La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lavoro svolto da Sara Balestrieri, Luana Sansone e Luca Morano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lavoro svolto da Sara Balestrieri, Luana Sansone e Luca Morano."— Transcript della presentazione:

1

2 Lavoro svolto da Sara Balestrieri, Luana Sansone e Luca Morano

3 COS’È L’APPRENDISTATO Il contratto di apprendistato, come previsto dalla legge 30/03 e dal decreto attuativo della riforma 276/03, è un particolare rapporto di lavoro volto a favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, dando loro la possibilità di acquisire una professionalità specifica all’interno di un’impresa.

4 TIPI DI APPRENDISTATO Apprendistato per l’espletamento del diritto-dovere d’istruzione e formazione.Apprendistato per l’espletamento del diritto-dovere d’istruzione e formazione. Apprendistato “professionalizzante”Apprendistato “professionalizzante” Apprendistato per l’acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione.Apprendistato per l’acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione.

5 Apprendistato per l’espletamento del diritto-dovere d’istruzione e formazione  Obiettivo: conseguimento di una qualifica professionale e dell’obbligo formativo  Età minima: 15 anni  Durata: è commisurata al tipo di qualifica, titolo di studio o ai crediti formativi che si intendono perseguire  Formazione: esterna e interna, monte ore congruo al conseguimento della qualifica  Inserimento: entro 30 gg dalla data di assunzione dell’apprendista, viene nominato un tutor aziendale  Modalità di erogazione: stabilita da contratti stipulati a livello nazionale, territoriale o aziendale.  Registrazione della qualifica: nel libretto formativo

6 Apprendistato “professionalizzante ” Obiettivo: acquisizione di competenze basilari, trasversali e tecnico- professionali. Età: anni (17 anni per chi ha la qualifica professionale) Durata: definita dalla contrattazione collettiva a livello nazionale o regionale, solitamente minimo 2 anni non superiore ai 6 Formazione: almeno 120 ore annue, interna o esterna all’azienda Inserimento: presenza di un tutor aziendale Modalità di erogazione: stabilita da contratti stipulati a livello nazionale, territoriale o aziendale Contratto: scritto e contenente il piano formativo e la qualifica da acquisire Registrazione della qualifica: nel libretto formativo.

7 Apprendistato per l’acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione  Obiettivo: conseguimento di un titolo di studio di livello secondario o universitario, attraverso percorsi di alta formazione e specializzazione  Età: anni (17 per chi è in possesso di una qualifica professionale)  Durata: definita dalle regioni con associazioni datoriali, Università ed altre istruzioni formative  La qualifica conseguita, è riconosciuta come credito formativo per proseguire percorsi di istruzioni e formazione professionale

8 Obblighi dell’imprenditore Ruolo delle aziende Ruolo dello Stato Tutte le aziende di tutti i settori possono stipulare contratti di apprendistato

9 deve impartire o far impartire all’apprendista, l’insegnamento necessario ad acquisire la capacità tecnica per diventare lavoratore qualificato non può recedere dal contratto in assenza di una giusta causa o di un giustificato motivo deve ottenere l’autorizzazione dall’Ispettorato del Lavoro, precisando le condizioni della prestazione richiesta dagli apprendisti, il genere di addestramento al quale saranno adibiti e la qualifica che otterranno al termine del contratto l’assunzione deve essere obbligatoriamente preceduta da visita medica di idoneità alle mansioni Il compenso dell’apprendista non può essere stabilito in base a tariffe di cottimo

10 Le imprese dopo 30gg dalla data d’assunzione dell’apprendista nominano un t tt tutor aziendale È una figura chiave perché guida l’apprendista nel lavoro-apprendimento all’interno dell’impresa e valorizza la formazione esterna al fine di ottimizzare la crescita dell’apprendista in coerenza con la crescita dell’impresa

11 l’autorità statale mette a disposizione delle risorse per il finanziamento dell’attività di formazione, anche se svolte oltre il compimento del diciottesimo anno di età

12 INTERNET FORMABIAGI/RAPPORTILAVORO/ APPRENDISTATO/DEFAULT. HTM AZIONE.IT/APPRENDISTATO/NEWS02.HTM LIBRO DI EC. AZIENDALE TITOLO: PERCORSI MODULARI IN ECONOMIA AZIENDALE AUTORI: BONI-GHIGINI-ROBECCHI EDITORE: ELEMOND SCUOLA & AZIENDA VOL.2


Scaricare ppt "Lavoro svolto da Sara Balestrieri, Luana Sansone e Luca Morano."

Presentazioni simili


Annunci Google