La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DOCUMENTAZIONE BACKOFFICE. DETTAGLIO SOFTWARE BACKOFFICE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DOCUMENTAZIONE BACKOFFICE. DETTAGLIO SOFTWARE BACKOFFICE."— Transcript della presentazione:

1 DOCUMENTAZIONE BACKOFFICE

2 DETTAGLIO SOFTWARE BACKOFFICE

3 Anagrafica dipendenti L’anagrafica dipendenti raggruppa: Dati anagrafici dell’utente Dati aziendali Associazione ad un listino mensa Gestione dei parenti a cui fare riferimento i fase di fatturazione Definizione del numero di passaggi giornalieri spettanti di diritto

4 Anagrafica società L’anagrafica società raggruppa: Informazioni legali Associazione ad una società parente Definizione della tipologia di fatturazione: addebito al dipendente e fatturazione all’azienda.

5 Società di catering Raccolta informazioni anagrafiche delle società di catering Associazione dei listini alla società di catering Possibilità di listini differenti per ogni società di catering

6 Invio di fatturazione alle società Associazione delle società ad indirizzi per inviare tramite posta elettronica dei file di report generati dalla fatturazione.

7 Caricamento pasti manuali Possibilità di caricare manualmente i pasti dei dipendenti Operazioni inibite nel periodo già fatturato

8 Caricamento pasti manuali (dettaglio) Facilità d’inserimento delle portate premendo sui pulsanti dei relativi codici. Premendo più volte lo stesso pulsante si assegneranno più portate dello stesso tipo

9 Gestione listini Possibilità di creare più listini per le diverse società di catering Il listino è composto da un codice listino (associato all’anagrafica dipendenti) e da una società di catering a cui sono associate le portare. Ogni portata ha un suo periodo di validità, una descrizione, i costi per la prima e le successive consumazioni ed i costi dell’utente-catering.

10 Gestione listini Associazione di un codice definito “pasto a prezzo fisso” con il quale si identifica un gruppo di portate che valgono all’utente con un unico costo

11 Gestione messaggi di Log Generazione “run-time” dei messaggi di riepilogo: Traccia delle operazioni eseguite Segnalano un’anomalia di funzionamento e possono essere utili per la risoluzione di eventuali problemi.

12 Gestione messaggi di Log (Tipologie) A (alert), il messaggio avverte l’operatore della presenza di un errore, sia esso procedurale o di trasferimento di files. W (warning), sono degli avvertimenti: non siamo in presenza di errori ma stiamo eseguendo delle operazioni che potrebbero non portare ai risultati desiderati. M (message), è un semplice report delle operazioni eseguite, può però servire per ricostruire la storia recente di un programma o di un dato terminale.

13 Transiti Mensa Visualizzazione settimanale dei transiti mensa di ogni dipendente.

14 Generazione automatica codici La creazione automatica del badge, dell’azienda ed utente può esser pilotata da limiti.

15 Transiti non autorizzati Gestione transiti non autorizzati. Impostazione del numero massimo di passaggi mensa possibili per singolo dipendente Dettaglio movimenti non autorizzati Report di verifica passaggi superiori a quelli spettanti di diritto

16 Report dei passaggi mensa con i relativi costi per azienda. Riepiloghi dei passaggi mensa

17 Controllo dei costi per matricola Controllo dei costi per ogni matricola Impostazione di un valore minimo di costo al di sotto del quale le matricole non verranno segnalate.

18 Fatturazione a 3 livelli La fatturazione è suddivisa in tre livelli: Fatturazione al dipendente Fatturazione all’azienda Fatturazione alla società di catering

19 Addebito al dipendente (Livello 1) È possibile inviare il riepilogo mensile dei costi per ogni dipendente direttamente verso il pacchetto paghe. Generazione multi export paghe: Creazione tracciato record specifico per ogni azienda Configurazione parametrica della causale di consumo Invio via del file di addebito

20 Fatturazione azienda (Livello 2) E’ possibile inviare un riepilogo mensile dei costi per ogni azienda. Generazione report di fatturazione: Dettaglio delle attività dei dipendenti Riepilogo costo totale, al dipendente e cliente Raggruppamento per gruppi anagrafici e centro di costo. Invio via del file di addebito

21 Fatturazione azienda (Livello 2) Dettaglio report:

22 Fatturazione catering (Livello 3) E’ possibile inviare alla società di catering il report di fatturazione. Generazione report di fatturazione: Raggruppamento dei pasti del mese per società di catering Raggruppamento per sede, fine linea e portata Valorizzazione del fatturato al cliente di ogni portata definita nei listini. Possibilità di dettaglio giornaliero Possibilità di suddivisione per sessione mensa (es. diurna o serale)

23 Fatturazione catering (Livello 3) Dettaglio report:


Scaricare ppt "DOCUMENTAZIONE BACKOFFICE. DETTAGLIO SOFTWARE BACKOFFICE."

Presentazioni simili


Annunci Google