La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aa 2005-06 Psicologia di Comunità 1 Corso di Psicologia di Comunità Patrizia Romito 16,17 maggio 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aa 2005-06 Psicologia di Comunità 1 Corso di Psicologia di Comunità Patrizia Romito 16,17 maggio 2006."— Transcript della presentazione:

1 aa Psicologia di Comunità 1 Corso di Psicologia di Comunità Patrizia Romito 16,17 maggio 2006

2 aa Psicologia di Comunità 2 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Multi-country Study on Womens Health and Domestic Violence Against Women WHO (OMS), 2005

3 aa Psicologia di Comunità 3 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Premesse generali: La violenza contro le donne è ancora poco visibile, e non se tiene conto nei servizi socio-sanitari Non esistono né studi storici né studi comparativi, che analizzino la violenza in paesi/contesti diversi necessità di analizzare le variazioni culturali nella violenza 1995 : quarta conferenza mondiale delle NU sulle donne a Pechino statistiche disaggregate per sesso studi sullincidenza della violenza e le conseguenze sulla salute studio Oms, studi nazionali (Istat, Italia)

4 aa Psicologia di Comunità 4 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Premesse dello studio oms: Nei paesi industrializzati, circa il 30% delle donne ha, nel corso della vita, unesperienza di violenze fisiche o sessuali da un partner Finora, gli studi in paesi diversi hanno utilizzato metodi diversi impossibile comparare le frequenze Obiettivi Studio internazionale comparativo metodologia standardizzata Protocollo di ricerca e misure cross-culturali Frequenza delle violenze, conseguenze sulla salute, strategie di coping, fattori di rischio e di protezione

5 aa Psicologia di Comunità 5 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Approccio partecipatorio advocacy goal In ogni paese, aumentare la sensibilità e le conoscenze sul tema delle violenze; aumentare la collaborazione tra ricercatori, gruppi di donne, operatori socio-sanitari, amministratori ….. Promuovere la collaborazione, la rete, tra diverse persone e gruppi Gli indicatori di violenza, il questionario e la metodologia sono stati ampiamente discussi in ogni paese con il gruppo di lavoro

6 aa Psicologia di Comunità 6 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Scelta dei paesi : Assenza di dati sulla violenza contro le donne Presenza nel paese di Centri anti-violenza o associazioni di donne –contribuire alla preparazione dello studio –garantire la sicurezza delle donne intervistate –aiuto e sostegno in caso di violenza –garantire la divulgazione dei risultati

7 aa Psicologia di Comunità 7 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Lo studio oms : Studio trasversale, su un campione rappresentativo di donne 10 paesi coinvolti (città e zona rurale) donne Questionario, con intervista personale e schede auto-somministrate Indicatori di violenza molto restrittivi : solo violenze fisiche e sessuali (nelle interviste qualitative : anche violenze psicologiche) Formazione delle intervistatrici (corso di tre settimane) Preparazione di linee-guida sulletica della ricerca

8 aa Psicologia di Comunità 8 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Risultati preliminari : Frequenze elevate di violenze da un partner Grandi variazioni nelle frequenza della violenza tra paesi Le differenze tra paesi sono vere differenze ! La violenza non è inevitabile

9 aa Psicologia di Comunità 9 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Risultati preliminari : Donne che hanno subito violenzeChe trovano almeno una ragione fisiche/sessuali da un partnerper giustificare la violenza nel corso della vita% Perù : provincia6970 città51 30 Bangladesh : provincia6280 città53 50 Tanzania : provincia5655 città41 50

10 aa Psicologia di Comunità 10 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Risultati preliminari : Donne che hanno subito violenzeChe trovano almeno una ragione fisiche/sessuali da un partnerper giustificare la violenza nel corso della vita% Brasile : provincia3730 città2910 Serbia e Montenegro città248 Giappone : città1518 La proporzione di violenze molto gravi varia da paese a paese

11 aa Psicologia di Comunità 11 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Attenzione! Ricerca su un campione di studenti e studentesse universitari, FVG, 2005 Ragazzi : la violenza sulla moglie/partner può essere giustificata se : % Luomo è molto nervoso7 Luomo è molto geloso10 La donna cura male la casa10 La donna rifiuta il sesso10 Le ragazze sono un po meno tolleranti

12 aa Psicologia di Comunità 12 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Studio oms : altri risultati preliminari Fattori di rischio della violenza : giovane età Fattore di protezione : livello di istruzione Strategie di coping : parlare a qualcuno della violenza chiedere aiuto (trovare aiuto ?) rispondere e difendersi andarsene

13 aa Psicologia di Comunità 13 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Studio oms : raccomandazioni per contrastare la violenza sulle donne Rinforzare limpegno e lazione a livello nazionale promuovere i diritti delle donne e le pari opportunità migliorare la posizione legale ed economica delle donne (educazione e lavoro, accesso alla proprietà, divorzio e controllo della fertilità) Sviluppare, implementare e monitorare azioni multi-settoriali (sensibilizzare, informare, cambiare le pratiche e le opinioni) sistema educativo socio-sanitario media organizzazioni religiose polizia e giustizia sindacati e imprese

14 aa Psicologia di Comunità 14 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Studio oms : raccomandazioni per contrastare la violenza sulle donne Coinvolgere i leader politici, sociali, religiosi …. soprattutto uomini, a impegnarsi pubblicamente sul tema della violenza alle donne Organizzare in maniera sistematica la raccolta di dati sulla violenza, promuovere ricerche in proposito Integrare la questione della violenza alle donne nei programmi esistenti (Aids, salute materno-infantile ecc)

15 aa Psicologia di Comunità 15 E la stampa, bellezza! Il ruolo dei media in una comunità competente. Carla Chelo, giornalista (11 maggio 2006)

16 aa Psicologia di Comunità 16 Il ruolo dei media in una comunità competente. Non tutte le vittime sono uguali* Come la stampa USA ha coperto casi di omicidi di religiosi/e *Chomsky & Herman, La fabbrica del consenso, 1998

17 aa Psicologia di Comunità 17 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Spazio riservato dai mass media Usa a vittime meritevoli e non meritevoli, tutti religiosi Articoli New York Times Notiziari CBS J.Popieluszko,ucciso in Polonia nel (100%)46 (100%) religiosi uccisi in America Latina(64-78)8 (10%) religiosi uccisi in Guatemala (80-85) 7 (9%)2 (4%) Il vescovo O.Romero, ucciso in Salvador(1980)16 (20%)13 (28%) 4 religiose USA, uccise in Salvador (1980)26 (33%)22 (48%) Tutti insieme, escluso Popieluszko57 (73%)37 (80%)

18 aa Psicologia di Comunità 18 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Una ricerca intervento per cambiare la copertura mediatica degli omicidi di donne Changing coverage of domestic violence murders: a longitudinal experiment in participatory communication * Il Rhode Island Coalition against Domestic Violence ha lavorato con i giornalisti per preparare un manuale di buone pratiche sulla copertura stampa dei domestic violence homicides (omicidi di una donna nel contesto di violenza domestica da parte del marito/compagno). Lo studio compara la copertura stampa dei domestic violence homicides prima del manuale ( ) e dopo il manuale ( ). * Ryan C, Anastario M, Dacunha A., Journal of Interpersonal Violence, 2006, 21(2):

19 aa Psicologia di Comunità 19 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Premessa : Nelle società moderne, i mass media rappresentano il contesto di un discorso pubblico, che influenza poi la pubblica opinione La copertura mediatica è una risorsa cruciale per influenzare lopinione pubblica i giornalisti scelgono quali fatti e quali interpretazioni contano o meno I gruppi marginali hanno più difficoltà a farsi sentire per scelte politiche di fondo ma anche per le caratteristiche del lavoro del giornalista

20 aa Psicologia di Comunità 20 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Strategie per riuscire a comunicare attraverso i media Esperienze nel sud globale del mondo : Modelli di partecipazione comunicativa dialogo, costruire relazioni, dar potere ai gruppi di base (empowerment) Queste esperienze sono più difficili nel nord globale

21 aa Psicologia di Comunità 21 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Come i media trattano i casi di violenza domestica Suggeriscono che la vittima è almeno in parte responsabile (ha provocato, è masochista), che ci sia parità tra aggressore e vittima Taglio sensazionalistico, schemi prefissati (troppo amore, raptus) Si cercano i motivi della violenza a livello individuale, La violenza domestica è psicologizzata, si ignora la dimensione sociale indifferenza delle istituzioni Si parla più dellaggressore che della vittima, la vittima sparisce, viene disumanizzata

22 aa Psicologia di Comunità 22 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Proposte di cambiamento nelle pratiche dei media Cambiare queste pratiche, formazione dei giornalisti, linee guida istituzionali MA : non si possono ignorare le barriere formidabili poste dal mercato Per introdurre dei cambiamenti, è necessario uno sforzo continuativo e collettivo

23 aa Psicologia di Comunità 23 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Il progetto del RICADV Il Rhode Island Coalition against Domestic Violence (RICADV) assieme al Media Research and Action Project (MRAP) sviluppa un progetto per modificare il modo in cui la stampa copre i casi di domestic violence homicide Studi preliminari : Analisi qualitativa della stampa ( ) : modalità aberranti ma anche buone pratiche Interviste qualitative con donne sopravvissute Interviste qualitative con i giornalisti dialogo, costruire relazioni

24 aa Psicologia di Comunità 24 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Un primo risultato : alto turn-over dei giornalisti, giornalisti poco informati anche dellessenziale non ha molto senso investire solo sulla formazione dei giornalisti, meglio un manuale di buone pratiche Produzione di un manuale di buone pratiche : Domestic Violence : A Handbook for Journalists, preparato dal RICADV e rivisto dai giornalisti collaborazione tra RICADV e giornalisti

25 aa Psicologia di Comunità 25 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Valutazione dellintervento Analisi quantitativa del contenuto degli articoli relativi ai domestic violence homicides, prima e dopo lintervento Prima dellintervento : omicidi di donne 103 articoli Dopo lintervento : omicidi di donne 172 articoli Metodo Analisi quantitativa del contenuto degli articoli : linguaggio usato e fonti utilizzate

26 aa Psicologia di Comunità 26 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Risultati : cambiamenti significativi da prima a dopo nella direzione indicata dal manuale Aumento significativo dei casi in cui la stampa parla di violenza domestica come sfondo o causa dellomicidio delle donne questi domestic violence murders, prima presentati come tragedie private e non previsibili, vengono presentati invece come problemi sociali che richiedono un intervento pubblico. Diminuzione significativa dei casi in cui si cita lopinione di vicini, passanti ecc. Aumento significativo dei casi in cui si chiede lopinione della polizia e soprattutto delle advocates.

27 aa Psicologia di Comunità 27 Psicologia di comunità : la ricerca-intervento Conclusioni : Cambiamenti importanti : Il manuale è stato utilizzato come un catalizzatore, giornalisti e RICADV hanno modificato le loro pratiche NB : contesto ! Intervento in un piccolo stato, molti media, RICADV generalizzazione ?


Scaricare ppt "Aa 2005-06 Psicologia di Comunità 1 Corso di Psicologia di Comunità Patrizia Romito 16,17 maggio 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google