La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI FALERNA SCUOLA PRIMARIA FALERNA C.C. CLASSI IV E V PROGETTO ENERGIA IN GIOCO LA MISSIONE DI LUCILLA ANNO SCOLASTICO 2005/06.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI FALERNA SCUOLA PRIMARIA FALERNA C.C. CLASSI IV E V PROGETTO ENERGIA IN GIOCO LA MISSIONE DI LUCILLA ANNO SCOLASTICO 2005/06."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI FALERNA SCUOLA PRIMARIA FALERNA C.C. CLASSI IV E V PROGETTO ENERGIA IN GIOCO LA MISSIONE DI LUCILLA ANNO SCOLASTICO 2005/06

2 Noi alunni delle classi IV e V della Scuola Primaria Statale di Falerna c.c., con il coordinamento delle nostre insegnanti abbiamo realizzato sotto forma di fiaba interattiva la nostra campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico, con la speranza che altri nostri coetanei possano divertirsi, riflettere e magari ampliare con ulteriori situazioni la nostra storia.

3 LA MISSIONE DI LUCILLA

4 Nel paese di Elettrolandia, tutti gli abitanti vivevano felici ed erano molto attenti al risparmio dellelettricità, al riciclaggio dellenergia e dei materiali e allo sfruttamento di fonti denergia rinnovabili e pulite, perché sapevano che da ciò dipendeva la salute del loro ambiente e quindi di loro stessi. Proprio per questo, ogni anno Elettrolandia veniva eletta città dellanno.

5 Un brutto giorno giunge nel paese un terribile mago, di nome Spreconius, dotato del potere di togliere dal cuore degli uomini le buone abitudini e in grado di alimentarsi degli altrui sprechi denergia. Perciò con un incantesimo strappa a tutti il desiderio del risparmio e lo rinchiude dentro uno scrigno magico.

6 Da quel momento non ci si preoccupa più di lasciare il rubinetto dellacqua calda aperto per andare a rispondere al telefono, di dimenticare le luci e la TV accese anche quando nessuno le usa, di usare le lampadine a incandescenza anziché quelle a basso consumo… Ben presto il sindaco si rende conto che i suoi concittadini stanno per giungere al collasso: la città è sempre più inquinata, le fonti denergia si stanno esaurendo, leconomia è in crisi…

7 Bisogna correre ai ripari e così decide di far tornare in città sua figlia Lucilla, una fanciulla molto giudiziosa che da qualche tempo soggiornava da una lontana parente ammalata e che per questo non era sotto leffetto dellincantesimo. A Lucilla spetta il compito di recuperare lo scrigno, aprirlo e far uscire i buoni propositi dei suoi concittadini, in modo da far tornare tutto alla normalità. Ma non è facile, perché Spreconius lha nascosto allinterno del suo castello.

8 Lucilla accetta e si avvia verso il castello, raggiungendo in fretta il suo ingresso.

9 Il mago però si è preparato a riceverla disseminando varie trappole nelle stanze che separano Lucilla dallo scrigno. Appena entrata, trova un frigorifero e una dispensa e capisce che per andare avanti dovrà essere in grado di preparare qualcosa da mangiare. Dove decide di guardare per trovare del cibo? FRIGORIFERODISPENSA

10 No !!!! Aprire spesso il frigorifero e soprattutto lasciarlo aperto a lungo, o conservarvi dei cibi tiepidi, fa aumentare i consumi energetici. Scegliendo il frigorifero, Lucilla rafforza Spreconius che riesce a respingerla allingresso del castello, costringendola a ricominciare il percorso. INDIETRO

11 Giusto!!!!! Nella dispensa Lucilla fra la pasta, i grissini e le brioches, trova anche delle piadine e del tonno in scatola e li prende per portarli con sè. Avendo operato tale scelta Lucilla non spreca energia, indebolisce il mago e riesce a passare nella stanza successiva. AVANTI

12 Entrata nella seconda stanza si trova davanti un forno tradizionale ed un altro a microonde. In quale dei due decide di scaldare le piadine che aveva preso nella stanza precedente? FORNO TRADIZIONALE MICROONDEFORNO TRADIZIONALE MICROONDE

13 Giusto!!!! Il microonde è molto più veloce per riscaldare il cibo rispetto al forno tradizionale, il quale invece necessita del preriscaldamento e consuma di più. Questa scelta permette a Lucilla di risparmiare energia, indebolendo il mago e riuscendo a passare nella stanza successiva. AVANTI

14 No!!!!! Scegliendo di usare il forno tradizionale non per cuocere, ma solo per riscaldare del cibo, preferendolo al microonde, Lucilla spreca elettricità e rafforza Spreconius. Il mago così riesce nuovamente a respingerla allingresso del castello, costringendola a ricominciare il percorso. INDIETRO

15 Entrata nella terza stanza si trova davanti una lavastoviglie con dentro pochi bicchieri di cristallo appannati e una lavatrice piena zeppa di panni sporchi. Comprende che per poter andare avanti deve mettere in funzione uno dei due elettrodomestici. Quale aziona tra i due? LAVASTOVIGLIELAVATRICE

16 No!!!! Accendere la lavastoviglie solo per lavare poche cose è uno spreco, soprattutto se si scelgono alte temperature. Questa decisione sbagliata fa rafforzare Spreconius ed arretrare Lucilla di nuovo allingresso del castello. INDIETRO

17 Bene!!!! Per risparmiare energia, ma anche acqua e detersivo, i lavaggi vanno effettuati a pieno carico e a medie temperature. Grazie a questa scelta Lucilla riesce a proseguire. AVANTI

18 Giunta nella quarta stanza, Lucilla trova un televisore e un videoregistratore con i relativi telecomandi: capisce che deve guardare il filmato. Appena terminata la visione Lucilla deve spegnere il televisore e il videoregistratore. Cosa usa per il loro spegnimento? TELECOMANDOPULSANTE GENERALE

19 No!!!! Usando il telecomando per lo spegnimento, il televisore e il videoregistratore rimangono in stand-by e continuano ad consumare inutilmente energia. Questa scelta fa acquistare forza a Spreconius, che rimanda Lucilla di nuovo allingresso del castello. INDIETRO

20 Bene!!!! Spegnere il televisore e il videoregistratore dallinterruttore generale interrompe completamente il consumo di corrente elettrica. Grazie a questa scelta Spreconius si indebolisce e Lucilla può avanzare. AVANTI

21 Si ritrova nella quinta stanza, dove nonostante le finestre spalancate e il condizionatore acceso fa un caldo soffocante. Lucilla può aumentare il flusso daria fredda proveniente dal condizionatore per rinfrescare laria, oppure chiudere le finestre. Cosa sceglie? AUMENTARE IL FLUSSOCHIUDERE LE FINESTRE

22 No!!!! Aumentare il flusso daria fredda dal condizionatore, lasciando le finestre aperte, non solo non serve a rinfrescare laria, ma è anche un grande spreco di energia, come lo è alzare il termostato dei mezzi di riscaldamento quando fa freddo, senza preoccuparsi di eliminare gli spifferi provenienti dagli infissi. Con questa scelta Spreconius acquista forza e rimanda Lucilla ancora una volta allingresso del castello. INDIETRO

23 Grandioso!!!! Tenere ben chiuse porte e finestre quando il condizionatore è acceso, mantiene laria più fresca e fa risparmiare corrente elettrica. Operando tale scelta Lucilla riesce ad indebolire Spreconius e ad avanzare, raggiungendo la penultima stanza. AVANTI

24 La sesta stanza è un bagno, dove si trovano una vasca e un box doccia. Lucilla che è ormai stanca e sudata, comprende che deve lavarsi bene per ritrovare un po di benessere e poter accedere in ottima forma allultima stanza dove deve affrontare Spreconius e riconquistare lo scrigno. Cosa sceglie di fare? IL BAGNOLA DOCCIA

25 No!!!! Fare il bagno fa consumare fino a cinque o sei volte più acqua calda rispetto alla doccia, con evidente spreco di energia. Ciò dà forza a Spreconius che rimanda indietro la fanciulla. INDIETRO

26 Giusto!!!! La doccia fa risparmiare sia acqua che corrente elettrica necessaria a far funzionare lo scaldabagno. Spreconius ne risulta indebolito e Lucilla accede allultima stanza. AVANTI

27 Lucilla, dopo una pausa elettrizzante, accede alla stanza dello scrigno. È un po impaurita, ma Spreconius è ormai talmente indebolito dalle scelte brillanti operate da Lucilla che non è più in grado di fermarla. Così la fanciulla si impossessa dello scrigno e lo apre, facendone fuoriuscire tutte le buone intenzioni dei suoi concittadini, che ritornano saggi e avveduti. La fanciulla è riuscita a compiere la sua missione. Elettrolandia è salva.


Scaricare ppt "ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI FALERNA SCUOLA PRIMARIA FALERNA C.C. CLASSI IV E V PROGETTO ENERGIA IN GIOCO LA MISSIONE DI LUCILLA ANNO SCOLASTICO 2005/06."

Presentazioni simili


Annunci Google