La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CLASSI PRIME A-B SCUOLA PRIMARIA “E. MORANTE” a.s. 2013/2014 Ins. Bado Valentina, Nirta Maria Luisa, Sartori Chiara, Sartori Beatrice, Zaniol Roberta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CLASSI PRIME A-B SCUOLA PRIMARIA “E. MORANTE” a.s. 2013/2014 Ins. Bado Valentina, Nirta Maria Luisa, Sartori Chiara, Sartori Beatrice, Zaniol Roberta."— Transcript della presentazione:

1 CLASSI PRIME A-B SCUOLA PRIMARIA “E. MORANTE” a.s. 2013/2014 Ins. Bado Valentina, Nirta Maria Luisa, Sartori Chiara, Sartori Beatrice, Zaniol Roberta

2 Nell’a.s. 2013/2014, gli alunni delle classi prime A e B della scuola primaria “E. Morante” hanno affrontato un percorso di educazione alimentare intitolato “Crescere bene”.

3 Il punto di partenza è stata la lettura di una storia dove il protagonista è Ebby, un draghetto golosone che non riesce a volare perché mangia troppi dolci.

4 Perché mangiamo? Alcune risposte date dai bambini:  Noi mangiamo per vivere. Il cibo, dopo averlo masticato, va nella pancia  Noi mangiamo per diventare grandi. Il cibo, dopo averlo masticato, va nello stomaco  Noi mangiamo per diventare forti. Il cibo, dopo averlo masticato, va nella pancia  Noi mangiamo per diventare forti e grandi, per vivere bene! Il cibo, dopo averlo masticato, va nella pancia e poi esce fuori quando fai la cacca e la pipì. Se non mangi, muori e diventi uno scheletro  Noi mangiamo per essere vivi, sani e forti  Noi mangiamo per resistere, per stare in piedi. Il cibo viene tagliato sottile e va nella pancia

5 Dalla conversazione, i bambini hanno sottolineato che si mangia per crescere, per diventare forti e sani. Noi mangiamo per poter vivere! Ma qual è il percorso del cibo, dopo che lo abbiamo masticato? Quando mangiamo, il cibo viene masticato dai denti e ammorbidito dalla saliva. Quando diventa una pappa, viene ingoiato. Passa nello stomaco e poi nell’intestino dove viene digerito. Il cibo viene assorbito dalle vene che contengono il sangue. Quello che resta, esce dal corpo sotto forma di feci o urina.

6 “FILASTROCCA PER CRESCERE BENE” Per crescere, correre e saltare correttamente devi mangiare! Nella pasta e nel pane ci sono i carboidrati, sentirai che energia dopo averli mangiati! Ricorda che gli zuccheri vanno consumati con moderazione. E’ meglio mangiarli a colazione! Le proteine della carne, delle uova e del pesce sono indispensabili per chi cresce. Le vitamine di frutta e verdura aiutano gli anticorpi a far paura. Latte e formaggio devi consumare se le ossa vuoi rinforzare. Ma non mangiare grassi in quantità o avrai il problema della obesità. E per restare sano, fai tanto movimento ne trarrai un gran giovamento!

7 I carboidrati sono necessari per portare energia al nostro corpo perché contengono l’amido che dà energia al corpo ma lentamente. I carboidrati si trovano soprattutto negli alimenti come la pasta, il pane, le patate e il riso.

8 Anche gli zuccheri sono carboidrati ma sono chiamati carboidrati semplici. Gli zuccheri si trovano soprattutto nello zucchero, nel miele, nella marmellata, negli sciroppi, nelle caramelle, nei dolci, ma in piccole quantità anche nella frutta, nei succhi di frutta e nel latte. Sono un importante combustibile del corpo umano e danno l’energia che il corpo utilizza facilmente e rapidamente. Ma si sa: non si deve esagerare.

9 Le proteine sono tra i costituenti essenziali dei tessuti del nostro corpo. Ogni giorno molte cellule del nostro corpo si consumano e devono essere sostituite da cellule nuove. Le proteine sono essenziali per la crescita, perché hanno il compito di formare i tessuti e di ripararli se deteriorati. Attraverso i cibi noi assumiamo proteine di origine animale, quelle contenute nella carne, nei salumi, nel pesce, nelle uova, nel latte e nei suoi derivati, e proteine di origine vegetale, come quelle contenute nei legumi (lenticchie, fagioli, ceci, piselli, fave).

10 Le vitamine si trovano soprattutto nelle verdure e nella frutta fresca. Le vitamine proteggono il nostro corpo dalle malattie. Dosi piccolissime di vitamine sono sufficienti per il normale funzionamento del nostro organismo e l'assenza delle vitamine genera gravi malattie. Il modo migliore per assicurarsi il giusto quantitativo di vitamine è quello di avere un’alimentazione che comprenda sempre anche frutta e verdura.

11 I sali minerali sono sostanze molto importanti per il buon funzionamento dell’organismo. La quantità necessaria è piccola, ma indispensabile. Nel corpo umano vi sono molti minerali, alcuni presenti in discreta quantità, altri solamente come una traccia. Tra i tanti sali minerali presenti nel nostro organismo, alcuni di essi sono particolarmente importanti: calcio, fosforo e ferro. Il calcio serve soprattutto alle ossa e ai denti. Il fosforo è presente nelle ossa ed è fondamentale per il buon funzionamento dei tessuti nervosi. Il ferro è importante per la formazione dei globuli rossi e per le difese immunitarie dell’organismo. In effetti è il ferro che dà il colore rosso al nostro sangue. I minerali sono presenti sia in alimenti di origine animale (latte, formaggi, carne, pesce) che in quelli di origine vegetale (legumi, frutta e verdura).

12 Per stare bene è necessario introdurre con l’alimentazione un’adeguata quantità di grassi. Infatti i grassi danno molta energia al nostro corpo e rendono appetibili i cibi. I grassi, inoltre, sono necessari per l’assorbimento delle vitamine A, D, E e K. I grassi possono essere di origine animale o vegetale. I primi sono quelli che si trovano negli alimenti di origine animale, come il burro, la margarina, il lardo, il latte e i suoi derivati, la carne, i salumi... I secondi sono di origine vegetale, come l’olio di oliva e di semi oppure la frutta secca come le noci. I grassi sono importanti perché fanno funzionare meglio il cervello; però, come dice la parola: i grassi fanno ingrassare. O meglio, forniscono energia al nostro corpo. Questa energia non viene consumata subito, ma viene accumulata nel nostro corpo.

13 La piramide presenta gli alimenti raggruppati secondo le loro caratteristiche nutritive prevalenti ed indica in quale proporzione è opportuno consumarli: alla base della piramide sono rappresentati i cibi che devono essere consumati regolarmente e in maggior quantità, mentre al vertice della piramide trovi i cibi che vanno assunti in quantità minime.  Frutta e verdura vanno consumate 5 volte al giorno;  I cereali e i loro derivati come pane e pasta vanno consumati 5 volte al giorno;  Carne, pesce, latte, uova e formaggio vanno consumati 3 volte al giorno;  E' bene limitare il consumo dei grassi e degli zuccheri. Anche i dolci possono essere mangiati, ma con moderazione perché non sono proprio necessari. Alla base della piramide potremmo inserire anche il consumo di ACQUA e lo svolgere dell'ATTIVITÀ FISICA. L'attività fisica frequente e regolare è importante per il mantenimento di uno stato di forma e salute soddisfacente come anche consumare 2 litri di acqua al giorno.

14

15 Dopo aver presentato i principi nutritivi di una sana alimentazione, si è parlato della produzione di alimenti molto comuni come: - Il latte; - L’olio; - Il pane. Tra i diversi alimenti, quello che ha destato più interesse è stato quello del pane.

16 In autunno, il grano è stato seminato e riposa dentro la terra. Dopo una ventina di giorni, il chicco germoglia. Durante l’inverno si forma una piantina vera e propria. Nel corso della primavera, la pianta cresce e mette fuori tante foglie. Si forma la spiga con tanti piccoli fiori. Ogni fiore fecondato dal polline formerà un chicco. In estate, il sole fa maturare i chicchi. A luglio il grano è pronto per essere mietuto.

17

18 Attraverso delle macchine chiamate mietitrebbiatrici, il grano viene mietuto. I chicchi di grano vengono portati nei mulini dove vengono trasformati in farina. Con la farina, si fa il pane.

19

20 Per fare il pane occorre: farina, acqua, lievito e sale. Gli ingredienti vengono impastati. L’impasto viene fatto riposare affinché il lievito si sviluppi e lo faccia diventare soffice. Raggiunta la giusta lievitazione, il pane viene modellato e cotto nei forni.

21 Il 14 maggio 2014 i bambini delle classi prime hanno visitato la fattoria didattica “Papaveri e papere” a Caltana. E’ stato possibile produrre una pagnotta di pane.

22

23 Natalye, Maila, Carlotta, Aurora, Angelica, Davide, Mathilde, Simone, Matteo D., Elisa, Filippo, Marco, Riccardo, David, Federico, Ambra, Alessio, Bianca, Matteo S., Francesca, Gianmaria.

24 Irene, Erjon Gabriele, Marta, Simone D., Giulia, Andrea, Davide, Sara, Samba, Alessia, Alvise, Elia, Alessandro, Gaia, Elena, Andrea, Riccardo, Simone Z., Sabrina, Benedetta, Giovanni.


Scaricare ppt "CLASSI PRIME A-B SCUOLA PRIMARIA “E. MORANTE” a.s. 2013/2014 Ins. Bado Valentina, Nirta Maria Luisa, Sartori Chiara, Sartori Beatrice, Zaniol Roberta."

Presentazioni simili


Annunci Google