La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Indice Avanti 1997-98 cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani Nel 1598, il duca Cesare si trasferì a Modena che,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Indice Avanti 1997-98 cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani Nel 1598, il duca Cesare si trasferì a Modena che,"— Transcript della presentazione:

1 Indice Avanti cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani Nel 1598, il duca Cesare si trasferì a Modena che, diventata la nuova capitale del Ducato Estense, si arricchì dell’archivio, della pinacoteca e delle raccolte ducali portate da Ferrara. Quando, nel 1629, Alfonso III abdicò al trono per diventare Fra Gian Battista da Modena, gli successe, ancora diciannovenne, Francesco I, che fece erigere il Palazzo Ducale, in sostituzione del vecchio castello fatto costruire da Obizzo III, ordinò la costruzione della Cittadella, del teatro della Spelta e fece ingrandire il Naviglio per permettere alle imbarcazioni di giungere in città. Francesco I, uomo di cultura, protesse le scienze, le lettere e le arti, ma seppe anche entrare nel gioco diplomatico delle grandi potenze. Fu considerato dai contemporanei una delle personalità più colte ed intelligenti del tempo, un buon condottiero, un abile politico e un saggio amministratore. Il suo regno fu funestato dalla terribile epidemia di peste che nel 1630, portata dai soldati tedeschi, colpì pesantemente la città. Nei quattro anni in cui rimase sul trono, non riuscì invece a fare qualcosa di veramente importante per Modena Alfonso IV, la cui figlia, Maria Beatrice, sposata a Giacomo Stuart, duca di York, diventò per breve tempo Regina di Inghilterra. Successe ad Alfonso IV Francesco II, appena quattordicenne, che il 5 novembre 1682 presenziò all’inaugurazione dell’Università. Informazioni sull’epoca Informazioni sugli uomini I forestieri influenti I modenesi illustri Partner commerciali e rivenditori La suggestione delle tracce Cose che ci piace ricordare Domande di lavoro La trama del periodo storico La trama del periodo storico Gli anni che contano Informazioni finanziarie Pubblicazioni Opportunità di percorsi XVII sec. d. C.

2 Indice Avanti cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani 1608Gli ebrei costretti ad indossare un berretto di colore giallo-arancio. 1622La “Secchia Rapita” di Alessandro Tassoni. 1629Alfonso III abdica al trono e si fa frate. Gli succede Francesco I morti di peste. 1632Costruzione del Palazzo Ducale e del Portico del Collegio. 1635Ebrei relegati nel ghetto Costruzione della Cittadella. 1658Morte di Francesco I. Gli succede Alfonso IV. 1685Francesco II istituisce l’Università. Informazioni sull’epoca Informazioni sugli uomini I forestieri influenti I modenesi illustri Partner commerciali e rivenditori La suggestione delle tracce Stage Domande di lavoro La trama del periodo storico Gli anni che contano Informazioni finanziarie Pubblicazioni Gli anni che contano Opportunità di percorsi XVII sec. d. C.

3 Indice Avanti cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani Alessandro Tassoni Raimondo Montecuccoli Guarino Guarini Bernardo Ramazzini Gaetano Fontana Poeta Montecuccolo, Linz, 1680 Condottiero, scrittore Modena, Milano, 1683 Architetto Medico, fisico Astronomo Informazioni sull’epoca Informazioni sugli uomini I forestieri influenti I modenesi illustri Partner commerciali e rivenditori Le testimonianze evocative Cose che ci piace ricordare Domande di lavoro I modenesi illustri La trama del periodo storico Gli anni che contano Informazioni finanziarie Pubblicazioni Opportunità di percorsi XVII sec. d. C.

4 Indice Avanti cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani CHIESA DI S. BIAGIO (VIA EMILIA EST, in prossimità di LARGO GARIBALDI) PORTICO DEL COLLEGIO (VIA EMILIA) COLLEGIO S. CARLO (VIA S. CARLO) CHIESA DI S. CARLO CHIESA DI S. BARTOLOMEO (VIA DEI SERVI) CHIESA DI S. BARNABA (VIA CARTERIA, N. 108) CHIESA DI SANT’AGOSTINO (PIAZZA SANT’AGOSTINO) CHIESA NUOVA O DEL VOTO (VIA EMILIA, di fronte all’imbocco di CORSO DUOMO) PALAZZO COMUNALE (PIAZZA GRANDE) CHIESA DI S. GIORGIO (PIAZZA S. GIORGIO) PALAZZO DUCALE GIARDINI PUBBLICI CHIESA DI S. VINCENZO (VIA CANALGRANDE) Informazioni sull’epoca Informazioni sugli uomini Opportunità di percorsi I forestieri influenti I modenesi illustri Partner commerciali e rivenditori La suggestione delle tracce Cose che ci piace ricordare Domande di lavoro La suggestione delle tracce La trama del periodo storico Gli anni che contano Informazioni finanziarie Pubblicazioni XVII sec. d. C.

5 Indice Avanti cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani Indice: Modena capitale Un porco per ambasciatore Raccontare i rifiuti: ritratto di una città Riflessi di acque chiare e scure Disarmonie di voci da “Guida di Modena”


Scaricare ppt "Indice Avanti 1997-98 cl. seconda A I.G.E.A. prof.ssa Laura Bortolani Nel 1598, il duca Cesare si trasferì a Modena che,"

Presentazioni simili


Annunci Google