La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

HORIZON 2020 COME PRESENTARE PROPOSTE NEL CAMPO DELLE SCIENZE SOCIALI Giuseppe Pace Napoli, ISSM, 20 gennaio 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "HORIZON 2020 COME PRESENTARE PROPOSTE NEL CAMPO DELLE SCIENZE SOCIALI Giuseppe Pace Napoli, ISSM, 20 gennaio 2014."— Transcript della presentazione:

1 HORIZON 2020 COME PRESENTARE PROPOSTE NEL CAMPO DELLE SCIENZE SOCIALI Giuseppe Pace Napoli, ISSM, 20 gennaio 2014

2 Sommario Il contesto – Europe 2020 ed Innovation Union – Cos’è Horizon 2020 – Tre obiettivi Il regolamento – Le azioni – Le nuove regole – Il programma Come presentare una proposta – Criteri generali di progettazione – Formazione del Consorzio – Redazione della proposta

3 Europe 2020 Europa 2020 è la strategia decennale per la crescita maturata dalla UE. Ha l’obiettivo di: uscire dall’attuale crisi che affligge l'economia di molti paesi, colmare le lacune del nostro modello di crescita e creare le condizioni per un diverso tipo di sviluppo economico, più intelligente, sostenibile e solidale La strategia mira a una crescita che sia: 1.intelligente, grazie a investimenti più efficaci nell'istruzione, la ricerca e l'innovazione; 2.sostenibile, grazie alla decisa scelta a favore di un'economia a basse emissioni di CO 2 e della competitività dell'industria; e 3.solidale, ossia focalizzata sulla creazione di posti di lavoro e la riduzione della povertà.

4 Obiettivi e iniziative prioritarie L’UE si è data 5 obiettivi per il 2020: 1. Occupazione: aumento 75% tasso di occupazione (età compresa tra i 20 e i 64 anni) 2. R&S: aumento investimenti R&S al 3% del PIL dell'UE 3. Cambiamenti climatici e sostenibilità energetica: - 20% del CO 2 (base 1990), + 20% del RES, + 20% efficienza energetica 4. Istruzione: tassi abbandono scolastico precoce al di sotto del 10%, almeno 40% dei 30-34enni con un'istruzione universitaria 5. Lotta alla povertà e all'emarginazione: - 20 mil di persone a rischio o in situazione di povertà ed emarginazione Per stimolare la crescita e l'occupazione l'Europa ha individuato 7 iniziative prioritarie: Agenda digitale europea Unione dell'innovazione Youth on the move Un'Europa efficiente sotto il profilo delle risorse Una politica industriale per l'era della globalizzazione Agenda per nuove competenze e nuovi lavori Piattaforma europea contro la povertà

5 Strategia integrata per l’innovazione basata su un concetto ampio di innovazione, che comprende privato, pubblico e “terzo settore”, vuole garantire che le idee innovative possano trasformarsi in prodotti e servizi nuovi in grado di stimolare crescita e occupazione Unione dell’innovazione 34 impegni specifici raggruppati in 13 capitoli, tra cui: Costruire le infrastrutture europee di ricerca prioritarie Semplificare i futuri programmi UE nel campo della R&I e concentrarli sull’Unione dell’innovazione Garantire una più vigorosa partecipazione delle PMI ai futuri programmi UE nel campo della R&I Promuovere l’accesso aperto; sostenere lo sviluppo di servizi intelligenti di informazione sulla ricerca Agevolare le ricerche svolte in collaborazione e il trasferimento delle conoscenze Varare un progetto pilota europeo nel campo dell’innovazione sociale Sostenere un programma di ricerca sul settore pubblico e sull’innovazione in campo sociale Proporre priorità e strategie comuni UE/degli Stati membri per la cooperazione scientifica con paesi terzi

6 L’Unione dell’innovazione può avere i seguenti significati per i ricercatori: Carriere attraenti per i ricercatori Alti standard nelle formazione Un accesso più aperto ai risultati della ricerca Miglioramento della cooperazione pubblico-privato. Partecipazione facilitata ai programmi europei della ricerca e dell’innovazione Cosa può significare per un ricercatore?

7 Horizon 2020 è lo strumento finanziario predisposto all’ implementazione dell’Unione dell’innovazione. Ma Horizon 2020 è soprattutto il programma per la ricerca e l'innovazione per il prossimo periodo finanziario , con un budget approvato di €71 miliardi. Horizon 2020 finanzia quello che prima era finanziato in maniera separata da FP7, Competitiveness and Innovation Framework Programme (CIP) e European Institute of Innovation and Technology (EIT). Fornendo un solo regolamento finanziario a diverse iniziative, Horizon 2020 permette importanti semplificazioni gestionali ed evita duplicazioni. Cos’è Horizon 2020

8

9 Posizione EU nelle scienze (excellent science)Posizione EU nelle scienze (excellent science) 1 Leadership industriale nell’innovazioneLeadership industriale nell’innovazione 2 Sfide socialiSfide sociali 3 Obiettivi generali

10 Analisi degli obiettivi Obiettivi maggiormente indirizzati al mercato, con la promessa di affrontare le sfide sociali aiutando a ridurre la distanza tra ricerca e mercato. La strategia di mercato prevede la creazione di partenariati con il settore privato e gli Stati Membri per portare insieme le risorse necessarie. Per la ricerca individuale d’eccellenza, lo strumento da privilegiare è «Posizione EU nelle scienze – Excellent science base»

11 Excellent Science Sostenere ricercatori talentuosi e creativi e i loro gruppi di ricerca nel produrre ricerca di frontiera della più alta qualità basandosi sul successo dell’ European Research Council (ERC); Finanziare ricerca collaborativa per inaugurare nuovi e promettenti campi di ricerca e d’innovazione basati sull’utilizzo di tecnologie future ed emergenti (FET); Fornire ai ricercatori eccellenti opportunità di formazione e di crescita professionale mediante le azioni del Marie Skłodowska-Curie; Assicurare all’Europa infrastrutture di ricerca di livello mondiale (includendo anche le e-Infrastructures) accessibili a tutti i ricercatori europei e dei paesi vicini

12 ERC Scientific excellence is the sole criterion on the basis of which ERC frontier research grants are awarded Peer review panels composed of renowned scientists and scholars selected by the ERC Scientific Council Applications can be made in any field of research The ERC's frontier research grants operate on a 'bottom-up' basis without predetermined priorities Independent researchers of any age and career stage can apply Funding to excellent investigators looking to set up or consolidate their own research team or programme Long-term funding for a period of up to five years for the Starting, Consolidator and Advanced Grants

13 ERC An ERC grant can cover up to 100% of the total eligible direct costs of the research plus a 25% of the total for indirect costs. ERC grants are portable Principal Investigators from anywhere in the world can apply for an ERC grant Host institution must be established in an EU Member State or Associated Country The Starting, Consolidator and Advanced Grants will support projects carried out by individual teams which are headed by a single Principal Investigator Host institutions must provide conditions for the Principal Investigator independently to direct the research and manage its funding Host institutions are expected to make all appropriate efforts to provide the conditions to attract and retain scientists and scholars For the Starting, Consolidator and Advanced Grant calls the ERC Scientific Council has established the following indicative percentage budgets for each of the three main research domains: Physical Sciences & Engineering  44% Life Sciences  39% Social Sciences & Humanities  17%

14 ERC Eligible Principal Investigator Eligible Host Institution The host institution (Applicant Legal Entity) must engage the Principal Investigator for at least the duration of the project It must either be established in an EU Member State or Associated Country or it may be an International European Interest Organisation (such as CERN, EMBL, etc.), the European Commission's Joint Research Centre (JRC) or any other entity created under EU law. Any type of legal entity, public or private, including universities, research organisations and undertakings can host Principal Investigators and their teams.

15 ERC Restrictions on submission of proposals A Principal Investigator may submit only one proposal to the ERC for ERC frontier research grant calls made under the same Work Programme. A Principal Investigator whose proposal was evaluated as category C in the Starting, Consolidator or Advanced Grant calls for proposals under Work Programme 2013 may not submit a proposal to the Starting, Consolidator or Advanced Grant calls for proposals made under Work Programme A researcher may participate as Principal Investigator or Co-Investigator in only one ERC frontier research project at any one time; A researcher participating as Principal Investigator in an ERC frontier research project may not submit a proposal for another ERC frontier research grant, unless the existing project ends no more than two years after the call deadline; A Principal Investigator who is a serving Panel Member for a 2014 ERC call or who served as a Panel Member for a 2012 ERC call may not apply to a 2014 ERC call for the same type of grant.

16 ERC Budget Starting Grants may be awarded up to a maximum of EUR for a period of 5 years Consolidator Grants may be awarded up to a maximum of EUR for a period of 5 years Advanced Grants may be awarded up to a maximum of EUR for a period of 5 years programmes/european_research_council_draft_work_programme.pdf#view=fit&pa gemode=none

17 Marie Skłodowska-Curie Actions Call for Marie Skłodowska-Curie Innovative Training Networks (ITN) Call for Marie Skłodowska-Curie Individual Fellowships (IF) Call for Marie Skłodowska-Curie Research and Innovation Staff Exchange (RISE) Call for Marie Skłodowska-Curie Co-funding of regional, national and international programmes (COFUND) Call for European Researchers' Night (NIGHT) Call for Trans-national cooperation among Marie Skłodowska-Curie National Contact Points (NCP) In Individual Fellowships (IF), the beneficiary shall be a participant established in an EU Member State or Associated Country and employing the researcher during the project.

18 Le sfide sociali un’opportunità per le scienze sociali Un approccio basato sull’integrazioni disciplinare al fine di risolvere le grandi sfide sociali del nostro tempo Interesserà ricercatori di diversi campi, tecnologie e discipline, includendo anche le scienze sociali e gli studi umanistici Il focus sarà su attività collegate all’innovazione, quali progetti pilota, dimostratori, test, azioni di sostegno al miglioramento della contrattualistica pubblica e del mercato La ricerca nel campo delle Scienze Sociali deve essere integrata in ciascuno degli obiettivi generali di Horizon Solo così è possibile massimizzare i ritorni alla società dagli investimenti in scienza a tecnologia I finanziamenti saranno concentrati sulle seguenti sfide: Salute, cambiamento demografico e benessere; Sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima, e bio- economia Azioni sul clima, efficienza delle risorse e materie prime. Energia sicura, pulita ed efficiente Trasporti intelligenti, verdi e integrati Società solidali, innovative e riflessive Società sicure: proteggere la libertà e la sicurezza dell’Europa e dei suoi cittadini

19 Le sfide sociali un’opportunità per le scienze sociali Examples of the role of SSH are: Health, Demographic Change and Wellbeing, SSH research could provide the economic and social analysis necessary for reforming public health systems; Smart, green and integrated transport, SSH research analyses the socio- economic aspects of transport, prospective studies and technology foresight; Climate action and resource efficiency, SSH research tackles the cultural, behavioural, socio-economic and institutional change in order to move to a more self-reliant and resource efficient economy; Europe in a changing world, there will be a range of topics covering areas like new ideas, strategies and governance structures for overcoming the crisis in Europe innovation in the public sector, ICT government, business model innovation, social innovation, European cultural heritage, history, culture and identity; Leadership in enabling and industrial technologies, the arts and humanities might be an essential source for creativity in development of services and product design.

20 Le sfide sociali Società solidali, innovative e riflessive Superare la crisi: nuove idee, strategie e strutture di governance in Europa – EURO : Resilient and sustainable economic and monetary union in Europe – EURO : The European growth agenda – EURO : European societies after the crisis – EURO : Political challenges for Europe – Deadline:3/6/ :00:00 (Brussels local time) Budget €35 M Un Europa inclusiva e sostenibile per le nuove generazioni – YOUNG : Early job insecurity and labour market exclusion – YOUNG : Youth mobility: opportunities, impacts, policies – YOUNG : Societal and political engagement of young people and their perspectives on Europe – Deadline:3/6/ :00:00 (Brussels local time) Budget € 19 M -13._sc6_wp _en.pdf

21 Le sfide sociali Società solidali, innovative e riflessive Società riflessive: il patrimonio culturale ed identità europee – REFLECTIVE : ERA-NET on Uses of the past – REFLECTIVE : Advanced 3D modelling for accessing and understanding European cultural assets (30/9/ :00:00 (Brussels local time) Budget € 14 M) – REFLECTIVE : Social Platform on Reflective Societies – REFLECTIVE : Mobilising the network of National Contact Points in Societal Challenge 6 – Deadline:3/6/ :00:00 (Brussels local time) Budget € 9 M Europa quale attore globale – INT /2015: Enhancing and focusing research and innovation cooperation with the Union’s key international partner countries – INT /2015: Encouraging the research and innovation cooperation between the Union and selected regional partners – Deadline: 29/4/ :00:00 (Brussels local time) Budget € 8,35 M

22 Le sfide sociali Società solidali, innovative e riflessive Nuove forme d’innovazione – INSO /2015: ICT-enabled open government – INSO : Understanding and supporting business model innovation – INSO : The economic impact of the Innovation Union – INSO : Platform for ICT for Learning and Inclusion – INSO : Towards joint programming under Horizon 2020 – INSO : Synchronised Call initiatives – Deadline: 29/4/ :00:00 (Brussels local time) Budget € 26,5 M Other actions: – Empowerment digitale dei cittadini – Cooperazione con i Paesi terzi – Assicurare l’impegno della società nella ricerca ed innovazione – Rafforzare la base politica per la R&I – Teaming and Twinning – Segretariati della European Research Area – Creare l’Unione per l’innovazione e l’area di ricerca europea

23 Horizon 2020 Nuove procedure e regolamenti -1 Conditions for participation – at least three legal entities shall participate in an action; – each of the three shall be established in a Member State or associated country; – no two of the three may be established in the same Member State or associated country; – all three legal entities shall be independent of each other Eligibility – any legal entity established in a Member State or associated country, or created – under Union law; – any international European interest organisation; – any legal entity established in a third country identified in the work programme. Proposals: shall include a draft plan for the exploitation and dissemination of the results proposal for research on human embryonic stem cells shall include details of licensing and control measures that will be taken by the competent authorities of the MS The proposals evaluated on the basis of the following award criteria: excellence; impact; quality and efficiency of the implementation

24 Horizon 2020 Nuove procedure e regolamenti -2 Grant agreement – Establish the rights and obligations of the participants, of the Commission or the relevant funding bodies. – Establish also rights and obligations of legal entities which become participants during the implementation of the action – establish rights and obligations of the participants with regard to access rights, exploitation and dissemination Consortium – Any consortium shall appoint a coordinator identified in the grant agreement. – The members of a consortium shall conclude an internal agreement (the consortium agreement) – The consortium may propose to add or remove a participant in accordance with the respective provisions of the grant agreement Funding of the action: Grant may reach a maximum of 100 % of the total eligible costs limited to a maximum of 70 % of the total eligible costs for the following actions: actions primarily consisting of activities such as prototyping, testing, demonstrating, experimental development, etc.. programme co-fund actions Indirect eligible costs shall be determined by applying a flat rate of 25% of the total direct eligible costs

25 Horizon 2020 Nuove procedure e regolamenti -3 Controlling – Certificate on the financial statements – Certificates on the methodology – Certifying auditors Guarantees – Participant Guarantee Fund, which covers the risk associated with non- recovery of sums due to the Union under actions financed through grants by the Commission (5%) Ownership of results – Results shall be owned by the participant generating these results Exploitation and dissemination of results Access rights principles Access rights for implementation Access rights for exploitation Access rights for the Union and the Member States

26 Discussione

27 Euro-progettazione 1 Criteri generali di progettazione  Definizione dell’idea (“concept and objectives”) Idea Verificare che l’idea sia innovativa – Studiare lo stato dell’arte e verificare che non ci siano altri progetti che si occupino dello stesso argomento – Descrivere con chiarezza il cambiamento atteso Chi, cosa, quando – Definire gli attori necessari al progetto (e anche i gruppi che beneficiano dal progetto). – Cosa fanno oggi e cosa potrebbero fare dopo il progetto: perché il progetto è importante per loro?

28 Euro-progettazione 1 Criteri generali di progettazione  Definizione dell’idea (“concept and objectives”) Obiettivi Generali (lungo periodo: migliorare, rafforzare, facilitare, realizzare) e specifici di progetto (breve periodo: sviluppare nuove conoscenze/prodotti, provare concetti..) – Che siano obiettivi chiari da non confondere con i risultati – I risultati devono essere prodotti misurabili Incrocio obiettivi di progetto e di programma/bando – Verificare che sia il bando giusto per il progetto

29 Euro-progettazione 1 Criteri generali di progettazione  Individuazione del Bando Approccio deduttivo / approccio induttivo – binomio bando-progetto – Meglio cercare un bando giusto per il progetto che modificare il progetto, o addirittura creare un nuovo progetto (tempo/costi). Programmi a finanziamento diretto – indiretto – Programmazione europea a finanziamento diretto ha scadenze regolari ed è possibile conoscere le tematiche in anticipo. Diverso per quelli a finanziamento indiretto Parametri tecnici: budget, scadenze, partenariato, eleggibilità – Verificare subito se si rientra o di cosa si ha bisogno

30 Euro-progettazione 1 Formazione del Consorzio Creazione consorzio (dimensione, sinergie, esperienze pregresse) Scegliere i partner in base all’idea originaria (scouting, brokerage) Utilizzare gli Info-Day a Bruxelles (in mancanza di risorse utilizzare le lobby già presenti a Bxl) Complementarietà, multi-disciplinarietà, trans-nazionalità Coinvolgimento di stakeholders esterni (advisory, scientific board, stakeholder forum) Ruolo: project leader vs partner Non basta avere avuto l’idea Il leader deve avere un’esperienza riconosciuta dagli altri partner Allocazione responsabilità Ogni partner ha un ruolo definito (esperienza nel settore) Collegare i risultati del partner (interesse strategico) al progetto Distribuzione attività/budget

31 Euro-progettazione 1 Formazione del Consorzio Come e quando elaborare un accordo di partenariato (“Consortium agreement”) Quando dipende dal tipo di bando, talvolta è importante legare i partner prima di presentare la proposta, altre si puo’ farlo una volta vinto e prima del “Grant agreement” Come l’accordo deve rispettare quanto poi riportato nel “Grant agreement”, ma può aggiungere una serie di elementi specifici a garantire alcuni partner Alcuni programmi hanno solo “accordi bilaterali” tra il coordinatore e ciascun partner

32 Euro-progettazione 1 Formazione del Consorzio  Dalla registrazione al PIC: LOS e LOI PIC – Participant Identification Code Vale per gran parte dei programmi UE e si ottiene in due giorni - Registrazione attraverso Unique Registration Facility (URF) (http://cordis.europa.eu/fp7/pp-pic_en.html) LEAR - Legal Entity Appointed Representative Per le Istituzioni che devono definire un responsabile legale (tutte le pubbliche) (http://cordis.europa.eu/fp7/pp-lear_en.html LOS – Letter of Support Importanti per dimostrare l’interesse degli attori esterni al progetto LOI – Letter of Interest Può essere usata in maniera preliminare come impegno, ma anche per selezionare stakeholders nei vari board che si vogliono formare Mandate letter

33 Euro-progettazione 1 Redazione della proposta  Identificazione dello Stato dell’Arte Definizione del problema: perché il nostro progetto è importante? (prassi attuale in Europa e in Italia, metodologie, carenze, ricerca in corso, tendenze globali, ecc) Innovazione (descrivere come il progetto può contribuire alla soluzione dei problemi, migliorare la conoscenza sull’argomento e sviluppare nuovi prodotti/processi/approcci. L’innovazione deve essere vista in senso ampio) Quantificare benefici (i risultati devono essere misurabili mediante indicatori direttamente collegati all’azione – breve periodo – in alcuni casi, programma TEN-T, è prevista una valutazione ex-post del progetto) Capitalizzazione (dimostrare che il progetto ha un alto valore per l’investimento fatto – value for money) Nome N+acronimo: sintesi & chiarezza

34 Euro-progettazione 1 Redazione della proposta  Strumenti del Project Cycle Management Nei diversi programmi troveremo strumenti tipici del PCM, quali il: GANTT Matrice LogFrame Albero dei Problemi Albero degli Obiettivi Stakeholders map

35 Euro-progettazione 1 Redazione della proposta  Strutturazione dei Work Packages WBS (Work Breakdown Structure) Milestones (momenti importanti) Deliverables (prodotti) Indicators (indicatori per misurare il livello di avanzamento) Tipologia generale dei WPs: Management, Analysis, Methodology, Implementation, Validation, Dissemination, (Exploitation)

36 Euro-progettazione 1 Redazione della proposta  Esempi: GANTT

37 Euro-progettazione 1 Redazione della proposta  Esempi: Albero Problemi e OBTV

38 Euro-progettazione 1 Redazione della proposta  Esempi: Matrice LogFRAME

39 Euro-progettazione 1 Redazione della proposta  Esempi: Stakeholders Map + consorzio Target groups = teachers, head masters and entrepreneurs (businessmen); Direct Beneficiaries = teachers, schools (educational faculty), associated partners; Indirect Beneficiaries = students CONSORTIUM - 9 partners from 8 countries, in order to involve the widest European context as possible – complementary expertise (education VS business sectors); - Associated partners related to the world of work: entrepreneurs; businessmen; business professors from business schools, chambers of commerce, representatives of business world.

40 Discussione

41 Euro-progettazione 1 Costruzione del Budget  Capacità tecnica e finanziaria Dimostrazione della capacità tecnica e finanziaria – A seconda del programma i partecipanti è chiesta una documentazione di attività svolte e dei bilanci (solo per i privati, mentre per il pubblico vale la garanzia dello Stato) Cofinanziamento e distribuzione budget – Le percentuali di co-finanziamento dipendono dalla tipologia di contabilità del partner, dal tipo di attività e dal regolamento del programma.

42 Euro-progettazione 1 Costruzione del Budget  Voci di costo e certificazione delle spese Nella preparazione del budget occorre definire in maniera alquanto precisa le risorse necessarie, in particolare le voci di costo: – Costi del personale – Viaggi e sussistenza – Subappalto – Attrezzature – Altri costi (da verificare per i diversi bandi…) – Costi indiretti (max 7%, con esclusione di Horizon 25%) Negli altri costi, talvolta occorre prevedere alcuni costi aggiuntivi quali: – La preparazione della proposta (Interreg) – La certificazione delle spese (Interreg, TEN, CIP…)

43 Euro-progettazione 1 Costruzione del Budget  Esempio: voci di costo

44 Euro-progettazione 1 Costruzione del Budget  Esempio: spese e ricavi

45 Euro-progettazione La Convezione di finanziamento (“Grant agreement”) Tipologie di finanziamento Quota contributo Il “grant agreement”  Eleggibilità spese Responsabilità Acconti e saldi

46 Euro-progettazione Il processo di valutazione  Strategie in caso di perdita o bocciatura su un Bando o Programma Pertinenza singolo Bando/Programma Il punto di vista della Commissione Europea Ciclicità calls for proposals Parametri e punteggi Incontrare la Commissione Ripresentare la proposta

47 Discussione

48 Risorse Le sfide sociali: =better-society


Scaricare ppt "HORIZON 2020 COME PRESENTARE PROPOSTE NEL CAMPO DELLE SCIENZE SOCIALI Giuseppe Pace Napoli, ISSM, 20 gennaio 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google