La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BE WIN Business Entrepreneurship Women in Network Primo incontro – Formazione congiunta Mentor-Mentee - Teambuiding Presentazione del progetto Unioncamere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BE WIN Business Entrepreneurship Women in Network Primo incontro – Formazione congiunta Mentor-Mentee - Teambuiding Presentazione del progetto Unioncamere."— Transcript della presentazione:

1 BE WIN Business Entrepreneurship Women in Network Primo incontro – Formazione congiunta Mentor-Mentee - Teambuiding Presentazione del progetto Unioncamere Toscana Logo del partner

2 Be-Win I.Panoramica del progetto II.Attività svolte e risultati raggiunti III.Attività in corso IV.Prossime attività

3 Be-Win I. Panoramica del progetto BE WIN è un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea – DG Impresa e Industria, a valere sulla Call for Proposal 6/G/ENT/CIP/10/E/N01C21 – European Network of Mentors for Women Entrepreneurs Data inizio progetto: 1 Settembre 2011 Durata: 24 mesi Termine del progetto : 31 Agosto 2013

4 Be-Win I. Panoramica del progetto Obiettivo generale: Incoraggiare limprenditoria femminile, sostenere lo start-up al femminile, assicurare sostegno nei primi anni dellimpresa. Obiettivi specifici: identificazione di n. 32 imprenditrici di successo in Italia, le Mentors; identificazione di 64 imprenditrici nella fase dello start-up in Italia, le Mentees; Instaurazione di rapporti di mentoring tra Mentors e Mentees e creazione di una rete femminile basata sulla forte relazione tra loro; trasferimento di conoscenze ed esperienze nel corso del percorso di mentoring previsto dal progetto.

5 Be-Win I. Panoramica del progetto Attività settembre 2011 – marzo 2012 Anno Mesesetottnovdicgenfebmar WP1. Identificazione di n. 32 Mentors Coinvolgimento delle Ambassadors / Selezione pubblica di n.2 Mentors in ogni regione Creazione della Rete delle Mentors WP2. Identificazione di n. 64 Mentees Selezione pubblica di n.4 Mentees in ogni regione Creazione della Rete delle Mentees

6 Be-Win I. Panoramica del progetto Attività marzo 2012 – settembre 2012 Anno 2012 Mese maraprmaggiulugagset WP3. Rapporti Mentors/Mentorees 3.1. Primo incontro Mentors/Mentees -Team Building 1° 3.2. Formazione Sostenere le Mentors (Psicologo del lavoro) I 3.3. Formazione Sostenere le Mentees (Psicologo del lavoro) II 3.4. Secondo incontro Mentors/Mentees - Formazione congiunta Rafforzare i rapporti Mentor/Mentees (esercizio predisposto dallo psicologo del lavoro) 2° 3.5. Visite alle imperese delle Mentees: ogni mentee partecipa alla visita dellimpresa dell'altra mentee (terzo e quarto incontro Mentors/Mentees) 3° e 4° 3.6. Sessione di coaching per Mentors e Mentees 5°

7 Be-Win I. Panoramica del progetto Attività ottobre 2012 – agosto 2013 Anno Mese setottnovdicgenmaraprmaggiulugago WP3. Mentor/Mentoree relationships 3.7. n. 4 Conferenze tecniche per Mentors e Mentees Opportunità finanziarie per limpresa (P2 Metropoli) 6°-III Contratti di rete per le imprese (P10 Unioncamere) 7°-IV "Web Marketing " (P1 UTC) 8°-V "Internazionalizzazione" (P2 Metropoli) 9°-VI 3.8. Incontro tra Mentors e Mentees - approfondimento dei temi trattati in ° 3.9. Conferenza tecnica Strumenti di conciliazione della vita e lavoro (P9 DPO) 11°-VII 3.10 Incontro finale Mentors/Mentees 12° WP4. Visibilita' a livello locale, nazionale ed europeo & Gestione del progetto 4.3. Evento finale (Roma)

8 Be-Win I. Panoramica del progetto Risultati attesi Creazione della Rete di n. 32 Mentors e di n. 64 Mentees. Formazione di n. 96 donne imprenditrici sui più rilevanti temi concernenti lavvio dellattività di business e limprenditoria femminile in generale Promozione del Progetto e della Rete delle Mentors&Mentees a livello locale, nazionale ed europeo

9 Be-Win II. Attività svolte e risultati raggiunti 1. Conclusa la prima fase del progetto WP1. Identificazione di n. 32 Mentors ( di cui n. 26 Ambasciatrici di WAI – Women Ambassadors in Italy, Progetto cofinanziato dalla CE). 19 partner in 16 regioni Italiane; Coordinatore Unioncamere Toscana; 2 partner nazionali (Unioncamere e DPO); 3 supporters – Legacoop, Confcooperative e AGCI). RegionePartner di riferimento CognomeNome Toscana P1. Unioncamere Toscana P2. Metropoli BertiniCristina TacciTilde Abruzzo P3. Agenzia di Sviluppo – Az. Speciale della CCIAA di Chieti Di MuzioGabriella D'AngeloPaola CalabriaP4. SPIN ConsoleElena TrapaniMaria Carmela CampaniaP5. Eurosportello Napoli RizzoSilvana CatuognoMarta Emilia RomagnaP6. SIDI Eurosportello PagnuttiBruna MentanaFranca Friuli Venezia Giulia P7. Concentro BombenPatrizia PellaschiarElena LazioP8. BIC Lazio Spa CalleriMariarosy PanettaAntonella LiguriaP11. Unioncamere Liguria De LuisePatrizia BialeBarbara LombardiaP12. Formaper MatteoliMichela SartorAdriana Silvia MarcheP13. CCIAA di Ascoli Piceno Cocci GrifoniPaola PilottiAnnarita MoliseP14. Unioncamere Molise MarianoTeresa TanelliRosa PiemonteP15. Unioncamere Piemonte NeriSilvana BertoneEmanuela Sardegna P16. Camera di Commercio di Cagliari ScanuAngela Maria CasulaMaristella SiciliaP17. Consorzio Catania Ricerche RendoGrazia Santa RinaldiAntonella UmbriaP18. Unioncamere Umbria PiermariniCarol NikolovaNataliya Veneto P19. Unioncamere del Veneto – Eurosportello Veneto MarchesinKatia MaruccoFrancesca

10 Be-Win II. Attività svolte e risultati raggiunti 2. Rete delle Mentors creata ed inaugurata a Varsavia il 15 novembre 2011; diplomi delle Mentors inviati ai Partners. 3. Sezione dedicata al progetto creata sul sito – piattaforma realizzata da Unioncamere Toscana e Regione Toscana con la logica di social network per offrire alle imprenditrici la possibilità di incontrarsi on-line, scambiare esperienze e condividere le occasioni di business (vedi slides successive).

11 Be-Win II. Attività svolte e risultati raggiunti 4. Larga promozione del progetto a livello locale e nazionale: o Siti web istituzionali dei Partners e Supporters (www.legacoop.it, o Siti web delle Camere di Commercio nelle regioni coinvolte o Newsletter istituzionali o Mailing mirate o Presentazioni dirette in occasione di eventi tematici o Articoli web e in stampa locale e nazionale o Coinvolgimento di Associazioni di Categoria o Coinvolgimento di Comitati per Imprenditoria femminile e promozione sul loro sito o Creazione della sezione dedicata al progetto sul sito o Creazione della pagina Facebook dedicata al progetto

12 Be-Win II. Attività svolte e risultati raggiunti Deliverables legati alle attività svolte finora 1.Curricula delle Mentors 2.Brevi presentazioni delle Mentors, vedi 3.Verbali di selezione delle Mentors 4.Convenzione con 2 Mentors per regione 5.Report promozione locale riferito al WP1 6.Curricula delle Mentors in inglese 7.Attivazione dei profili delle Mentors nella Galleria delle Imprenditrici di (in corso).

13 Be-Win II. Attività svolte. WP2: individuazione delle Mentees A livello regionale sono stati pubblicati e riaperti avvisi di selezione per lindividuazione di imprenditrici rispondenti ai requisiti. 1.Essere titolari o amministrare una/più imprese iscritte al Registro delle Imprese da min 12 a max 48 mesi; 2.Impegnarsi a partecipare gratuitamente e senza alcun rimborso a tutte le attività del progetto; 3.Non avere legami di parentela con le Mentors locali selezionate; 4.Limpresa deve aver avuto uno sviluppo significativo dallavvio dellimpresa; 5.Limpresa deve avere alle proprie dipendenze almeno un prestatore di lavoro con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato con durata minima di 12 mesi o a tempo indeterminato oppure: presenza di almeno un rapporto di collaborazione che si concreti in una prestazione dopera continuativa e coordinata di durata minima di 12 mesi, prevalentemente personale, non a carattere subordinato, ai sensi dellart. 409 n.3 c.p.c. (lavoro parasubordinato) – requisito accettato dalla CE prima dellultima riapertura.

14 Be-Win II. Attività svolte Canali di promozione Camere di Commercio Associazioni di Categoria Comitati per la promozione dellimprenditoria femminile Comuni Centri per il sostegno alla creazione dimpresa Centri per limpiego Commercialisti Database interni, Registro delle Imprese, Kompass Facebook (www.facebook.com/progettobewin), Twitter, Linked In Stampa, radio, TV. siti dei partners e supporterswww.tos.camcom.itwww.be-win.it Etc.

15 Be-Win II. Attività svolte – III. Attività in corso Deliverables legati al WP2 Individuazione di n.64 Mentees 1.Curricula delle Mentees 2.Brevi presentazioni delle Mentees 3.Verbali di selezione delle Mentees 4.Lettere di impegno delle Mentees 5.Iscrizione delle Mentees sul sito e attivazione dei loro profili (in corso)www.be-win.it 6. Report della promozione locale riferito al WP2 da inviare al coordinatore.

16 Be-Win II. Attività svolte. La selezione delle mentees si è prolungata fino al 30/4 u.s. per lemergere di criticità legate ai requisiti richiesti dalla Commissione Europea; in alcune regioni non sono pervenute domande di partecipazione, oppure sono pervenute in numero basso, oppure sono pervenute domande di imprenditrici non perfettamente rispondenti ai requisiti formali, benché desiderose di partecipare al progetto. Grazie ad unapertura della CE in questo senso, si è riusciti a selezionare nr. 49 mentees sulle 64 previste nelle 16 regioni coinvolte.

17 Be-Win III. Attività in corso IV. Prossime attività WP3 – Relazione Mentor - Mentee (percorso di mentoring, incontri, conferenze webinar e visite aziendali). Come si è detto, alcune criticità emerse hanno causato un prolungamento della fase di selezione delle mentee (chiusura prevista: febbraio 2012; chiusura reale: 30 aprile 2012). I report di selezione sono pervenuti al coordinatore nella prima metà di maggio Si sono inoltre verificati problemi tecnici legati alla piattaforma webinar per lo svolgimento degli incontri previsti. Rimodulazione del GANTT (giallo).

18 Be-Win III. Attività in corso - IV. Prossime attività Mese maraprmaggiulugagoset WP3. Rapporti Mentors/Mentorees 3.1. Primo incontro Mentors/Mentees -Team Building 1° 3.2. Formazione Sostenere le Mentors (Psicologo del lavoro) I 3.3. Formazione Sostenere le Mentees (Psicologo del lavoro) II 3.4. Secondo incontro Mentors/Mentees - Formazione congiunta Rafforzare i rapporti Mentor/Mentees (esercizio predisposto dallo psicologo del lavoro) 2° 3.5. Visite alle imperese delle Mentees: ogni mentee partecipa alla visita di impresa dell'altra mentee (terzo e quarto incontri Mentors/Mentees) 3° e 4° 3.6. Sessione di coaching per Mentors e Mentees 5°

19 Be-Win IV. Prossime attività Attività settembre 2012 – agosto 2013 Anno Mese setottnovdicgenmaraprmaggiulugago WP3. Mentor/Mentoree relationships 3.7. n. 4 Conferenze tecniche per Mentors e Mentees Opportunità finanziarie per limpresa (P2 Metropoli) 6°-III Contratti di rete per le imprese (P10 Unioncamere) 7°-IV "Web Marketing " (P1 UTC) 8°-V "Internazionalizzazione" (P2 Metropoli) 9°-VI 3.8. Incontro tra Mentors e Mentees - approfondimento dei temi trattati in ° 3.9. Conferenza tecnica Strumenti di conciliazione della vita e lavoro (P9 DPO) 11°-VII 3.10 Incontro finale Mentors/Mentees 12° WP4. Visibilita' a livello locale, nazionale ed europeo & Gestione del progetto 4.3. Evento finale (Roma)

20 Be-Win III – Attività in corso - IV. Prossime attività 3.1. Primo incontro «Formazione congiunta Mentors/Mentees –Team Building» Incontro tra Mentors e Mentees presso la sede dei partners Illustrazione del progetto e presentazione di Mentors e Mentees Obiettivo: attività funzionali a favorire la reciproca conoscenza ai fini della costituzione di 2 gruppi (o coppie) Mentors – Mentees Formazione Sostenere le Mentors (Conferenza Webinar 1) Conferenza Webinar gestita dalla psicologa del lavoro Dott.ssa Gabriella Gelo; saranno affrontate questioni relative a ruolo della Mentor, competenze da trasferire, relazione da costruire con le Mentee. Obiettivo: sensibilizzazione delle Mentor sul ruolo assunto e riflessione sulla propria capacità di ascolto e soddisfazione dei bisogni delle Mentees, sulle competenze che saranno disponibili a trasmettere e sulla corretta relazione da instaurare con le proprie Mentees. Definizione di una «mappa» personale, sintetico piano operativo su cui riflettere e confrontarsi.

21 Be-Win IV. Prossime attività 3.3. Formazione Sostenere le Mentees (conferenza Webinar 2) Conferenza Webinar gestita dalla psicologa del lavoro Obiettivo: favorire la consapevolezza delle proprie competenze e di quelle delle Mentor, riflettere sulle proprie peculiarità e motivazioni, sullimportanza del sostegno da parte delle Mentor, sulle aspettative rispetto al progetto. Ogni Mentee formulerà una mappa delle aspettative, richieste e aree di intervento sui cui concentrare lattenzione e monitorare il percorso intrapreso Formazione congiunta Rafforzare i rapporti Mentor/Mentees Incontro tra Mentors e Mentees presso la sede dei partners Realizzazione di un esercizio dirole playing, predisposto dalla psicologa del lavoro per ogni gruppo o coppia Mentor – Mentee: discussione e risoluzione di un caso aziendale tipo, in cui la Mentor svolgerà un ruolo di facilitatrice e guida rispetto a quanto le Mentee presenteranno come caso-difficoltà da risolvere. Obiettivo: permettere alle partecipanti di scoprire nuovi aspetti di sé, fornirsi reciprocamente un feedback rispetto a quanto emerso e riflettere, monitorare landamento della relazione di mentoring. Compilazione da parte di Mentors e Mentees di schede di osservazione di sé e delle altre partecipanti durante linterazione e dei risultati raggiunti secondo la propria percezione, predisposte dalla psicologa del lavoro. Consegna di una scheda da compilare alle n. 32 Mentors per focalizzare losservazione durante le prossime visite aziendali, ai fini della predisposizione di suggerimenti e proposte di miglioramento/sviluppo in modo strutturato.

22 Be-Win IV. Prossime attività 3.5. Visite alle imprese delle Mentees Ogni Mentor visita le imprese delle Mentee a lei «affidate», accompagnata da entrambe le «proprie» Mentee (quindi ogni Mentee partecipa alla visita della propria impresa e a quella dellimpresa dellaltra Mentee affidata alla stessa Mentor). Obiettivo: far conoscere alle Mentor le realtà delle Mentee, individuare il livello di sviluppo delle loro imprese, i punti di forza e di debolezza, condividere le esperienze, rafforzare le relazioni in ciascun gruppo. Compilazione da parte delle Mentor della scheda precedentemente consegnata ed invio alla psicologa; Elaborazione da parte della psicologa di n. 32 schede e predisposizione di un feedback scritto (coaching individuale), da utilizzare nella preparazione delle liste definitive di suggerimenti e proposte, che saranno oggetto di condivisione e confronto con le Mentee «in aula» Sessione di coaching per Mentors e Mentees Incontro tra 2 Mentors e 4 Mentees presso la sede dei partners; Presentazione e discussione delle Liste di suggerimenti e proposte preparate dalle Mentors per ogni Mentee, con il supporto della psicologa del lavoro (vedi punto precedente).

23 Be-Win IV. Prossime attività 3.7. Conferenze tecniche webinar (moduli 3, 4, 5, 6) Le conferenze tecniche in modalità webinar si svolgeranno presso le sedi dei partner che monitoreranno landamento degli incontri e la relazione mentor/mentee. Allinizio di ogni modulo saranno illustrati obiettivi, programma e metodologia. Il materiale didattico sarà realizzato da esperti. Al termine della formazione webinar, I partner stimoleranno linterazione tra Mentor e Mentee; le Mentor potranno illustrare casi concreti relativi agli argomenti trattati in relazione alla loro esperienza. -Conferenza tecnica Webinar 3: Opportunità finanziarie per limpresa. Obiettivo: approfondire le opportunità di finanziamento a livello locale, regionale, nazionale ed europeo, con particolare riferimento allimprenditoria femminile. Identificazione dei bisogni dei partecipanti in relazione allargomento. Esperto del Partner 2, Metropoli.

24 Be-Win IV. Prossime attività -Conferenza tecnica Webinar 4: Contratti di rete. Approfondimento dellargomento; identificazione dei bisogni delle partecipanti in relazione allargomento. Esperto del P10 – Unioncamere. -Conferenza tecnica Webinar 5: Web Marketing. Approfondimento dellargomento, con particolare riferimento allimprenditoria al femminile. Identificazione dei bisogni dei partecipanti in relazione allargomento trattato. Esperto esterno individuato dal coordinatore. -Conferenza tecnica Webinar 6: Internazionalizzazione. Approfondimento dellargomento dellinternazionalizzazione delle PMI con identificazione dei bisogni formativi delle partecipanti; focalizzazione di come linternazionalizzazione può rappresentare unoccasione di crescita per le imprenditrici donne e analisi degli aspetti che possono disincentivare le imprese femminili dallinternazionalizzarsi. Esperto del Partner 2 – Metropoli.

25 Be-Win IV. Prossime attività 3.8: Incontro Mentor/Mentee per lo sviluppo delle informazioni tecniche acquisite. -Obiettivo: questo decimo incontro Mentor/Mentee presso la sede dei partner ha lobiettivo di approfondire in ogni gruppo Mentor/Mentees le problematiche individuate dalle Mentees nellambito degli argomenti trattati nelle conferenze tecniche Webinar e lo sviluppo di Business Development Projects specifici. -Ogni Mentee sceglierà uno degli argomenti delle conferenze Webinar per poterlo approfondire, sviluppando, con il sostegno della Mentor, un Business Development Project sullo specifico tema. Questo Project, elaborato in collaborazione tra Mentor e Mentee, è volto a comprendere il livello di conoscenza e la concreta assimilazione da parte di ciascuna Mentee delle informazioni ricevute in occasione delle conferenze Webinar. 3.9: Conferenza Webinar 7: Strumenti di conciliazione vita e lavoro. -Obiettivo: approfondire il tema della conciliazione della vita privata e del mondo del lavoro. -Saranno analizzate le varie forme di flessibilità (part-time, orario flessibile, etc.), linfluenza dei figli sul lavoro, gli strumenti della legislazione nazionale finalizzati a conciliare lavoro e vita familiare, etc. Esperto del Partner 9 – Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

26 Be-Win IV. Prossime attività 3.10: Incontro conclusivo Mentor/Mentee. -Obiettivo: questo ultimo incontro presso la sede dei partner avrà lobiettivo di approfondire in ogni gruppo Mentor/Mentee in che modo il sostegno fornito dalla Mentor è stato utile per il miglioramento e lampliamento dellattività della Mentee. -E prevista lanalisi congiunta da parte di ogni gruppo Mentor/Mentees delle Liste dei suggerimenti e proposte per un monitoraggio della loro applicazione e degli eventuali miglioramenti ottenuti. Per ogni incontro tra Mentors e Mentees presso la sede dei partners dovrà essere prodotta la seguente documentazione: Foglio presenze con firme Questionari di soddisfazione Attestati di partecipazione Report delle attività svolte con monitoraggio della soddisfazione

27 Be-Win IV. Prossime attività WP4 – Visibilità 4.3. Evento conclusivo nazionale. -Organizzato dal coordinatore Unioncamere Toscana in collaborazione con il DPO – Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma. -Partecipanti: partner, Mentor, stakeholder nazionali e locali attivi in tema di imprenditoria femminile -Presentazione del progetto, delle attività svolte e degli obiettivi raggiunti; le Mentor, con il sostegno dei partner, illustreranno levoluzione della relazione con le Mentee, i risultati ed i benefici ottenuti per lattività delle Mentee. -Possibilità di condivisione di idee su politiche, progetti futuri, priorità di sviluppo.

28 Be-Win WP 4 Per concludere, diamo uno sguardo a Il sito comprende una vetrina fissa ed una parte interattiva. La parte fissa comprende una presentazione del progetto, della rete europea, delle Mentor (con foto e CV), del partenariato con I contatti dei referenti, oltre a sezioni dedicate a eventi e notizie, documentazione e link utili. La parte interattiva è la Galleria delle Imrpenditrici, strumento pensato per permettere alle utenti registrate di fare rete. E disponibile un motore di ricerca per il database delle utenti registrate. Le imprenditrici possono liberamente aggiornare il proprio profilo con foto e testo e sfruttare le varie funzionalità della Galleria (messaggi, blog, conferenze video, occasioni di business) per entrare in contatto e fare rete.

29 Be-Win WP Per concludere, uno sguardo a

30 Be-Win WP 4

31

32 Be-Win Grazie per lattenzione! ed i Partner di BE WIN Questa presentazione è svolta nellambito del progetto BE WIN – Business Entrepreneurship Women in Network, ammesso a finanziamento sulla Call for Proposal 6-G-ENT-CIP-10-E-N01C21 – European Network of Mentors for Women Entrepreneurs, cofinanziato dalla Commissione Europea. Unioncamere Toscana – Unione Regionale delle Camere di Commercio della Toscana, è coordinatore nazionale del progetto BE WIN. La responsabilità del contenuto della presente presentazione appartiene allautore. La CE non è responsabile di alcun uso che dellinformazione ivi contenuta possa essere fatto.


Scaricare ppt "BE WIN Business Entrepreneurship Women in Network Primo incontro – Formazione congiunta Mentor-Mentee - Teambuiding Presentazione del progetto Unioncamere."

Presentazioni simili


Annunci Google