La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Da questa artificiosa terra-carne esili acuminati sensi e sussulti e silenzi, da questa bava di vicende - soli che urtarono fili di ciglia ariste appena.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Da questa artificiosa terra-carne esili acuminati sensi e sussulti e silenzi, da questa bava di vicende - soli che urtarono fili di ciglia ariste appena."— Transcript della presentazione:

1 Da questa artificiosa terra-carne esili acuminati sensi e sussulti e silenzi, da questa bava di vicende - soli che urtarono fili di ciglia ariste appena sfrangiate pei colli - da questo lungo attimo inghiottito da nevi, inghiottito dal vento, da tutto questo che non fu primavera non luglio non autunno ma solo egro spiraglio ma solo psiche, da tutto questo che non è nulla ed è tutto ciò chio sono: tale la verità geme a se stessa, si vuole pomo che gonfia ed infradicia. Chiarore acido che tessi i bruciori dinferno degli atomi e il conato torbido dalghe e vermi, chiarore-uovo che nel morente muco fai parole e amori. Esistere psichicamente Andrea Zanzotto da Vocativo (1957) Analisi a cura di Teresa Guarnotta V D a.s

2 Da questa artificiosa terra-carne Analogia: luomo è come il mondo come dalla terra nascono i fiori dalluomo emerge la psiche esili acuminati sensi e sussulti e silenzi Dal concreto(terra-carne) nasce lastratto

3 da questa bava di vicende Metafora: ciò che accade alluomo è come la scia della lumache, lascia un segno che presto svanisce. Lesistere fisico non lascia traccia. - soli che urtarono fili di ciglia ariste appena sfrangiate pei colli - Ariste-ciglia: sono entrambe poco percettibili, si vedono solo quando sono urtate dal sole.

4 da questo lungo attimo inghiottito da nevi, inghiottito dal vento Ossimoro: la vita delluomo sembra lunga per un individuo ma insignificante rispetto alleternità del tempo. Viene ribadito che la vita delluomo non è nulla rispetto alle forze eterne della natura che con il tempo ne cancellano la traccia terrena.

5 da tutto questo che non fu primavera non luglio non autunno Lesistere psichico emerge completamente solo quando il corpo finisce il suo ciclo. Con la morte (inverno) non resta che la psiche. Ma solo egro spiraglio Ma solo psiche Lanima libera dal corpo può comprendere i misteri dellesistenza

6 da tutto questo che non è nulla ed è tutto ciò chio sono La vita terrena delluomo è insignificante sebbene costituita da molte cose Tale la verità geme a se stessa La verità (che lesistenza terrena è insignificante) stessa non vorrebbe ferire luomo si vuole pomo che gonfia ed infradicia La verità come un frutto marcisce, ovvero viene dimenticata e con loblio la vita(come il seme) può rinascere quindi la felicità può tornare alluomo

7 Chiarore acido che tessi i bruciori dinferno degli atomi e il conato torbido dalghe e vermi, Chiarore=anima Acido rimanda allidea di decomposizione e del marcire. La parola atomi evidenzia uno smembramento totale e la parola bruciori lannientamento della materia. chiarore-uovo Rimanda allidea del seme, quindi alla rinascita dellanima. che nel morente muco fai parole e amori. Idea di rinascita da ciò che è morto e disgustoso di qualcosa di vivo, bello e puro


Scaricare ppt "Da questa artificiosa terra-carne esili acuminati sensi e sussulti e silenzi, da questa bava di vicende - soli che urtarono fili di ciglia ariste appena."

Presentazioni simili


Annunci Google