La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carmen de simone Sistema collettivistico Sistema ad economia pianificata teoria marxiana: Economia. scienza sociale, storicamente determinata, studio di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carmen de simone Sistema collettivistico Sistema ad economia pianificata teoria marxiana: Economia. scienza sociale, storicamente determinata, studio di."— Transcript della presentazione:

1 carmen de simone Sistema collettivistico Sistema ad economia pianificata teoria marxiana: Economia. scienza sociale, storicamente determinata, studio di come si produce e distribuisce la ricchezza oggetto dellanalisi è la produzione

2 carmen de simone Caratteri specifici del modo di produzione capitalistico in Marx Lavoro alienato Capitale : dei mezzi di produzione sono proprietà di una classe sociale, risultato finale di un processo di appropriazione Denaro elemento genetico e conclusivo nella società capitalistica

3 carmen de simone Sfruttamento del lavoro salariato Teoria del lavoro-valore Distribuzione della ricchezza per sottrazione del prodotto sociale del lavoratore: Rendita dipende dal monopolio di terreni Profitto è in rapporto allentità di capitali = Non sono creati dal lavoro

4 carmen de simone Plusvalore da cui nasce il profitto Lavoro necessario Lavoro necessario a ricostituire i mezzi di sussistenza = salario Pluslavoro Lavoro concretamente erogato, ma non pagato al lavoratore

5 carmen de simone Crisi del capitalismo Salari tendono ad aumentare per una presa di coscienza da parte dei lavoratori i lavoratori vengono sostituiti da macchinari plusvalore diminuisce

6 carmen de simone Sistema economico collettivistico Organizzazione economico-politica verticale (dal 1932 al 1957 e dal 1965 al 1989) GOSPLAN elabora piani e indici di produzione MINISTERI bilanci materiali IMPRESE ricevono gli obiettivi

7 carmen de simone Limiti: ogni ministero si comporta come centro di interesse Ministeri hanno riserve di capacità produttiva Costi di trasporto Difficoltà di comunicazione delle informazioni Difficoltà di contabilizzare i prodotti Difficoltà nelluso dei bilanci materiali

8 carmen de simone Organizzazione orizzontale (dal 1957 al 1965) CONSIGLI ECONOMICI REGIONALI Maggiori informazioni e utilizzazione delle risorse sul territorio MA Mancanza coordinamento al livello nazionale Piccole imprese Congelamento di riserve nelle regioni

9 carmen de simone Impresa sovietica Atto di costituzione governativo Impianti statali gratuiti Deve rispettare gli obiettivi Prezzi sono stabiliti dal governo I salari non sono un costo Direttori sono tecnici

10 carmen de simone Limiti dellimpresa sovietica Piani facili Riserve nascoste Cattiva qualità Forniture extra-piano Eccesso di manodopera Alti costi materiali Irregolarità dei tempi di produzione Resistenza allinnovazione tecnologica Rendiconti falsi

11 carmen de simone Crisi di Wall Street USA : potenza industriale ( 45% produzione mondiale) potenza finanziaria ( creditrice di tutti i paesi europei, elevato movimento di capitali dallestero, non cè istituto centrale di controllo)

12 carmen de simone Produzione di beni Pil dal 23 al 29 incremento del 4% annuo Produttività per lavoratore +70% 1 elemento di contraddizione Salari costanti e consumi in crescita ( auto nel )

13 carmen de simone Produzione di beni Pil dal 23 al 29 incremento del 4% annuo Produttività per lavoratore +70% 1 elemento di contraddizione Salari costanti e consumi in crescita ( auto nel )

14 carmen de simone Mercato azionario Alti profitti delle società spingono gli investitori ad acquistare azioni 2 elemento di contraddizione: Notevole domanda speculativa di titoli

15 carmen de simone Banche Strettamente legate alle imprese: Con investimenti diretti con prestiti risparmiatori banca imprese

16 carmen de simone Crisi Le imprese non riescono a vendere i prodotti Diminuiscono i profitti e crollano le quotazioni Le imprese non sono in grado di restituire i prestiti ricevuti dalle banche E le banche non sono in grado di restituire i depositi dei cittadini

17 carmen de simone Perché questa crisi ? Per i neoclassici le crisi sono solo temporanee poiché lofferta è sempre in grado di creare la propria domanda attraverso lequilibrio del mercato Soluzione : diminuire i salari cosi si contengono i costi di produzione e il mercato porta alla diminuzione dei prezzi

18 carmen de simone Inizio della crisi 18/10/1929 ( in particolare il 29) Prezzi ingrosso occupazion e salariReddito ( ) , , , , miliardi

19 carmen de simone Critica al sistema liberista: inevitabilità delle crisi economiche, capitalismo come economia monetaria La rivoluzionaria Teoria Generale di J.M.Keynes

20 carmen de simone Nuovi presupposti dellanalisi economica Operatori economici e non individui, nè classi sociali Disomogenei per attitudini e per logica Analisi nel breve periodo : scienza sociale Sistema nel suo insieme : macroeconomia Incertezza: non si può prevedere il futuro e possibilità di fallimento Esiste lo Stato e esiste la moneta

21 carmen de simone Operatori globali Famiglie : C(Y) S(Y) Imprese: combinazione dei fattori produttivi Imprese finanziarie: inizio del ciclo produttivo Stato

22 carmen de simone Sfere e mercati Sfera della domanda Sfera della produzione Sfera della distribuzione Mercato delle merci Mercato della moneta Mercato del lavoro

23 carmen de simone sfera della domanda Famiglie Reddito guadagnato dipende dalla possibilità di lavorare È in moneta Viene utilizzato per consumi e risparmio, solo residuale e come riserva di valore C = c(Y) S = s(Y) c=0,8

24 carmen de simone Y = C(Y) Reddito offerto domanda c A A offerta >domanda E Y=c(Y)

25 carmen de simone Prima carenza di domanda Il reddito prodotto viene modificato lanno successivo dalle imprese a livello di Y domandato = Y offerto Carenza di domanda dovuta allesistenza di risparmio porta a equilibrio in un punto inferiore

26 carmen de simone Investimenti e aspettative imprese Obiettivo è profitto Acquistano beni di investimento I = I(i,E) Saggio di interesse i: ruolo delle banche aspettative

27 carmen de simone Moltiplicatore degli investimenti con c=0,8 redditoconsumorisparmio ………..…………….…………… …………..……………..……………

28 carmen de simone Seconda carenza di domanda Se le aspettative delle imprese sono negative Se il tasso di interesse delle banche è elevato si crea una nuova carenza di domanda Ydom=C+I Y dom =C Offerta domanda

29 carmen de simone Mercato della moneta Domanda per transazioni Domanda per motivi precauzionali Domanda per speculazioni Inversamente proporzionale al tasso di interesse

30 carmen de simone Domanda speculativa Se quotazione e considerata alta Vendo a 1000 per poi comprare quando si abbassa 800 ( guadagno 200 ) Se 1000 al 10% 800 al 12,5% In condizione di pessimismo vendo azioni e provoco un innalzamento del tasso di interesse vendo Quotazione bassa e i alto

31 carmen de simone Mercato del lavoro Disoccupazione involontaria Se famiglie hanno risparmiato molto e le imprese hanno investito poco una bassa domanda effettiva merci invendute e previsioni negative per le imprese che ridurranno ulteriormente la produzione Diminuisce la domanda di forza lavoro indipendentemente dal salario

32 carmen de simone Conclusione Mercato delle merci = carenza di domanda Mercato della moneta = preferenza per la liquidità: vendo azioni e quotazione si abbassa e i si innalza Mercato del lavoro = sottoccupazione CRISI

33 carmen de simone Tre soluzioni Politica monetaria Politica dei redditi Politica di bilancio

34 carmen de simone Politica monetaria Aumento dellofferta di moneta diminuisce il saggio di interesse Manovre della Banca Centrale Tasso ufficiale di sconto Operazioni di mercato aperto Sotto controllo dellunione europea dal trattato di Maastricht

35 carmen de simone Politica dei redditi Se il basso livello di domanda è dovuto a carenza di domanda di beni di consumo si può trasferire reddito dalle famiglie più povere : sussidi, salari minimi Tassazione dei Capital gains Sistema fiscale progressivo

36 carmen de simone Politica di bilancio Spesa pubblica In deficit per utilizzare risparmio non investito a causa di aspettative negative


Scaricare ppt "Carmen de simone Sistema collettivistico Sistema ad economia pianificata teoria marxiana: Economia. scienza sociale, storicamente determinata, studio di."

Presentazioni simili


Annunci Google