La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Premessa didattica, rivolta agli insegnanti. Il power point che segue, cerca di raggiungere almeno due obiettivi: suggerire a TUTTI gli alunni, un atteggiamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Premessa didattica, rivolta agli insegnanti. Il power point che segue, cerca di raggiungere almeno due obiettivi: suggerire a TUTTI gli alunni, un atteggiamento."— Transcript della presentazione:

1 Premessa didattica, rivolta agli insegnanti. Il power point che segue, cerca di raggiungere almeno due obiettivi: suggerire a TUTTI gli alunni, un atteggiamento costruttivo nei confronti della diversità, stimolando ripercussioni positive nel CLIMA della classe; rinforzare i ragazzi con difficoltà, nel tentativo di affrontare i propri limiti. Per rincorrere i due obiettivi, si ritiene indispensabile: indirizzare il processo di IDENTIFICAZIONE degli alunni, verso modelli che suggeriscano IMPEGNO; contrastare, la forte emozione legata alla VERGOGNA per i propri limiti, con una altrettanto incisiva: lENTUSIASMO.

2 PERCHE SI USANO GLI OCCHIALI ? CHI LI USA, E MENO INTELLIGENTE ? DOVRA RINUNCIARE a usare gli OCCHIALI, per essere come gli altri? Ma, soprattutto

3 NO ! RISPOSTA ESATTA. GLI OCCHIALI SONO UNO STRUMENTO NECESSARIO PER SUPERARE UN DIFFICOLTA DELLA VISTA. CONOSCI ALTRE DIFFICOLTA ? ECCONE ALCUNE …

4 I DISTURBI SPECIFICI DELLAPPRENDIMENTO (D.S.A.)

5 COSA SONO I DISTURBI SPECIFICI DELLAPPRENDIMENTO? SONO DIFFICOLTA CHE RIGUARDANO ALCUNE DETERMINATE ABILITA, SENZA DIMINUIRE LINTELLIGENZA. QUINDI, LA RAGAZZA e IL RAGAZZO CON DISTURBO SPECIFICO DELLAPPRENDIMENTO, SE VENGONO AIUTATI IN QUELLA PARTICOLARE ABILITA, POTRANNO DIMOSTRARE di RAGIONARE e MIGLIORARE come i LORO COMPAGNI. Vediamo, una alla volta, questi disturbi …

6 QUALI SONO I DISTURBI SPECIFICI DELLAPPRENDIMENTO? DISLESSIA DISORTOGRAFIA DISGRAFIA DISCALCULIA

7 LA DISLESSIA E UNA DIFFICOLTA CHE RIGUARDA LA CAPACITA di LEGGERE o SCRIVERE CORRETTAMENTE, LE RAGAZZE e i RAGAZZI con DISLESSIA SONO CAPACI di COMPRENDERERE gli ARGOMENTI, MA, ANCHE SE FANNO MOLTO ESERCIZIO, FANNO FATICA A LEGGERE BENE e FANNO FATICA A SCRIVERE BENE. PERO SE QUALCUNO LEGGE PER LORO, ad esempio IL COMPUTER, SANNO RAGIONARE COME I COMPAGNI.

8 LA DISORTOGRAFIA E UNA DIFFICOLTA CHE RIGUARDA LA CAPACITA di SCRIVERE SENZA FARE ERRORI; LE RAGAZZE e i RAGAZZI con DISORTOGRAFIA SONO CAPACI di PENSARE delle FRASI e dei TEMI INTERESSANTI, MA, ANCHE SE FANNO MOLTO ESERCIZIO, COMMETTONO ERRORI. PERO, SE QUALCUNO li AIUTA A CORREGGERE GLI ERRORI, ad esempio IL COMPUTER, SANNO SCRIVERE FRASI e TEMI COME I COMPAGNI.

9 LA DISGRAFIA E UNA DIFFICOLTA CHE RIGUARDA LA CAPACITA di SCRIVERE, FACENDOSI CAPIRE; LE RAGAZZE e i RAGAZZI con DISGRAFIA SONO CAPACI di PENSARE delle FRASI o DEI TEMI INTERESSANTI, MA, ANCHE SE FANNO MOLTO ESERCIZIO, E DIFFICILE CAPIRE COSA HANNO SCRITTO. PERO SE QUALCUNO li AIUTA A SCRIVERE IN MODO COMPRENSIBILE, ad esempio IL COMPUTER, SANNO SCRIVERE FRASI o TEMI COME I COMPAGNI.

10 LA DISCALCULIA E UNA DIFFICOLTA CHE RIGUARDA LA CAPACITA di RICORDARE LE TABELLINE o LE FORMULE; LE RAGAZZE e i RAGAZZI con DISCALCULIA SONO CAPACI di FARE RAGIONAMENTI MATEMATICI e RISOLVERE ALCUNI PROBLEMI, MA, ANCHE SE FANNO MOLTO ESERCIZIO, COMMETTONO SPESSO ERRORI di CALCOLO o NON RICORDANO LE FORMULE. PERO SE QUALCUNO li AIUTA A FARE i CALCOLI, ad esempio LA CALCOLATRICE, SANNO RAGIONARE COME I COMPAGNI.

11 PROVIAMO A VERIFICARE QUELLO CHE ABBIAMO FIN QUI LETTO, RIFLETTENDO INSIEME SUL MONDO CHE CI CIRCONDA. VEDIAMO CHI, FRA VOI, RICONOSCE I SEGUENTI PERSONAGGI...

12 LEONARDO DA VINCI UNO DEI PIU GRANDI GENI DELLUMANITA.

13 GWEN STEFANI UNA DELLE CANTANTI CON IL PIU ALTO NUMERO di DISCHI VENDUTI.

14 MAGIC JOHNSON UNO DEI PIU FORTI GIOCATORI NELLA STORIA DELLA PALLACANESTRO.

15 KEIRA KNIGHTLEY ORLANDO BLOOM UNA COPPIA di ATTORI, TRA LE PIU RICCHE E FAMOSE.

16 EDISON MARCONI EINSTEIN TRA I PiU GRANDI SCIENZIATI DI TUTTI I TEMPI.

17 TOM CRUISE UNO DEGLI ATTORI PIU FAMOSI; RICHIESTO DAI REGISTI … di TUTTO IL MONDO.

18 COSA HANNO IN COMUNE TUTTI QUESTI PERSONAGGI ?

19 1. HANNO UNO o PIU DISTURBI SPECIFICI DELLAPPRENDIMENTO; 2. SI SONO MOLTO IMPEGNATI, ANCHE SE AVEVANO DIFFICOLTA NEL LEGGERE, NELLO SCRIVERE o NEL FARE I CALCOLI; COSI, SENZA SCORAGGIARSI, HANNO REALIZZATO I LORO SOGNI.


Scaricare ppt "Premessa didattica, rivolta agli insegnanti. Il power point che segue, cerca di raggiungere almeno due obiettivi: suggerire a TUTTI gli alunni, un atteggiamento."

Presentazioni simili


Annunci Google