La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Legal Taxonomy Syllabus Gianmaria Ajani (Dipartimento Scienze giuridiche - Università di Torino) Piercarlo Rossi (Dipartimento di Studi per l’Impresa e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Legal Taxonomy Syllabus Gianmaria Ajani (Dipartimento Scienze giuridiche - Università di Torino) Piercarlo Rossi (Dipartimento di Studi per l’Impresa e."— Transcript della presentazione:

1 Legal Taxonomy Syllabus Gianmaria Ajani (Dipartimento Scienze giuridiche - Università di Torino) Piercarlo Rossi (Dipartimento di Studi per l’Impresa e il Territorio – Università del Piemonte Orientale)

2 Legal Taxonomy Syllabus (fase 1) Sviluppato nel progetto “Uniform Terminology for European Private Law” ( ). finanziato dalla Commissione europea (IHP programme). Il network degli enti di ricerca coinvolti comprendeva le Università di Torino (Italia), Barcelona (Spagna), Lyon 3 (Francia), Münster (Germania), Nijmegen (Olanda), Oxford (Inghilterra), Warsaw (Polonia) Obiettivo è stato quello di organizzazione un insieme coerenti di termini giuridici a livello comunitario e nazionale (limitato all’ordinamento francese, inglese, italiano, spagnolo e tedesco) Applicazione è stato il tesauro generato dal LTS alla base del database EU Consumer Law Acquis Compendium, finanziato dalla Commissione europea come studio preliminare alla redazione della direttiva orizzontale sui diritti dei consumatori

3 Legal Taxonomy Syllabus (fase 2) É stato in seguito impiegato nella ricerca finalizzata a realizzare il Common Frame of Reference e sviluppata nel CoPECL Network of Excellence, finanziato dalla Commissione europea (VI FP). Il network aveva una copertura europea e comprendeva i principali gruppi di ricerca sul diritto privato europeo (Study Group on a European Civil Code, Acquis Group, Insurance Group, Association Henri Capitant, Economic Impact Group, Common Core Group, Tilburg Law and Economics Center, Academy of European Law) Obiettivo è stato quello di estendere, al di là del diritto dei consumatori, l’area di analisi ontologica e terminologico-concettuale Applicazione è stata la creazione di sistema di rappresentazione e di correzione terminologica tra il diritto vigente e i principi Acquis, lavoro prettamente dottrinale

4 Legal Taxonomy Syllabus (fase 3) All’interno del progetto ICT4LAW, il LTS viene ristrutturato per aumentare le sue potenzialità di rappresentazione della conoscenza giuridica. Obiettivi: Estendere la copertura delle lingue del diritto nell’ambito del diritto privato (5  23) per verificare il sistema di rappresentazione multilivello su un numero più ampio di record Applicare strumenti di estrazione semi-automatica della terminologia da corpora Sviluppare le interazioni tra il sistema terminologico concettuale caratteristico del LTS con differenti sistemi di rappresentazione ontologica Realizzare prodotti di utilizzo a livello italiano, quali LTS su diritto del turismo, LTS su edilizia

5 LTS: caratteristiche (1/1) Two step approach Il Syllabus comprende termini identificati con il ricorso a metodi lessicografici qualitativi e quantitativi Analisi verticale e orizzontale:

6 Step 1: Prospettiva orizzontale (diritto europeo) Mappare le occorrenze a livello di diversi testi normativi comunitari e documentazione delle variazioni terminologiche Step 2: Prospettiva verticale (diritto nazionale degli Stati Membri) Estendere l’analisi a livello statale, regionale e locale sui testi di attuazione e implementazione del diritto europeo LTS: caratteristiche (1/1)

7

8 LTS: caratteristiche (1/5)

9

10 LTS: caratteristiche (2/2) Visualizzazione delle relazioni semantiche e ontologiche I termini sono collegati da relazioni iponimo, iperonimo, sinonimo e quasi-sinonimo, da relazioni concettuali dottrinali e da relazioni ontologiche (rappresentazioni alternative). I grafi mostrano queste relazioni.

11 LTS: caratteristiche (3/3) Apparato di contesti e commenti LTS rende possibile: Navigabilità di corpora normativi settoriali a livello di nozioni, termini giuridici e testi Consultazione di decisioni giurisprudenziali a livello europeo e nazionale rilevanti per i problemi di traduzione e applicazione del diritto europeo multilingue Commenti dottrinali e definizione dei lemmi per evidenziare errori di traduzione, incoerenze e soluzioni divergenti relativamente all’impatto normativo in singoli contesti o ordinamenti.

12 LTS: applicazioni LTS può essere di supporto all‘analisi intersettorale, multilingue e multilivello nell‘uso dei termini giuridici e relative nozioni nel passaggi da un sistema giuridico ad un altro. L‘utilità per l‘attività legislativa può essere quella di migliorare la coerenza nelle scelte terminologiche avuto riguardo degli obiettivi posti –Armonizzazione: specialmente in ambito europeo, ma anche nel caso dell‘adozione di testi unici o coordinati a livello di singoli Stati Membri –Valutazione di impatto: potenziando gli strumenti qualitativi e comparativi soprattutto per quanto attiene allo studio ex ante. –Accessibilità: LTS può fungere da strumento per la realizzazione di dizionari specializzati che possono aumentare la possibilità dei cittadini di interrogare banche dati legislative


Scaricare ppt "Legal Taxonomy Syllabus Gianmaria Ajani (Dipartimento Scienze giuridiche - Università di Torino) Piercarlo Rossi (Dipartimento di Studi per l’Impresa e."

Presentazioni simili


Annunci Google