La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Strategie di contrasto al fenomeno del mobbing Relazione Daniele Ranieri Cgil di Roma e Lazio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Strategie di contrasto al fenomeno del mobbing Relazione Daniele Ranieri Cgil di Roma e Lazio."— Transcript della presentazione:

1 Strategie di contrasto al fenomeno del mobbing Relazione Daniele Ranieri Cgil di Roma e Lazio

2 I compiti del Sindacato Conoscere il fenomeno Fornire assistenza ed orientamento Impostare politiche di prevenzione

3 I compiti del Sindacato 1.Ricerca, aggiornamento e formazione 2.Politiche di tutela 3.Politiche di prevenzione

4 Formazione Se possibile unitamente allAzienda e rivolta: Ai quadri aziendali Ai quadri sindacali (compreso lRls) Ai lavoratori e alle lavoratrici

5 Assistenza e tutela Capire (il contesto, la persona) Sostenere Comprensione Solidarietà Intervento sui colleghi e lazienda Orientare Strutture nelle aziende e di categoria Strutture confederali (sportelli antimobbing) Patronati

6 Capire cosa ? Le dinamiche (chi) Le diverse modalità (come) Le cause (perché)

7 Ricerca e prevenzione Solo il Sindacato (e lAzienda) hanno la possibilità di contribuire alla comprensione del fenomeno perché conoscono : La cultura organizzativa e iI clima relazionale Le dinamiche informali I fatti In campo scientifico la parola non è solo agli esperti Paul Feyerabend

8 Le politiche di prevenzione Clima e contesto organizzativo inadatto Disagio lavorativo mobbing stress burn-out insoddisfazione, frustrazione

9 Le politiche di prevenzione I rischi psico-sociali sono fattispecie diverse, ma si sviluppano solo su un terreno fertile per loro: Il disagio lavorativo

10 Le politiche di prevenzione Il Disagio lavorativo rappresenta spesso una pre-condizione per il realizzarsi del mobbing (una condizione più complessa del conflitto fissato da H.Ege)

11 Lobiettivo delle politiche di prevenzione Il benessere organizzativo è la capacità di una organizzazione di promuovere e mantenere il più alto grado di benessere fisico, psichico,sociale nei lavoratori in ogni tipo di occupazione Prof. Francesco Avallone

12 Le basi delle politiche di prevenzione Se i rischi psico-sociali sono levento statisticamente prevedibile del fallimento organizzativo Le politiche di prevenzione passano attraverso la necessità di ridisegnare la struttura e il clima relazionale aziendale

13 Prevenire significa: affermare una nuova progettualità organizzativa e relazionale


Scaricare ppt "Strategie di contrasto al fenomeno del mobbing Relazione Daniele Ranieri Cgil di Roma e Lazio."

Presentazioni simili


Annunci Google