La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RETE EUROPA DELL’ISTRUZIONE ESPERIENZE DI FORMAZIONE TRANSNAZIONALE ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO per i Servizi Commerciali e Turistici “SASSETTI – PERUZZI”

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RETE EUROPA DELL’ISTRUZIONE ESPERIENZE DI FORMAZIONE TRANSNAZIONALE ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO per i Servizi Commerciali e Turistici “SASSETTI – PERUZZI”"— Transcript della presentazione:

1 RETE EUROPA DELL’ISTRUZIONE ESPERIENZE DI FORMAZIONE TRANSNAZIONALE ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO per i Servizi Commerciali e Turistici “SASSETTI – PERUZZI” 1

2 I PROGETTI TRANSNAZIONALI Dal 1999 l’Istituto Sassetti-Peruzzi di Firenze organizza con successo progetti di mobilità internazionale nell’ambito del programma Leonardo da Vinci, oltre ad essere stato promotore e partner di progetti anche nell’ambito del programma Comenius. 2

3 IL PROGETTO V.O.LA. V.O.LA. – Verso Obiettivi Lavorativi LLP Leonardo da Vinci aa.ss / 2010 e 2011 / 2012 Le due edizioni del Progetto (VOLA e VOLA II) hanno offerto a circa 60 alunni dell'Istituto l'opportunità di un'esperienza significativa per l'acquisizione ed il consolidamento di competenze chiave e professionali in modo da affrontare il futuro inserimento nel mondo del lavoro con maggiore successo e consapevolezza. 3

4 LA DURATA ED I FLUSSI SOGGIORNO DI 5 SETTIMANE NEL MESE DI LUGLIO DUE SETTIMANE DI POTENZIAMENTO LINGUISTICO TRE SETTIMANE DI STAGE IN AZIENDA 4

5 I DESTINATARI TUTTI GLI ALUNNI DELLE CLASSI QUARTE DELL’ISTITUTO DI TUTTI GLI INDIRIZZI 5

6 6 Migrants Resource Centre – Londra UK Centro risorse per immigrati e rifugiati, ha inserito gli studenti dell’Istituto per degli stage della durata di tre settimane in aziende di settori coerenti con il loro profilo di studio CAP ULYSSE – Bordeaux France Ha introdotto gli alunni dell’Istituto in aziende del settore del turismo e dell’amministrazione per degli stage della durata di tre settimane I PARTNER INTERNAZIONALI DI ACCOGLIENZA

7 SCAMBIO CON BIELSKO – BIALA LLP Comenius aa.ss / 2010 – 2011 / 2012 Scambio con Bielsko – Biala (Polonia) 2012/ 2013 Grazie ad un Progetto COMENIUS multilaterale a cui l’Istituto a partecipato dal 2009 al 2012 si sono stretti contatti con l’istituto di istruzione superiore VIII Liceum Ogolnoksztalcace di Bielsko-Biala (Polonia) e nel corso dell’a.s / 2013 è stato organizzato uno scambio culturale con il contributo del Comune di Scandicci (Fi), dove ha sede la sezione coordinata dell’Istituto 7

8 LA DURATA ED I FLUSSI SOGGIORNO DI UNA SETTIMANA NEI MESI DI NOVEMBRE 2012 e APRILE

9 I DESTINATARI 22 ALUNNI DELLE CLASSI QUARTE DI TUTTI GLI INDIRIZZI DELLA SEDE DISTACCATA DI SCANDICCI (FI) E 22 ALUNNI DEL VIII LICEUM OGOLNOKSZTALCACE DI BIELSKO – BIALA (POLONIA) 9

10 10 IL PARTNER INTERNAZIONALE DI ACCOGLIENZA I 22 studenti italiani ed i 22 studenti polacchi sono stati ospitati dalle rispettive famiglie. Gli studenti ospiti hanno partecipato alle normali attività scolastiche e per loro ciascun Istituto ha organizzato attività e visite con docenti, alunni e famiglie.

11 LA VALUTAZIONE DELLE ESPERIENZE 11 I Progetti V.O.LA. hanno rappresentato un’esperienza formativa e professionalizzante documentabile che ha arricchito indubbiamente i partecipanti sia dal punto di vista umano, che relazionale. Lo scambio è stato un'esperienza altrettanto formativa che ha arricchito gli studenti sotto il profilo linguistico e culturale ed ha rappresentato un momento importante di crescita personale.

12 L’IMPATTO DELLE ESPERIENZE Alunni Consolidamento delle competenze linguistiche Consolidamento delle competenze chiave di cittadinanza Accrescimento della motivazione Migliori opportunità di occupabilità Docenti Arricchimento professionale Aggiornamento e confronto con altre realtà scolastiche e sociali 12

13 LA DISSEMINAZIONE 13 Assemblee d’Istituto per informare gli altri studenti delle opportunità offerte dall’esperienza Incontri con studenti e famiglie per la presentazione dei progetti futuri Incontro conclusivo dei partecipanti di valutazione e condivisione dell’esperienza Report finale inviato ai partner sostenitori del progetto Partecipazione ad eventi di diffusione e divulgazione organizzati da ISFOL e INDIRE Relazioni finali e confronto reciproco con i partner internazionali d’accoglienza per un’analisi d’insieme e per eventuali azioni correttive da mettere in atto per il futuro Pubblicazione sul sito dell’Istituto di un report finale redatto dagli studenti partecipanti e di foto del soggiorno

14 CONCLUSIONI L’Istituto attualmente non ha presentato proposte per le scadenze Erasmus + KA 1 e KA 2, ma si sta adoperando per la realizzazione di una rete con partner internazionali per partecipare alle prossime scadenze. Oggi una dimensione internazionale è necessaria per offrire agli studenti opportunità di apprendimento coerenti con le richieste del mercato del lavoro ed occasioni di crescita personale e culturale. Inoltre, l’attivazione dell’indirizzo di Tecnico per il Turismo a partire da settembre 2014 rende imprescindibile una programmazione curricolare che preveda esperienze transnazionali. 14


Scaricare ppt "RETE EUROPA DELL’ISTRUZIONE ESPERIENZE DI FORMAZIONE TRANSNAZIONALE ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO per i Servizi Commerciali e Turistici “SASSETTI – PERUZZI”"

Presentazioni simili


Annunci Google