La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Verità fattuale, verità valoriale e stato di diritto Trento, 23 marzo 2010 Federico Picinali

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Verità fattuale, verità valoriale e stato di diritto Trento, 23 marzo 2010 Federico Picinali"— Transcript della presentazione:

1 Verità fattuale, verità valoriale e stato di diritto Trento, 23 marzo 2010 Federico Picinali

2 Alcune precisazioni terminologiche (1) VERITÀ Non assolutezza; contestualità; commistione di elementi fattuali e valoriali. VERITÀ FATTUALE VERITÀ VALORIALE (realtà) (giustizia)

3 Alcune precisazioni terminologiche (2) STATO DI DIRITTO Differenziazione Diffusione del del potere potere PLURALISMO: -tendenziale rifiuto di verità (fattuali e valoriali) assolute; -verità (fattuali e valoriali) come scopo di unincessante ricerca; -libertà di religione, di arte, di scienza come condizioni imprescindibili della ricerca; -pluralismo come anticorpo contro la menzogna; -ma necessario rifiuto del relativismo sfrenato e dunque necessaria tutela delle verità valoriali su cui si fonda lo stato di diritto stesso.

4 Lefficacia costituente della verità fattuale (1) BREVEMENTE SUL RAPPORTO TRA VALORE E FATTO -il dover essere non può trarsi automaticamente dallessere (legge di Hume); -eppure lesperienza personale o condivisa può produrre lemersione e laffermazione di valori (si pensi ai valori della Resistenza su cui si basa la nostra Costituzione); -il valore, una volta affermatosi, pur restando geneticamente legato allesperienza specifica che lo ha prodotto, acquista una dignità indipendente. Negare lesperienza non significa automaticamente negare il valore.

5 Lefficacia costituente della verità fattuale (2) Lesperienza sudafricana della Truth and Reconciliation Commission Trc superamento del passato (apartheid); transizione pacifica. I legami tra la TRC e il processo costituente post-apartheid: -legame temporale; -legame formale; -legame materiale.

6 Lefficacia costituente della verità fattuale (3) (segue) IL LEGAME MATERIALE -verità fattuale come fine statutario della TRC; -verità fattuale come strumento per la creazione di una memoria collettiva e per lemersione di una verità valoriale; -limportanza centrale della confessione: -sua natura ibrida; -omologia come condizione della verità fattuale; -riconoscimento di una costituenda comunità (ispirata ad una determinata verità valoriale) di cui si desidera esser parte.

7 La tutela della verità fattuale (1) Ricapitolando: -il valore emerge dallesperienza; -il valore si rende indipendente dallesperienza; -il valore fonda la forma di stato. Ne deriva che: -lo stato di diritto mira a tutelare la verità valoriale come condizione imprescindibile della sua stessa esistenza; -la verità fattuale può essere oggetto di protezione solo nella misura in cui la sua tutela sia effettivamente strumentale alla tutela della verità valoriale.

8 La tutela della verità fattuale IL PROBLEMA DELLINCRIMINAZIONE DEL NEGAZIONISMO 1-Autonoma dignità del valore negare un fatto non significa negare un valore; 2-Un sistema penale di uno stato di diritto impone unattenzione alloffesa del valore. Pertanto: -(in generale) la mera negazione della verità fattuale può essere penalmente rilevante solo se comporta una messa in pericolo di qualsivoglia verità valoriale; -(in particolare) atteso che una specifica verità valoriale acquista dignità indipendente dallesperienza che la produce, è dubbio che la mera negazione di questultima possa mettere in pericolo la prima. 3-Il parametro della rilevanza penale non può essere il mero scostamento dalla verità fattuale, ma deve essere la messa in pericolo della verità valoriale.

9 Verità fattuale e giudizio Con la propria sentenza il giudice fissa una determinata verità fattuale destinata a passare in giudicato. Tuttavia, in uno stato di diritto questa statuizione è soggetta a due limiti: -limite metodologico nel ricostruire la verità fattuale deve essere rispettata la verità valoriale (dignità umana, integrità personale, contraddittorio etc.); -limite teleologico la verità fattuale è fissata per tutelare e non per ledere la verità valoriale. Il fine di statuire una verità fattuale non può essere lincriminazione delle affermazioni fattuali che se ne discostano, ma devessere la corretta applicazione del diritto nel caso concreto. Altrimenti vengono indebitamente compromesse importanti verità valoriali dello stato di diritto: la libertà di espressione, di ricerca, di arte etc.

10 La tutela dalla verità fattuale IL SEGRETO DI STATO -Limitazione della libertà di informazione in caso di pericolo di un grave danno ad una verità valoriale fondamentale: allintegrità della Repubblica, alla difesa delle istituzioni costituzionali, allindipendenza dello Stato (art. 39, comma 1, legge n. 124/2007) criminalizzazione della rivelazione (art. 261 c.p.); obbligo di astensione dal deporre (art 202 c.p.p.). -Dovere di difesa della Patria (art. 52 Cost.) come fondamento costituzionale dellistituto: -doverosità dellapposizione del segreto; -controlli sullapposizione; -divieto di apposizione se linformazione riguarda fatti di terrorismo o eversivi dellordine costituzionale (art. 39, comma 11, legge n. 124/2007); -inopponibilità del segreto alla Corte Costituzionale (art. 202, comma 8, c.p.p.).

11 Alcune riflessioni finali -La verità fattuale ha unefficacia costituente, ma in rari casi la sua divulgazione può essere nociva allo stato di diritto. -Ad ogni modo unaffermazione fattuale non può essere penalmente rilevante per il semplice fatto di affermare la verità fattuale o di discostarsi dalla stessa, altrimenti si ha unindebita compressione di importanti verità valoriali (libertà despressione etc.). La rilevanza penale può dipendere solo dallidoneità di questa affermazione a mettere in pericolo uno o più valori su cui si fonda lo stato di diritto.


Scaricare ppt "Verità fattuale, verità valoriale e stato di diritto Trento, 23 marzo 2010 Federico Picinali"

Presentazioni simili


Annunci Google