La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Terminologia comune donatore: Persona sana con buoni antecedenti sanitari che dona Volontariamente sangue o emocomponenti a fini terapeutici Candidato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Terminologia comune donatore: Persona sana con buoni antecedenti sanitari che dona Volontariamente sangue o emocomponenti a fini terapeutici Candidato."— Transcript della presentazione:

1 Terminologia comune donatore: Persona sana con buoni antecedenti sanitari che dona Volontariamente sangue o emocomponenti a fini terapeutici Candidato donatore: persona che si presenta presso unità di raccolta o una struttura trasfusionale e dichiara di voler donare sangue o emocomponenti Donatore per la prima volta: persona che non ha mai donato sangue o emocomponenti Donatore frequente: persona che ha donato in recedenza ma on negli ultimi due anni Donatore periodico: persona che dona abitualmente sangue o emcomponenti agli intervalli minimi consentiti

2 SANGUE E SUOI PRODOTTI: SANGUE: unità di sangue intero omologo ed autologo Emocomponenti: prodotti ricavati dal frazionamento del sangue con mezzi fisici semplici o con aferesi Farmaci plasmaderivati: farmaci estratti dal plasma mediante processo di lavorazione industriale

3 CRITERI GENERALI PER LA SELEZIONE DEL DONATORE DI SANGUE ED EMOCOMPONENTI Identificazione del candidato donatore e compilazione del questionarioIdentificazione del candidato donatore e compilazione del questionario Esame obiettivoEsame obiettivo Accertamento dei requisiti fisici per l’accettazioneAccertamento dei requisiti fisici per l’accettazione Definizione del giudizio di idoneità ala donazioneDefinizione del giudizio di idoneità ala donazione Acquisizione del consenso informato alla donazione d al trattamento dei dati personaliAcquisizione del consenso informato alla donazione d al trattamento dei dati personali

4 REQUISITI FISICI PER L’ACCETTAZIONE DEL CANDIDATO DONATORE DI SANGUE INTERO O EMOCOMPONENTI anni di età Peso corporeo>=50Kg Pressione arteriosa sistolica mm di mercurio Pressione arteriosa diastolica mm mercurio Polso ritmico e regolare con pulsazioni comprese tra 50 e 100/min Emoglobina >= 13,5 g/dL per l’uomo, 12,5 g/dL per la donna

5 ESAMI OBBLIGATORI AD OGNI DONAZIONE PER LA VALIDAZIONE DELL’UNITA’ RACCOLTA Esame emocromocitometrico completoEsame emocromocitometrico completo ALT e ASTALT e AST Sierodiagnosi per la LUESierodiagnosi per la LUE HIV Ab 1-2HIV Ab 1-2 HBsAgHBsAg HCV AbHCV Ab Ricerca di costituenti virali HCV secondo le norme ministerialiRicerca di costituenti virali HCV secondo le norme ministeriali Determinazione gruppo AB0 test diretto ed indirettoDeterminazione gruppo AB0 test diretto ed indiretto Determinazione del fenotipo Rh completoDeterminazione del fenotipo Rh completo Determinazione delle caratteristiche del KellDeterminazione delle caratteristiche del Kell Ricerca degli anticorpi irregolari anti-eritrocitariRicerca degli anticorpi irregolari anti-eritrocitari

6 INTERVALLO DELLA DONAZIONE Sangue intero: 90 gg per l’uomo, 2 volte/ano per donna in età Fertile Plasmaferesi: 15 gg sia per l’uomo che per la donna con massimo Di 10 L/anno e 650 ml ogni donazione Tra sangue intero e plasmaferesi 30 gg Piastrinoaferesi: 15 gg

7 SCADENZA DEL SANUE E DEGLI EMOCMONENTI Sangue intero e GRC: 44 giorni a temperatura 2-6°C Piastrine: 5 giorni a 22°C da aferesi, 4 gg a 22°C da concentrati Ottenuti da centrifugazione da sangue intero LE PIASTRINE DEVONO STARE IN AGITAZIONE CONTINUA altrimenti si aggregano Plasma: 24 mesi a –40°C

8 CRITERI DI ESCLUSIONE PERMANENTE O TEMPORANEA DEL CANDIDATO DONATORE AI FINI DELLA PROTEZIONE DELLA SUA SALUTE Malattie autoimmuniMalattie autoimmuni malattie cardiovascolarimalattie cardiovascolari Malattie del sistema nervoso centraleMalattie del sistema nervoso centrale Neoplasie o malattie maligneNeoplasie o malattie maligne Tendenza anomala all’emorragiaTendenza anomala all’emorragia Crisi di svenimenti, convulsioniCrisi di svenimenti, convulsioni

9 CRITERI DI ESCLUSIONE PERMANENTE O TEMPORANEA DEL CANDIDATO DONATORE AI FINI DELA PROTEZIONE DELLA SALUTE DEL RICEVENTE Malattie autoimmuni Neoplasie o malattie maligne Diabete se insulino-dipendente Epilessia Malattie cardiovascolari Glomerulonefrite cronica e pielonefrite Policitemia rubra vera Malattie infettive: persone affette o precedentemente affette da: Epatite B (HBsAg confermato positivo) Epatite C Epatite infettiva ad eziologia indeterminata HIV/AIDS HTLV I/II lebbra

10 BabesiosiLeishmaniosi Febbre Q SifilideTripanosomiasi Somministrazione di ormoni ipofisari di origine umana Trapianto di cornea/dura madre Alcoolismo cronico Assunzione di droghe Malattia di Creutzfeldt Jacob (o presenza in famiglia) Comportamenti sessuali a rischio


Scaricare ppt "Terminologia comune donatore: Persona sana con buoni antecedenti sanitari che dona Volontariamente sangue o emocomponenti a fini terapeutici Candidato."

Presentazioni simili


Annunci Google