La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dedicato a tutte le donne vittime di violenza! A chi, ferita nell’anima, deve trovare la forza di rinascere, ancora più fiduciosa, calorosa e viva. A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dedicato a tutte le donne vittime di violenza! A chi, ferita nell’anima, deve trovare la forza di rinascere, ancora più fiduciosa, calorosa e viva. A."— Transcript della presentazione:

1

2 Dedicato a tutte le donne vittime di violenza! A chi, ferita nell’anima, deve trovare la forza di rinascere, ancora più fiduciosa, calorosa e viva. A chi, nonostante la tempesta, non morirà. A chi lotta con forza per ritrovare la gioia di vivere.

3 Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe I capelli diventano bianchi I giorni si trasformano in anni Però ciò che è importante non cambia La tua forza e la tua convinzione non hanno età. Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno. Dietro ogni linea di arrivo c’è un alinea di partenza Dietro ogni successo c’è un’altra delusione. Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te Fai in modo che invece compassione ti portano rispetto. Quando a causa degli anni non potrai correre, camminare veloce. Quando non potrai camminare, usa il bastone. Però non trattenerti mai. Madre Teresa di Calcutta

4

5 Sono le donne ispiratrici di canzoni e poesie. Sono le donne che si celano dietro un cuore affranto deluso o palpitante. Che sanno provocare, consolare, proteggere sconvolgere e scandalizzare. Sono mamme, amiche, amanti. Sono il centro del mondo l’emblema della bellezza, della raffinatezza e della delicatezza. Sono le stesse donne che uomini violenti usano, maltrattano e uccidono. Hanno sempre un’enorme forza per lottare contro la tempesta della brutalità che le travolge come un ballo e non sempre potranno sbocciare ad ogni nuova primavera. Danilo L. I D

6 Non più donna angelo caduto dal Paradiso, Non donna rosa di maggio, non donna regina del focolare, Non donna regina dei fornelli. Ma donna donata in sposa, donna mamma senza volerlo, Donna venduta per strane fantasie, Donna nascosta da vesti ingombranti, Donna con lo sguardo basso nella polvere, donna schiava in casa, Donna con il tritolo sulla pancia Donna, vittima di tutto! Olga D. L I D

7 Le donne sono come le stelle infinite, Sono come i fiori, delicate e tenere Ma dure come le rocce Forti, vere, uniche. Dio, nel crearla, fuse tutto ciò che di più bello esisteva: la freschezza di una brezza leggera, la purezza di un bocciolo, la lucentezza di un raggio di sole. E’ lei sempre lei, lei che sogna il suo uomo come un’ombra. Lei che è pronta a morire per difendere la sua prole, lei, l’angelo della tua casa, la regina del tuo cuore. Noemi Pia L. I D

8 Stretta fra le mani ho una lacrima di dolore. Una lacrima di innocenza, una lacrima di pietà. Una dolce vendetta che spinge alla violenza su una donna. Una donna ingenua, senza peccato, una donna che ti ha dato il suo cuore e la sua anima. Un sospiro, una lacrima e un volto ingenuo, dolce, delicato, sottile. Costretta a subire di tutto. Una farfalla volata su nel cielo. Valentina C. ID

9 Tu che sei splendida e meravigliosa creatura di Dio ma anche degli uomini, nel tuo corpo porti con te il segreto della vita. Su una spiaggia al tramonto, se ti fermi all’istante la puoi sorprendere mentre lotta per la vita. Donna, sperando che arrivi a non versare più lacrime per la tua vita. Donna, sei il desiderio, non di tutti gli uomini. Sei gloria, giovinezza e sogno. Enrico Daniele C. I D

10 La donna è fragile e sensibile, Forte e determinata. Accoglie nel suo grembo il fiore della vita, Porta con sé un pesante fardello che sostiene incondizionata. E’ instancabile e coraggiosa e non teme la solitudine. E’ come il sole che riscalda, la legna che arde nel camino d’inverno. E’ il sostegno, la forza, la speranza, la vita. E’ una creatura preziosa, e va rispettata, onorata e tutelata da tutti. Astrid C. I D

11 Donna, non permettere mai a nessuno di spegnere la luce del tuo cuore! Per un futuro migliore!

12 Uomo che usi violenza, agisci contro tua madre, tua sorella, tua figlia: Sei solo un debole!

13

14 Istituto Comprensivo « F. de Sanctis» di Cervinara (AV) Lavoro realizzato dalle professoresse Maria Barbieri e Alessandra Bonazzi con gli alunni della classe I D nell’anno scolastico 2013/2014


Scaricare ppt "Dedicato a tutte le donne vittime di violenza! A chi, ferita nell’anima, deve trovare la forza di rinascere, ancora più fiduciosa, calorosa e viva. A."

Presentazioni simili


Annunci Google