La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PIANO DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SULLE INDAGINI INTERNAZIONALI OCSE-PISA, IEA-TIMSS E IEA-PIRLS progetto rivolto alla scuola secondaria di primo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PIANO DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SULLE INDAGINI INTERNAZIONALI OCSE-PISA, IEA-TIMSS E IEA-PIRLS progetto rivolto alla scuola secondaria di primo."— Transcript della presentazione:

1 PIANO DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SULLE INDAGINI INTERNAZIONALI OCSE-PISA, IEA-TIMSS E IEA-PIRLS progetto rivolto alla scuola secondaria di primo grado delle regioni dellObiettivo Convergenza 30 dicembre 2013

2 Indice della presentazione Piano di informazione sensibilizzazione sulle indagini internazionali OCSE-PISA, IEA-TIMSS e IEA-PIRLS: obiettivi, contenuti, strumenti e modalità di attuazione Uno sguardo dinsieme sulle ricerche internazionali e nazionali Riflettere sui risultati delle indagini internazionali e nazionali per migliorare … spazio per domande e interventi di approfondimento

3 Piano di informazione sensibilizzazione sulle indagini internazionali OCSE- PISA, IEA-TIMSS e IEA-PIRLS obiettivi, contenuti, strumenti e modalità di attuazione

4 Interventi sulle indagini internazionali Il MIUR-Direzione Generale per gli Affari Internazionali, in collaborazione con lINVALSI, ha programmato lattuazione di interventi formativi rivolti alle scuole delle quattro regioni Obiettivo Convergenza: ottobre - dicembre 2008 Piano di informazione e sensibilizzazione sullindagine OCSE-PISA e altre ricerche internazionali, rivolto ai docenti di italiano, matematica e scienze del biennio della scuola secondaria di secondo grado Piano di informazione e sensibilizzazione sullindagine OCSE-PISA, IEA- TIMSS e IEA-PIRLS e altre ricerche internazionali, rivolto ai docenti di italiano, matematica e scienze della scuola secondaria di primo grado Gli interventi sono realizzati nellambito Programma Operativo Nazionale per listruzione Competenze per lo sviluppo – FSE IT 05 1 PO Asse I – Capitale Umano – Obiettivo B Migliorare le competenze del personale della scuola e dei docenti - Azione B.3 Interventi di formazione sulla valutazione nei processi di apprendimento.

5 il Piano rivolto alla scuola secondaria di II grado 24 province 26 istituti scolastici presidi 133 seminari svolti tra novembre e dicembre (134 programmati, uno solo cancellato) 225 formatori partecipanti (46% Italiano; 31% Matematica; 23% Scienze) 4 seminari conclusivi per confrontarsi e condividere a livello regionale gli esiti dellintervento Organizzazione e partecipazione

6 il Piano rivolto alla scuola secondaria di II grado Liniziativa ha contribuito a creare un clima di maggior attenzione delle scuole nei confronti della prossima rilevazione OCSE-PISA?

7 il Piano rivolto alla scuola secondaria di I grado le indagini internazionali forniscono dati dettagliati e comparabili, a livello nazionale e internazionale, sulle conoscenze e sulle competenze degli studenti e quindi offrono informazioni utili per unanalisi dellefficacia e dellefficienza dei sistemi scolastici i dati dellindagine OCSE-PISA mostrano che in Italia – e in particolare in alcune aree del mezzogiorno – sono pochi i quindicenni scolarizzati che raggiungono livelli di eccellenza, mentre troppi si fermano ai livelli più bassi della scala di competenza le competenze chiave indagate nelle prove OCSE-PISA non si costruiscono nei primi due anni di scuola superiore, ma sono lesito di un percorso formativo che parte dalla scuola primaria e passa attraverso la scuola secondaria di I grado le indagini internazionali IEA (PIRLS e TIMSS) ci danno ulteriori informazioni sullandamento dei risultati degli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado. In particolare per questi ultimi i risultati dello IEA-TIMSS sono confrontabili con gli esiti della quarta prova degli Esami di Stato del I ciclo una lettura analitica e condivisa di quadri di riferimento, prove e risultati delle indagini internazionali può favorire e supportare un processo di riflessione sulla didattica delle discipline cui fanno riferimento gli ambiti di competenza indagati dalle indagini internazionali. Le ragioni

8 il Piano rivolto alla scuola secondaria di I grado: articolazione informazione e sensibilizzazione dei dirigenti scolastici delle scuole secondarie di primo grado Fase A: seminario residenziale gestito dallINVALSI per la costituzione e la formazione di team Fase B: 26 seminari provinciali informazione/formazione dei docenti delle classi di concorso 43A e 59A della scuola secondaria di primo grado Fase A: 4 seminari regionali gestiti dallINVALSI per la costituzione e la formazione di team Fase B: 256 seminari provinciali Azione 1 Azione 2 ottobre 2009 – maggio 2010 aprile – maggio 2009

9 Azione 1: i numeri scuole/ dirigenti delle scuole secondarie di I grado regioniscuole/DS Calabria133 Campania606 Puglia375 Sicilia571 TOTALE1685 destinatari di seminari provinciali realizzati nelle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia ( Fase B ) e gestiti dai team costituiti nella Fase A dellAzione 1

10 Azione 1: i numeri seminari in tutti i capoluoghi di provincia totale seminari = 26 partecipanti: minimo 28 - massimo 133 durata del seminario: 4 ore periodo di realizzazione: maggio 2009

11 Azione 1: i team ogni team è composto di un dirigente scolastico e di almeno un esperto sulle tematiche oggetto dellazione di informazione/formazione i dirigenti scolastici, componenti dei team, sono i presidi delle scuole già sedi dei seminari provinciali della passata edizione del piano gli esperti sono individuati in modo da garantire unequa distribuzione di formatori dellambito disciplinare linguistico e dellambito matematico/scientifico.

12 Azione 1: i numeri CALABRIA 5 seminari; 5 team; 6 esperti + 5 DS CAMPANIA 6 seminari; 6 team; 11 esperti + 6 DS PUGLIA 6 seminari; 6 team; 7 esperti + 6 DS SICILIA 9 seminari; 9 team; 12 esperti + 9 DS

13 un seminario di lavoro a Frascati della durata complessiva di due giorni ( dalle del primo giorno alle del secondo giorno ) approfondire attraverso analisi comparative le principali ricerche internazionali (OCSE e IEA) e nazionali definire e condividere le modalità di lavoro dei team Azione 1: i seminari Fase A – aprile seminari provinciali della durata di 4 ore informare su obiettivi e contenuti del piano rivolto alla scuola secondaria di I grado diffondere la cultura della valutazione attraverso il confronto delle diverse ricerche internazionali e nazionali Fase B – maggio 2009 kit curato dallINVALSI

14 Azione 1: il calendario dei seminari provinciali CRITERI non sovrapporsi ad altre iniziative programmate a livello nazionale favorire, se necessario, lintervento dei formatori su più province/regioni consentire la partecipazione ai seminari di rappresentanti MIUR/INVALSI CALABRIA DATE Lamezia Terme (CZ) Mercoled ì 20 maggio mattina Cosenza Mercoled ì 20 maggio pomeriggio Crotone Gioved ì 21 maggio mattina Reggio Calabria Gioved ì 21 maggio pomeriggio Vibo Valentia Venerd ì 22 maggio mattina CAMPANIADATE AvellinoVenerd ì 22 maggio mattina Cerreto Sannita (BN)Luned ì 25 maggio mattina CasertaLuned ì 25 maggio pomeriggio NapoliMercoled ì 27 maggio mattina Pomigliano d Arco (NA)Mercoled ì 27 maggio pomeriggio SalernoVenerd ì 29 maggio mattina PUGLIADATE BariMercoled ì 20 maggio pomeriggio Barletta (BA)Luned ì 18 maggio pomeriggio BrindisiMarted ì 19 maggio pomeriggio FoggiaLuned ì 18 maggio mattina LecceMarted ì 19 maggio mattina TarantoMercoled ì 20 maggio mattina SICILIADATE AgrigentoLuned ì 11 maggio mattina CataniaLuned ì 11 maggio pomeriggio Piazza Armerina (EN)Marted ì 12 maggio mattina CaltanisettaMarted ì 12 maggio pomeriggio MessinaMercoled ì 13 maggio mattina PalermoMercoled ì 13 maggio mattina RagusaGioved ì 14 maggio mattina SiracusaGioved ì 14 maggio pomeriggio TrapaniVenerd ì 15 maggio mattina

15 Azione 2: i numeri TOTALE : docenti destinatari dellAzione 2

16 Azione 2: i numeri 120: numero massimo di partecipanti seminario 254: numero totale di seminari da realizzare

17 Azione 2: i numeri 2 : numero team assegnati ad ogni presidio (fatta eccezione per KR e VV) 88: numero totale team da impegnare su 254 seminari

18 Azione 2: i numeri ogni team è composto da 4 formatori: 2 dellambito linguistico e 2 dellambito matematico/scientifico per realizzare 254 seminari sono necessari 176 formatori dellambito linguistico e 176 formatori dellambito matematico/scientifico I 352 formatori individuati frequenteranno, in base allassegnazione ai team provinciali, uno dei 4 seminari regionali di formazione

19 Azione 2: in sintesi entro fine giugno bando selezione 352 formatori per seminari rivolti ai docenti della scuola secondaria di primo grado nel mese di settembre realizzazione di 4 seminari regionali rivolti ai 352 formatori da ottobre 2009 a maggio 2010 realizzazione di seminari provinciali rivolti a circa docenti a supporto dellattività in presenza sarà implementata e aperta ai docenti della scuola secondaria di primo grado la piattaforma predisposta dallINVALSI sul sito dellANSAS


Scaricare ppt "PIANO DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SULLE INDAGINI INTERNAZIONALI OCSE-PISA, IEA-TIMSS E IEA-PIRLS progetto rivolto alla scuola secondaria di primo."

Presentazioni simili


Annunci Google