La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lazio!. Storie tradizioni! La cucina Piatti e ricette! Poesie e proverbi!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lazio!. Storie tradizioni! La cucina Piatti e ricette! Poesie e proverbi!"— Transcript della presentazione:

1 Lazio!

2 Storie tradizioni! La cucina Piatti e ricette! Poesie e proverbi!

3 Storie tradizioni! Il Lazio, oltre ad essere una regione ricca di attrattive turistiche in grado di soddisfare le esigenze più disparate e i gusti più diversi, è storicamente la culla di grandi civiltà che hanno lasciato il segno nella storia umana nonché è centro del cattolicesimo, che pure ha fortemente influenzato grande parte della storia conosciuta.

4 La cucina! Roma diviene una grande metropoli con tutte le sue contraddizioni, con una vita slegata dal resto della regione, protesa all'Italia tutta e al mondo, eppure con forti tradizioni provenienti dal contado, con una cultura popolare (basti pensare alle poesie del Belli e di Trilussa, agli stornelli, a certo teatro) radicatasi anche nella capitale, cultura che è tuttora viva, presente in ogni campo, anche in quello dell'arte della cucina. L'estrazione popolare della cucina romana è innegabile con le sue ricette di cibi poveri, con i consigli di riutilizzazioni, con la semplicità dei piatti e dei menù. Un discorso a parte merita la cucina ebraica che a Roma è molto presente, non solo nell'ambito delle famiglie, ma anche in quello dei ristoranti, delle trattorie, con negozi specifici di antica data. Tale presenza massiccia è dovuta al fatto che in Italia i primi ebrei abitarono a Roma e ancora oggi la capitale accoglie la comunità ebraica più numerosa.

5 Muscioli! Preparazione: Raschiate e lavate bene le cozze, mettetele in una padella larga e, a fuoco vivace, fatele aprire: bastano pochi minuti. Man mano che si aprono, eliminate le conchiglie vuote e staccate il mollusco, mettetene due nelle valve più grandi. In una terrina versate il passato di pomodoro, salate un pochino, unite il trito di prosciutto, prezzemolo e aglio, amalgamate e suddividete il composto nelle valve con le cozze; distribuite in superficie del pangrattato e pepe appena macinato. Disponete le cozze in una teglia, irroratele d'olio e infornate a 220 gradi per una decina di minuti. Ingredienti: -cozze freschissime kg. 1 ù -una manciata di prezzemolo -olio d'oliva genuino -un limone ben succoso -pepe


Scaricare ppt "Lazio!. Storie tradizioni! La cucina Piatti e ricette! Poesie e proverbi!"

Presentazioni simili


Annunci Google