La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Questo progetto è rivolto ai bambini delle scuole elementari. È compito di noi studenti attuare questo progetto ponendoci degli obiettivi. Abbiamo deciso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Questo progetto è rivolto ai bambini delle scuole elementari. È compito di noi studenti attuare questo progetto ponendoci degli obiettivi. Abbiamo deciso."— Transcript della presentazione:

1

2 Questo progetto è rivolto ai bambini delle scuole elementari. È compito di noi studenti attuare questo progetto ponendoci degli obiettivi. Abbiamo deciso di fare degli incontri dalla durata di una settimana. I bambini raggiungeranno la struttura giornalmente alle 8.00 e faranno rientro verso le ore

3 Obiettivi: 1) Educare i bambini ad una dieta sana e all’importanza di frutta e verdura. 2) Far scoprire la natura, le sue bellezze e far conoscere gli animali che ci sono in fattoria. 3) Far scoprire ai bambini i lavori antichi e lo stile di vita di qualche anno fa. 4) Far conoscere i cambiamenti delle materie prime. 5)Insegnare ai bambini a risparmiare e non sprecare i cibi e le risorse.

4 …Lunedì… Il primo giorno sarà dedicato alla conoscenza tra educatori e bambini, e si presenteranno le varie attività. Inoltre si insegneranno le norme igieniche da attuare nella fattoria e spiegheremo l’ obiettivo 1( Educare i bambini ad una dieta sana e all’importanza di frutta e verdura ).

5 La tabella settimanale Questo obiettivo verrà effettuato con l’attività “tabella settimanale”. Noi studenti dovremo preparare per i bambini delle tabelle con i giorni della settimana, nelle quali dovranno scrivere cosa mangeranno e berranno. A fine settimana ci sarà un incontro, dove si confronteranno le tabelle e si modificheranno le abitudini alimentari più scorrette dei bambini dando loro una spiegazione. Il rischio è che i genitori non modifichino le abitudini alimentari dei bambini e continuino a seguire quel tipo di dieta scorretta. Abbiamo deciso di organizzare quest’attività, oltre che per educare i bambini ad una dieta sana, anche per prevenire malattie degenerative come il diabete o l’obesità causate dalle influenze negative dei mass media e dei fast food che inducono ad una dieta non corretta; inoltre per non perdere le origini culinarie italiane.

6 Esempio di tabella settimanale: LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabato COLAZIONE SPUNTINO PRANZO MERENDA CENA

7 …Martedì… La giornata si dividerà in due parti: al mattino si effettuerà una gita all’aperto scoprendo le bellezze della natura attraverso l’utilizzo dei cinque sensi. L’olfatto per sentire i profumi dei fiori; il tatto per toccare le cortecce, il muschio, i petali, le foglie … il gusto per assaggiare i frutti commestibili che ci dona la natura come ad esempio i lamponi, le fragole, le more, le ciliegie, le mele, i cachi, i fichi … l’udito per sentire i versi degli animali,lo scorrere del ruscello,il fruscio delle foglie, il cinguettio degli uccellini … la vista per ammirare i magnifici colori della natura nelle diverse stagioni. L’attività si concluderà con un pranzo all’aperto. Nel pomeriggio si effettuerà una gita alla scoperta degli animali della fattoria scoprendo la loro utilità all’interno di essa. I bambini verranno divisi in gruppetti da 5 e si sposteranno di luogo in luogo alternandosi nei vari stabilimenti dei vari animali.

8 …Mercoledì… Ci saranno tre attività. Inizialmente i bambini vedranno una mostra di attrezzi antichi e successivamente assisteranno alla visione di un documentario il quale tratterà gli usi e i costumi di allora. L’attività successiva prevede laboratori con attrezzi antichi nei quali si lavorerà l’argilla componendo dei vasi che gli rimarranno come ricordo. I bambini verranno divisi in piccoli gruppi e con l’aiuto degli esperti osserveranno e proveranno a effettuare quest’attività. La giornata si concluderà con una testimonianza da parte di chi ha vissuto questo stile di vita.

9 …Giovedì… La mattinata si aprirà con la prima attività nella quale i bambini vedranno le trasformazioni delle materie prime. Verranno divisi in due grandi gruppi: il gruppo A assisterà alla mungitura degli ovini, mentre il gruppo B al raccolto del frumento, di frutta e di verdura. Successivamente i gruppi si scambieranno. Nel pomeriggio ci sarà il laboratorio di cucina, nel quale sempre con l’aiuto degli esperti, cucineranno e vedranno la trasformazione di ciò che hanno raccolto la mattina. Con il latte faranno il formaggio e vedranno la sua preparazione. Con il grano faranno i biscotti e il pane. Con la frutta faranno la marmellata. Con la verdura una pietanza, un contorno. Il limite che potrebbe ostacolare l’attività è quello di non riuscire a gestire la giornata.

10 …Venerdì… Durante la mattinata faremo vedere un video dove spiegheremo ai bambini l’importanza della raccolta differenziata, che cos’è l’inquinamento e come poter evitare di inquinare maggiormente. Successivamente sarà effettuato il gioco “indovina il bidone” nel quale i bambini avranno a disposizione dei rifiuti (carta e cartone, vetro e lattine, plastica) che dovranno inserire nel bidone corrispondente.

11 “Alla scoperta del mondo” Nel pomeriggio verrà effettuata l’attività “alla scoperta del mondo”, dove spiegheremo ai bambini le diverse realtà che ci sono al giorno d’oggi, attraverso dei video e delle foto dei paesi sottosviluppati. Dopo la visione ci sarà un gioco dove i bambini devono indovinare i vari cibi delle varie culture.

12 …Sabato… Siamo giunti alla fine della settimana. In questo giorno saranno presenti anche i genitori, i nonni e i parenti i quali potranno vedere le attività che hanno svolto i loro figli durante la settimana attraverso una rappresentazione teatrale tenuta dai bambini “la fattoria dei nostri nonni”. I bambini hanno scelto con le maestre i costumi e i materiali da utilizzare per realizzare quest’attività finale. Al termine della recita ci sarà una visita guidata organizzata dai bambini all’interno della fattoria. Dopo la visita si discuterà dell’obiettivo 1 confrontando le tabelle dei bambini. Ci saranno degli assaggi dei prodotti tipici della fattoria e poi si concluderà la mattinata con i saluti. Le famiglie torneranno felicemente a casa.

13


Scaricare ppt "Questo progetto è rivolto ai bambini delle scuole elementari. È compito di noi studenti attuare questo progetto ponendoci degli obiettivi. Abbiamo deciso."

Presentazioni simili


Annunci Google