 08,15 13,15 08,15 13,15 08,15 13,15 08,15 13, , , CERREDOLO LUNMARMERGIOVENSAB 08,00 12,30 08,00 12,30 08,00 12,30 08,00 12,30 08,00 12,30 08,00 12, ,30 15,30-- QUARA LUNMARMERGIOVENSAB 08,00 12, ,30 16,00-- TOANO LUNMARMERGIOVENSAB 08,20 12, ,50 15,50--

19 Amministrazione scolastica In base al numero di alunni, di classi/pluriclassi e al tempo scelto vengono assegnati gli insegnanti (al netto dei vincoli ministeriali) Il modello orario attuato a settembre sarà condizionato dai docenti assegnati e dallorganizzazione dei servizi correlati. NON E DETTO CHE CORRISPONDA AL TEMPO SCELTO DALLE FAMIGLIE

20 Continuità e accoglienza La scuola organizza più iniziative rivolte agli alunni per accompagnare il passaggio da un ordine di scuola allaltro e costruire percorsi in continuità: Giornate di accoglienza Progetti comuni (benessere, giornalino scolastico – La Gazzetta di Ugo, ambiente, sport e motoria,teatro…) Incontri tra docenti dei due ordini Attività didattiche di passaggio coi gruppi di alunni interessati Commissione formazione classi con maestre professori Inserimenti particolari e protetti Lezioni di professori alla scuola primaria Incontri di progettazione tra docenti e professori per rendere il percorso di formazione il più unitario possibile iscrizioni CM 96 del 17/12/

21 Al momento delliscrizione le famiglie degli alunni esercitano la facoltà di avvalersi o no dellinsegnamento della religione cattolica Insegnamento della religione cattolica La scelta ha valore per lintero corso di studi e comunque in tutti i casi in cui è prevista l'iscrizione d'ufficio, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per lanno successivo, entro il termine fissato per le iscrizioni La scelta relativa alle attività alternative allinsegnamento della religione cattolica trova attuazione nelle possibili e diverse opzioni: A)ATTIVITÀ DIDATTICHE E FORMATIVE B) ATTIVITÀ DI STUDIO E/O DI RICERCA INDIVIDUALI CON ASSISTENZA DI PERSONALE DOCENTE C) NON FREQUENZA DELLA SCUOLA NELLE ORE DI INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA (se il genitore provvede al ritiro e al rientro )


Scaricare ppt "Circolare Ministeriale n. 96 del 17/12/12 DPR n.89 del 20.3.09 DPR n.81 del 20.3.09 Legge 135/2012 (disposizioni urgenti per la razionalizzazione della."

Presentazioni simili


Annunci Google