La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO ELLE progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO ELLE progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO ELLE progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

2 , 15 aprile 2010, 15 aprile 2010 READING LITERACY = COMPETENZA di LETTURA? Nel mondo anglosassone il termine esprime: linsieme delle conoscenze, abilità e competenze che rendono il soggetto istruito (literate), ossia capace di utilizzare nella vita reale quanto ha appreso e di agire, pertanto, in modo autonomo e responsabile nonchè di partecipare attivamente alla vita sociale progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

3 LE COMPETENZE DI LETTURA NEL QUADRO DI RIFERIMENTO INVALSI PER COMPETENZA SI INTENDE NEL QUADRO LA CAPACITA DI SELEZIONARE, FAR INTERAGIRE ED ELABORARE LE CONOSCENZE PER LA COMPRENSIONE E LA VALUTAZIONE DI UN TESTO: CONTINUO, NON CONTINUO, MISTO LE COMPETENZE DI LETTURA VERIFICATE DALLA PROVA SONO: Testuali Lessicali grammaticali

4 Lector in fabula-La cooperazione interpretativa dei testi narrativi, Umberto Eco, 1979 Per capire, il lettore deve interagire col testo progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

5 STIMOLO ATTIVAZIONE SCHEMA FORMULAZIONE IPOTESI CONFERMA DISCONFERMA MODIFICA SCHEMA EXIT GIOCO DI CONGETTURE progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

6 IDEA DI UN LETTORE ATTIVO E METACOGNITIVO che … Costruisce il significato Opera su testi vari Con scopi diversi Modificando le strategie LETTORE CONSAPEVOLE progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena Riflettendo sui percorsi del suo pensiero

7 Se la comprensione e un processo costruttivo … DIDATTICA COSTRUTTIVISTA Didattica metacognitiva Co - costruzione della conoscenz a progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

8

9 Idea multidimensionale" del processo di comprensione progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena La comprensione è un processo a strati

10 procedono in ordine gerarchico... PRIMO LIVELLO - Elaborazione dei segni grafici SECONDO LIVELLO - Accesso lessicale TERZO LIVELLO - Elaborazione della struttura sintattica QUARTO LIVELLO – Utilizzo di schemi di conoscenze QUINTO LIVELLO - Macrostrutture (modelli) (La didattica della lettura, comprensione e riscrittura del testo, Mario Ambel, Materiali Poseidon, 2008) I LIVELLI DELLA ELABORAZIONE COGNITIVA DEL TESTO progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

11 E … DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO (2007) OBIETTIVO STRATEGICO … NON SOLTANTO INSEGNARE LA STRUMENTALITA DEL LEGGERE, MA ATTIVARE I NUMEROSI E COMPLESSI PROCESSI COGNITIVI SOTTESI AL COMPRENDERE progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

12 INVALSI E PROCESSI DI LETTURA progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

13 a. Individuare informazioni date esplicitamente nel testo, anche se rielaborate in forma parafrastica nella domanda e nella risposta. progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

14 Ad esempio … (processo a) Al mattino per Anina fu molto difficile spiegare ai genitori lenorme macchia di bagnato sul pavimento e la porta rotta... (IEA Pirls 2006) Scrivi una cosa che Anina trovò molto difficile spiegare ai genitori. progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

15 b. Fare uninferenza diretta, ricavando uninformazione implicita da una o più informazioni contigue date nel testo e/o tratte dallenciclopedia personale del lettore. Modena – USR progetto ELLE – Presentazione Gruppo Tutor Senior- Modena

16 Ad esempio … (processo b) Sara spingeva un chicco di grana, Mara una briciola di pane e Lara, la più forte, una spiga dorzo tutta intera.. Invalsi/ 2°Primaria/ Da cosa si capisce che Lara era la più forte? A.Era la più grande delle tre B.Lavorava più di tutte C.Portava il suo carico da sola D.Spingeva il carico più pesante progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

17 C1 Ricostruire il significato, di una parte più o meno estesa del testo (ad es. un periodo, un paragrafo, una sequenza) integrando più informazioni e concetti. C2 Ricostruire il significato globale del testo, integrando più informazioni e concetti (ad es. riconoscerne il tema attraverso una sintesi) progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

18 Ad esempio … (processo c 1) Le tre sorelle si misero a spingere la pietra con tutte le forze, ma il sasso non si spostò nemmeno di un pochino così. Spinsero da destra, da sinistra, da dietro, da davanti, di lato, di traverso … ma la pietra liscia era troppo pesante e non si mosse di un millimetro. Le formiche erano sudate e stanche, mentre lentrata della loro casa era sempre chiusa. Invalsi/ 2°Primaria/ Perché le formiche erano sudate e stanche? A.Perché avevano fatto molta fatica B.Perché avevano fatto molta strada C.Perché avevano preso troppo sole D.Perché avevano spinto le provviste progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

19 Ad esempio … (processo c 2) Quale tra le seguenti frasi è la più adatta a sintetizzare il racconto? A.Una moglie tenta senza alcun successo di difendere il marito da un dottore in malafede. B.Un illustre medico dimostra lesattezza della sua diagnosi nonostante molti gli dessero torto C.Un assistente non si fa nessuno scrupolo pur di difendere la fama del suo professore D.Un paziente, non fidandosi dei suoi dottori, trasforma una semplice indigestione in una malattia mortale ( Invalsi-prova nazionale-2007/2008) progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

20 d. Riconoscere e comprendere il significato letterale e figurato di parole ed espressioni; riconoscere le relazioni tra parole ( ad es. campo semantico, sinonimia, antonimia ecc.) progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

21 Vè la regina, sovrana incondizionata di tutta la comunità, e vi sono le operaie, a cui spettano tutte le incombenze, tranne quella di riprodursi…. Invalsi/5° primaria Ad esempio … (processo d) Nella frase: Vè la regina … e vi sono le operaie, a cui spettano tutte le incombenze..…..la parola incombenza significa A.Punizione B.Disturbo C.Carica D.Compito progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

22 e. Cogliere le relazioni di coesione testuale (organizzazione logica entro e non oltre la frase): ad es. connettivi, catene anaforiche, ecc. progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

23 Con quale espressione potresti unire le due frasi che seguono (righe 6-10) […] la capacità di esprimersi con un ricco e articolato vocabolario sta diventando il primo elemento di successo nelle società in rapida trasformazione. La maggior difficoltà che si incontra nel riciclare lavoratori anziani o nel formare lavoratori giovani è il loro povero italiano. Prova nazionale Ad esempio … ( processo e) progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena A.Però B.Anche se C. Infatti D. Eppure

24 f. Sviluppare uninterpretazione del testo riflettendo sul suo contenuto e/o sulla sua forma (ad es. individuare la morale, lo scopo, il genere testuale) progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

25 Ad esempio … (processo f) Questo racconto è stato scritto soprattutto per: A.Divertire e far riflettere B.Far capire che gli scherzi finiscono male C.Insegnare a rispettare larte dei pittori D.Descrivere le abitudini di altri popoli Invalsi 5°Primaria 2008/2009 progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

26 g. Valutare il contenuto e/o la forma del testo (individuandone ad esempio plausibilità delle informazioni, efficacia comunicativa, validità dellargomentazione, ecc.) alla luce delle proprie esperienze e conoscenze progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

27 Ad esempio …(processo g) Nel corso della notte, Anina si alza per andare in bagno. Nel corridoio incontra un coccodrillo, uscito dalla copertina di una rivista di animali. La bambina si rifugia nella propria camera; mentre cerca di capire come poter fare per liberarsi dellanimale, questultimo danneggia la porta della stanza di Anina e divora il cappello della mamma. (IEA PIRLS 2006; Una notte incredibile) Lo scrittore non ci dice se l avventura di Anina è stata un sogno. Scrivi una prova che dimostri che potrebbe essere stato un sogno. Scrivi una prova che dimostri che potrebbe non essere stato un sogno progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena

28 Interrogarsi sul modo in cui è costruito il curricolo di lettura che si propone agli studenti: chiedersi se si seguono parametri specifici, e quali, o se in realtà ci si adegua al libro di testo. Variare la tipologia dei testi che si propongono, delle strategie di lettura, dei compiti affidati. Puntare, anche nelle altre discipline (es. Storia, Geografia, ma non solo: la lettura è un processo trasversale), a una lettura per il significato, che richiede strategie diversificate e flessibili e non punta soltanto alla comprensione letterale e allindividuazione di informazioni esplicite. Distinguere bene tra attività di sviluppo dellapprendimento e attività di verifica, altrimenti si rischia che la scuola diventi solo una verifica continua. Progetto ELLE - 30/9/2010 presentazione di Daniela Bertocchi

29 Per quanto riguarda lapprendimento grammaticale, rinfrescare, se necessario, le proprie competenze, attraverso attività di autoformazione, formazione daula, ricerca azione, lettura-consultazione di grammatiche di riferimento. Scegliere sempre la qualità degli apprendimenti rispetto alla quantità delle conoscenze. Quando lo studente si impadronisce di un metodo di osservazione e riflessione sui fatti linguistici, può applicarlo anche a contesti e situazioni diversi. La semplice memorizzazione di terminologia grammaticale non solo non crea competenza e sviluppo logico, ma non porta neppure a conoscenze stabili. Progetto ELLE - 30/9/2010 presentazione di Daniela Bertocchi

30 Riconsiderare i curricoli di lettura in verticale, sempre sulla base dei criteri sopra indicati. Predisporre prove di comprensione consapevoli di quali possano essere i processi sottesi alle domande progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena E ancora …

31 Riproporre alla classe le prove INVALSI (eventualmente quelle dellanno precedente), con lo scopo di discutere e farsi spiegare il motivo delle varie scelte (attivazione di processi metacognitivi). Riconoscere la diversa funzione delle domande; classificarle in base a tale funzione. Far produrre domande, esplicitando quale processo esse sottendano.

32 Sviluppare la competenza interrogativa è un obiettivo primario per la scuola. Una buona domanda suppone: 1. una chiara focalizzazione del tema 2. una puntuale definizione del campo e delloggetto che si vuole indagare 3. una precisa definizione dei piani di lingua che si vogliono valutare 4. una formulazione linguistica inequivoca e trasparente 5. un umile decentramento. (Weinrich insegna che la qualità delle risposte dipende dalla qualità delle domande. Fare buone domande è molto più difficile che dare semplici risposte) progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena


Scaricare ppt "PROGETTO ELLE progetto ELLE-USR- gruppo tutor senior-Modena."

Presentazioni simili


Annunci Google