La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Sistema Socio-tecnico Miller & Rice, Systems of Organization, London, Tavistock Publications, 1967.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Sistema Socio-tecnico Miller & Rice, Systems of Organization, London, Tavistock Publications, 1967."— Transcript della presentazione:

1 Il Sistema Socio-tecnico Miller & Rice, Systems of Organization, London, Tavistock Publications, 1967

2  Ne furono promotori i ricercatori del Tavistock Institute of Human Relation di Londra  Nasce durante la seconda guerra mondiale nel Regno Unito nell’ambito di una ricerca diretta alla riorganizzazione del lavoro in una miniera di carbone (Trist & Bamforth 1951)  L’insoddisfazione per gli approcci dominanti (Scientific Management di Taylor e Human Relations di Mayo) apre la strada all’ottimizzazione congiunta tra aspetti tecnici e sociali  È basato sulla metodologia della ricerca-azione che mette al centro dei processi di cambiamento i soggetti, sottolineando l’importanza dell’inter-relazione tra tecnologia e aspetti sociali Storia dell’approccio socio-tecnico

3 I presupposti teorici del sistema socio-tecnico (I) (organizzazione come) Sistema Aperto (Von Bertalanffy, 1950) Un sistema che ha relazioni con l’esterno, che ha un equilibrio dinamico interno, che si adatta all’ambiente circostante dal quale riceve input e nel quale rilascia output Input Trasformazione Output Miller & Rice (1967) riconoscono l’importanza di due concetti

4 I presupposti teorici del sistema socio-tecnico (II) (il) Gruppo al Lavoro (Bion, 1961) Funzionamento del gruppo (working group/basic assumption group) come base conoscitiva per lo studio dei processi e delle dinamiche che sottostanno al funzionamento delle organizzazioni Dimensione inevitabile ed efficiente di un’organizzazione. Molteplici problemi possono essere risolti attraverso la consapevolezza che alcune modalità relazionali hanno delle ripercussioni sulla modalità con cui il compito viene svolto

5 Le caratteristiche del sistema socio-tecnico (I) Sistema Tecnologico Sistema Tecnologico Processo di input trasformazione output L’organizzazione è il risultato dell’interazione tra : Gruppi che interagiscono con la tecnologia Sistema tecnologico Sistema sociale Sistema Sociale Sistema Sociale

6 Le caratteristiche del sistema socio-tecnico (II) Sistema compito Sistema senziente Attività Risorse umane Risorse fisiche Relazioni tra i membri Relazioni con l’organizzazione Organizzazioni come sistemi socio-tecnici: “Sono sistemi sia tecnici che sociali, il cui nucleo è costituito dalla relazione tra il sistema umano ed il sistema non umano” (Trist)

7 Concetti dell’approccio socio-tecnico COMPITOPRIMARIOCOMPITOPRIMARIO “La definizione del compito indica ciò che viene trattato e il genere di relazioni che sono necessarie per mantenere l’organizzazione sul mercato. Identifica le attività che saranno richieste per trasformare ciò che entra in ciò che esce, e per interagire con altri sistemi nell’ambiente”. (Miller, 1998) CONFINECONFINE “Il luogo di quei ruoli e di quelle attività che sono impegnate a mediare le relazioni tra l’interno e l’esterno”. (Miller&Rice, 1967) Sistema senziente Sistema compito

8 Il governo dei confini organizzativi Sistema compito Sistema senziente 4 Posizioni di Governo dei Confini Tra organizzazione e ambiente Tra sistema compito e organizzazione Tra sistema senziente e organizzazione Tra sistema compito e sistema senziente Leadership

9 Il compito è inseparabile dal tipo di tecnologia impiegata, dalla geografia del territorio e dalla scansione del tempo con cui il compito è svolto Tecnologia Territorio Tempo I confini organizzativi LETRETDIMILLERLETRETDIMILLER LETRETDIMILLERLETRETDIMILLER Compito Technology Territory & Task, 1959


Scaricare ppt "Il Sistema Socio-tecnico Miller & Rice, Systems of Organization, London, Tavistock Publications, 1967."

Presentazioni simili


Annunci Google