La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Federazione Italiana Rugby STAGIONE SPORTIVA 2010 - 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Federazione Italiana Rugby STAGIONE SPORTIVA 2010 - 2011."— Transcript della presentazione:

1 Federazione Italiana Rugby STAGIONE SPORTIVA

2 Premiare la quantità in funzione della qualità Sostegno economico a coloro che lavorano, e meglio, per la crescita del rugby di base Valutazione sulla base di parametri oggettivi e verificabili Condivisione del progetto di sviluppo federale, in tutte le sue articolazioni, come mezzo di crescita quantitativa e qualitativa del movimento rugbystico italiano.

3 Sono escluse dall’erogazione dei premi le società che : - non collaborino con le Accademie Federali, impedendo direttamente o indirettamente, la partecipazione dei loro giocatori a tale attività; - non permettano la partecipazione dei loro giocatori all’attività federale internazionale, zonale o regionale; - non consentano gli interventi dei tecnici e dei preparatori federali in occasione di sedute di allenamento. - non abbiamo portato a termine le attività obbligatorie. - Le squadre cadette vengono considerate e valutate come SOCIETA’ autonome Le società avranno diritto ai premi di seguito indicati a condizione che sottoscrivano una lettera di adesione al Progetto Sviluppo Rugby Base utilizzando il modello allegato o reperibile sul sito federale (modulistica federale) Sono escluse dall’erogazione dei premi le società che : - non collaborino con le Accademie Federali, impedendo direttamente o indirettamente, la partecipazione dei loro giocatori a tale attività; - non permettano la partecipazione dei loro giocatori all’attività federale internazionale, zonale o regionale; - non consentano gli interventi dei tecnici e dei preparatori federali in occasione di sedute di allenamento. - non abbiamo portato a termine le attività obbligatorie. - Le squadre cadette vengono considerate e valutate come SOCIETA’ autonome Le società avranno diritto ai premi di seguito indicati a condizione che sottoscrivano una lettera di adesione al Progetto Sviluppo Rugby Base utilizzando il modello allegato o reperibile sul sito federale (modulistica federale)

4 Spett.le FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY Ufficio Tecnico Foro Italico Stadio Olimpico ROMA Fax Il sottoscritto nella sua qualità di Presidente e legale rappresentante della Società denominata (cod.n ) DICHIARA di aderire al “Progetto Sviluppo Rugby di Base” per la stagione sportiva al fine di conseguire i premi dallo stesso previsti in favore delle Società, alle condizioni ivi indicate. A tal fine dichiara di essere consapevole che restano escluse dalla erogazione dei premi le società che : a) non collaborino con l'accademia federale, impedendo direttamente o indirettamente, la partecipazione dei loro giocatori a tale attività; b) non permettano la partecipazione dei loro giocatori alla attività federale internazionale, zonale o regionale; c) non consentano gli interventi dei tecnici federali nazionali o territoriali o dei preparatori atletici nazionali o territoriali in occasione di sedute di allenamento (luogo e data) (timbro e firma) N.B. la dichiarazione di adesione deve pervenire, via fax o , alla FIR entro e non oltre il 30 Dicembre 2010

5 Premio alle società che hanno svolto direttamente attività superiore all’obbligatorietà Non verranno valutate le attività delegate. Si premierà la società che svolge l’attività anche se su delega. Premio alle società che svolgono esclusivamente attività giovanile (U.20, U.18, U.16, U.14) che hanno regolarmente svolto anche un’altra attività (campionati, trofei interregionali, concentramenti). Nella valutazione non viene considerata la prima categoria (maggiore età) Gli Enti scolastici (Affiliati) che partecipano in proprio ai campionati U.16, hanno diritto al premio previsto per la 2°squadra anche con lo svolgimento di una sola attività. Premio alle società che hanno svolto direttamente attività superiore all’obbligatorietà Non verranno valutate le attività delegate. Si premierà la società che svolge l’attività anche se su delega. Premio alle società che svolgono esclusivamente attività giovanile (U.20, U.18, U.16, U.14) che hanno regolarmente svolto anche un’altra attività (campionati, trofei interregionali, concentramenti). Nella valutazione non viene considerata la prima categoria (maggiore età) Gli Enti scolastici (Affiliati) che partecipano in proprio ai campionati U.16, hanno diritto al premio previsto per la 2°squadra anche con lo svolgimento di una sola attività. MONTEPREMI: EURO U euro 2° U euro* U euro 2° U euro* U euro U euro Fem euro U euro U euro Fem euro 2 a U euro* 2 a U euro* U euro* 2 a U euro* 2 a U euro* U euro* Es. società U.20 + tutte le categorie (2 U U U U.20) premio euro * Schierando in lista gara inderogabilmente minimo 15 giocatori per ogni gara

6 MONTEPREMI: EURO Vengono premiati gli Enti Scolastici (Affiliati) che partecipano in proprio all’attività UNDER 14 (minimo 14 concentramenti). Premio previsto € Nel caso in cui più di 20 Società acquisissero il diritto al premio, il montepremi prefissato verrà ripartito per il numero totale delle stesse Società. Vengono premiati gli Enti Scolastici (Affiliati) che partecipano in proprio all’attività UNDER 14 (minimo 14 concentramenti). Premio previsto € Nel caso in cui più di 20 Società acquisissero il diritto al premio, il montepremi prefissato verrà ripartito per il numero totale delle stesse Società.

7 Premio di euro alle 16 partecipanti alle fasi finali dei campionati U.16 e U.18 (Prime due per ogni trofeo) Premio ulteriore di euro alle 4 vincenti dei quattro trofei U. 18 Premio ulteriore di euro alle 4 vincenti dei quattro trofei U.16 Premio di euro alle 2 vincenti nel campionato U.16 ed U.18 Premio di euro alle altre 2 finaliste nei campionati U.16 ed U.18 Premio di euro alla vincente del campionato d’Italia U. 20 Premio di euro all’altra finalista del campionato d’Italia U. 20 Premio di euro alle 16 partecipanti alle fasi finali dei campionati U.16 e U.18 (Prime due per ogni trofeo) Premio ulteriore di euro alle 4 vincenti dei quattro trofei U. 18 Premio ulteriore di euro alle 4 vincenti dei quattro trofei U.16 Premio di euro alle 2 vincenti nel campionato U.16 ed U.18 Premio di euro alle altre 2 finaliste nei campionati U.16 ed U.18 Premio di euro alla vincente del campionato d’Italia U. 20 Premio di euro all’altra finalista del campionato d’Italia U. 20 MONTEPREMI: EURO

8 Premio alla società con la quale è tesserato il giocatore che frequenta le Accademie Zonali (Mogliano, Parma, Roma) Nel caso in cui il numero degli atleti sia superiore a quello indicato, il montepremi verrà ripartito per il numero totale degli atleti Nel caso in cui un giocatore sia stato tesserato con più società, il premio verrà ripartito al 50% tra la società ultima ed al 50% tra le altre società di tesseramento a partire dall’under 14.. Euro per ogni atleta MONTEPREMI: EURO (sono previsti 90 atleti suddivisi in 30 per ogni Accademia)

9 Premio alle società che hanno partecipato, con il numero minimo di giocatori tesserati previsto dal regolamento di gioco, ad almeno 10 concentramenti sia per la categoria U.10 sia per la categoria U.12. Dovranno essere disputati ciascuno con un minimo di 3 squadre di società diverse, organizzati dal Comitato Regionale di appartenenza e distribuiti nell’arco di 6 mesi, o in alternativa a 8 concentramenti e 2 Tornei autorizzati dalla Fir e regolarmente omologati. MAX euro a società Es: Euro / 50 società = euro Premio alle società che hanno partecipato, con il numero minimo di giocatori tesserati previsto dal regolamento di gioco, ad almeno 10 concentramenti sia per la categoria U.10 sia per la categoria U.12. Dovranno essere disputati ciascuno con un minimo di 3 squadre di società diverse, organizzati dal Comitato Regionale di appartenenza e distribuiti nell’arco di 6 mesi, o in alternativa a 8 concentramenti e 2 Tornei autorizzati dalla Fir e regolarmente omologati. MAX euro a società Es: Euro / 50 società = euro Nel caso in cui più di 50 società acquisissero il diritto al premio, il montepremi prefissato verrà ripartito per il numero totale delle stesse società MONTEPREMI: EURO

10 Per beneficiare dei premi le Società dovranno avviare, nella stagione 2010/2011, d’intesa con il Comitato Regionale di appartenenza, un percorso di formazione arbitrale con i loro tesserati di categoria U.18/20. Inoltre potranno partecipare e sostenere l’esame da arbitro, anche altri tesserati di età diversa. Premi alle Società per i tesserati che, se idonei e tesserati da arbitro o autorizzati dal C.F. ad arbitrare (derogati): - Non abbiano superato i 35 anni; - Abbiano arbitrato,da tesserati arbitri o da derogati, ad almeno 4 gare a partire dall’ U. 16 oppure 6 concentramenti di U. 14 validi per l’obbligatorietà (una gara di U.16 vale un concentramento) - Si siano tesserati ( o derogati ) per stagione successiva Per beneficiare dei premi le Società dovranno avviare, nella stagione 2010/2011, d’intesa con il Comitato Regionale di appartenenza, un percorso di formazione arbitrale con i loro tesserati di categoria U.18/20. Inoltre potranno partecipare e sostenere l’esame da arbitro, anche altri tesserati di età diversa. Premi alle Società per i tesserati che, se idonei e tesserati da arbitro o autorizzati dal C.F. ad arbitrare (derogati): - Non abbiano superato i 35 anni; - Abbiano arbitrato,da tesserati arbitri o da derogati, ad almeno 4 gare a partire dall’ U. 16 oppure 6 concentramenti di U. 14 validi per l’obbligatorietà (una gara di U.16 vale un concentramento) - Si siano tesserati ( o derogati ) per stagione successiva MAX euro a società per arbitro presentato MONTEPREMI: EURO Es: Euro / 16 società = 1500 euro Nel caso in cui più di 16 società acquisissero il diritto al premio, il montepremi prefissato verrà ripartito per il numero totale delle stesse società SVILUPPO ARBITRI

11 Premio alle società che partecipano ad almeno 9 concentramenti di U.16 con il numero minimo di atlete previsto dal regolamento di gioco. Nei 9 concentramenti viene considerata anche l’eventuale partecipazione al campionato delle scuole. MAX euro a società MONTEPREMI: EURO Es: Euro / 5 società = euro Nel caso in cui più di 5 società acquisissero il diritto al premio, il montepremi prefissato verrà ripartito per il numero totale delle stesse società Premio alle società che partecipano per la prima volta all’attività ufficiale a 15 Il premio è riservato alle sole società di nuova costituzione o che abbiano svolto soltanto l’attività di Coppa Italia a 7 Premio alle società che partecipano per la prima volta all’attività ufficiale a 15 Il premio è riservato alle sole società di nuova costituzione o che abbiano svolto soltanto l’attività di Coppa Italia a 7 MAX euro a società MONTEPREMI: EURO Es: Euro / 5 società = euro

12 FINALITA’ Contribuire ai costi delle società per la formazione dei tecnici che partecipano al corso di 1°livello. DESTINATARI Le società che formalizzano l’iscrizione per i tecnici che completeranno e supereranno il corso di 1°livello. PREMIO Euro 200,00 per iscritto con un massimo di due nella stagione per ogni società. Qualora il numero dei premi dovesse superare le 200 unità gli stessi saranno ripartiti proporzionalmente. MONTEPREMI TOTALE: Euro

13 PREMIO composto da: 1 BORSONE 25 MAGLIE 25 PANTALONCINI 25 CALZETTONI 6 PALLONI Alle società neo affiliate - con esclusione di società satellite o delegate - che avranno partecipato, completato il campionato o l’attività obbligatoria e si siano riaffiliate per la stagione successiva. Il premio è esteso anche agli Enti scolastici che partecipano ai campionati federali (U.14/16) MONTEPREMI: Euro

14 Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro Euro TOTALE Premio “Maggiore Attività” Premio under 14 Premio “Qualità Giovanile” Premio “Accademia” Premio al Minirugby Premio Arbitri Premio Rugby Femminile Sviluppo tecnici Kit Benvenuto Premio “Maggiore Attività” Premio under 14 Premio “Qualità Giovanile” Premio “Accademia” Premio al Minirugby Premio Arbitri Premio Rugby Femminile Sviluppo tecnici Kit Benvenuto


Scaricare ppt "Federazione Italiana Rugby STAGIONE SPORTIVA 2010 - 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google