La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatica Parte applicativa Elaborazione testi (diapositive aggiuntive) Scienze e tecniche psicologiche Anno accademico: 2008-2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatica Parte applicativa Elaborazione testi (diapositive aggiuntive) Scienze e tecniche psicologiche Anno accademico: 2008-2009."— Transcript della presentazione:

1 Informatica Parte applicativa Elaborazione testi (diapositive aggiuntive) Scienze e tecniche psicologiche Anno accademico:

2 Inserire una nota a piè di pagina Per esempio:

3 Inserire una nota a piè di pagina Per inserire una nota a piè di pagina: 1.Fare clic su Inserisci, nella Barra dei menu. 2.Fare clic su Nota a piè di di pagina. 3.Nella finestra Note a piè di pagina e di chiusura, fare clic sul pulsante di conferma OK. 4.Inserire il testo della nota. Si può anche scegliere inserire note alla fine del documento (note di chiusura).

4 Riferimenti incrociati Riferimento incrociato: a un elemento in un’altra parte del documento Per esempio:

5 Riferimenti incrociati Cliccando su un riferimento incrociato, il programma ci porta all’elemento corrispondente Per inserire un riferimento incrociato: 1.Fare clic su Inserisci, nella Barra dei menu. 2.Fare clic su Riferimenti incrociati. 3.Scegliere il tipo di elemento del riferimento.

6 Riferimenti incrociati 4.Scegliere il tipo di riferimento (per esempio al testo del titolo, al numero di pagina ecc.) dall’elenco a discesa Inserisci riferimento a. 5.Scegliere l’elemento del riferimento dalla parte della finestra in basso. 6.Fare clic su Inserisci.

7 Inserire commenti Commento: testo visualizzato durante la preparazione del documento (non stampato) 1.Selezionare la parola/frase/paragrafo/altro elemento a cui il commento sarà associato. 2.Fare clic su Inserisci, dalla Barra dei menu. 3.Fare clic su Commento. 4.Inserire il testo del commento (in Word 2000, poi fare clic sul pulsante Chiudi).

8 Ordine (tabella) Le righe della tabella possono essere ordinati rispetto agli elementi in una colonna (o in più colonne) Per ordinare per una colonna: 1.Fare clic in un punto della tabella. 2.Fare clic su Tabella, nella Barra dei menu. 3.Fare clic su Ordine. 4.Scegliere la colonna usata come criterio per l’ordinamento. 5.Scegliere tra crescente e decrescente a destra. 6.Fare clic sul pulsante OK.

9 Ordine (tabella) Per ordine per più colonne: passi 1. – 3. come prima 4.Scegliere le colonne usate come criterio per l’ordinamento. 5.Scegliere tra crescente e decrescente a destra per ogni colonna. 6.Fare clic sul pulsante OK.

10 Stampa unione Stampa unione: per creare modelli di stampa predefiniti, da completare ogni volta con dei dati specifici –Esempio: lettere circolari (modello di stampa), indirizzi di singoli destinatari (dati) Si unisce il modello di stampa (un documento Word) con un altro documento, chiamato origine dati (che contiene i dati specifici) In questo modo, si può creare serie di lettere, buste, etichette, ecc.

11 Stampa unione Per esempio: –Modello struttura: una lettera (scritto come un documento di Word) da inviare a più destinatari –Origine dati: i nomi e indirizzi dei destinatari della lettera Primo compito: creare con Word la lettera (il documento principale) Poi scegliere Strumenti dalla Barra dei menu, poi Stampa unione

12 Stampa unione Viene visualizzata la finestra Prepara stampa unione Fare clic sul pulsante Crea: viene chiesto quale tipo di documento si vuole creare (nostro obbiettivo e di creare una lettera, quindi scegliamo Lettere tipo)

13 Stampa unione Poi scegliamo di creare una lettera usando il documento nella finestra attiva, o usando un documento da creare in una nuova finestra Raggiungiamo la seconda fase della stampa unione: la creazione o definizione del origine dei dati Cliccare sul pulsante Dati, poi Crea origine dati (oppure Apri origine dati se è già creato)

14 Stampa unione Creazione del file di origine dati: –Scegliere i tipi di dati che saranno usati nell’operazione di stampa unione (per esempio, nome, cognome, indirizzo 1, città) –Cliccare sul nome di un campo che non si vuole utilizzare, poi premere il pulsante Rimuovi nome campo

15 Stampa unione Si può ripetere questa procedura fino al punto in cui l’insieme di tipi di dati nella zona Nomi di campo nell’intestazione corrisponde a quello desiderato Poi fare clic sul pulsante OK

16 Stampa unione Si deve scegliere la posizione nel file system in cui il file di origine dati viene memorizzato Poi si può scegliere modificare il file di origine dati oppure modificare il documento principale Consideriamo il caso il cui scegliamo di modificare il file di origine dati

17 Stampa unione Apre una finestra in cui si può inserire i “record”, cioè le informazioni sui destinatari della lettera Pulsante Nuovo: per creare un nuovo record Pulsante Elimina: per eliminare un record Cliccare su OK quando l’inserimento dei dati è completato

18 Stampa unione Prossima fase: nel documento principale (la lettera), indicare dove vengono inseriti i dati del file di origine dati Spostare il cursore nella posizione in cui si vuole inserire un campo Cliccare sul pulsante Inserisci campo unione nella Barra degli strumenti Stampa unione, poi scegliere il campo da inserire (il campo viene visualizzato come «nome_campo»)

19 Stampa unione Si può verificare l’uso dei campi, cliccando sui pulsanti: Visualizza dati uniti: sostituire i campi con i dati dal file di origine dati (un tipo di “anteprima stampa unione”, solo per visualizzare il risultato dell’operazione, non per creare un nuovo documento) Pulsanti per navigare avanti e indietro nei record del file di origine dati

20 Stampa unione L’ultima fase: produrre un nuovo documento, combinando tramite i campi unione: –Il documento principale (la lettera) –Il file di origine dati Scegliere Strumenti dalla Barra dei menu, poi Stampa unione Cliccare sul pulsante Unisci Nella finestra che viene visualizzata, cliccare sul pulsante Unisci Si può anche scegliere quale record vengono utilizzati qui:

21 Stampa unione Risultato: la creazione di un nuovo documento di Word in cui esiste più copie del documento principale (una per ogni record da unire) I campi unione sono sostituiti con i dati dal file di origine dati

22 Vocabolario e Grammatica Word offre una serie di strumenti che aiutano a controllare l’ortografia e la grammatica del testo Permette a correggere gli errori in fase di scritture e/o durante la revisione del documento Per attivare o disattivare questi strumenti, fare clic sul menu Strumenti, poi Opzioni

23 Vocabolario e Grammatica Nella finestra Opzioni, selezionare la scheda “Ortografia e grammatica” Aggiungere o togliere i segni di spunta per cambiare le opzioni degli strumenti di ortografia e grammatica

24 Vocabolario e Grammatica Opzione di controllo ortografico durante la digitazione –Le parole con dei problemi ortografici sono sottolineate con una linea rosso Opzione di controllo grammaticale durante la digitazione –Le parole con dei problemi grammaticali sono sottolineate con una linea verde

25 Vocabolario e Grammatica Per utilizzare gli strumenti di correzione di Word, fare appare il menu contestuale (cliccando sopra la parola), oppure cliccare sull’immagine nella Barra dello stato –Word presenta alcuni suggerimenti –Selezionare uno dei suggerimenti per correggere la parola –Si può decidere di ignorare i suggerimenti (Ignora tutto/Ignora frase)

26 Vocabolario e Grammatica Gli strumenti di correzione di Word possono essere utilizzati dal menu Fare clic su Strumenti, poi Controlla ortografia e grammatica Viene visualizzata una finestra in cui si può vedere i suggerimenti di Word

27 Vocabolario e Grammatica Per accettare un suggerimento: cliccare sul suggerimento, poi cliccare sul pulsante Cambia (o Cambiare tutto) Per ignorare i suggerimenti: cliccare su pulsante Ignora (o Ignora tutto) Per aggiungere la parola al dizionario personalizzato: cliccare sul pulsante Aggiungi

28 Vocabolario e Grammatica Per cambiare il contenuto del dizionario personalizzato: –Scegliere Strumenti dalla Barra dei menu, poi Opzioni –Scegliere la scheda “Ortografia e grammatica”, poi cliccare sul pulsante Dizionari –Nella finestra Dizionari personalizzati che viene visualizzata, cliccare sul pulsante Modifica –Viene visualizzata una finestra che contiene tutte le parole nel dizionario personalizzato: si può aggiungere le parole (ciascuna su una nuova riga), o eliminare le parole

29 Vocabolario e Grammatica È possibile attivare (o disattivare, o personalizzare) la correzione automatica, uno strumento che modifica il testo automaticamente durante la battitura Fare clic su Strumenti, nella Barra dei menu, poi Correzione automatica Viene visualizzata una finestra in cui, per esempio, è possibile inserire una lista di errori che si compiono frequentemente e che si vogliono correggere in un modo automatico

30 Modificare l'impostazione 1.Clic su File, nella Barra dei menu. 2.Clic su Imposta pagina. Apparirà l'omonimo finestra di dialogo. Oppure: – Fare un doppio clic nella zona di colore grigio scuro sulla sinistra del righello orizzontale.

31 Modificare l'impostazione Nella finestra di dialogo si può intervenire in quattro pagine chiamate: –Margini, –Dimensioni, –Alimentazione, –Layout. Fare clic sulla linguetta per la pagine per selezionarla.

32 Modificare l'impostazione Per modificare le misure dei lati del foglio sul quale si imposta il documento e l'orientamento: Le dimensione possono essere scelte tra una serie di dimensioni standard oppure fornite dall'utente. L'orientamento può essere scelto semplicemente facendo clic su uno dei due pulsanti di opzione, Orizzontale o Verticale.

33 Modificare i margini Nella finestra di dialogo Imposta pagina: 1.Fare clic sulla linguetta Margini. 2.Per ognuna della caselle Superiore, Inferiore, Sinistra, Destra, Rilegatura, si può digitare direttamente il valore che si intende dare per il documento corrente, oppure modificarlo grazie ai pulsanti di scorrimento. 3.Fare clic sul pulsante OK.

34 Modificare i margini Con drag and drop (margini sinistra o destra): 1.Portare il mouse sul righello orizzontale. Portandolo sulla lineetta di confine tra la zona più scura e quella più chiara, il puntatore cambia il suo aspetto in una doppia freccia orizzontale.

35 Modificare i margini 2.Premere il tasto sinistro del mouse. 3.Tenendolo premuto, trascinare la lineetta di divisione verso destra oppure verso sinistra. Con drag and drop (margini superiore e inferiore): –La stessa tecnica ma sul righello verticale.

36 Anteprima di stampa L’anteprima di stampa è utile per visualizzare una pagina intera (per verificare l’aspetto del documento prima di stamparlo) Fare clic su File nella Barra dei menu, poi Anteprima di stampa (oppure sul pulsante nella Barra degli strumenti)

37 Anteprima di stampa Il puntatore viene visualizzata come una lente di ingrandimento: per visualizzare il documento nelle sue dimensionare reali, cliccare sul documento Cliccare di nuovo per tornare alla visualizzazione della pagina intera Cliccare sul pulsante Pagine multiple per visualizzare più pagine Per chiudere l’anteprima di stampa, fare clic sul pulsante Chiudi Una paginaPagina multiple

38 Stampare il documento Fare clic su File nella Barra dei menu, poi Stampa Viene visualizzata una finestra in cui si può: –Scegliere la stampante (apparirà la stampante predefinita) –…

39 Stampare il documento Fare clic su File nella Barra dei menu, poi Stampa Viene visualizzata una finestra in cui si può: –… –Scegliere le pagine da stampare (per esempio, tutte le pagine, quella corrente, o un intervallo/insieme di pagine) –…

40 Stampare il documento Fare clic su File nella Barra dei menu, poi Stampa Viene visualizzata una finestra in cui si può: –… –Scegliere il numero di copie –…

41 Stampare il documento Fare clic su File nella Barra dei menu, poi Stampa Viene visualizzata una finestra in cui si può: –… –Scegliere se un margine ulteriore, oltre a quello sinistro, deve essere considerato per la fascicolazione –…

42 Stampare il documento Fare clic su File nella Barra dei menu, poi Stampa Viene visualizzata una finestra in cui si può: –… –Scegliere il numero di pagine stampante su ogni foglio –Ecc.


Scaricare ppt "Informatica Parte applicativa Elaborazione testi (diapositive aggiuntive) Scienze e tecniche psicologiche Anno accademico: 2008-2009."

Presentazioni simili


Annunci Google