La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI PUTIGNANO Provincia di Bari. GLI ORGANI DELLENTE IL SINDACO AVV. GIANVINCENZO ANGELINI DE MICCOLIS 080/4056111

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI PUTIGNANO Provincia di Bari. GLI ORGANI DELLENTE IL SINDACO AVV. GIANVINCENZO ANGELINI DE MICCOLIS 080/4056111"— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI PUTIGNANO Provincia di Bari

2 GLI ORGANI DELLENTE IL SINDACO AVV. GIANVINCENZO ANGELINI DE MICCOLIS 080/

3 ASSESSORI ANGELINI MODESTO – vice sindaco Ambiente – Polizia Municipale – Commercio 080/ CAMPANELLA GIOVANNI Assessore Bilancio 080/ CAMPANELLA SAVERIO Assessore Lavori Pubblici – Patrimonio 080/

4 ASSESSORI GENCO VITO – Assessore Politiche della salute ed Affari Sociali 080/ RECCHIA NICOLA – Assessore Urbanistica–Edilizia Privata e Pubblica 080/ GENCO GIUSEPPE – Assessore Sport – Cultura – Turismo e Spettacolo– Pubblica Istruzione – Sviluppo ed Innovazione 080/

5 GLI ORGANI DELLENTE NARDELLIMASSIMILIANOPD FIUMESTEFANOPD NETTIDOMENICOPD ROMANAZZIANTONIOPD BIANCOMAUROPD ANDRESINIDAMIANOPD LAERAGIUSEPPESinistra per Putignano DALENASANDROSinistra per Putignano DELFINEROSSANASinistra per Putignano TOTAROLUCIAPutignano Cresce DELFINEMARCOPutignano Cresce VALENTINIALDO VITOPDL GENCOUBALDOPDL GIANNANDREADOMENICOPDL TOTAROSTEFANOPDL SPORTELLIVITOLista NINO ROSSI PIGNATAROGIOVANNI PIETROLista NINO ROSSI ROSSIDAMIANOLista NINO ROSSI CUOMOELIO ERNESTOCentro Città IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SPORTELLI PIETRO 080/ – COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO

6 IL TERRITORIO E LE STRUTTURE DATI TERRITORIALIVALORE Superficie complessivaKmq 99,30 Strade comunaliKm 360,00 Rete fognaria biancaKm 8,00 Rete fognaria neraKm 24,00 Rete acquedottoKm 44,00 Rete gasKm 64,00 STRUTTURE Asili Nido1 Scuole Materne3 Scuole Elementari2 Scuole Medie2 Residenze per anziani1

7 LA POPOLAZIONE Popolazione al 31/12/ Nuclei Familiari Dipendenti Comunali 121 Alunni Scuole Materne 734 Alunni Scuole Elementari Alunni Scuole Medie 848

8 ANDAMENTO DEMOGRAFICO DELLA POPOLAZIONE NATI NELLANNO209 DECEDUTI NELLANNO249 SALDO NATURALE NELLANNO- 40 IMMIGRATI NELLANNO318 EMIGRATI NELLANNO351 SALDO MIGRATORIO NELLANNO-33 TASSO NATALITA NELLANNO0,90% TASSO MORTALITA NELLANNO0,80%

9 COMPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE PER ETA ETA PRESCOLARE ANNI1.547 ETA SCOLARE ANNI1.997 ETA DOCCUPAZIONE ANNI4.528 ETA ADULTA 30 – 65 ANNI ETA SENILE > 65 ANNI5.150

10 GLI UFFICI DELLENTE COME SONO ORGANIZZATI GLI UFFICI DEL COMUNE RIPARTIZIONE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI - SERVIZI SOCIALI – CULTURA – TURISMO – PUBBLICA ISTRUZIONE – PERSONALE DIRIGENTE: AVV. ALEMANNO GIUSEPPE SALVATORE 080/ – RIPARTIZIONE FINANZIARIA – TRIBUTI – ECONOMATO - PROVVEDITORATO DIRIGENTE: DOTT.SSA PERILLI ANGELA 080/ – RIPARTIZIONE URBANISTICA DIRIGENTE: ING. CAPPIELLO MARIO 080/ – RIPARTIZIONE POLIZIA MUNICIPALE – ATTIVITA PRODUTTIVE E TRASPORTI – AMBIENTE DIRIGENTE: DOTT.SSA SCALINI MARIA TERESA 080/ – RIPARTIZIONE LAVORI PUBBLICI – PATRIMONIO DIRIGENTE: ING. COLAIANNI GIOVANNI 080/ – FARMACIA COMUNALE DIRIGENTE: DOTT.SSA LAERA MARIA TERESA –

11 ALIQUOTE E TARIFFE ANNO 2012 I. M. U. Aliquota Ordinaria9,60 Aliquota abitazione principale e pertinenze4,50 Aliquota immobili rurali strumentali1,00 Detrazione I.M.U. per abitazione principale 200,00 Ulteriore detrazione per figli a carico 50,00 ADDIZIONALE COMUNALE I.R.P.E.F. ESENZIONE FINO A ,00 EURO (Nuova istituzione)0,50%

12 ALIQUOTE E TARIFFE :TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Abitazione con superficie fino a mq. 60 1,79 Abitazione con superficie da mq. 61 fino a mq ,13 Abitazione con superficie da mq. 101 fino a mq ,48 Abitazione con superficie da mq. 151 fino a mq ,00 Abitazione con superficie da mq. 301 ed oltre 5,14 Circoli, Associazioni e Sindacati 6,05 Ospedali, Case di cura, Scuole private, Convitti, Osterie, Botteghe artigiane, Piccole aziende, Piccoli depositi aziendali 3,05 Alberghi, Pensioni, Ristoranti, Pub 5,31 Studi, Uffici, Banche, Negozi, Caffè, Stazioni di servizio 7,13 Cinematografi, Stabilimenti e depositi industriali, Aziende di una certa importanza, Sale da ballo 9,07 Stalle private e pubbliche 15,11 Box, Cantine, Deposito e Autorimessa familiare 1,93

13 ESENZIONI E RIDUZIONI T.A.R.S.U. ANNO 2012 Abitazione con unico occupante - riduzione del30% Abitazione tenuta a disposizione o uso stagionale – riduzione del30% Locali diversi adibiti ad uso stagionale – riduzione del30% Utente che risieda per più di sei mesi fuori del territorio nazionale – riduzione del 30% Abitazioni, locali, aree, in zone extraurbane – riduzione del70% Sedi di associazioni varie – riduzione del50% Cittadini che effettuano il compostaggio domestico come stabilito dallUfficio Ambiente con apposito provvedimento 5% ALTRE RIDUZIONI COME DA GUIDA ALLA T.A.R.S.U. IL CONTRIBUENTE DEVE PRESENTARE LA RICHIESTA DI RIDUZIONE ANNUALMENTE ENTRO IL 20 GENNAIO DELLANNO SUCCESSIVO

14 SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO Contribuzione alunni residenti in zone urbane anno 2012 (al mese) 20,00 Contribuzione ridotta per i mesi: Settembre, Dicembre e Giugno 10,00 Contribuzione per gli alunni domiciliati in zone extraurbane anno 2012 (al mese) 35,00 Contribuzione per i mesi Settembre, Dicembre e Giugno 17,50 Per gli alunni diversamente abili 0,00 Per gli appartenenti allo stesso nucleo familiare, dallanno scolastico 2012/2013, al secondo si applica la riduzione del 50%, al terzo il servizio viene fornito gratuitamente.

15 MENSA SCUOLA MATERNA E ASILO NIDO MENSA SCUOLA MATERNA Quota mensile intera 52,00 Quota mensile dicembre 26,00 Riduzione del 30% dal 4° giorno al 10° giorno di assenza 36,40 Riduzione del 50% dall11° giorno consecutivo di assenza 26,00 ASILO NIDO Quota retta per frequenza giornata intera 273,00 Quota retta per frequenza mezza giornata, fino alle 14,00 203,00 Quota retta oraria per maggiore fruizione del servizio 1,00 Riduzione del 10% in caso di assenza oltre 10 giorni

16 TARIFFA ORARIA IVA COMPRESA STADIO COMUNALE ( per allenamenti ad ora diurna) 44,47 STADIO COMUNALE ( per allenamenti ad ora notturna) 78,77 PALAZZETTO DELLO SPORT ( allenamenti ad ora ) 33,03 IMPIANTI SPORTIVI MINORI ( allenamenti ad ora) 33,03 STADIO COMUNALE ( svolgimento gare diurne) 90,21 STADIO COMUNALE ( svolgimento gare notturne) 134,67 PALAZZETTO DELLO SPORT ( svolgimento gare ) 55,90 IMPIANTI SPORTIVI MINORI ( svolgimento gare ) 55,90 IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI LE TARIFFE SARANNO MAGGIORATE DEL 1 00% PER SOGGETTI CHE PERSEGUONO FINI DI LUCRO CON ESONERO PER LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DI PUTIGNANO

17 SERVIZI PER ANZIANI SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE PER ANZIANI TARIFFA ORARIA in EURO Fino a 20 h Oltre 20 h Reddito entro i massimali del minimo vitale annuo0,00 Reddito familiare entro il M.V.A. maggiorato del 35%2,00 1,00 Reddito familiare entro il M.V.A. maggiorato del 70%4,00 2,00 Reddito familiare entro il M.V.A. maggiorato del 100%6,00 3,00 Reddito familiare superiore al M.V.A. maggiorato del 100%8,50 4,00 SERVIZIO MENSA ANZIANI PERSONE INDIGENTI CON PENSIONE MINIMA 0,00 Reddito familiare entro i massimali del M.V.A. maggiorato del 35% 50% del costo Reddito familiare entro i massimali del M.V.A. maggiorato del 70%70% del costo Reddito familiare entro i massimali del M.V.A. maggiorato del 100%100% del costo CENTRO DIURNO ANZIANI QUOTA TESSERAMENTO ANNUALE: dicembre 2011 / novembre ,00 QUOTA TESSERAMENTO ANNUALE: dicembre 2012 / novembre ,00

18 ALTRI SERVIZI TRASPORTO PUBBLICO PENSIONATI ED INVALIDI REDDITO FAMILIARE (solo dei coniugi) FINO AI MASSIMALI DEL M.V.A. 10,00 REDDITO FAMILIARE (solo dei coniugi) OLTRE I MASSIMALI DEL M.V.A. 15,00 FREQUENZA SCUOLA MATERNA COMUNALE ROMANELLI QUOTA FISSA MENSILE 20,50 QUOTA MESE DI SETTEMBRE 5,00 NOLO STRUTTURE MOBILI COMUNALITARIFFA GIORNALIERA TRANSENNE METALLICHE 2,10 TRIBUNA METALLICA FINO A 100 POSTI 116,55 TRIBUNA METALLICA FINO A 200 POSTI 234,15 TRIBUNA METALLICA FINO A 300 POSTI 350,70 TRIBUNA METALLICA FINO A 400 POSTI E OLTRE 467,25 PALCO METALLICO AL MQ 6,30

19 TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEL QUARTIERE SANITARIO DEL CANILE COMUNALE TARIFFA GIORNALIERA4,84 La tariffa sopra indicata sarà maggiorata del 100% se i cani affidati non saranno ritirati dal proprietario superati sette giorni dalla richiesta di ritiro da parte del gestore

20 TARIFFE PARCHEGGI A PAGAMENTO (zone blu) TARIFFA ORARIA0,60 TARIFFA PER FRAZIONE DI ORA SINO A 30 MINUTI0,30 NELLAMBITO DELLE ZONE BLU SONO PREVISTI POSTI RISERVATI AI DISABILI 0,00

21 TARIFFE PER INTERVENTI DI RIMOZIONE FORZATA (divieti di sosta) TIPOLOGIA VEICOLODiurno Feriale Festivo Notturno Rimozione veicoli fino a 1,5 tonnellate123,00137,00 Rimozione veicoli da 1,5 a 3,5 tonnellate138,00158,00 Rimozione veicoli superiori a 3,5 tonnellate 138, % per ogni tonnellata 158,00 – 10% per ogni tonnellata Operazioni carico/scarico non iniziate veicoli fino a 1,5 tonnellate92,0098,00 Operazioni carico/scarico non iniziate veicoli da 1,5 a 3,5 tonnellate96,00102,00 Operazioni carico/scarico non iniziate veicoli superiori a 3,5 tonnellate 96, % per ogni tonnellata % per ogni tonnellata

22 TARIFFE PER SOSTA IN DEPOSITERIA (in caso di rimozione per divieto di sosta) TIPOLOGIA VEICOLODa 1 a 30 giorni Dal 31^ al 180^ giorno Dal 181^ e fino a sei mesi Deposito veicoli fino a 1,5 tonnellate3,002,001,20 Deposito veicoli da 1,5 a 3,5 tonnellate3,502,501,40 Deposito veicoli7,506,003,30

23 RILASCIO COPIE DI ATTI RELATIVI AD INCIDENTI STRADALI RILEVATI DA OPERATORI DIPENDENTI DAL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE Riproduzione prontuario rilievi sinistri compreso schizzo planimetrico, fotografie a colori formato 11x6 22,00 Spese di invio documentazione per posta ordinaria allindirizzo del richiedente 6,60 Rilascio copia di rapporti di servizio, di sopralluoghi vari e per visura assistita di prontuario sinistro stradale 10,00 Riproduzione rapporto informativo sinistri stradali mortali comprendente fascicolo fotografico e planimetrico in scala 150,00

24 SPESE DI NOTIFICA PER VERBALI DI VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA E PER VIOLAZIONI A LEGGI E REGOLAMENTI COMUNALI VERBALI PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA ACCERTATI DA AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE ED AUSILIARI DEL TRAFFICO 15,00 VERBALI PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA ACCERTATI CON AUTOVELOX16,50 VERBALI PER VIOLAZIONI A LEGGI E REGOLAMENTI COMUNALI10,20

25 RILASCIO CONTRASSEGNI PER ACCESSO NEL CENTRO STORICO (ZTL) Il rilascio di telecomandi per azionare i pilomat pass sono gratuiti per i diversabili e per i nuclei familiari con reddito minimo vitale annuo 0,00 Rilascio telecomando, ai residenti e agli aventi diritto, per azionare i pilomat pass57,60 Rilascio contrassegno agli aventi diritto, con indicazione di una sola targa, per transito o sosta limitata 30 minuti e per operazioni di carico e scarico (obbligatorio il disco orario) 5,00 Rilascio contrassegno agli aventi diritto con indicazione di due targhe per transito o sosta limitata a 30 minuti e per operazioni di carico e scarico (obbligatorio il disco orario) 10,00

26 ENTRATEANNO 2011% Avanzo di Amministrazione0,00 Tit. 1 – Tributarie ,00 31,70 Tit. 2 – Trasferimenti correnti ,00 37,20 Tit. 3 – Extratributarie ,00 10,70 Tit. 4 – Alienazioni, trasferimenti di capitale e riscossione di crediti ,00 14,70 Tit. 5 – Anticipazioni e accensione di prestiti 0,00 Tit. 6 – Servizi per conto di terzi ,00 5,70 Totale ,00 100,00 LE DISPONIBILITA FINANZIARIE DEL 2012 Lattività finanziaria del Comune si svolge in base al bilancio annuale, nel quale sono esposte le previsioni delle entrate da acquisire e delle spese da erogare nellanno. Il quadro generale del bilancio 2012 è il seguente: PREVISIONE DI ENTRATE ANNO 2012

27 ENTRATEANNO 2011% Avanzo di Amministrazione0,00 Tit. 1 – Tributarie ,0031,70 Tit. 2 – Trasferimenti correnti ,0037,20 Tit. 3 – Extratributarie ,0010,70 Tit. 4 – Alienazioni, trasferimenti di capitale e riscossione di crediti ,0014,70 Tit. 5 – Anticipazioni e accensione di prestiti ,000,00 Tit. 6 – Servizi per conto di terzi ,005,70 Totale ,00100,00 CONFRONTO CON LE ENTRATE DEFINITIVE ANNO 2011

28 SPESEANNO 2012% Tit. 1 – Correnti ,00 48,00 Tit. 2 – In conto capitale ,00 38,20 Tit. 3 – Rimborso di prestiti e anticipazioni ,00 1,87 Tit. 4 – Servizi per conto di terzi ,00 11,93 Totale ,00 100,00 PREVISIONI DI SPESE ANNO 2012

29 SPESEANNO 2011% Tit. 1 – Correnti ,0048,00 Tit. 2 – In conto capitale ,0038,20 Tit. 3 – Rimborso di prestiti e anticipazioni ,001,87 Tit. 4 – Servizi per conto di terzi ,0011,93 Totale ,00100,00 CONFRONTO CON LE SPESE DEFINITIVE ANNO 2011

30 RIDUZIONE DEI TRASFERIMENTI ERARIALI ANNO ,00Per effetto del D.L. 78/ > L. 122/ ,00 Per effetto del TAGLIO AGGIUNTIVO AI TRASFERIMENTI D.L. Del 6/12/2011 N ,00 Per effetto della STIMA IFEL VARIAZIONE I.M.U. COMPENSATIVA ,00TOTALE FONTE: MINISTERO INTERNI IFEL

31 TRASFERIMENTI STATALI ERARIALI CORRENTI Comparazione con anni precedenti FONTE: MINISTERO DELLINTERNO ANNO ,00(di cui ,00 per rimborso ICI abitazione principale) ANNO ,00(di cui per rimborso ICI abitazione principale ,00 per premialità enti virtuosi al patto di stabilità) ANNO ,00Compartecipazione IVA ,00 Altri contributi ,00 Fondo sperimentale riequilibrio ,00 ANNO ,00 Altri contributi 4.185,00 Fondo sperimentale riequilibrio ,00

32 DETTAGLIO TRASFERIMENTI ANNO 2012 * DALLANNO 2012 LA COMPARTECIPAZIONE IVA CONFLUISCE NELLASSEGNAZIONE DA FEDERALISMO ,97 NOTE: DALLANNO 2012 SCOMPARE LADDIZIONALE ENEL *Assegnazione da federalismo ,98 5 Gettito irpef ,20 Contributi sviluppo investimenti ,79

33 TRASFERIMENTI ERARIALI CORRENTI QUADRIENNIO

34 LE ENTRATE CORRENTI 2012 SONO COSI RIPARTITE: TRIBUTARIE ,00 ( I.M.U., T.A.R.S.U., I.C.P. E DIRITTI PP. AA. ADD. COMUNALE, TOSAP, FONDO SPERIM. RIEQUILIBRIO) TRASFERIMENTI CORRENTI ,00 (STATO, REGIONE, ALTRI ) (PER DIRITTO ALLO STUDIO, PIANI di ZONA, SERVIZIO TRASPORTO, SVILUPPO INVESTIMENTO ) EXTRATRIBUTARIE ,00 (FARMACIA, LOCAZIONI, MULTE, COMPARTECIPAZIONI, MENSA, INTERESSI, UFF. GIUDIZIARI, RIMBORSI, DIRITTI DI SEGRETERIA, ECC)

35 ENTRATE CORRENTI comparazione con anni precedenti TRIBUTARIE , , , ,00 TRASFERIMENTI CORRENTI , , , ,00 EXTRATRIBUTARIE , , , ,00 TOTALE , , , ,00

36 TOTALE ENTRATE CORRENTI

37 SPESE PER RIMBORSO PRESTITI RIMBORSO DI QUOTA CAPITALE DI MUTUI E PRESTITI ,00 RIMBORSO DI PRESTITI OBBLIGAZIONARI ,00 TOTALE ,00

38 LE ENTRATE IN CONTO CAPITALE 2012 sono così suddivise: ALIENAZIONI E CONCESS. CIMIT ,00 TRASFERIMENTI STATALI ,00 (fondi cipe, diritto allo studio) TRASFERIMENTI REGIONALI ,00 (Biblioteca, Museo, A.P.Q., Riqualif. Energ.) ALTRI TRASFER. DA ALTRI SOGG ,00 (monetizzazioni, perm. di costr., oblazioni, condoni, ecc.) TOTALE ,00

39 ENTRATE IN CONTO CAPITALE comparazione con anni precedenti DESCRIZIONEANNO 2012 ANNO 2011 ANNO 2010 ANNO 2009 ALIENAZIONI , , , ,00 TRASFERIMENTI STATALI , , , ,00 TRASFERIMENTI REGIONALI , , , ,00 ALTRI TRASFERIMENTI , , , ,00 MUTUI (DEVOLUZIONE) 0, ,000,00 TOTALE , , , ,00

40 ENTRATE IN CONTO CAPITALE

41 SPESE CORRENTI suddivisione e comparazione con anni precedenti ANNO 2012 ANNO 2011 ANNO 2010 ANNO 2009 PERSONALE , , , ,21 ACQUISTO DI BENI DI CONSUMO E/O MATERIE PRIME , , , ,21 PRESTAZIONI DI SERVIZIO , , , ,84 UTILIZZO DI BENI DI TERZI , , , ,93 TRASFERIMENTI , , , ,34 INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI , , , ,61 IMPOSTE E TASSE , , , ,52 ONERI STRAORDINARI DELLA GESTIONE CORRENTE , , , ,82 FONDO DI RISERVA , ,000,00 FONDO SVAL. CREDITI ,000,00

42 SPESE IN CONTO CAPITALE suddivisione e comparazione con anni precedenti ANNO 2012 ANNO 2011 ANNO 2010 ANNO 2009 ACQUISIZIONE DI BENI IMMOBILI , , , ,63 ACQUISTO DI BENI SPECIFICI PER REALIZZAZIONI IN ECONOMIA 0, ,000,00 ACQUISIZIONE DI BENI MOBILI, MACCHINE ED ATTREZZATURE SCIENTIFICHE , , , ,14 INCARICHI PROFESSIONALI ESTERNI , , , ,00 TRASFERIMENTI DI CAPITALE , ,00

43 SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI comparazione con anni precedenti ANNO 2012 ANNO 2011 ANNO 2010 ANNO 2009 RIMBORSO PER ANTICIPAZIONI DI CASSA 0,00 RIMBORSO DI FINANZIAMENTI A BREVE TERMINE 0,00 RIMBORSO DI QUOTA CAPITALE DI MUTUI E PRESTITI , , , ,59 RIMBORSO DI PRESTITI OBBLIGAZIONARI , , , ,16 ° LA RIDUZIONE COMPLESSIVA E DOVUTA ANCHE ALLA RIMODULAZIONE DEI PRESTITI CONTRATTI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI

44 SPESE PER RIMBORSO PRESTITI QUADRIENNIO

45 CAPACITA TEORICA DI INDEBITAMENTO DELLANNO 2012 A LUNGO TERMINEA BREVE TERMINE Entrate di parte corrente accertate nel penultimo anno precedente (Art. 204 TUEL 267/2000) Entrate di parte corrente accertate nel penultimo anno precedente (Art. 222 TUEL 267/2000) Titolo I ,71 Titolo I ,71 Titolo II ,64 Titolo II ,64 Titolo III ,39 Titolo III ,39 Entrate finanziarie correnti delegabili Totale ,74 Entrate finanziarie correnti Totale ,74 Limite di impegno per interessi passivi su mutui ( 12,00% delle Entrate finanziarie correnti) ,38 Limite per le anticipazioni di tesoreria ( 3/12 delle entrate finanziarie accertate) ,19 Interessi passivi su mutui in ammortamento nell'anno cui si riferisce il bilancio, al netto dei contributi statali o regionali in conto interessi ,00 Importo impegnabile per interessi relativi a nuovi mutui da assumere ,38 Importo mutuabile alle condizioni previste dalla cassa DD. PP.: ( Importo impegnabile * 100 ) / 4, ,00

46 CALCOLO PERCENTUALE DI INDEBITAMENTO EFFETTIVA ESERCIZIO FINANZIARIO 2010 INT. PASSIVI IMPEGNI ,46 3,83% LIMITE DI INDEBITAMENTO Previsto per legge Anno 2010 = 15% LIMITE RISPETTATO ENTRATE CORR. ACCERTAMENTI ,09 ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 INT. PASSIVI IMPEGNI ,87 3,40% LIMITE DI INDEBITAMENTO Previsto per legge Anno 2011 = 12% LIMITE RISPETTATO ENTRATE CORR. ACCERTAMENTI ,61 ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 INT. PASSIVI IMPEGNI ,00 2,48% LIMITE DI INDEBITAMENTO Previsto per legge Anno 2012 = 8% LIMITE RISPETTATO ENTRATE CORR. ACCERTAMENTI ,74 ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 INT. PASSIVI IMPEGNI ,00 3,00% LIMITE DI INDEBITAMENTO Previsto per legge Anno 2013 = 6% LIMITE RISPETTATO ENTRATE CORR. ACCERTAMENTI ,00 ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 INT. PASSIVI IMPEGNI ,00 2,70% LIMITE DI INDEBITAMENTO Previsto per legge Anno 2014 = 4% LIMITE RISPETTATO ENTRATE CORR. ACCERTAMENTI ,00

47 BILANCIO PLURIENNALE ENTRATA RIEPILOGO TITOLI Accertamenti ultimo esercizio chiuso 2010 Previsioni esercizio in corso 2011 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE totale Titolo I ENTRATE TRIBUTARIE , , , , ,00 Titolo II ENTRATE DERIVANTI DA CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI CORRENTI DELLO STATO, DELLA REGIONE E DI ALTRI ENTI PUBBLICI ANCHE IN RAPPORTO ALL'ESERCIZIO DI FUNZIONI DELEGATE DALLA REGIONE , , , , ,00 Titolo III ENTRATE EXTRATRIB , , , , , ,00 Titolo IV ENTRATE DERIVANTI DA ALIENAZIONI, DA TRASFERIMENTI DI CAPITALE E DA RISCOSSIONI DI CREDITI , , , , , ,00 Titolo V ENTRATE DERIVANTI DA ACCENSIONE DI PRESTITI 0, ,000,00 Totale , , , , , ,0 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0,00 TOTALE GENERALE DELL'ENTRATA , , , , , ,0 0

48 BILANCIO PLURIENNALE ENTRATA TRIENNIO 2012 –

49 BILANCIO PLURIENNALE SPESA RIEPILOGO DEI TITOLI Impegni ultimo esercizio chiuso 2010 Previsioni definitive esercizio in corso 2011 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE totale Titolo I SPESE CORRENTI , , , , , ,00 Titolo II SPESE IN CONTO CAPITALE , , , , , ,00 Titolo III SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI , , , , , ,00 Totale , , , , , ,0 0 DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0,00 TOTALE GENERALE DELLA SPESA , , , , , ,0 0

50 LA RELAZIONE PREVISIONALE PROGRAMMATICA prevede larticolazione dellattività amministrativa in 10 programmi: CODICEDENOMINAZIONE PROGRAMMI 1CAPO I RIP. - AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI 2CAPO I RIP. - PUBBLICA ISTRUZIONE - CULTURA 3CAPO IV RIP. - POLIZIA LOCALE E AMBIENTE 4CAPO I RIP. - SPORT E TEMPO LIBERO 5CAPO I RIP. - SERVIZI SOCIALI 6CAPO I RIP. - TURISMO 7CAPO V RIP. - GESTIONE DEL PATRIMONIO, DEL TERRITORIO E TRASPORTO 8CAPO II RIP. - SERVIZI FINANZIARI: PROGRAMMAZIONE, CONTROLLO, PROVVEDITORATO E FISCALITÀ LOCALE 9CAPO III RIP. - URBANISTICA 10CAPO VI RIP. - FARMACIA COMUNALE

51 LE RISORSE DESTINATE AI PROGRAMMI sono le seguenti: RIEPILOGO PER PROGRAMMI DEL BILANCIO PLURIENNALE NUMERO InterventiPrevisioni del bilancio pluriennale CAPO I RIP. – AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI , , ,00 2 CAPO I RIP. – PUBBLICA ISTRUZIONE - CULTURA , , ,00 3 CAPO IV RIP. – POLIZIA LOCALE E AMBIENTE , , ,00 4 CAPO I RIP. – SPORT E TEMPO LIBERO , ,00 5 CAPO I RIP. – SERVIZI SOCIALI , , ,00 segue

52 RISORSE DESTINATE AI PROGRAMMI RIEPILOGO PER PROGRAMMI DEL BILANCIO PLURIENNALE NUMERO InterventiPrevisioni del bilancio pluriennale CAPO I RIP. – TURISMO ,00 7 CAPO V RIP. – GESTIONE DEL PATRIMONIO, DEL TERRITORIO - TRASPORTO , , ,00 8 CAPO II RIP. – SERVIZI FINANZIARI , , ,00 9 CAPO III RIP. – URBANISTICA E SVILUPPO ECONOMICO , , ,00 10 CAPO VI RIP. – FARMACIA COMUNALE , , ,00

53 LEGGE N. 183/2011 (Patto di stabilità interno) Obiettivo programmatico 2012 = ,00 Obiettivo programmatico 2013 = ,00 Obiettivo programmatico 2014 = ,00

54 VERIFICA DI LEGITTIMITA DELLE PREVISIONI DI BILANCIO CON I VINCOLI DEL PATTO DI STABILITA INTERNO 2012/2014 COMPETENZACOMPETENZA IPOTESI PREVISIONI 2012/ (+) ENTRATE TITOLI I – II – III (accertate) , , ,00 (-) SPESE TITOLO I ( impegnate) , , ,00 SALDO FINANZIARIO PARTE CORRENTE , , ,00

55 VERIFICA DI LEGITTIMITA DELLE PREVISIONI DI BILANCIO CON I VINCOLI DEL PATTO DI STABILITA 2012/2014 CASSACASSA IPOTESI PREVISIONI 2012/ (+) ENTRATE TITOLO IV (Riscosse) , , ,00 (-) ENTRATE IN C/ CAPITALE DA UNIONE EUROPEA (riscosse) ,00 (-) SPESE TITOLO II (pagate) , , ,00 (+) SPESE IN C/ CAPITALE – ENTRATE DA U. E. (pagate) ,00 SALDO FINANZIARIO PARTE CAPITALE , , ,00

56 VERIFICA DI LEGITTIMITA DELLE PREVISIONI DI BILANCIO CON I VINCOLI DEL PATTO DI STABILITA 2012/ SALDO FINANZIARIO DI COMPETENZA MISTA PREVISTO , , ,00 OBIETTIVO DI SALDO FINANZIARIO IN TERMINI DI COMPETENZA MISTA , , ,00 OBIETTIVO PREVISTO , , ,00 MARGINE DI MANOVRA 7.209, , ,65

57 LE SANZIONI PER IL MANCATO RISPETTO DEL PATTO DI STABILITA INTERNO SONO: Riduzione trasf. erariali sino al valore dello scostamento fra obiettivo e saldo conseguito; Blocco assunzioni; Limitazione crescita spese correnti e divieto indebitamento; Riduzione del 30% dell indennità di funzione e gettone di presenza per amministratori.

58 UTILIZZO ENTRATE FINALIZZATE I PROVENTI DA ALIENAZIONI IMMOBILI SARANNO SPESI PER: DESCRIZIONEPREVISIONE RISULTANTE COMPLETAMENTO MUSEO ROMANAZZI ,00 MANUTENZIONE SCUOLA SAN NICOLA ,00 REALIZZAZIONE MENSA PER SC. M. SPINE ROSSINE ,00 MIGLIORAMENTO ENERGETICO SC. EL. MINZELE ,00 MIGLIORAMENTO ENERGETICO SC. MEDIA PARINI ,00 INTERVENTO MARCIAPIEDI VIA PETRUZZI ,00 INTERVENTO VIABILITA PALAZZO LOGROSCINO ,00 TOTALE ,00

59 UTILIZZO ENTRATE FINALIZZATE I PROVENTI DA PERMESSI PER COSTRUIRE SARANNO SPESI PER: DESCRIZIONEPREVISIONE RISULTANTE RIQUALIFICAZIONE AREA URBANA DEI CAPANNONI LABORATORIO E DELOCALIZZAZIONE NELL'AREA DELL'AUTODROMO ,00 LAVORI DI RECUPERO IMMOBILE VIA PARRI ,00 FONDO PROVVED. DEMOLIZIONE OPERE ABUSIVE ,00 MIGLIORAMENTO VIABILITA VIA BONAPARTE ,00 RIMBORSO ONERI PERMESSI DI COSTRUIRE 5.000,00 ACQUISTO SCAFFALATURE 5.700,00 PROGETTAZIONI ,00 BANDO PER STUDI DI FATTIBILITA' SULLE PIAZZE A MORO E BERLINGUER ,00 PIANO REGOLATORE CIMITERO ,00 TOTALE ,00

60 UTILIZZO ENTRATE FINALIZZATE I PROVENTI DA VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA SARANNO SPESI PER : DESCRIZIONEPREVISIONE RISULTANTE POTENZIAMENTO SEGNALETICA MOBILE ,00 MANUT., RIPRISTINO E FORNITURA SEGNALETICA ,00 POTENZ. ATTIVITA DI CONTROLLO SICUREZZA STRADALE ,00 NOLEGGIO AUTOMEZZI ,00 ACQUISTO AUTOMEZZI, MEZZI E ATTREZZATURE ,00 MANUTENZIONE ORDINARIA 3.000,00 PIANO DEL TRAFFICO – ASSISTENZA E PREVIDENZA ,00 RIMBORSO SANZIONI C.D.S ,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA MEZZI TECNICI 5.150,00 CONTRIBUTI AD ASSOCIAZ. PER PROG. SICUR. STRAD ,00 TOTALE ,00

61 ELENCO PRINCIPALI SPESE IN C/ CAPITALE ANNO 2012 DESCRIZIONEPREVISIONE RISULTANTE MANUTENZIONE SCUOLA SAN NICOLA ,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA SCUOLE DINFANZIA20.000,00 REALIZZAZIONE MENSA SC. PER LINFANZIA SPINE ROSSINE ,00 RIQUALIFIC. ENERGETICA IMPIANTO SC. PERRONE CARUSIO ,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA SCUOLE ELEMENTARI20.000,00 MIGLIORAMENTO ENERGETICO SC. GENNARO MINZELE ,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA SCUOLE MEDIE ,00 MIGLIORAMENTO ENERGETICO SC. MEDIA PARINI ,00 ACQUISTO BENI BIBLIOTECA8.500,00 COMPLETAMENTO LAVORI BIBLIOTECA ,00 REALIZZAZIONE CAMPO POLIVALENTE COPERTO A SAN P. P ,00

62 ELENCO PRINCIPALI SPESE IN C/ CAPITALE ANNO 2012 DESCRIZIONEPREVISIONE RISULTANTE INTERVENTO VIABILITA PALAZZO LOGROSCINO20.000,00 COMPLETAMENTO MUSEO CIVICO ,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA IMMOBILI COMUNALI50.000,00 RIQUALIFICAZIONE AREA CAPANNONI E DELOCALIZZAZIONE ,00 RECUPERO IMMOBILE VIA PARRI ,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE ,00 RONDO STRADA PROV ,00 REALIZZAZIONE ROTATORIA VIA ALBEROBELLO90.000,00 MIGLIORAMENTO VIABILITA VIA BONAPARTE ,00 INTERVENTO MARCIAPIEDI VIA PETRUZZI55.000,00 REALIZZAZIONE PARCHEGGI INTERRATI ,00

63 ELENCO PRINCIPALI SPESE IN C/ CAPITALE ANNO 2012 DESCRIZIONEPREVISIONE RISULTANTE COMPLETAMENTO STRADE IN Z. I ,00 P. R. I. C ,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CIMITERO E P. R ,00 PROGETTAZ., INCARICHI PROFESSIONALI E SPESE NOTARILI60.000,00 ACQUISIZ. AREE PER STANDARDS45.000,00 BANDO PER STUDI DI FATTIBILITA P. MORO E BERLINGUER50.000,00 SERRE A SAN PIETRO PITURNO ,00 MANUTENZIONE, RIPRISTINO E FORNITURA SEGNALETICA38.812,00 ACQUISTO AUTOMEZZI, MEZZI E ATTREZZATURE20.000,00 MANUTENZIONE STRAORDINARIA MEZZI TECNICI5.150,00 PROG. PUNTO ECOLOGICO55.000,00

64 CONCLUSIONI La redazione del Bilancio di Previsione per l'anno 2012 parte da un dato oggettivo: minori trasferimenti statali per circa E ,00, partendo da questi dati si è predisposto il bilancio che presenta i conti in ordine, veritieri e verificabili. In ordine perchè viene rispettato il dettato normativo, veritieri perchè è predisposto su dati reali, verificabili perchè possano essere tranquillamente oggetto di verifica da parte degli organi preposti. Questa Amministrazione con senso di responsabilità ha predisposto un bilancio equo: infatti la spesa sociale resta immutata, non viene aumentata l'addizionale comunale IRPEF, anzi vi è l'esenzione per i redditi fino a E ,00, non sono aumentati i costi dei servizi, non aumenta la TARSU. Con le risorse a disposizione, oltre a mantenere un alto livello di spesa sociale, si riesce a fronteggiare il costo delle opere pubbliche per la quota di cofinanziamento comunale, a mantenere un livello di eccellenza per quanto riguarda l'informatizzazione comunale, a far fronte alla spesa corrente. Infine è istituito un nuovo capitolo di spesa per allestire una sala lettura per famiglie (bambini ed adulti) in biblioteca, è una delle proposte del percorso del Bilancio Partecipato che questa Amministrazione ha fatto sua. LAssessore al Bilancio Avv. Giovanni Campanella

65 IL BILANCIO 2012 E IN EQUILIBRIO


Scaricare ppt "COMUNE DI PUTIGNANO Provincia di Bari. GLI ORGANI DELLENTE IL SINDACO AVV. GIANVINCENZO ANGELINI DE MICCOLIS 080/4056111"

Presentazioni simili


Annunci Google