La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Unione Industriale Torino - 6 novembre 2003 - Il Testo Unico sulla Privacy Codice della Privacy e sanzioni Avv. Barbara Dani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Unione Industriale Torino - 6 novembre 2003 - Il Testo Unico sulla Privacy Codice della Privacy e sanzioni Avv. Barbara Dani."— Transcript della presentazione:

1 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Codice della Privacy e sanzioni Avv. Barbara Dani

2 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Le sanzioni amministrative Omessa o incompleta Notificazione: Art. 163 Omessa o incompleta Notificazione: Art. 163 Omessa informazione o esibizione al Garante: Art. 164 Omessa informazione o esibizione al Garante: Art. 164 Omessa o inidonea informativa all’interessato: Art. 161 Omessa o inidonea informativa all’interessato: Art. 161 Illegittima cessione dei dati alla cessazione del trattamento: Art. 162 Illegittima cessione dei dati alla cessazione del trattamento: Art. 162 Illegittima rivelazione dei dati sanitari: Art. 162 Illegittima rivelazione dei dati sanitari: Art. 162

3 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Misure “idonee” Misure “minime” Art. 31 T.U. Misure di sicurezza individuabili sulla base di soluzioni tecniche concretamente disponibili Individuate dal Disciplinare tecnico (allegato B) Responsabilità civile Ravvedimento operoso Il ravvedimento operoso Art. 33 T.U.

4 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Misure “minime” di sicurezza Disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza (allegato B T.U.) Disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza (allegato B T.U.) Adeguate periodicamente con decreto del Ministro della giustizia di concerto con il Ministro per le innovazioni e le tecnologie in relazione all’evoluzione tecnica e all’esperienza maturata nel settore Adeguate periodicamente con decreto del Ministro della giustizia di concerto con il Ministro per le innovazioni e le tecnologie in relazione all’evoluzione tecnica e all’esperienza maturata nel settore

5 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Tutela e apparato sanzionatorio Tutela - Art. 15 T.U. - Art. 169 T.U. Apparato sanzionatorio Art. 169 T.U. Art. 169 T.U. Art. 169 T.U.: misure di sicurezza 1.Chiunque, essendovi tenuto, omette di adottare le misure minime previste dall’art. 33 è punito con l’arresto sino a due anni o con l’ammenda da diecimila euro a cinquantamila euro. 2. All'autore del reato, all'atto dell'accertamento o, nei casi complessi, anche con successivo atto del Garante, è impartita una prescrizione fissando un termine per la regolarizzazione non eccedente il periodo di tempo tecnicamente necessario, prorogabile in caso di particolare complessità o per l'oggettiva difficoltà dell'adempimento e comunque non superiore a sei mesi. Nei sessanta giorni successivi allo scadere del termine, se risulta l'adempimento alla prescrizione, l'autore del reato è ammesso dal Garante a pagare una somma pari al quarto del massimo dell'ammenda stabilita per la contravvenzione. L'adempimento e il pagamento estinguono il reato. L'organo che impartisce la prescrizione e il pubblico ministero provvedono nei modi di cui agli articoli 21, 22, 23 e 24 del decreto legislativo 19 dicembre 1994, n. 758, e successive modificazioni, in quanto applicabili.

6 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Il ravvedimento operoso: procedimento Accertamento del reato Provvedimento di blocco del trattamento Emanazione di prescrizioni Estinzione del reato Prosecuzione del procedimento penale Verifiche dell’organo accertante Mancata adozione delle misure necessarie, riconoscimento di difficoltà nell’adempimento Adozione delle misure necessarie Mancata adozione delle misure necessarie non giustificabile Proroga (non superiore a 6 mesi) Pagamento contravvenzione Continuazione processo penale

7 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Il risarcimento del danno Art. 15 T.U.: “chiunque cagiona danno ad altri per effetto del trattamento dei dati personali è tenuto al risarcimento ai sensi dell’art codice civile”. Il danno non patrimoniale è risarcibile anche in caso di violazione dell’Art. 11. Art c.c. Responsabilità oggettiva Inversione dell’onere della prova Attività pericolosa: dubbi interpretativi

8 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy La delega di funzioni Valutazione delle possibilità reali di attribuzione con delega delle responsabilità in ordine alla titolarità della banca dati e del trattamento Valutazione delle possibilità reali di attribuzione con delega delle responsabilità in ordine alla titolarità della banca dati e del trattamento Forme di delega Forme di delega Definizione di delega Definizione di delega La delega deve: La delega deve:  comportare il trasferimento di tutte le funzioni in ordine all’intero settore deputato al trattamento o alla specifica unità organizzativa che lo esegue  Escludere una effettiva partecipazione del delegante all’organizzazione del lavoro Criteri di accertamento dei livelli di delega: Criteri di accertamento dei livelli di delega:  prove testimoniali  prove documentali

9 Unione Industriale Torino - 6 novembre Il Testo Unico sulla Privacy Le sanzioni penali Trattamento illecito o non corretto: Art. 167 Trattamento illecito o non corretto: Art. 167 Inosservanza dei provvedimenti del Garante: Inosservanza dei provvedimenti del Garante: Art. 170 Falsità nelle dichiarazioni e nelle notificazioni al Garante: Art. 168 Falsità nelle dichiarazioni e nelle notificazioni al Garante: Art. 168


Scaricare ppt "Unione Industriale Torino - 6 novembre 2003 - Il Testo Unico sulla Privacy Codice della Privacy e sanzioni Avv. Barbara Dani."

Presentazioni simili


Annunci Google