La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lapproccio NON INVASIVO come elemento di successo per integrare la comunicazione con TUTTI i FORNITORI superando i limiti riconosciuti dei portali Web.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lapproccio NON INVASIVO come elemento di successo per integrare la comunicazione con TUTTI i FORNITORI superando i limiti riconosciuti dei portali Web."— Transcript della presentazione:

1

2 Lapproccio NON INVASIVO come elemento di successo per integrare la comunicazione con TUTTI i FORNITORI superando i limiti riconosciuti dei portali Web Gianluca Zanotti – – 348/

3 PERCHÉ OLTRE IL PORTALE WEB? -Integrare il 100% dei Fornitori -Tutte le aziendedi qualsiasi dimensione e struttura -In tutto il Mondo (Buyer e Vendor lavorano della loro lingua madre) -Tempi di integrazione

4 Tutti Ovunque Velocemente WHY BEYOND THE WEB PORTAL?

5 BENEFICI eSupply Chain TATTICI*: Efficienza interna Riduzione tempi di gestione Ordine di Acquisti Riduzione attività a basso valore aggiunto: (Data entry, Stampe, Telefonate, Modifiche Ordini, Solleciti…) Invio automatico (e sistematico) di SOLLECITI e PIANI di CONSEGNA Allegare automaticamente disegni, matematiche istruzioni tecniche, ecc. Validazione elettronica dellemissione dellordine STRATEGICI: Prestazioni Supply Chain Maggiore tempo per Marketing Acquisti per sviluppo dei fornitori Miglioramento dellaffidabilità delle consegne e diminuzione dei tempi Aumentare laffidabilità della programmazione della produzione Misurare meglio le performance del Fornitore (responsabilizzazione nel rispetto degli obiettivi) Semplificare e Standardizzare i flussi informativi Riduzione magazzino *classificazione Gestire a COSTI bassi una rete anche molto articolata Garantire il SERVIZIO anche a fronte di un mercato isterico

6 eSuply Chain: quanti fornitori integrare Tattici Strategici BENEFICI Totali

7 +300% +80% Tattici Strategici BENEFICI Totali eSupply Chain: quanti fornitori integrare

8 Lapproccio storico: Company-Centric In passato: eSUPPLY-CHAIN uniformare le comunicazioni sulla base di standard comuni definiti dallazienda più forte. Esempi: – EDI classico – Web-EDI (interfaccia web per i fornitori) – Portali Web per lo scambio dei documentiRisultato – Pochi fornitori integrati – Alti costi di integrazione – Elevata rigidità della Supply Chain

9 Nella pratica infatti..sono numerosi i casi di progetti di Supply Chain Management acquistati e non utilizzati ZeroUno ZeroUno, mar 2003: Collaborare per la nuova catena del valore (Prof. A. Perego, PoliMi)

10 APPROCCIO STORICO eSupply Chain = Imposizione di NUOVI standard

11 NUOVO APPROCCIO eSupply Chain = Rispetto dei Fornitori

12 Lapproccio nuovo: NON INVASIVO Obiettivo: – impatto zero sui fornitori … quanto meno disturbo verrà arrecato al fornitore, tante più probabilità ci saranno di integrarlo … Logistica Management, prof. E. Ferrari, ottobre 2004

13 NUOVO APPROCCIO eSupply Chain = Rispetto dei Fornitori

14 Lapproccio nuovo: IUNGOprocurement* – Il CLIENTE dispone di un Portale Web per coordinare i fornitori – I FORNITORI possono utilizzare: 1.l integrazione completa EDI-compliant 2.il classico accesso al Portale web 3.semplici comandi presenti nei messaggi di posta elettronica* gestiti in automatico da IUNGOprocurement ® 3.semplici comandi presenti nei messaggi di posta elettronica* gestiti in automatico da IUNGOprocurement ® * INTERNATIONAL PATENTED Il 95% dei fornitori, potendo scegliere, preferisce laccesso a IUNGO con

15 IUNGO mail Fornitori 1 ERP Aziendale Fornitori 2 Fornitori 3 Gli ordini sono ricevuti dai Fornitori con un qualunque programma di posta elettronica (es. MS Outlook Express ® ) ORDINI di ACQUISTO (

16 Purchase Orders are sent to the Suppliers via s and the suppliers manage the messages using traditional clients (for example MS Outlook Express ® ) Customer Suppliers Management system Testata dellOrdine Riga dOrdine Indirizzo Esempio: ORDINI di ACQUISTO (Vista del fornitore)

17 Conferma Riga Esempio: ORDINI di ACQUISTO (Vista del fornitore)

18 Proposta di modifica Esempio: ORDINI di ACQUISTO (Vista del fornitore)

19 Esecuzione comandi Esempio: ORDINI di ACQUISTO (Vista del fornitore)

20 Aggiornamento dati in IUNGO (Vista del Buyer)

21 Riga confermata Aggiornamento dati in IUNGO (Vista del Buyer)

22 Richiesta di modifica Aggiornamento dati in IUNGO (Vista del Buyer) Riga confermata

23 Aggiornamento dati in IUNGO (Vista del Buyer - Conferma)

24 Update ERP Update for the Supplier (new rev. ) Aggiornamento dati in IUNGO (Vista del Buyer - Conferma)

25 Lista Ordini Order row status

26 Lista Ordini (Lavorare per eccezioni)

27 Lista Righe dOrdine (Lavorare per eccezioni)

28 Ritardo di conferma

29 Richiesta di modifica

30 Allegati (Draw, Doc,...)

31 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

32 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

33 Richiesta dOfferta ricevuta dal fornitore

34 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

35 SIDEL S.p.A. : Ordine Chiuso

36 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

37 Fornitore Ordine Riga dordine Proposta di modifica Last-minute Previsione di consegna/Sollecito

38 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

39 Ordine Aperto/Piano di consegna

40

41 Esempio di Allegato.txt

42 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

43 Fornitore Testata Righe Doc: dwg Cod. Conferma Doc. Allegati Allegati

44

45

46 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

47 Ordine con stampa etichetta

48

49 Alcuni esempi di etichette

50

51

52 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

53 Avviso di Spedizione

54

55

56 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

57 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

58 Example: Performance Evaluation

59 Analisi del dato con il sistema di REPORTING Copyright © 2006 by CADICAGROUP Spa All rights reserved

60 Reporting Automatico Indice DI COLLABORATIVITA TEMPO DI CONSEGNA medio(gg)

61 Principali Aree di Intervento RICHIESTEdOFFERTA ORD. APERTI/ PIANI CONS. DOCUMENTI Di TRASPORTO FATTURE NONCONFORMITA DOC.ALLEGATA PERFORMANCEEVALUATION ORDINI DI ACQUISTO C/LAVORO Prev. di Consegna / Sollecito StampaEtichetteBAR-CODE c/o Fornitori IUNGOprocurement

62 PERCHE HA SUCCESSO – Garanzia di raggiungere il 100% dei BENEFICI TUTTI i FORNITORI, dalla multinazionale al piccolo terzista – Tempi di integrazione brevissimi da anni a 2-4 settimane – Sicurezza Certificata supporto alla firma digitale (validità legale) – Riservatezza Garantita applicativo internet-based che può essere installato in azienda, oppure noleggiato in modalità ASP.

63 IUNGO mail con Allegati IUNGO mail FAX Fornitori 1 ERP Aziendale Fornitori 2 Fornitori 3 EDI WEB Multicanalità

64 Soluzione gestionale Indipendente Principali ERP internazionali Integrati SAP Dynamics AX - Nav BAAN ORACLE JD EDWARDS AS400 …

65 Principali ERP internazionali Integrati SAP Dynamics AX – Nav BAAN ORACLE JD EDWARDS AS400 Protezione dellinvestimento Soluzione gestionale Indipendente

66 I RISULTATI

67 Conclusioni Riduzione del 35-40% del tempo per la gestione degli ordini e la comunicazione con la rete di fornitura Riduzione dei tempi e miglioramento della qualità nella gestione dei fornitori; Schedulazione della produzione più precisa (dati di consegna sempre aggiornati); Migliore coordinamento interno Acquisti – Pianificazione Autonomia nelle nuove integrazioni (per attivare un nuovo fornitore basta una telefonata!) Riduzione dei tempi e incremento di affidabilità delle consegne Maggiore coinvolgimento dei fornitori nel rispetto degli obiettivi

68 Riduzione dei tempi di consegna - 20%

69 Performance Supply Chain + 60%

70 + 33% Performance Supply Chain

71 SIDEL-Simonazzi>600 fornitori (450 Mio, impianti) tutti i diretti SPAL Automotive>300 fornitori (150 Mio car fans & acc.) tutti i forn. (d+i) TVS>120 fornitori (50 Mio, casalinghi) tutti i fornitori (d+i) PM>100 fornitori (15 Mio, lav. Mecc.) tutti i diretti Whitch Supplyer?

72 Customers Moda e LussoDistribuzioneBeni di consumoSanità

73 Customers Meccanica

74 Gianluca Zanotti – – 348/


Scaricare ppt "Lapproccio NON INVASIVO come elemento di successo per integrare la comunicazione con TUTTI i FORNITORI superando i limiti riconosciuti dei portali Web."

Presentazioni simili


Annunci Google