La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Page 1 FARE OGGI LAZIONE CATTOLICA AMBROSIANA. Page 2 LAzione Cattolica non è una sovrastruttura organizzativa, ma è ladesione ad un vincolo di fraternità,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Page 1 FARE OGGI LAZIONE CATTOLICA AMBROSIANA. Page 2 LAzione Cattolica non è una sovrastruttura organizzativa, ma è ladesione ad un vincolo di fraternità,"— Transcript della presentazione:

1 Page 1 FARE OGGI LAZIONE CATTOLICA AMBROSIANA

2 Page 2 LAzione Cattolica non è una sovrastruttura organizzativa, ma è ladesione ad un vincolo di fraternità, che alimentiamo con un cammino di fede condiviso, incarniamo in un progetto, proteggiamo con uno Statuto, sottoponiamo periodicamente ad una verifica democratica (Alici, 2008)

3 Page 3 LAZIONE CATTOLICA E SOGGETTO CHE AGISCE PER … ART.1. LAzione Cattolica Italiana è unAssociazione di laici che si impegnano liberamente, in forma comunitaria ed organica ed in diretta collaborazione con la Gerarchia, per la realizzazione del fine generale apostolico della Chiesa. Art. 3 richiama tre obiettivi: la santificazione personale la santificazione personale la testimonianza negli ambienti di vita la testimonianza negli ambienti di vita la collaborazione alla missione della Chiesa la collaborazione alla missione della Chiesa Art 5: …. in relazione con la gerarchia di cui accoglie con aperta disponibilità la guida e le offre con responsabile iniziativa il proprio organico e sistematico contributo per lunica pastorale della Chiesa. Collabora alla crescita della comunione tra laici, clero e Vescovi ( dallo Statuto di AC)

4 Page 4 Nella Chiesa del Concilio - Popolo di Dio e realtà di comunione (stile di dialogo, ascolto, stima reciproca, ricerca dellunità, attenzione al territorio) - lAzione Cattolica come associazione che agisce a guisa di corpo organico per conseguire il fine apostolico generale della chiesa e realizzare lunica pastorale del vescovo è sicuramente qualcosa di molto specifico. lAC è uno stile con il quale edificare la chiesa locale, (lo stile riguarda linsieme, non una attività particolare possiamo anche dire così: lAC nella Chiesa corpo di Cristo non è occhio o mano o piede.. ma sistema arterioso e nervoso) una associazione che cura linsieme, per la comunione secondo la nostra storia e vocazione, mai dedita al solo segmento.

5 Page 5 COMPRENDIAMO LIMPORTANZA DELLA CHIAMATA IN GIOCO DELLAC DA PARTE DELLARCIVESCOVO, IN RELAZIONE ALLA SUA SPECIFICA VOCAZIONE, PER EDIFICARE UNA CHIESA IN GRANDE TRASFORMAZIONE E BISOGNOSA DI DINAMICHE DI COMUNIONE PER NON CADERE NELLA FRAMMENTAZIONE COSI DISSE IL 19 FEBBRAIO SCORSO Secondo me è arrivato il momento in cui in tutte le nostre parrocchie e nelle nostre comunità pastorali bisogna passare dallazione cattolica (con la minuscola) che è già in atto e presente in tutte le comunità, tendenzialmente e in libertà, all Azione Cattolica (con la maiuscola). In un anno o due dovremmo passare dagli attuali 8300 soci ad almeno aderenti ….

6 Page 6 E possibile perché lazione cattolica con la minuscola è già in atto, si tratta di orientarla secondo le indicazioni di chi guida lAzione Cattolica. Le indicazioni dellAzione Cattolica dovranno essere molto attente a interpretare questo slancio di base e non rischiare di imporre dallalto un progetto già chiuso. Questo secondo me sarebbe un passaggio fondamentale: lAzione Cattolica dovrebbe, in forza di quello che un tempo si chiamava mandato, diventare la custode della forma bella dellunità di tutte le aggregazioni di fedeli di una Chiesa. Io invito tutti a riflettere su questa proposta dellArcivescovo e soprattutto invito a riflettere lAzione Cattolica. Ciò permetterebbe un passaggio dal gruppettarismo alla comunità, passaggio che io giudico fondamentale per il cammino della nostra Chiesa. Queste cose volevo dirvi. Questa ultima è più che una provocazione.

7 Page 7 AC MAIUSCOLA cioè soggetto dentro la pastorale Un primo nodo riguarda il processo di crescente specializzazione di uffici e organismi pastorali, a volte di fatto strutturati nella forma di vere e proprie associazioni; la richiesta di coinvolgimento, in qualche caso solo in fase esecutiva, ci trova – ci deve trovare – sempre disponibili. Ma se questo assorbimento di fatto svuotasse il senso stesso della vita associativa, alterando i ritmi più elementari di partecipazione ad un cammino di crescita e di formazione, inserito in una progettualità più ampia, corrispondente ad una specifica ministerialità non riducibile in ambito intraecclesiale, il servizio stesso alla pastorale ne risulterebbe stravolto, perché non potrebbe essere più attribuito ad un soggetto associativo, che vi porta la specificità del proprio carisma e della propria storia. e della propria storia.

8 Page 8 DellAzione Cattolica resterebbero alcuni predicati verrebbe meno il soggetto. DellAzione Cattolica resterebbero alcuni predicati, verrebbe meno il soggetto. Chiediamo ai nostri Pastori di aiutarci a tenere insieme il soggetto associativo ed i suoi predicati pastorali, accanto ad altri predicati (Alici 2008)

9 Page 9 SECONDO IL NOSTRO ARCIVESCOVO ECCO ALCUNI TRATTI DI AC TRE CARATTERISTICHE SECONDO IL NOSTRO ARCIVESCOVO ECCO ALCUNI TRATTI DI AC TRE CARATTERISTICHE Primo elemento: Leducazione integrale della persona lungo tutto larco della vita Secondo elemento: una speciale collaborazione tra lapostolato della AC e lAzione Apostolica dei Vescovi, vissuta da soggetto terzo elemento, cioè, il carisma è la formazione integrale o la spiritualità, questo scopo nellAC è perseguito secondo il metodo associativo. Cioè, contemplando il dato che persona e comunità sono inscindibili nella vita del cristiano;

10 Page 10 TRE CONSEGUENZE E AUSPICI TRE CONSEGUENZE E AUSPICI Che lAC VIVA integralmente secondo la sua natura Che lAC svolga il compito e il dono di essere il fattore dellunità fra tutti i fenomeni aggregativi in atto nelle Chiese Italiane e nella nostra Chiesa in particolare Che lAC formi fedeli laici che poi si impegnano con tutti gli altri fratelli, secondo il ritmo della vocazione personale, nella edificazione di una vita buona allinterno di questa società plurale.

11 Page 11 SIAMO CHIAMATI A FARE LAC!!! unAC soggetto unAC popolare unAC in relazione con la dimensione ecclesiale SIAMO CHIAMATI A FARE LAC!!! E UN IMPERATIVO DA ASSUMERE CON INTELLIGENZA, DISPONIBILITA, CON METODO - unAC soggetto con una sua vita formativa, spirituale, luogo dove si annodano fede e vita - unAC popolare, visibile, riconoscibile, anima della struttura della vita della Chiesa, capace di rendere il fare ecclesiale aperto, comunionale, missionario - unAC in relazione mai secondaria con la dimensione ecclesiale, ma capace di nutrire e consolidare il noi ecclesiale di chi vive lassociazione, perché diventi a sua volta capace di edificare la Chiesa.

12 Page 12 unACper esercitare la nostra responsabilità battesimale unAC pronta con la Chiesa che è data e donata ad agire qui ed ora - unAC come punto su cui far leva per esercitare dentro e fuori gli ambienti ecclesiali la nostra responsabilità battesimale, soprattutto oggi nel tempo della dispersione, dellindividualismo, per essere insieme capaci di far accadere qualcosa secondo il Vangelo, essere voce profetica, volto che dialoga, mano che si apre - unAC che non si sceglie il tempo, il Vescovo, il parroco, le situazioni per agire, ma che è pronta con la Chiesa che è data e donata ad agire qui ed ora

13 Page 13 A QUALI CONDIZIONI? Curare una formazione spirituale esigente.- così disse il Card. Martini dei laici che scelgono lAC e vivono una dedicazione permanente alla Chiesa: Per servire nei consigli pastorali per un quinquennio può bastare un entusiasmo un po prolungato, che di solito dopo qualche tempo si sfoca e diventa noia, disgusto, impazienza. Ma per servire la Chiesa locale, per costruirla in maniera efficace e permanente ci vuole un fondamento formativo molto profondo che vi raccomando fortemente. Anzitutto raccomando la preghiera - liturgica e personale - vissuta in maniera intensa e costante. In secondo luogo vi raccomando molto gli esercizi spirituali, momento formativo fondamentale per un laico che vuole veramente comprendere, come dice San Paolo, «il pensiero di Cristo», la mente di Cristo, per poterla esprimere nella quotidianità. E poi tutto ciò che contribuisce alla formazione personale: la confessione regolare, la direzione spirituale, la meditazione sul Vangelo, la lectio divina. Quindi non si tratta solo di ascoltare delle conferenze o alcuni momenti di catechesi. Se cè l'impegno personale, cè il laico formato che sa esprimere le sue scelte, che sa portarsi in maniera giusta nei diversi campi di azione sia nella Chiesa che nella società. Da un laico formato così, nascono poi delle scelte sociali, civili, culturali, politiche, economiche rette e giuste, delle scelte secondo il Vangelo. (Card. C.M.Martini, Febbraio 2002)

14 Page 14 - Cioè curare spiritualmente una formazione che abbia come obiettivo lunificazione interiore tra laicità ed ecclesialità - coltivare da laici una passione per il territorio e per la gente a partire dalla propria vita quotidiana - essere laici che hanno la disponibilità a camminare con i presbiteri in una situazione di fatica - essere laici convinti in modo pacato e sereno che la cura e la dinamica formativa dellassociazione sono fatti buoni di Vangelo, rigenerano vita di Chiesa a livello pastorale e dentro la dimensione quotidiana

15 Page 15 COME? INSIEME (da febbraio scorso: lavorare insieme – lavorare con metodo associativo comunionale. équipe) SUL TERRITORIO (da quanto visto nelle zone ultimo Ac fitness e cartellone fatti di AC – costruendo la Chiesa popolo, chiesa del concilio) DA ORA (non aspettare) OFFRENDO COME DONO LA VITA ASSOCIATIVA – INVITARE ALL ADESIONE E DISCHIUDERE SPAZI DI PARTECIPAZIONE invitare dunque, con meno remore, ad aderire e offrire luoghi curati di vita associativa, aperta a tutti, attenta alla vita della Chiesa locale, dentro cui stare come soggetti.


Scaricare ppt "Page 1 FARE OGGI LAZIONE CATTOLICA AMBROSIANA. Page 2 LAzione Cattolica non è una sovrastruttura organizzativa, ma è ladesione ad un vincolo di fraternità,"

Presentazioni simili


Annunci Google