La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Differenze e similitudini tra lEducazione allImmagine e lArte Terapia Il lavoro dell Insegnante concerne quanto stabilito dal programma scolastico. Vengono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Differenze e similitudini tra lEducazione allImmagine e lArte Terapia Il lavoro dell Insegnante concerne quanto stabilito dal programma scolastico. Vengono."— Transcript della presentazione:

1 Differenze e similitudini tra lEducazione allImmagine e lArte Terapia Il lavoro dell Insegnante concerne quanto stabilito dal programma scolastico. Vengono insegnati i concetti spaziali e gli obiettivi di costruzione artistica, lutilizzo di tecniche e materiali artistici, movimenti e tendenze della storia dellarte e tutto quanto può educare il bambino alla percezione dei concetti spaziali ed estetici. Il lavoro dellArte Terapeuta si focalizza sul processo creativo e sulla relazione. Gli strumenti artistici vengono utilizzati per facilitare nel bambino il riconoscimento e lo sviluppo delle proprie risorse espressive e relazionali. Lapproccio è non-giudicante e non-interpretativo, volto a rafforzare la fiducia in sé, nelle proprie capacità di creare e di entrare in relazione. Si tratta di due proposte formative che si integrano a vicenda, essendo il primo maggiormente centrato sugli aspetti cognitivi, il secondo sugli aspetti emotivi dellesperienza. Lofferta al bambino di fruire di entrambe queste modalità, favorisce la crescita e previene lo sviluppo di disagi psicologici. I referenti: Carla Nerozzi, Presidente COREP Tel Angela Baggio, Psicologa ASL Tel Marzia Menzani, Psicologa Arte Terapeuta Cell Progetto realizzato da COREP in collaborazione con Comune di Pianoro AUSL Bologna – Servizio di Neuropsichiatria Psicologia dellInfanzia e dellAdolescenza San Lazzaro Pianoro Scuole del Territorio con il contributo della Fondazione CARISBO

2 LArte Terapia pone laccento sulla dimensione relazionale del processo creativo. Attraverso specifiche tecniche, la persona è facilitata ad utilizzare i materiali artistici per creare immagini che possano divenire ponti di comunicazione sia con se stessi che con gli altri. Gli obiettivi del Progetto Il progetto si inserisce in unottica di prevenzione del disagio e di promozione della salute dei bambini. Obiettivi dellutilizzo dellArte Terapia sono stati quelli di: Favorire lo sviluppo delle risorse creative; Incrementare la capacità di esprimersi e di porsi in relazione; Rafforzare lautostima e la fiducia nelle proprie capacità; Facilitare la condivisione delle esperienze e la valorizzazione delle differenze individuali; Offrire canali appropriati di espressione e comunicazione delle proprie emozioni; Prevenire linsorgere di comportamenti a rischio di sviluppo psicopatologico e/o di emarginazione sociale. Chi è il COREP COREP, Comitato Organizzatore di Riabilitazione Equestre Pianorese, è una Associazione Onlus che opera nel territorio di Pianoro e nei Comuni limitrofi dal Il suo settore di intervento primario è quello della riabilitazione equestre. Dal 1995 lAssociazione si è impegnata anche nel campo dellintegrazione e della promozione della salute in età infantile, in collaborazione con il Servizio di Neuropsichiatria Psicologia dellInfanzia e dellAdolescenza del Territorio. Grazie al contributo della Fondazione CARISBO, il COREP dal settembre 2007 ha attivato il Progetto Cavalcare a colori, in cui è stata utilizzata lArte Terapia come metodologia specifica per favorire lintegrazione e la crescita dei bambini sul piano affettivo e relazionale Che cosè lArte Terapia LArte Terapia è un metodo di utilizzo dei materiali pittorici volto a favorire la crescita della persona e lo sviluppo delle sue risorse individuali e interpersonali. Destinatari e periodo di attuazione Il Progetto si è realizzato da ottobre 2007 a gennaio 2008, coinvolgendo le Scuole del Territorio e la AUSL di Bologna. Laboratori di Arte Terapia sono stati offerti ad una classe elementare presso la Scuola di Rastignano e ad un gruppo di bambini tra gli 8 e i 10 anni provenienti da Pianoro e dai Comuni limitrofi, presso lambulatorio di Pianoro della AUSL di Bologna. Presso la AUSL di Pianoro, parallelamente ai laboratori con i bambini, è stato tenuto un gruppo con i genitori. Il Progetto nella Scuola si è concluso con lofferta di unesperienza laboratoriale che ha visto il coinvolgimento di bambini e genitori. I lavori artistici finali creati dai bambini durante il percorso sono esposti presso la Scuola Elementare di Rastignano. LA MOSTRA DEI LAVORI ARTISTICI CREATI DAI BAMBINI PUO ESSERE VISITATA PRESSO LA SCUOLA ELEMENTARE DI RASTIGNANO. La mostra si tiene dal 25 gennaio al 25 febbraio 2008 Referente: Insegnante Rita Grandi Tel –


Scaricare ppt "Differenze e similitudini tra lEducazione allImmagine e lArte Terapia Il lavoro dell Insegnante concerne quanto stabilito dal programma scolastico. Vengono."

Presentazioni simili


Annunci Google