La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Introduzione al mercato Statunitense Pesaro, Venerdi 6 Marzo 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Introduzione al mercato Statunitense Pesaro, Venerdi 6 Marzo 2009."— Transcript della presentazione:

1 1 Introduzione al mercato Statunitense Pesaro, Venerdi 6 Marzo 2009

2 2 Chi siamo Societa del gruppo Missione: aiutare piccole medie imprese italiane ad esportare negli Stati Uniti. Rappresentante BresciaEXPORT per gli USA e la Bulgaria. Sede a New York con uffici di rappresentanza commerciale a Monza e Piacenza.

3 3 Popolazione 10MM kmq; doppio EU; terzo paese al mondo per estensione e/o popolazione 304MM abitanti [lug.08]; 180MM famiglie 149MM maschi; 153MM femmine 38MM >65 anni; 21MM <5 anni Caucasici 230MM [47 ispanici]; 38MM afro-americani $60M reddito mediano famiglia; $27M reddito medio procapite Per tutti i dati di qs presentazione: Fonte Census Bureau 2007 a meno di diversa indicazione.

4 4 Mercato Vendite dettaglio $3000mld 1.1MM punti vendita Import $2100mld ¬Chi 16%; Cad 16%; Mex 10%; Jap 7% [Ita 1.7%, 13mo posto] Export $1300mld ¬Cad 20%; Mex 12%; Chi 6%; Jap 5% GDP IV Qtr 09 = -3.8% [GDP 08 = $14.5 trilioni] Deficit bilancio federale al febbraio 2009 = $11000mld [cumulativo] Inflazione = 4.2% [stima 2008]

5 5 Metroaree [% GDP 2006] 40% GDP Totale 2007 [nyc + lax = 14%] 1.New York 2.Los Angeles 3.Chicago 4.Washington DC 5.Houston 6.Dallas 7.Philadelphia 8.San Francisco 9.Boston 10.Atlanta 11.Miami

6 6 Quadro normativo Sistema di Common Law Non esiste un Codice Civile propriamente detto Impatto su contrattualistica Avvocati Una legge federale + 50 leggi statali Product Liability Anti Dumping Agenti/Rappresentanti/Distributori/Importatori

7 7 Creare una Corporation [come S.p.A italiana] Limitazione responsabilita patrimoniale IRS non puo fare verifica societa italiana Flessibilita deduzione costi Carichi burocratici limitati Bassi costi di costituzione e manutenzione Possibilita socio unico Niente obbligo capitale minimo Utile per visti personali USA Doppia tassazione [utili + dividendi]

8 8 Distribuzione Posizione di dominio della distribuzione nei beni di largo consumo Scomparsa degli independent store Affermazione di catene e gruppi di acquisto Struttura della distribuzione generalmente complessa Esempio: distribuzione Alimentari 2006 ¬Negozianti indipendenti 6.2% ¬Grande distribuzione 74%

9 9 Fattore umano Indici di Hofsted ¬Individualismo 97 [Italia 76] ¬Orientamento al lungo termine 29 [media mondiale 45; Cina 118] ¬Power distance 40 [media mondiale 55; Paesi Arabi 80] ¬Aversione allincertezza 46 [media mondiale 64] Dimensione morale nella vita pubblica Alta sensibilita al fattore razzismo e sex harassment Forti differenze culturali allinterno degli USA

10 10 Fattore business Italia – Il fattore percezione Logistica Supporto post-vendita Determinazione ad investire per restare sul mercato

11 11 Leggi legate alla dimensione etica del business Sarbanes-Oxley FCPA [foreign corruption practice act] AML [anti money laundering; Bank Secrecy Act; Patriot Act]

12 12 Strategie approccio al mercato Dimostrare di credere nel mercato Formare corporation Aprire ufficio Trovare importatore / distributore/i Investire su assistenza post-vendita

13 13 Varie…. Sales Tax vs. IVA Carichi fiscali diversificati a secondo degli stati Non ci sono i notai... ;-) EIN [employer identification number] SSN [social security number] Costo del lavoro

14 14 Contatti New York 545 East 14 th street, Suite MF; New York, NY USA tel Fax (508) Italia Muriel Nussbaumer tel:


Scaricare ppt "1 Introduzione al mercato Statunitense Pesaro, Venerdi 6 Marzo 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google