La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dalla misurazione al voto: la ri-costruzione di un percorso valutativo, alla luce della nuova normativa, come argine ad una deriva selettiva. FIRENZE 23.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dalla misurazione al voto: la ri-costruzione di un percorso valutativo, alla luce della nuova normativa, come argine ad una deriva selettiva. FIRENZE 23."— Transcript della presentazione:

1 Dalla misurazione al voto: la ri-costruzione di un percorso valutativo, alla luce della nuova normativa, come argine ad una deriva selettiva. FIRENZE SASSUOLO prof. Pietro CalascibettaRinascita A.Livi –Milano Progetto nazionale di sperimentazione in rete ex art.11 dPR 275/99 dpr 2 75/99 p er la formazione dei docenti e la ricerca di soluzioni applicative innovative a sostegno dei processi di trasformazione del sistema scolastico RINASCITA A. LIVI MILANO SCUOLA-CITTA PESTALOZZI FIRENZE DON MILANI GENOVA

2 Le nuove norme sulla valutazione ripropongono i voti in decimi, aboliti dalla legge 517 del1977, nella valutazione periodica e finale. Il regolamento dellautonomia (art.4 comma 4 DPR 275/99) offre alle scuole ampi margini di azione e discrezionalità rispetto allindividuazione di criteri, strumenti e percorsi per giungere al voto in decimi. E possibile così recuperare gli elementi qualificanti del modello di valutazione precedente considerando i voti in decimi il punto terminale di un processo valutativo che fa parte del percorso formativo dellalunno deciso in collegio ed inserito nel POF. 2prof. Pietro Calascibetta il contesto

3 voto in decimi certificazione delle competenze prof. Pietro Calascibetta3 Lesperienza in sintesi processi formativi percorso di valutazione

4 prof. Pietro Calascibetta4 Gli ingredienti Una filiera della valutazione Una filiera della certificazione

5 Competenze indicano la comprovata capacità di usare conoscenze, abilità e capacità personali, sociali e/o metodologiche, in situazioni di lavoro o di studio e nello sviluppo professionale e/o personale; le competenze sono descritte in termine di responsabilità e autonomia. Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 7 settembre Il Quadro europeo delle Qualifiche e dei Titoli.

6 prof. Pietro Calascibetta6 Misurazione Le competenze vengono misurate attraverso delle prove in senso lato: compiti in classe, compiti a casa, interrogazioni, questionari, giochi di squadra, esercizi e performance varie (osservazioni raccolte mentre lo studente lavora o svolge un esercizio o unattività). Nella procedura il possesso delle conoscenze e il grado di competenza che lo studente ha nel momento della prova, vengono misurati in percentuale, senza dare un voto in decimi.

7 prof. Pietro Calascibetta7 Correzione della prova Cosa fa il docente In ogni prova di verifica, in ogni rilevazione, misura in percentuale il possesso delle macro-competenze (es. produzione orale, produzione scritta …), che si intendono rilevare, in base allavanzamento del programma (in una verifica è possibile rilevare più di una macro- competenza e/o micro-competenze);

8 prof. Pietro Calascibetta8 Accanto ad ogni esercizio o ad una domanda viene indicata una percentuale (50% - 60% - ecc) che misura quanta competenza ha dimostrato di possedere rispetto ad un massimo (100 %) che rappresenta quanto richiesto allalunno 50% MACRO COMPETENZA 1 75% MACRO COMPETENZA 3

9 prof. Pietro Calascibetta9 Registrazione delle misurazioni Cosa fa il docente Annota tutte le misurazioni nel Registro del professore organizzato per macro-competenze ; Al momento della valutazione periodica e finale fa la media ponderata delle misurazioni ottenute dallo studente in ciascuna macro-competenza per riconoscere anche lacquisizione di competenze parziali. La media di tutte le competenze consente poi di giungere ad un valore percentuale unico;

10 prof. Pietro Calascibetta10 MACRO-COMPETENZA 1 65/100 Nel caso di misurazione in % I Q 55/100 80/100 data titolo prova data titolo prova media quadrimestrale data titolo prova data titolo prova 70/100 Nel caso di misurazione in livelli ABCDE A BC C D data titolo prova 80/10065/100 A Pierino Maria Registro : Tabella delle trascrizioni delle misurazioni per macro competenze DESCRIZIONE DEI LIVELLI A ……………. B …………… C …………… D ………….. E …………… 60/100 Carla

11 prof. Pietro Calascibetta11 ANDAMENTO NELLA MATERIA ovvero landamento nellacquisizione di competenze: è in progressivo miglioramento; è in regresso; è discontinuo … STUDIO ovvero partecipazione, consapevolezza del percorso di apprendimento, acquisizione di strategie e metodo; LAVORO ovvero tenuta dei quaderni, puntualità e completezza nei compiti; RELAZIONE INTERPERSONALE ovvero rispetto delle regole condivise; ALTRO ovvero altre osservazioni specifiche della singola materia. Il percorso : elementi esplicitati e concordati

12 prof. Pietro Calascibetta12 Valutazione del percorso Cosa fa il docente Rileva il percorso dello studente e registra puntualmente le osservazioni, in modo trasparente, sul registro personale (andamento in materia, metodo di studio, partecipazione); valuta periodicamente e in modo sintetico, le rilevazioni fatte sul percorso; utilizza la valutazione sintetica sul percorso come modificatore della misurazione oggettiva delle competenze, fatta attraverso le prove.

13 prof. Pietro Calascibetta13 Primo quadrimestre Registro: Tabella del percorso PERCORSO materia studiolavoro relazione sintesi altro + +++=- Pierino Maria Secondo quadrimestre

14 prof. Pietro Calascibetta14 Valutazione periodica e finale Cosa fa il docente In base alla valutazione sintetica sul percorso, può modificare la percentuale ottenuta dalla media delle misurazioni In base al range di percentuale ottenuta dallo studente, alla fine del percorso quadrimestrale (e/o trimestrale), attribuisce il voto in decimi

15 prof. Pietro Calascibetta15 primo quadrimestre 65/100 misurazione in % 55/100 80/100 medie quadrimestrali dei criteri misurazione in livelli ABCDE A BC C 80/10055/100 65/100 Pierino Maria TERZO SETTORE: riepilogo e valutazione 1 MACRO2 MACRO3 MACRO4 MACRO MEDIA COMPLESSIVA PERCORSO FINALE VOTO Carla 0 -55% 5/ % 6/ % 7/ % 8/ % 9/ % 10/10

16 RIEPILOGO PERCORSO MEDIE DELLE PERCENTUALI PAGELLA Voto in decimi Italiano: Pierino

17 prof. Pietro Calascibetta17 Procedura anche informatizzata su piattaforma internet

18 PROVA REGISTRO PAGELLA QUADERNO DEL MIO PERCORSO Quadro di insieme percorsi – documenti-trasparenza Comunica la misurazione per singola macro/micro competenza Documenta il processo di elaborazione : dalla misurazione alla valutazione Comunica la valutazione Comunica le misurazioni percorso dello studente Documenta il processo metacognitivo e autovalutativo Documenta (registra) la prestazione percorso del docente percorso della famiglia

19 prof. Pietro Calascibetta19 Grazie ! Informazioni: Prof.ssa Fiorella Porchia Prof.ssa Lucia Leombruno Pietro Calascibetta


Scaricare ppt "Dalla misurazione al voto: la ri-costruzione di un percorso valutativo, alla luce della nuova normativa, come argine ad una deriva selettiva. FIRENZE 23."

Presentazioni simili


Annunci Google