La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Concetti di Base di Informatica Corso di alfabetizzazione informatica a cura di Alfonso Celeo Web:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Concetti di Base di Informatica Corso di alfabetizzazione informatica a cura di Alfonso Celeo Web:"— Transcript della presentazione:

1 Concetti di Base di Informatica Corso di alfabetizzazione informatica a cura di Alfonso Celeo Web:

2 Cosa significa informatica? Nasce dalla fusione di due parole,INFORMazione e autoMATICA È una scienza che si occupa di raccogliere,organizzare, conservare e distribuire informazioni tramite un mezzo automatizzato di elaborazione Il miglior esempio di mezzo automatizzato di elaborazione è il COMPUTER.

3 Cosa significa informatica? Il computer è nascosto ovunque: Cellulari Televisori Lettori mp3 Fotocamere Ecc. Anche la lavatrice!!

4 Cosa hanno in comune? Tutti avranno una componente HARDWARE ed una SOFTWARE HARDWARE sarà tutto quello che per noi è tangibile come, nel caso del computer, la tastiera, il mouse o il monitor. SOFTWARE saranno le applicazioni e tutti i programmi che useremo Il più importante software è il Sistema Operativo

5 Sistema Operativo I sistemi operativi hanno il compito di renderci facile la vita. Devono permetterci di ottenere un risultato con un click! I sistemi operativi più famosi sono: Dos, Windows, Linux, Mac Os, Android In particolare noi ci occuperemo di conoscere Windows

6 Il computer perfetto Ci sono varie tecnologie e vari componenti che servono a differenziare i computer a seconda del loro obiettivo: MAINFRAME – è un grande elaboratore utilizzato spesso per gestire medie e grandi imprese MINI COMPUTER – simile al mainframe, riesce a gestire un numero inferiori di utenti

7 Il computer perfetto PERSONAL COMPUTER – conosciuto come pc, sono piccoli elaboratori capaci di soddisfare gli utenti casalinghi e professionisti. Un tempo era conosciuto come MICROCOMPUTER LAPTOP o notebook – è un pc con la capacità di essere trasportabile. Lo caratterizzano le ristrette dimensioni.

8 Il computer perfetto PDA o palmare – computer tascabile con potenzialità e prestazioni limitate. Oramai sono stati sostituiti dai cellulari NETWORK COMPUTER – computer dal costo ridotto, collegato ad un SERVER WORKSTATION – spesso usato per la progettazione, questa macchina possiede elevate prestazioni grafiche e di calcolo

9 Il computer perfetto A concludere questa lista è il TERMINALE. Il terminale si differenzia in INTELLIGENTE e STUPIDO. Il primo avrà un proprio microprocessore, una memoria locale e potrà lavorare autonomamente. Il terminale STUPIDO non fa altro che mostrare e raccogliere dati da inviare, poi, ad un server che li elaborerà per lui

10 HARDWARE CPU – È il cervello del computer. Si divide in due parti CU – (Control Unit) organizza e controlla i dispositivi e si impegna ad ordinare le istruzioni da eseguire ALU (Arithmetic Logic Unit) – si occupa della parte di calcolo La velocità di CPU si misura in Mhz

11 MEMORIA Un elemento fondamentale è la memoria. La CPU non fa tutto il lavoro. Se non si ha una memoria veloce non si avranno prestazioni sufficienti MEMORIA CENTRALE Più veloce,più costosa, dimensioni inferiori MEMORIA SECONDARIA Meno veloce, prezzo accessibile, grande capacità

12 MEMORIA L’unità di misura delle memorie è il Byte. Un Byte equivale a 8 bit. 1KB (Kilo Byte)= Byte 1MB (Mega Byte)= Byte 1GB (Giga Byte)= Byte 1TB (Tera Byte)= Byte

13 MEMORIA CENTRALE ROM (Read Only Memory) – è una memoria non modificabile. Si può solo leggere. Viene usata per il BIOS RAM (Random Access Memory) – è una memoria volatile, il che significa che si può modificare. Non è capace, però, di conservare nel tempo le informazioni. Quando il computer viene spento le informazioni vengono perse. GB

14 MEMORIA SECONDARIA A Differenza delle memorie volatili, la memoria secondaria non si perde allo spegnimento del computer. Si utilizza per immagazzinare le informazioni (immagini, audio, video, documenti) DISCO RIGIDO (o Hard Disk) – è una memoria molto capiente. Le sue dimensioni possono essere di centinaia di Giga Byte

15 MEMORIA SECONDARIA FLOPPY DISK – oramai in disuso, sono stati usati per molti anni come mezzo per trasmettere dati da un pc all’altro. Hanno dimensioni massime di 1,44MB CD o Compact Disk è materialmente identico ai CD audio. Sono molto capienti e possono contenere documenti fino ad un massimo di 700MB

16 MEMORIA SECONDARIA A sua volta i CD si dividono in CD-ROM – CD di sola lettura CD-R (CD Recordable) – possono essere scritti una volta e letti infinite volte CD-RW (Re-Writable) – possono essere letti e scritti infinite volte DVD (Digital Versatile Disk) – molto più capienti dei cd possono contenere fino a 17 GB di informazioni

17 MEMORIA SECONDARIA UNITA’ MOBILI USB (PEN DRIVE) – si sono diffuse per via della loro versatilità e capienza. Sono in commercio pen drive che superano anche i dvd. Sono molto simili ad HARD DISK a portata di tasca Le dimensioni variano dai pochi MB fino decine di GB

18 MEMORIA SECONDARIA Ormai in disuso, esistono anche gli ZIP DISK ed i NASTRI MAGNETICI. Zip Disk – simili a floppy, riuscivano a contenere fino a 700MB. Il loro prezzo, però, era più alto dei cd Nastri Magnetici – Usati per back-up, scrivono in maniera sequenziale su un nastro

19 PERIFERICHE INPUT insieme dei dispositivi capaci di immettere dati nel computer OUTPUT ricevono i dati elaborati dal computer e li convertono in modo da poter essere leggibili e comprensibili

20 PERIFERICHE DI INPUT MOUSE È sicuramente il dispositivo più importante di input. Grazie al mouse riusciamo ad interagire con il computer tramite l’uso di un PUNTATORE o FRECCIA TRACKBALL Simile al mouse, si muove tramite una sfera superiore TASTIERA Assieme al mouse è la periferica di input per eccellenza, ci consente di immettere codice testuale nel computer. La più usata è la QWERTY TOUCHPAD È una superficie sensibile al tatto che ci permette di muovere il puntatore tramite lo scorrimento sulla superficie di un dito. Si trova sui notebook

21 PERIFERICHE DI INPUT JOYSTICK È costituito da una leva. Usato nei videogiochi SCANNER Dispositivo capace di acquisire documenti tramite un piano in vetro. Tramite programmi chiamati OCR è possibile convertire immagini di documenti in testi MACCHINA FOTOGRAFICA Funziona come la sorella maggiore, solo che le fotografie vengono salvate in formato digitale e non su pellicola

22 PERIFERICHE DI INPUT MICROFONO Ci permette di convertire il suono in forma digitale –Usato anche chiamate VOIP(Voice Over Internet Protocol) WEBCAM Consente di registrare o solo trasmettere un flusso video sul computer. È simile ad una piccola telecamera. –Utile per video-chiamate MSN/SKYPE PENNA OTTICA O lettore di codice a barre, viene usato nelle attività commerciali per catalogare i prodotti

23 PERIFERICHE DI OUTPUT MONITOR Molto simile ad un televisore, serve a mostrarci il flusso di dati che viene elaborato dalla scheda video del computer Le immagini mostrate hanno una dimensione che si misura in PIXEL. La RISOLUZIONE è il prodotto della BASE per l’ALTEZZA Es: 800x600 Le dimensioni di un monitor sono espresse in POLLICI. Un pollice equivale a circa 2,5 centimetri. La dimensione di un monitor si misura sulla DIAGONALE dell’area visibile del monitor.

24 PERIFERICHE DI OUTPUT PROIETTORE Serve a proiettate le immagini o il video su una superficie bianca (solitamente una parete o un telo bianco). Viene usato durante le presentazioni STAMPANTE Ci permette di ottenere una copia cartacea di un documento presente sul computer. Si differenziano in tre tecnologie: aghi, getto di inchiostro e laser.

25 PERIFERICHE DI OUTPUT STAMPANTE AD AGHI I caratteri e la grafica sono generati da un insieme di punti prodotti dal contatto tra la carta ed un nastro inchiostrato, mediante la pressione di piccoli aghi metallici GETTO D’INCHIOSTRO La stampa avviene tramite la fuoriuscita di microscopiche gocce generate da ugelli LASER Simili alle fotocopiatrici, viene usato un toner. Effettua una stampa termica.

26 INPUT/OUTPUT Ci sono delle periferiche capaci di fungere sia da input che da output allo stesso tempo MODEM Consente la trasmissione e la ricezione di informazioni tramite la rete telefonica. Viene usato per le connessioni ad INTERNET TOUCHSCREEN Molto simile ad un monitor, possiede una membrana sensibile al tocco che ci permette di usare il dito come un puntatore

27 SOFTWARE I Software sono la parte non tangibile del computer. Ci fanno da tramite tra noi e l’elaboratore. Il software più importante su di un computer è sicuramente il SISTEMA OPERATIVO. Il sistema operativo è un interprete. Serve a convertire i dati digitali per renderceli più intuitivi. Dovrebbe renderci la vita facile. Ha pieno potere sulla macchina e ci consente di usare le periferiche correttamente

28 SOFTWARE Sul sistema operativo sono presenti anche altri software, detti applicativi Servono a svolgere funzioni specifiche a richieste dell’utente. Elaboratori di testo (wordpad, notepad,WORD) sono applicativi di tipo OFFICE che servono a creare testi, formattarli, salvarli su file e modificarli.

29 SOFTWARE Fogli elettronici – consentono di applicare formule matematiche e analisi di dati e grafici. Il più conosciuto è Excel Database – sono archivi dalle dimensioni variabili che consentono di organizzare e riordinare elenchi ed informazioni in maniera razionale I software multimediali,invece,sono capaci di gestire contemporaneamente dati differenti (foto,testi, video,audio)

30 SVILUPPO SOFTWARE Creare un software efficiente richiede tempo e denaro. Per la creazione di buon software ci sono quattro fasi fondamentali: ANALISI PROGRAMMAZIONE TRADUZIONE O COMPILAZIONE TEST

31 PERCHE’ STUDIARE? L’ informatica, nel nostro caso i computer, si è diffusa a macchia d’olio in ogni luogo di lavoro. Oggi è importante avere una conoscenza di base di tutto quello che riguarda l’informatica per non essere messi da parte. In più è importante perché si possono arricchire le proprie conoscenze grazie all’informatica e in particolare grazie ad internet.

32 GRAZIE!!!


Scaricare ppt "Concetti di Base di Informatica Corso di alfabetizzazione informatica a cura di Alfonso Celeo Web:"

Presentazioni simili


Annunci Google